Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

51 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

A questo punto insisto che l'unica decisione veramente alternativa è non pubblicare. Meglio vivere del proprio mito che scendere nella mediocrità.

 

Non so te, ma io TWOW e ADOS li voglio leggere :ehmmm:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

18 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Non so te, ma io TWOW e ADOS li voglio leggere :ehmmm:

Idem, anche perché ci sono almeno 10 storylines che la serie non ha neppure inserito e sinceramente mi interessano parecchio quelle rispetto a quelli che magari aspettano i libri solo per vedere il finale dei personaggi di "primo piano" ( anche se non mi piace usare questa espressione ). Che poi anche su quest' ultimi secondo me ci sono parecchie cose rilevanti che nei libri vedremo e la serie ha dovuto tagliare o per mancanza di tempo o perché non ancora definite da Martin stesso.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Lyra Stark ha scritto:

Anche perché come abbiamo più volte rilevato in passato ormai i nuovi mezzi di comunicazione hanno sbrogliato matasse, scoperto complotti, svelato misteri e a tutto ciò si aggiunge quel fatto gravissimo che la serie TV ha spoilerato i colli di scena principali. Quindi risulta anche molto difficile fare colli a effetto o scombinare le carte in tavola come piace a Martin. Da maestro della sovversione del fantasy i suoi libri sono diventati ormai la sagra del già visto e già noto quindi hai voglia s pubblicare qualcosa di innovativo.

 

Anch'io temo che questo sia un punto fondamentale. In questa lunghissima attesa è ormai stato ipotizzato tutto e il contrario di tutto, e gli snodi fondamentali della trama - quelli che interessavano di più alla maggioranza dei lettori- sono stati spoilerati. Questo magari non è un ostacolo in assoluto, non credo che Martin si sia detto vabbè, a questo punto cosa finisco i libri a fare, ma probabilmente lo ha demotivato. Nel senso che tutta la faticaccia che deve fare per mettere giù queste tremila pagine in un modo che soddisfi il suo perfezionismo rischia di non dargli neppure la gratificazione di sorprendere i suoi lettori. 

Quando ha ceduto i diritti lui certamente era convinto di riuscire a tenere il passo della serie, ma nel momento in cui non ne è stato capace si è condannato da solo. 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Non so te, ma io TWOW e ADOS li voglio leggere :ehmmm:

Anche io vorrei una Ferrari ma sono conscia che le possibilità sono assai esigue. :blink:

Link to post
Share on other sites

Da quel che ho capito leggendo alcuni passi del libro che racconta i retroscena della serie tv, Martin è rimasto fregato perché pensava che ADWD sarebbe stato materiale per diverse stagioni, invece lo hanno liquidato velocemente. A quel punto ha cercato di darsi una mossa nello scrivere, l'editore si diceva anche disposto a una pubblicazione in fretta e furia. Tutta questa pressione non poteva avere effetti positivi (lo stress è una brutta bestia) gli sarà venuto in odio il lavoro, se stesso, il prodotto... e quindi eccoci qui. 

 

In seguito nel libro c'è un'intervista in cui si parla dell'incontro che ha avuto con gli showrunner per parlare della conclusione della trama di GOT.

 

Spoiler GOT 8:

Spoiler

George R.R. Martin: per me non era facile. Non volevo rivelare i miei libri. Non è una passeggiata parlare della fine dei miei libri. Ogni personaggio ha un destino diverso. Dissi loro chi si sarebbe seduto sul trono di spade e alcuni colpi di scena importanti, come Hodor e "hold the door", e la decisione di Stannis di bruciare sua figlia. Non arrivammo a tutti, neanche lontanamente. Soprattutto i personaggi minori, che possono avere destini molto diversi.

 

Fonte: "Il fuoco non uccide un drago", pag. 243/244

 

Detto così non sembra che la serie abbia spoilerato così tante cose dei libri da renderli materiale ormai trito e quindi da far passare la voglia all'autore di scriverli. O meglio è quello che VOGLIO pensare io ^^"

 

Quello che spero è che arrivato a un certo punto nella stesura di TWOW, magari dopo aver chiuso un paio di linee obsolete e rognose (falli fuori tutti Martin, che non ti servono :angry:), prenda l'onda e scriva di getto il resto. Si lo so, sono un'illusa... ma la speranza è sempre l'ultima a tirare le cuoia.

Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Lady Volpe ha scritto:

Da quel che ho capito leggendo alcuni passi del libro che racconta i retroscena della serie tv, Martin è rimasto fregato perché pensava che ADWD sarebbe stato materiale per diverse stagioni, invece lo hanno liquidato velocemente. A quel punto ha cercato di darsi una mossa nello scrivere, l'editore si diceva anche disposto a una pubblicazione in fretta e furia. Tutta questa pressione non poteva avere effetti positivi (lo stress è una brutta bestia) gli sarà venuto in odio il lavoro, se stesso, il prodotto... e quindi eccoci qui. 

 

In seguito nel libro c'è un'intervista in cui si parla dell'incontro che ha avuto con gli showrunner per parlare della conclusione della trama di GOT.

 

Spoiler GOT 8:

  Nascondi Contenuti

George R.R. Martin: per me non era facile. Non volevo rivelare i miei libri. Non è una passeggiata parlare della fine dei miei libri. Ogni personaggio ha un destino diverso. Dissi loro chi si sarebbe seduto sul trono di spade e alcuni colpi di scena importanti, come Hodor e "hold the door", e la decisione di Stannis di bruciare sua figlia. Non arrivammo a tutti, neanche lontanamente. Soprattutto i personaggi minori, che possono avere destini molto diversi.

 

Fonte: "Il fuoco non uccide un drago", pag. 243/244

 

Detto così non sembra che la serie abbia spoilerato così tante cose dei libri da renderli materiale ormai trito e quindi da far passare la voglia all'autore di scriverli. O meglio è quello che VOGLIO pensare io ^^"

 

Quello che spero è che arrivato a un certo punto nella stesura di TWOW, magari dopo aver chiuso un paio di linee obsolete e rognose (falli fuori tutti Martin, che non ti servono :angry:), prenda l'onda e scriva di getto il resto. Si lo so, sono un'illusa... ma la speranza è sempre l'ultima a tirare le cuoia.

Ma infatti anche volendo dare credito a quel libro di retroscena si citano sempre i soliti tre colpi di scena ma a parte quelli per me ci sono una serie di domande che la serie non poteva risolvere 

Spoiler

Tipo personaggi come Davos, Brienne o Sam siamo sicuri che avranno più o meno la stessa conclusione della serie?? Perché se Martin li considera come personaggi secondari allora potrebbero avere un percorso molto diverso, così come Theon e la sorella che per ora sono molto lontani dall' incontrare Daenerys e non è detto che arrivino a incontrarla. E a proposito di Daenerys qualcuno sa perché non è citato come colpo di scena la morte per mano di Jon ?? Forse hanno stravolto completamente la sua fine??

 

Link to post
Share on other sites

Ho riletto con attenzione questo post scritto da @Mar quasi un anno fa, perché contiene molte informazioni e dichiarazioni di Martin sul possibile futuro della saga. Mar sembra ottimista (anche se non condivido il suo criticare i fan più sfiduciati), ma io rimango nella mia posizione di moderato pessimismo/realismo: al netto delle difficoltà di imbastire una trama così imponente e scrivere capitoli con una qualità che a Martin stia bene, ci sono state interferenze oggettive come il coinvolgimento in GoT (anche se non credo Martin stia ritardando apposta l'uscita di TWOW come diceva in passato Zio Frank) e l'età che avanza, che purtroppo è una brutta bestia.

In definitiva, sono moderatamente fiducioso che prima o poi TWOW uscirà (2021? 2022?) perché se Martin ritraesse le sue intenzioni farebbe una figuraccia clamorosa, che farebbe impallidire le brutte figure che ha fatto finora con questi continui ritardi. ADOS invece credo non uscirà mai per banali problemi di tempistiche (per quanto io speri che zio Martin possa campare fino a cent'anni e essere arzillo come sempre).

 

Sono abbastanza sicuro invece che TWOW sarà ai livelli di ASOS riguardo a qualità, perché alla fine gran parte del problema del ritardo è proprio legato alla qualità dei capitoli che per Martin deve essere elevatissima. Nonostante tutto, continuo a sentire il fascino delle tante sottotrame aperte e mi aspetto un lavoro che ci ripaghi di 10 (o forse più) anni di attesa.

