Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

1 ora fa, the neck ha scritto:

ma ADWD è uscito da quasi un decennio in ogni caso, il problema è che diverse volte sembrava, o almeno molti avevano capito questo, che fosse quasi ultimato TWOW e non penso che il problema della mancata pubblicazione sia legato solo alla trama di meereen, che dovrebbe risolversi peraltro a inizio volume o prima della meta presumo...

Ho letto tutta l' analisi e da quello che ho capito il parallelismo sta nel fatto che già in passato ( con dance appunto ) Martin aveva detto di essere sicuro sull' uscita del libro per una certa data poi cannata clamorosamente e nell' analisi si afferma che ciò è dovuto all' ampliamento o alla continua modifica di certi archi narrativi ( tipo Tyrion che all' inizio pensava avrebbe avuto solo 4 capitoli chiudendo la sua storia con il rapimento a Volantis da parte di Jorah oppure le tre diverse versioni dell' arrivo di Quentyn a Mereen con la conseguente perdita di tempo dovuta al fatto di aver scritto interi capitoli poi non utilizzati ). Da quello che posso intuire ( anche se approfondirà nella 2 parte credo ) lui ipotizza che tipo a fine 2015 fosse nella stessa situazione del 2005 dopo l' uscita del 4 libro ma poi si sia reso conto di dover modificare cose, ampliare i capitoli di certi pov, scrivere magari più versioni di uno stesso evento per capire quella più "adatta" e via dicendo. Dal 2005 non è passato 1 anno ma 6, ed è la stessa cosa che sta succedendo dal 2015.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

lo trovo in ogni caso poco probabile, avra cambiato tante cose anche prima eppure i primi tre libri sono usciti in un arco temporale molto diverso, secondo me ci sono piu di un paio di sottotrame che continuano a fargli cambiare idea, se fosse stato veramente vicino a concludere avrebbe pubblicato, peraltro ADWD ha un non finale quindi avesse ricercato la perfezione totale non sarebbe dovuto uscire neanche quello perche non è riuscito a inserire tutto il materiale destinato a quel volume...

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, the neck ha scritto:

lo trovo in ogni caso poco probabile, avra cambiato tante cose anche prima eppure i primi tre libri sono usciti in un arco temporale molto diverso, secondo me ci sono piu di un paio di sottotrame che continuano a fargli cambiare idea, se fosse stato veramente vicino a concludere avrebbe pubblicato, peraltro ADWD ha un non finale quindi avesse ricercato la perfezione totale non sarebbe dovuto uscire neanche quello perche non è riuscito a inserire tutto il materiale destinato a quel volume...

Non so se mi sono spiegato bene, ma in pratica la tesi è che il ritardo non sia dovuto al nodo di Mereen ( su quello appunto ormai dovrebbe averci messo una pietra sopra con il 5 libro ) ma che ci siano altre trame che potrebbero causargli problemi simili, magari a Westeros ( e secondo me non è da escludere perché i problemi di timeline e di come coordinare tutte le azioni dei vari personaggi sparpagliati per il continente potrebbero causargli dei grattacapi ). Per quanto riguarda i primi tre libri, utilizzava 8/10 pov, adesso siamo arrivati a 20, praticamente è come se fossimo in un' altra storia oltre al fatto che potrebbe aver cambiato molte idee che aveva quando ha concluso i primi 3 libri per adattarsi al mancato salto temporale.

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, the neck ha scritto:

avra cambiato tante cose anche prima eppure i primi tre libri sono usciti in un arco temporale molto diverso, 

 

Non si possono fare paragoni sulla velocità di scrittura, senza considerare che il Martin dei primi tre libri era un 50enne, scrittore professionista, che doveva pubblicare libri per pagare le bollette, e il Martin attuale: un 70enne, in un'età per cui molti non lavorano più, già ricchissimo e famosissimo. 

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Metamorfo ha scritto:

 

Non si possono fare paragoni sulla velocità di scrittura, senza considerare che il Martin dei primi tre libri era un 50enne, scrittore professionista, che doveva pubblicare libri per pagare le bollette, e il Martin attuale: un 70enne, in un'età per cui molti non lavorano più, già ricchissimo e famosissimo. 

Purtroppo sì, ci sono anche questi fattori "esterni" da considerare.

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Taena di Myr ha scritto:

perchè? anche se è un'opera incompiuta, ciò non toglie che sia bellissima. La sto rileggendo per la terza volta.  Anche la Turandot è un'opera incompiuta di Puccini, eppure piace a tutto il mondo.

