Jump to content
Sign in to follow this  
Tyrion

Ruota del Tempo

Recommended Posts

 

Io aspetto ancora le edizioni economiche...qualcuno sa niente?

 

Tempo fa ho scritto una mail a Fanucci proprio per sapere se e quando sarebbero riprese le uscite in economica dei volumi della saga e mi hanno risposto che il prossimo volume uscirà a gennaio (non so se si riferivano al 7° volume o al prologo).

 

Se per prologo intendi "Nuova primavera", quello io ce l'ho già :P

Quindi mi toccherà aspettare gennaio per il settimo...e che palle...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Novità sul 10° volume in italiano? In inglese Jordan mi sembra meno fluido di Martin .. ho attaccato il 9° e sinceramente ogni volta rimango "allibito" dalla vastita della trama .. ma nn sarebbe il caso di cominciare a chiudere qualche capitolo? Sono terrorizzato dalla possibile dimensione dello "speriamo ci sia" ultimo volume! <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il decimo volume verrà pubblicato, salvo contrordini, a luglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sto leggendo il settimo volume in edizione economica...non sono neanche a un terzo del libro e già sono qui a chiedermi quanto mi toccherà aspettare poi...

C'è da dire che la saga, almeno per quanto mi riguarda, finora è in costante miglioramento andando avanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

cavolo 43 pagine sono tante e non ho voglia di leggermele tutte.

ho finito di recente di leggere knife of dreams (da winter's heart in poi ho letto in inglese, adesso winter's heart c'è anche in italiano).

la saga di per se mi piace molto, ma ci sono delle pecche che la rovinano decisamente, le metto in spoiler così non rovino la sorpresa a nessuno, sono però più che altro critice sull'opera in generale, ho messo pochi episodi:

bb3cbfb9dd085cf9ccfa6b37e08de768'bb3cbfb9dd085cf9ccfa6b37e08de768

i riferimenti all'epoca leggendaria personalmente li ho odiati: odio quando viene rovinata una bella ambientazione fantasy con ca***te fantascientifiche tipo fucili elettrofulminanti e affini.

 

il fuoco malefico è stata la più grande stronzata che jordan potesse inventarsi: si vede che nessuno gli ha mai spiegato il concetto di paradosso temporale, perchè se qualcosa viene cancellato PRIMA di ricevere il fuoco malefico con conseguente reset di tutte le sue ultime azioni (e di quelle in conseguenza alle sue) allora come può essere presente per beccarsi il getto di fuoco malefico nei denti? e se cessa di esistere da PRIMA, perchè mai qualcuno avrebbe dovuto lanciare il fuoco malefico contro qualcosa che già non esisteva più? e perchè mai poi uno dovrebbe conservare i ricordi di quello che era successo? un ricordo non è altro che la conseguenza di qualcosa che è avvenuto e uno ha sperimentato sensibilmente, ma se le ultime azioni non sono mai avvenute allora non possono nemmeno aver lasciato ricordi come conseguenza... insomma jordan col fuoco malefico si è sputtanato alla grandissima.

 

altra incongruenza (ma in questo caso ce ne sono a miliardi) è sul tel'alan riod (o come si scrive): sappiamo dalla sua introduzione da parte di verin e da molte altre spiegazioni che nel mondo invisibile anche se si è presenti non in carne e ossa possono essere riportate ferite che vengono trasmesse al corpo (infatti verin mostra a egwene una cicatrice presa in quel modo) e che se si muore si muore anche realmente. però quando egwene viaggia corporalmente e si guarisce le frustate al fondoschiena dopo essere uscita tutti i cambiamenti che aveva apportato vengono cancellati... com'è questa cosa? per essere ferito o ucciso va bene, ma guarito no? oltretutto egwene era lì in carne ed ossa, quindi a maggior ragione se uno può ricevere ferite che si trasmettono anche al corpo quando è lì solo in spirito sarebbe dovuto rimanere un cambiamento fatto quando uno è lì in carne ed ossa.

anche la cattura di moghedien è una bella ca***ta, è vero che viene soggiogata dall'a'dam ma lei aveva una conoscenza e un controllo del tel'aran riod molto maggiore rispetto a nynaeve di conseguenza senza bisogno di incanalare poteva far sparire l'a'dam come nynaeve l'aveva fatto comparire. certo, incanalando nynaeve avrebbe potuto sopperire al potere di moghedien nel tel'aran riod, ma leggendo si nota come non abbia fatto nulla del genere, l'a'dam è stato tutto quello che le è servito per soggiogare moghedien che invece avrebbe dovuto dissolverlo ridendole in faccia non appena gliel'aveva messo.

