Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

 

 

ognuno lavoro secondo i propri tempi, Martin è il tipo che si mette a riscrivere pov precedenti perchè gli è venuta l'ispirazione, lui sa dove andare ma come arrivarci lo decide passo per passo, poi naturalmente tutti vogliamo che i libri escano il più velocemente possibile ma non a discapito della qualità, lui lavora così o si accetta la cosa o si legge altro perchè tanto a lui dei soldi non frega più di tanto quindi non abbiamo leve per poter velocizzare il suo lavoro

 

beh non mi pare che l'ultimo suo libro fosse così perfetto eppure i suoi tempi lunghi li ha avuti. quindi non sempre i tempi lunghi sono sinonimo di qualità.

ovviamente io non sto ad aspettare lui, non mi mancano di certo i libri da leggere, a me infastidisce che ci metta troppo tempo. poi pazienza, vorrà dire che vedremo la fine del libro scritto da un altro come è successo per la ruota del tempo

 

vedila così tempo lungo non è sinonimo di qualità ma se Martin scrive sotto pressione scrive male quindi il tempo è una condizione necessaria ma non sufficiente per la buona qualità del libro, poi se hai altri libri da leggere buon per te forse ti chiederò qualche consiglio per un libro da leggere a fine luglio poichè essendo un novizio in tema di romanzi ho una così ampia scelta da non saper decidere cosa leggere

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

quando vuoi, mandami pure un mp o aggiungi su facebook così ne parliamo ;) ciauuu

ok grazie, per ora ti aggiungo qui nel profilo del forum così quando sarò in cerca di un libro ti mando un mp

scusate per l'OT

Link to post
Share on other sites

Martin ha deciso che preferisce fare con tutta la calma del mondo per fare il lavoro secondo lui migliore. Libro suo, regole sue. Manco possiamo schiavizzarlo ce Daenerys sbrocca e perde altri due anni per liberare pure lui :)

 

Tolkien ha fatto uscire tipo mezzo libro, se messo in paragone col tempo che ha passato a scrivere e la mole di cose che ha scritto.A Roma avremmo un modo per dirla, ma non si può scrivere mi sà, quindi diciamo che si tratta di scrittori un po' troppo "perfezionisti" o "dubbiosi".C'è da dire che la consapevolezza di star scrivendo qualcosa che sarà famoso negli anni a venire e di doverla firmare col tuo nome ti da il diritto di volerci pensare su molto bene.

Link to post
Share on other sites

Martin ha deciso che preferisce fare con tutta la calma del mondo per fare il lavoro secondo lui migliore. Libro suo, regole sue. Manco possiamo schiavizzarlo ce Daenerys sbrocca e perde altri due anni per liberare pure lui :)

 

Tolkien ha fatto uscire tipo mezzo libro, se messo in paragone col tempo che ha passato a scrivere e la mole di cose che ha scritto.A Roma avremmo un modo per dirla, ma non si può scrivere mi sà, quindi diciamo che si tratta di scrittori un po' troppo "perfezionisti" o "dubbiosi".C'è da dire che la consapevolezza di star scrivendo qualcosa che sarà famoso negli anni a venire e di doverla firmare col tuo nome ti da il diritto di volerci pensare su molto bene.

 

D'accordissimo. Ogni tanto scherzo sul fatto che Martin è un sadico, che passa le sue giornate a descrivere banchetti di cui a nessuno frega niente e partite di Cyvasse, ma come dici giustamente tu la saga è sua, che se la gestisca lui. Nessuna pressione, che ci metta tutto il tempo che vuole, basta che ne sia soddisfatto. E'uno scrittore straordinario e siamo fortunati ad averlo.

 

Però (visto che è un perfezionista e che ci mette anni su anni a scrivere i libri) per favore, che eviti i continui (e multipli) cliffhangers finali. Quello veramente mi sa un po'di presa in giro. Per carità, il finale ad effetto ci sta e tutto, ma ADWD è stato (lo dico onestamente, senza avere il dente avvelenato) un libro noioso, deludente e soprattutto frustrante (non scendo nei dettagli). TWOW deve riprendersi, altrimenti mi leggo solo gli ultimi 2-3 capitoli sia di quello che dei libri successivi. E in generale il peso della sua opera ne risentirà parecchio (credo non solo ai miei occhi).

 

Forse sono solo un impaziente figlio dell'estate... Ma pensare che dal 1994 ad oggi ha scritto 5 libri e ha ancora migliaia di fan che ne discutono, mi fa veramente impressione XD

Link to post
Share on other sites

Ma davvero stiamo parlando della morte di Martin <img alt="> ? Al di là del cattivo gusto di riprendere questo tema ogni due per tre, ma sembra quasi che si stia parlando di un ultranovantenne con l'alzhaimer quando invece si tratta di una persona di 65 anni. A 65 anni, vivendo in un Paese occidentale benestante si può tranquillamente campare fino a 80 anni, se non di più. Questa stramba idea che Martin sia con un piede nella fossa è del tutto irrazionale.

 

Infatti. Pensate che Robert Silverberg a 78 anni é ancora attivo...

