Jump to content
Lord Beric

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni

Recommended Posts

13 hours fa, sharingan dice:

 

E infatti s'è perso, quindi il ragionamento sull'architetto ha perfettamente senso.

Non ha senso perché esistono solo architetti. Nessun giardiniere ha mai scritto altro che racconti. O cattivi romanzi.

Ben poche cose al mondo richiedono altrettanta disciplina che scrivere un buon romanzo. Un racconto è un'altra cosa, poi ok, spacciare racconti lunghi per romanzi è una moda non di oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

George compie 70 anni.

 

Gli auguro di riuscire a completare i tanti progetti che gli stanno a cuore, ma lui dovrebbe capire che per riuscirci dovrebbe accelerare un pochino i suoi tempi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Naaa. Ci si diverte e guadagna.

Non sono nemmeno tutti legati alle sue opere. Per esempio, ora è anche produttore esecutivo di una serie tv HBO, che adatta un romanzo fantasy post-apocalittico ambientato in Africa: Who fears death.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Euron Gioiagrigia dice:

MI chiedo se tutti questi progetti non siano solo mediocri scuse per non scrivere ASOIAF.

 

Mah, sarebbe un tantinello esagerato, da parte sua... :unsure:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/9/2018 at 20:51, Metamorfo dice:

George compie 70 anni.

 

 

Dimostrandone, peraltro, 80. Doppiamente meglio che si sbrighi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20 settembre 2018 at 20:57, Metamorfo dice:

Ci si diverte e guadagna

Insomma sono i passatempi di un pensionato che ha ormai raggiunto la fama grazie a un'opera che resterà con tutta probabilità incompiuta. Certo, tra il serio ed il faceto (inclusa qualche sparata su Got agli Emmy), il nostro ripete che ci sta lavorando e che la dilatazione dei tempi è dovuta all'incredibile complessità dell'opera... 

sì sì... intanto per il prossimo compleanno gli invierò una gabbia di picchi che, come fu per Pinocchio prima di lui, gli sbecchino il lungo naso di legno

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×