 

 

poi in generale ci sono molti personaggi che sono poco credibili, ad esempio si contano sulle dita di una mano le aes sedai che sono capaci di ragionamenti coerenti e non si comportino da perfette idiote, eppure dovrebbero brillare come saggezza...

 

poi per carità l'opera di per se mi piace lo stesso, ma è davvero piena di stupidaggini e incongruenze a volte anche importanti (come ho spiegato nella parte in spoiler il fuoco malefico e il tel'aran riod li ha gestiti davvero col c**o).

le profezie varie meriterebbero uno sclero dedicato ma per il momento mi astengo.

 

gli concedo come scusante le sue cattive condizioni di salute comunque, ma le ca***te non possono essere imputabili solo a quello...

 

EDIT: divertente il sistema di censura: ca***ta al singolare non lo censura, ma ca***te sì. effettivamente essendo al plurale la gravità della parolaccia è almeno doppia e di conseguenza farà scattare una qualche soglia <img alt=" />

 

N.B. : poi passa la moderatrice di turno e censura le parole che il sistema automatico non ha censurato <img alt=" />

Edited by Polgara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo tipo di critiche le ho sempre trovate poco costruttive. Mi sanno un po' di p**a mentale. E questo lo dico in generale, non riferendomi alla ruota. Insomma, tipo batman è più agile di superman ma superman vola quindi vince. Allargando il discorso alla ruota, mi sarei aspettato critiche relative alla prolissità, alla gestualità un po' monotona di molti personaggi, a libri in cui non succede niente che si salvano solo nel finale, ad mondo in cui il tasso di isteria delle donne non è giustificabile in nessun modo (nemmeno con il matriarcato) e via dicendo. Ora magari del precedente intervento mi può essere sfuggito qualcosa, ma l'accusa più logica al balefire non è qualche fantasioso paradosso temporale ma il fatto che possa essere usato come deus ex machina.

Edited by Polgara

Share this post


Link to post
Share on other sites

deus ex machina? forse l'intenzione di jordan era proprio creare un deus ex machina... e naturalmente doveva metterci un bel drawback.

il problema è che ci sono ovvie contraddizioni nella semplice spiegazione di come funziona.

jordan si è impelagato in una situazione di "viaggio a ritroso nel tempo" col rewind temporale del balefire, che dal punto di vista logico sputtana tutto.

un paio di esempi: torno indietro nel tempo e uccido mia madre prima che possa concepirmi. in questo modo non sono mai nato... ma se non sono mai nato chi cavolo è andato indietro nel tempo a uccidere mia madre? se tu vai indietro nel tempo per cambiare qualcosa, una volta che quel qualcosa è cambiato tu non hai nessun motivo di tornare indietro nel tempo... insomma si creano cicli assurdi e impossibili.

 

qui non si tratta di s***e mentali, se leggi la citazione nella mia firma capisci cosa sono le vere s***e mentali.

 

il fatto è che jordan ha creato il suo mondo fantastico e gli ha dato delle regole secondo cui dovrebbe funzionare. però queste regole o cambiano in continuazione a seconda dei casi (tel'aran riod) o presentano dei difetti che le rendono assurde (balefire).

 

l'autore ti dà gli elementi per capire come funzionano le cose però sputtana tutto in continuazione... è fastidioso, molto!

 

anche se si tratta di un romanzo fantasy se l'autore si mettesse a raccontare che un oggetto che pesa il doppio di un altro cade il doppio più in fretta in una situazione di caduta libera (si consideri l'attrito dell'aria come trascurabile), o che montando sul ponte di una nave un ventilatore gigante che soffi aria nelle vele la nave venga spinta in avanti non la prendo per niente bene.

