Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

  • Replies 7.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

8 minutes fa, Ser Balon Swann dice:

 

Oltre al fatto che io non ho visto la serie tv dalla season 5 in poi, quindi mi resta pur sempre quella sottospecie di fan fiction ufficiosa a cui eventualmente fare riferimento per appagare il mio bisogno di "closure"

 

 

Se sei in vena di masochismo e di procurarti dolore quasi fisico...

Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, MezzoUomo dice:

“The Iron Throne is mine by rights. All those who deny that are my foes.”


“The whole of the realm denies it, brother. Old men deny it with their death rattle, and unborn children deny it in their mothers’ wombs. They deny it in Dorne and they deny it on the Wall. No one wants you for their king. Sorry.”

Però Stannis è il re 

E c'è stato un lieto fine per Renly

Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Metamorfo dice:

Se Ser Balon ha abbandonato la serie tv alla quinta stagione, immagino perchè non gli sembrasse all'altezza, nel vedere l'ottava, tenterà di strapparsi gli occhi con le sue stesse mani :stralol:

Per noi è stato un impatto diverso perché non sapevamo bene cosa aspettarci ma lui ormai dovrebbe essere stato messo sufficientemente in guardia (anche perché mi pare di aver capito sa quello che succede).

Tutto sommato la parte commenti e reactions è stata divertente.

Link to post
Share on other sites

Sarebbe comunque inutile 

Se l'ho capito bene già alla quinta il tasso di diversità e le scelte intraprese lo hanno disgustato .

Come winds è il seguito di adwd 

6-7-8 stagione si dipanano dal quel disgusto ,da quella divergenza che la serie ha applicato alle storylines di affc e adwd, soprattutto alla più bella

Link to post
Share on other sites

Dici? Io non ho avuto questa impressione, mi è parso il solito menare il can per l'aia. Che poi, non dubito che la stesura del libro stia in qualche modo procedendo, ma ho il timore che oltre a tutti gli altri problemi il nostro a questo punto abbia anche quello dell'ansia da prestazione. Voglio dire, lui sa che i suoi lettori ormai non ne possono più di questa attesa, come premio per la loro devozione si aspettano come minimo un capolavoro e non gli perdoneranno nulla: né un ulteriore tirare in lungo con la trama senza far venire i nodi al pettine, né uno sviluppo poco convincente dei personaggi principali verso il loro destino finale. Che, nel caso fosse a grandi linee quello spoilerato dalla serie, dovrebbe essere preparato eccezionalmente bene per non dare adito a polemiche (e mi riferisco soprattutto a Bran, che come personaggio "adulto" è ancora praticamente da inventare). Credo che tutto questo, al di là delle dichiarazioni apparentemente disinvolte, sia un macigno di responsabilità non da poco sulle spalle di Martin, che potrebbe portarlo a riscrivere e limare ogni capitolo ancora chissà quante volte... 

Link to post
Share on other sites

Se avesse quel tipo di ansia (diversa dal perfezionismo e dall' ossessione per il premio Hugo) gli basterebbe cambiare i piani .

Invece scommetto che ha perso sei mesi Sol o per caratterizzare Willas Tyrell, i Dayne e le situazioni politiche del nord e dei fiumi post vittoria di Stannis 

Ed è quello che voglio 

Non credo a quella cosa di Bran ne mi interesserà particolarmentefino a che non leggo winds 

 

Link to post
Share on other sites

Io invece sono molto preoccupata dall'eccesso di perfezionismo, perché significherebbe non vedere mai ADOS. Con tutto il bene che gli posso augurare Martin ha quasi settantadue anni, ne dimostra dieci di più, è obeso e molto probabilmente diabetico e iperteso. Quanti anni di decente salute e piena attività è lecito aspettarsi ancora? Sei, sette? Dieci, ad essere veramente molto ottimisti. Ben venga Willas Tyrell, ma io faccio parte di quei lettori di bocca buona che preferirebbero un finale... 

Link to post
Share on other sites

@Pongi

Io sto qua preoccupato per battaglia del nord ,se ho ragione o no sulla lettera rosa ,per Jaime e il suo incontro con lady stoneheart, per Jon.

Più altro 

Pensare a ados sarebbe come dovermi sposare e reperire i soldi per sposarmi ,ma pensare già ai soldi per l'università di una figlia che non potrei avere (il figlio maschio se non è genio non ci perdo 2 minuti a mandarlo a lavorare a 18 anni )e che potrebbe non voler andare all' università. 

Insomma fammi leggere winds ,Se non dovessi rimanere soddisfatto l'ultimo libro non sarà un problema mio

Detto questo ,nei post precedenti ho abbondantemente spiegato perché la lavorazione di ados sarà una passeggiata 

Link to post
Share on other sites
Il 13/7/2020 at 12:55, Zio Frank dice:

I piani originali.........che non esistono da molto visto che non esistevano ne i Baratheon ne i Greyjoy ad esempio ,mentre già nel primo libro ci sono indizi su storyline di 4 e 5

Poi non si capisce perché ados dovrebbe avere una gestazione più lunga di winds .....

Pare che appioppate a Martin un modus operandi da studente fuori corso ,i siete convinti che le distrazioni gli impediscano di scrivere quando è risaputo ,e spiegato in the big bang theory, che le grandi menti hanno le idee durante le distrazioni, scrivere è la meno cosa 

Riprendo un attimo questo tuo post perchè non ritengo affatto che scrivere sia la meno cosa, anzi. Nel caso di Martin, poi, in particolare. Le idee lui le ha, il piano generale dell'opera a questo punto si spera che l'abbia chiaro, la capacità di costruire personaggi e creare ambienti è la sua dote migliore e quella che presumibilmente anche lo diverte di più, tanto è vero che anche negli ultimi libri in questo senso non si è risparmiato.

Quello che apparentemente nell'ultimo decennio gli ha fatto difetto è proprio la capacità di svolgere il lavoro di manovalanza, cioè di buttar giù sulla carta questa sovrabbondanza creativa in modo organico. Che è faticoso, non interessante, non divertente, ma indispensabile per venire a capo di un'opera di migliaia di pagine. A questo punto non deve più creare, deve solo sgobbare, ed evidentemente non ne ha voglia. Può anche darsi che ADOS sia destinato ad essere, come tu dici, una passeggiata, ma il presupposto è che i nodi che ben conosciamo siano risolti e personaggi e POV drasticamente sfoltiti. Ci starà riuscendo? Speriamo.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...