 

Io comunque non mi discosto da quanto avevo giá detto tempo fa:

The World Of Ice And Fire 2014 (d'altronde a natale uscirá un racconto tratto dal libro, quindi é probabile che sia in dirittura d'arrivo).

The Winds Of Winter 2016

Link to post
Share on other sites

 

 

Non è che ce ne siano a bizzeffe di scrittori come Martin in giro. E' comprensibile arrabbiarsi per i tempi lunghi, ma il rispetto per il lavoro degli altri va messo sempre e comunque davanti a tutto, e dai.

 

 

beh ci sono scrittori migliori di martin che sfornano libri di continuo, a me lui piace ma di certo non lo osanno. se proprio devo osannare qualcuno quello sarà solo stephen king

 

Stephen King si serve di decine di ghost writers, ci credo che sia così veloce... <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Secondo me ADwD non è stato deludente, noioso e frustrante...E' stato semplicemente troppo atteso.

Se avessimo letto ADwD in concomitanza con tutti gli altri libri della saga, sarebbe stato di pari livello, forse appena sottotono per gli eventi descritti, ma comunque eccellente.

Concordo invece con la riluttanza nei confronti dei cliffangeroni finali, direi alquanto stucchevoli, anche perchè fuori stile Martin imho...

Ad ogni modo mettiamoci l'anima in pace, prima del 2016 secondo me non leggeremo un bel niente... >.<'

Link to post
Share on other sites

Concordo sui troppi cliffanger, poi per me adwd è praticamente un primo libro di una trilogia, normale che non sia veloce e che non accada molto, come succede anche in agot. . Solo che in realtà adwd è quinto e quindi la cosa -giustamente - ha infastidito. .

Link to post
Share on other sites

 

 

Non è che ce ne siano a bizzeffe di scrittori come Martin in giro. E' comprensibile arrabbiarsi per i tempi lunghi, ma il rispetto per il lavoro degli altri va messo sempre e comunque davanti a tutto, e dai.

 

 

beh ci sono scrittori migliori di martin che sfornano libri di continuo, a me lui piace ma di certo non lo osanno. se proprio devo osannare qualcuno quello sarà solo stephen king

 

discutiamone Stephen King ha scritto opere stupende, ma secondo me ha fatto anche dei buchi nell'acqua forse proprio per questa voglia di far uscire libri a ripetizione (uno su tutti CELL) se TWOW esce nel 2015 son contento :-)

Link to post
Share on other sites

Si tratta di una persona di 65 anni. A 65 anni, vivendo in un Paese occidentale benestante si può tranquillamente campare fino a 80 anni, se non di più. Questa stramba idea che Martin sia con un piede nella fossa è del tutto irrazionale.

Mica tanto, mio nonno è morto a 63 anni, il mio vicino di casa a 62 anni e un mio collega a 60 anni, quindi un po' di timore ce l'ho (a meno che non sia io che porto male, e visto che Martin è il mio scrittore preferito il mio timore aumenta). Mi sa che dovremo legarlo alla sedia...

Link to post
Share on other sites

 

Si tratta di una persona di 65 anni. A 65 anni, vivendo in un Paese occidentale benestante si può tranquillamente campare fino a 80 anni, se non di più. Questa stramba idea che Martin sia con un piede nella fossa è del tutto irrazionale.

Mica tanto, mio nonno è morto a 63 anni, il mio vicino di casa a 62 anni e un mio collega a 60 anni, quindi un po' di timore ce l'ho (a meno che non sia io che porto male, e visto che Martin è il mio scrittore preferito il mio timore aumenta). Mi sa che dovremo legarlo alla sedia...

 

fossi in Martin comincerei a toccare ferro costantemente lo stai dando praticamente per morto

Link to post
Share on other sites

Molto dipende dalle cure che puoi permetterti... spero Martin si curi bene!!

 

 

Secondo me ADwD non è stato deludente, noioso e frustrante...E' stato semplicemente troppo atteso.

Se avessimo letto ADwD in concomitanza con tutti gli altri libri della saga, sarebbe stato di pari livello, forse appena sottotono per gli eventi descritti, ma comunque eccellente.

 

Guarda, io li ho letti tutti uno in fila all'altro. Arrivato a metà di ADWD ho perso completamente interesse e mesi dopo mi sono dovuto sforzare a finirlo... pensare che i fan di vecchia data hanno atteso così tanti anni per un libro così, lascia un po'di amaro in bocca, quantomeno...

Link to post
Share on other sites

Quoto Mad King, ogni volta che qualcuno scrive qualcosa qui penso (a dire il vero spero) che Martin in una qualche intervista dica dove è arrivato, che metta sul sito un capitolo nuovo o qualcosa di simile. Invece trovo chi lo paragona a Stephen King (e sti c***i?), chi gli dà del cretino e chi dice che dovrebbe muoversi perchè tra poco tira le cuoia.

 

Va bene tutto, ma se dovete scrivere qualcosa che non c'entra con TWOW scrivetelo da un'altra parte dai.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,182
×
×
  • Create New...