 

non mi pare di essermi messo a contare i pesi dei trolloc, le due cose che ho evidenziato sono ca***te macroscopiche.

Edited by Polgara

Share this post


Link to post
Share on other sites

continuo a vedere questi discorsi relativi ai paradossi temporali come sofismi. Aria fritta. Non concordo nemmeno sulla faccenda del mondo dei sogni. C'è un'evoluzione, non cambiamenti di regole. CI sono personaggi che iniziano essendo ignoranti e mano a mano si scafano trovando nuove opzioni e possibilità. Ammetto di non aver letto bene il tuo esempio sulle frustate di egwene. Mi basta il fatto che all'epoca della lettura (e delle riletture) la cosa non mi ha dato problemi. Aria fritta anche quello. Bada bene, non sto dicendo che hai torto o che, sono sicuro che a leggerli con attenzione i tuoi ragionamenti non fanno acqua da nessuna parte. Ma non sono queste le cose che mi danno fastidio in jordan, Che per altro, rispetto ai suoi colleghi ha creato un sistema di magia assolutamente congruo. Inoltre come dicevo, le cose che saltano fuori via via entrano in un quadro di evoluzione delle capacità dei personaggi. Per capirci, la magia blu di brooks fa acqua, le boiate di goodkind fanno acqua. Come dicevo, solo l'aspetto deus ex del balefire mi da fastidio, anche se in jordan non assume la rilevanza che secondo me assumono le morti in martin. Altra forma di deus ex, questa. Ammazzo un poveraccio così ribalto la trama come mi pare, magari sistemando una linea narrativa di cui ho perso il controllo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok vedo che non ci capiamo.

i due esempi che tu chiami aria fritta a me sembrano cose così madornali chee se li accetti senza batter ciglio allora non dovresti dir nulla nemmeno se saltasse fuori la fata turchina a esprimere un desiderio di rand...

 

il tel'alan'rhiod non ha delle regole ben precise, sono molto fumose anzi, ma jordan stabilisce due concetti abbastanza bene.

il primo concetto piuttosto assodato è che quello che ti succede nel tel'alan'rhiod si riflette sulla realtà: si comincia dagli avvertimenti di moraine a rand, mat e perrin contro i sogni dove incontrano ba'alzamon, dove una puntura di spina si riflette anche sul mondo reale. si continua con quello che dice verin a egwene quando le affida il ter'angreal per entrare nel tel'alan'rhiod mostrandogli una cicatrice sul braccio e dicendole che se ti ferisci o muori nel mondo invisibile succede anche nella realtà. altri esempi sono le ferite che si fanno l'assassino e moghedien per le frecce che si prendono da perrin e birgitte. il concetto mi pare abbastanza ribadito: anche se ti trovi nel tel'alan'rhiod solo spiritualmente se ti becchi una ferita si riflette anche sul tuo corpo, in gradi differenti a seconda di quanto sei presente nel tel'alan'rhiod. e mi pare che oltre alle ferite ci siano anche episodi di altre cose che avvengono nel tel'alan'rhiod e si riflettono anche sul mondo reale, come mi pare di ricordare una schermatura dalla fonte (forse qui mi sbaglio ma mi pare di sì) o il fatto che moghedien bevendo la radice biforcuta nel tel'alan'rhiod poi rimanga stordita e incapace di incanalare anche nella realtà e questo permetta a nynaeve ed eleine di catturarla.

ti sembra abbastanza ribadito il concetto? a me sì!