Link to post
Share on other sites

anche io penso che i livello di TWOW sarebbe nettamente superiore ai due libri precedenti, non sono cosi convinto che il fatto che possa uscire dopo parecchio sia una garanzia assoluta di qualita, tra la pubblicazione dei primi tre volumi della saga non è passato moltissimo e la qualita non solo era notevole ma, almeno a mio parere, era sempre superiore rispetto al libro precedente...

 

poi ovviamente posso accettare che uno risponda che era in un altro momento, che aveva le idee piu chiare su quella che poteva essere la prima trilogia(anche se è uscito fuori poi che nelle idea originali le storie di alcuni personaggi erano totalmente diverse dall'inizio), che aveva piu entusiasmo perche in pochi potevano prevedere alcuni colpi di scena e tutto il resto...

 

di sicuro piu passa il tempo e meno colpe(se poi colpe ci siano)possono essere imputate a GOT, anche perche almeno in un paio di occasioni è sembrato che TWOW fosse quasi ultimato, quindi o erano fesserie totali anche quelle e allora pero è piu probabile che non sia neanche a meta libro o la mancata conclusione è dipesa da canoni personali dell'autore non soddisfatti o qualcosa a livello di trame secondarie non perfettamente confluite in quella principale...

 

in sostanza, o non ne ha voglia o deve essersi arenato dopo aver aggiunto molte cose che poteva anche evitare, un peccato perche secondo me il finale della saga, inteso come capitoli finali dell'ultimo libro, ce l'ha scritto e pronto da anni...

Link to post
Share on other sites

BryndenBFish ha scritto su Reddit un'analisi sui motivi per cui le previsioni di GRRM su un completamento in tempi relativamente brevi di ADWD e TWOW sono state disattese.

 

La prima parte è dedicata ad ADWD:

 

Spoiler

 

 

Riassunto brevissimo: quando ha pubblicato AFFC era convinto di terminare in un anno ADWD perché era convinto di aver completato gli archi narrativi di alcuni personaggi (Dany e Tyrion) e che bastasse aggiungere o rivedere gli altri. Poi però ha finito con l'ampliare notevolmente il POV di Tyrion e sviluppare il famigerato Meereenese Knot, oltre a revisioni di vario tipo.

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Poi però ha finito con l'ampliare notevolmente il POV di Tyrion e sviluppare il famigerato Meereenese Knot, oltre a revisioni di vario tipo.

 

Il che coincide con molte nostre analisi. Il problema è capire in quale finestra temporale possa uscirne.

Link to post
Share on other sites
Il 24/9/2020 at 10:17, Zelda ha scritto:

Ripeto quello che ho già espresso tempo fa: se avessi saputo che sarebbe andata a finire così non avrei mai iniziato la saga. Forse è arrivato il caso di mettersi definitivamente l'anima in pace e metterci una pietra sopra. Se uscirà bene altrimenti pace.  Resta il fatto che a mio parere se l'è goduta anche troppo per uno che non ha nemmeno concluso la sua opera magna (nonché sua principale fonte di reddito).

perchè? anche se è un'opera incompiuta, ciò non toglie che sia bellissima. La sto rileggendo per la terza volta.  Anche la Turandot è un'opera incompiuta di Puccini, eppure piace a tutto il mondo.

Link to post
Share on other sites

ma ADWD è uscito da quasi un decennio in ogni caso, il problema è che diverse volte sembrava, o almeno molti avevano capito questo, che fosse quasi ultimato TWOW e non penso che il problema della mancata pubblicazione sia legato solo alla trama di meereen, che dovrebbe risolversi peraltro a inizio volume o prima della meta presumo...

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Quando uscirà la seconda parte dell'analisi magari avremo qualcosa in più su cui riflettere.

Direi piuttosto quando uscirà TWOW! :ehmmm::blink:

Quanto ai paragoni con la Turandot (che lascerei perdere perché è la mia opera preferita) il problema di ASOIAF è che senza una fine o quantomeno un punto molto avanzato della storia, almeno secondo me verrà a mancare lo scopo dell'opera. Sarà un qualcosa di decorativo ma non molto di più perché di fatto è  tutto in ballo e quindi non si può dire che cosa voglia comunicare l'autore. Per me questo è un limite gravissimo specie se uno si pone come rivoluzionatore di generi e sovvertitore di canoni.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...