Si però Turandot è un'opera non un libro, sono due mondi comunicativi separati. Una saga lasciata a metà rimarrà sempre quello che avrebbe potuto essere e che non è stato a mio parere. Poi non è che siamo ad un punto della saga dove i nodi principali sono stati sciolti e quindi anche intuitivamente ci puoi arrivare al finale, qui siamo ancora in alto mare con la trama e non credo che nessuno comprerebbe mai un libro di cui non c'è non solo il finale ma gran parte dell'opera.

Link to post
Share on other sites

:ehmmm: la tranchanteria di Mezzouomo è ormai leggendaria :stralol:

5 ore fa, Zelda ha scritto:

Poi non è che siamo ad un punto della saga dove i nodi principali sono stati sciolti e quindi anche intuitivamente ci puoi arrivare al finale, qui siamo ancora in alto mare con la trama e non credo che nessuno comprerebbe mai un libro di cui non c'è non solo il finale ma gran parte dell'opera.

Quoto la penso come te. Anzi siamo praticamente ancora al punto dove tutto è ancora possibile e nessuna storyline è stata efficacemente risolta. 

Link to post
Share on other sites
Il 8/1/2021 at 17:32, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Ho riletto con attenzione questo post scritto da @Mar quasi un anno fa, perché contiene molte informazioni e dichiarazioni di Martin sul possibile futuro della saga. Mar sembra ottimista (anche se non condivido il suo criticare i fan più sfiduciati),

 

 

Come sempre, grazie per la considerazione. Però visto che hai riportato all'attenzione quel post, ne approfitto per cercare di chiarirlo, che già allora qualcuno ne aveva frainteso di brutto il senso :)



Io non sono ottimista :ehmmm:(riguardo le tempistiche s'intende, giusto?). Ma non per niente, semplicemente non mi interessa, non trovo molto utile, mettermi a fare previsioni, o criticare quelle altrui (sfiduciate o meno), o peggio ancora prendermela con Martin per questo o quel motivo. Se agli altri piace così, buon per loro, nessun problema.

 


In quel post invece ho cercato 1) di fornire un resoconto il più possibile completo sullo stile e la procedura dell'autore (il che semmai, se non basta il semplice piacere della conoscenza, può servire a sfatare teorie assurde come Martin seduto su Winds e Dance in attesa del momento buono per sganciarli sul mercato), che negli anni, nei decenni, non è cambiato. 2) Di criticare, ma nel senso originale del termine, e comunque sempre fatti (e fonti) alla mano, certe idee altrettanto prive di merito relative agli ultimi due libri (in breve, che non c'entrino nulla coi primi 3 a livello di trame, figurarsi di stile). Finchè è della storia in sè che si parla (e/o delle relative teorie) sono il primo disposto a parlarne per ore, quotando il testo originale parola per parola, se necessario.

Ma mica mi metto a criticare l'utente @Semolino Quaquaraqua o chi per lui, se dice "Feats e Dance fanno schifo" o si chiede "Martin è ancora (è mai stato??) un bravo scrittore?". Qua cambia completamente il campo di gioco, anzi è proprio tutto un altro sport. Che me ne frega se, ad esempio, per me il Martin di Bran, Theon, Davos, Jon, Victarion di ADWD probabilmente è anche migliore di quello di ASOS e per gli altri, fosse anche il 99% degli altri, non è affatto così? Vorrà dire che mi godo ASOIAF per conto mio, nell'attesa del successivo leggo altro, e in ogni caso continuo la mia vita senza stare a rodermi quotidianamente il fegato xD.

 

 

Dopodichè non ripeterò certo qua quanto scritto mesi fa. Tanto il link c'è, caso mai qualcuno volesse leggere o rileggere (con le parole di Martin ne vale sempre la pena).

Buon proseguimento ;)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Bbfish ha pubblicato su reddit la seconda parte della sua analisi sui ritardi di Winds. Secondo lui Martin avrebbe finito tutti i capitoli di Dany, Arianne e Connington già a fine 2014 e ciò lo avrebbe portato alla previsione di un imminente uscita per il 2015. Ancora non l ho letta tutta ma se n era parlato giorni fa mi pare.

Link to post
Share on other sites

In pratica BryndenBFish sostiene che Martin abbia completato i POV principali degli archi narrativi Nord e Dany-Aegon, ma che i personaggi collegati a questi archi, in particolare per la nuova Danza dei Draghi, stanno causando rallentamenti e riscritture. È il Nodo di Meereen 2.0.

Link to post
Share on other sites

quindi sono anni che sarebbe fermo per i risvolti di un personaggio che ha fatto spuntar fuori nell'ultimo libro pubblicato...

 

non sono convintissimo sia quello il motivo principale ma fosse cosi avrebbe potuto tranquillamente evitare il problema...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...