 

solo che quando egwene viaggia in carne ed ossa nel tel'alan'rhiod (quindi se quello che succede quando se lì solo con parte del tuo spirito è reale dovrebbe esserlo a maggior ragione quando ci sei al 100%) si fa sparire le piaghe delle frustate dal fondoschiena. ma quando arrida a salidar viene introdotto un nuovo concetto: le piaghe e il dolore ritornano e tutti i cambiamenti fatti nel tel'alan'rhiod spariscono.

a me pare che la cosa sia in netto contrasto con tutto quello che era stato raccontato fino a quel punto: perfino le camminatrici di sogni aiel dicono che entrare fisicamente nel tel'alan'rhiod apporta dei cambiamenti che possono farti perdere la tua umanità...

quindi una ferita che ti fai o un infuso che bevi anche se sei lì solo parzialmente si riflettono anche sul tuo corpo, mentre invece guarirsi il fondoschiena dolorante NO e qui stiamo parlando di presenza in carne ed ossa nel tel'alan'rhiod quindi a maggior ragione i cambiamenti dovrebbero rimanere.

concettualmente non c'è nessun motivo per cui le cose vadano in questo modo, si tratta solo di una scelta arbitraria e immotivata dettata dall'umore di jordan in quel momento.

che jordan abbia cercato di fare marcia indietro è piuttosto comprensibile visto che la cosa altrimenti avrebbe potuto essere abusata in maniera spudorata, ma questo avrebbe richiesto una spiegazione che facesse dei distinguo inventandosi qualche ca***ta per cui le cose dovevano andare in quel modo. certo probabilmente sarebbe sembrata un po' tirata per i capelli, ma almeno avrebbe fatto quadrare le cose. ho visto arrampicate sugli specchi molto peggiori in casi di esegesi biblica.

e invece no! dopo che si è accorto di aver scazzato di brutto non è che riporta pian piano la vettura in carreggiata... lui semplicemente butta lì che quando esci dal tel'alan'rhiod i cambiamenti spariscono, quando proprio un attimo prima aveva fatto rimanere moghedien stordita da un infuso bevuto nel tel'alan'rhod.

se non avesse posto un freno alle possibilità del tel'alan'rhiod a rand sarebbe semplicemente bastato entrare fisicamente per far sparire le ferite sul fianco che non possono essere guarite e magari anche per spoiler AKOD 0f030b6cbc691d264c77648f3736a91c'0f030b6cbc691d264c77648f3736a91c

farsi ricrescere la mano.

 

 

il secondo concetto ribadito più volte è che la capacità di incanalare conta relativamente e che avere un controllo maggiore del tel'alan'rhiod può facilmente ribaltare la situazione, tanto che viene detto esplicitamente che le camminatrici di sogni che non potevano incanalare per la loro conoscenza del tel'alan'rhiod avrebbero potuto essere messe sullo stesso piano di uno dei reietti.

in pratica immagini le cose e se hai abbastanza controllo quelle appaiono.

questo significa che se stai fronteggiando qualcuno e hai un controllo superiore al suo potresti farti comparire in mano una spada e affettarlo (o un fucile elettro fulminante <img alt=" /> ) senza che lui possa fare molto per impedirtelo. anche qui jordan scazza parecchio non mettendo nessun limite a queste possibilità: nynaeve fa apparire un ter'angreal come un a'dam.

capirai bene che un mondo dei sogni dove volendo potresti far apparire una chiave per il choedan kal nelle tue mani o anche cose totalmente inventate a condizione di avere il concetto nella tua mente e poi alcune conseguenze si riflettono sulla realtà è qualcosa totalmente al di fuori di ogni controllo.

 

per il balefire ti ripeto che jordan ha fatto un errore madornale a dotarlo di effetto rewind temporale. se avesse semplicemente detto che danneggiava il disegno perchè cancellava qualcosa completamente lasciando dei buchi e si fosse inventato qualche conseguenza spiacevole per confermare il fatto che si trattasse di un drawback da non sottovalutare, e avesse modificato le situazioni dove l'effetto rewind temporale ha giocato un ruolo importante come con i segugi infernali e rhavin la storia ne avrebbe guadagnato una tonnellata di coerenza.

non mi dilungo ulteriormente perchè mi pare di aver già spiegato molto chiaramente i paradossi temporali che vanno a crearsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è che non ci capiamo.Ti ho capito benissimo. Siamo solo su binari paralleli, Diamo importanza e peso a cose diverse. Quelle che citi con tanta precisione io le ritengo cose veniali. Oltre ogni dire. E sono discorsi che sarebbero applicabili al 99% della letteratura fantasy. Tanto per capirci, sono uno di quelli che non si scandalizza per le inesattezze storiche di magdeburg, e anzi se ne bea in considerazione del genere dell'opera di altieri. Tutto qua. Discorso chiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

invece io apprezzo molto quando un autore è coerente con l'ambientazione che lui stesso ha creato.

non butto via un'opera solo per incongruenze del genere, infatti nel complesso la ruota del tempo mi è piaciuta, ma quando gli elementi quadrano rendendo l'ambientazione solida lo apprezzo molto (viceversa anche un'ambientazione perfetta non basta a fare un buon libro).

se io dovessi scrivere un libro probabilmente arriverei a livelli di feticismo nella coerenza dei vari aspetti dell'ambientazione e della storia fino nei dettagli minori, sia chiaro non mi aspetto un'attenzione maniacale, ma almeno cose maggiori come quelle che ho citato mi fanno storcere il naso.

 

e non temere che sono il primo a rendermi conto di quando si va da critica legittima a sega mentale.

ti faccio un esempio di quello che considero sega mentale:

 

jordan ci dà diversi elementi che fanno supporre che la capacità di incanalare sia un talento in qualche modo ereditario (anche se poco comune), quindi dovrebbe essere qualcosa di genetico, ma quando il tenebroso resuscita aginor e balthamel mettendo le loro anime in due nuovi corpi loro possono ancora incanalare anche se le persone di cui hanno preso i corpi molto probabilmente non potevano farlo, o almeno è sicuro che halima non potesse incanalare saidin essendo una ragazza. di conseguenza la capacità di incanalare dovrebbe essere qualcosa di legato all'anima/spirito. quale sarà la risposta?

 

ecco se avessi scritto seriamente una cosa del genere ti avrei autorizzato a prendermi a calci XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

ritengo che complessivamente l'ambientazione di jordan sia molto ben curata (inferiore, e di molto, al solo erikson).Intendo dire che la randland sta in piedi da sola, e l'unica vera pecca è la mancanza di una o più religioni. A differenza tua, ritengo che almeno teoricamente, un libro con una grande ambientazione e difetti nei personaggi e nella storia sia assolutamente in grado di stare in piedi da solo (non ne ho trovati ancora), Più semplice trovare buone caratterizzazioni e belle storie inserite su mondi lacunosi (mi picchieranno, ma metto martin in cima alla lista). Il problema è che il libro si riduce allo spessore di una soap

Share this post


Link to post
Share on other sites

io invece dico il contrario: l'ambientazione è molto ampia e direi anche bella, ma curata direi proprio di no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi faresti un esempio di ambientazione curata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella di martin per dirne una, l'ultima lettura delle cronache da parte mia risale a quando è uscito AFFC in inglese ma non mi pare di ricordare incongruenze. va detto che nelle cronache la magia gioca una parte minore quindi è più difficile che ci siano incongruenze riguardo gli aspetti magici.

anche la saga dei lungavista della lindolm (robin hobb) non mi pare presenti contraddizioni.

tolkien poi, a livelli maniacali, anche se lascerei da parte l'high fantasy.

 

nel corso dell'opera di jordan si notano diverse cose che denotano cambiamenti di rotta e non si amalgamano benissimo col resto. il caso del tel'alan'rhiod poi è bello grosso visto che ha creato un vero e proprio deus ex machina andando a briglia sciolta ed è stato incoerente e contradditorio.

 

poi chiaramente il tel'alan'rhiod e il balefire non sono le uniche cose che critico dell'opera di jordan.

le altre mie rimostranze sono probabilmente quelle che molti altri utenti avranno già scritto in queste 43 pagine.

un'altra critica che si può fare a jordan ad esempio è di perdersi molto a livello descrittivo quando descrive piatti e bicchieri, mentre molte delle scene più avvincenti e climatiche sono liquidate frettolosamente in poche pagine.

la ruota del tempo rimane una buona opera ma non è sicuramente esente da difetti.

 

per te saranno sofismi, per me sono critiche legittime: come non gradisco le ca***te sull'antimateria che dan brown mette in angeli e demoni non gradisco nemmeno che un autore sia incongruente con le regole che lui stesso ha dato al suo stesso mondo magico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...