Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

Quindi GRRM si sarebbe affannato a tirare 100.000 frecciatine alla serie (rigorosamente in codice per pochi eletti e/o tramite lo squallido duo di accoliti) però oh, di tirare la frecciatona di saltare almeno una volta la serata degli Emmy non c'ha avuto tempo, eh... :stralol:

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

5 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

La storia di Asoiaf è sempre stata ciclica, con continui rimandi e richiami a personaggi ed eventi passati.

 

un conto è riproporre, anche nel mondo martiniano, l'adagio "la storia di ripete", e quindi inserire nell'opera principale richiami a eventi e personaggi del passato che in qualche modo ricordano quelli presenti e di cui si narra (tocco di realismo purché non si ecceda e si resti sul generale/vago)

 

un altro conto è scrivere un intero libro (che non ho letto, attenzione, mi baso su i vostri post) che contiene un mishmash retroattivo con personaggi dei mostriciattoli dalle caratteristiche e dai destini ibridi rispetto a quelli di Asoaif, e questo con finalità non narrative, bensì "vendicative", semi-spoilerose e profetiche.

 

una cosa davvero URENDA.

 

un po' ricorda quegli episodi delle sit com da quattro soldi in cui i protagonisti impersonano i loro antenati, con barbe finte e vestiti d'epoca, comportandosi in modo simile ma non proprio uguale.

Tipo Biff versione bandidos del far west in ritorno al futuro 3 :stralol:

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MezzoUomo ha scritto:

Quindi GRRM si sarebbe affannato a tirare 100.000 frecciatine alla serie (rigorosamente in codice per pochi eletti e/o tramite lo squallido duo di accoliti) però oh, di tirare la frecciatona di saltare almeno una volta la serata degli Emmy non c'ha avuto tempo, eh... :stralol:

 

 

Duo di accoliti? 

Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Ser Balon Swann ha scritto:

 

un conto è riproporre, anche nel mondo martiniano, l'adagio "la storia di ripete", e quindi inserire nell'opera principale richiami a eventi e personaggi del passato che in qualche modo ricordano quelli presenti e di cui si narra (tocco di realismo purché non si ecceda e si resti sul generale/vago)

 

un altro conto è scrivere un intero libro (che non ho letto, attenzione, mi baso su i vostri post) che contiene un mishmash retroattivo con personaggi dei mostriciattoli dalle caratteristiche e dai destini ibridi rispetto a quelli di Asoaif, e questo con finalità non narrative, bensì "vendicative", semi-spoilerose e profetiche.

 

una cosa davvero URENDA.

 

un po' ricorda quegli episodi delle sit com da quattro soldi in cui i protagonisti impersonano i loro antenati, con barbe finte e vestiti d'epoca, comportandosi in modo simile ma non proprio uguale.

Tipo Biff versione bandidos del far west in ritorno al futuro 3 :stralol:

Martin ha voluto approfondire con F&B gli anni della dinastia Targaryen sul trono di spade, creando un mega prologo ad Asoiaf ( per ora incompleto visto che abbiamo solo la prima parte ). Nei libri principali noi abbiamo solo accenni ad eventi come la Conquista, la Danza dei draghi, le Ribellioni Blackfyre, i gran concili...a me sinceramente antologie storiche ( in cui hai il pov di un maestro ) che vanno ad approfondire questi aspetti le trovo interessanti sia in sé e per sé sia per i collegamenti e parallelismi con la storia principale. Non è che Martin va a inventarsi la storia dei Targaryen perché ha incontrato D&D e deve fustigarli...il lettore della saga se vuole può leggersi le opere collaterali ad Asoiaf e farsi un' idea di quello che legge, se vederlo come foreshadow, spoiler, critica ad alcune scelte della serie ecc. Basarsi sui nostri commenti e basta è molto fuorviante. In particolare in F&B I c è stata una modifica dell' albero genealogico Targaryen con l' aggiunta di una "nuova" Daenerys, dopo la sorella di Daeron II e quella attuale; in un certo senso la cosa può giustificarsi con il fatto che non sempre le cronache della cittadella sono corrette e quella riportata in TWOIAF poteva essere errata ma questa scelta, visto il nome scelto per questa figlia di un re Targaryen, ha spinto i fan ad interrogarsi su questa correzione/modifica. Ovviamente in assenza di TWOW è inevitabile che le discussioni e i dibattiti sui forum ricadano su questi dettagli di opere collaterali.

Link to post
Share on other sites

@MezzoUomo Avesse criticato apertamente la serie la HBO gli avrebbe fatto un contratto da 50 milioni di dollari?

 

@Ser Balon Swann Io ho letto Fire and Blood e posso dire che è un libro che, in 700 pagine, critica la serie in 4-5 righe complessive a stare larghi, e gli indizi sull'endgame, se messi in fila, non credo superino due pagine di libro. È un volume interessante incentrato soprattutto sul passato e non sul presente, però ovviamente sarebbe dovuto uscire dopo la saga principale e anche dopo le novelle di Dunk&Egg.

Come già detto io ritengo Martin molto orgoglioso e pieno di sé, uno che, anche se la serie tv fosse stata di livello ottimo anche nelle stagioni finali, avrebbe comunque trovato il modo di dare indizi sul finale di quella che per lui è, prima di tutto, la SUA storia. Stiamo parlando di uno a cui girava non essere in grado di dare novità lui stesso per House of the Dragon (!!), e quindi ha voluto dare sul suo blog notizia del casting di Criston Cole giusto qualche settimana fa (...).

Parlando invece di A Song of Ice and Fire nel 2018 non aveva finito TWOW, la cosa più completa che aveva in mano erano centinaia di pagine non pubblicate per TWOIAF, quindi ha deciso di scriverne circa 200 in più per fare uscire così qualcosa e dare indizi sul finale della saga prima dell'epilogo della serie. E sì, se non ci fosse stato Game of Thrones, Fire and Blood sarebbe stato pubblicato solo dopo l'eventuale ADOS. Ovviamente è un atteggiamento pessimo, ma questo non vuol dire che Fire and Blood non sia una buona lettura per tutti i fan (e un'ottima per i fan dei Targaryen).

 

Link to post
Share on other sites

@Caseynon dico criticare apertamente la serie che lo ha reso vergognosamente ricco, che magari sarebbe stato pure un po' di cattivo gusto, ma almeno fare il broncetto quando gli mettevano fra le mani il duecentesimo emmy... invece... :stralol:

 

@Daemon Targaryen beh sono due, sono suoi fedeli seguaci da anni, mi pare che la definizione ci possa stare (squallido è una mia opinione personale sulla coppia)

Link to post
Share on other sites

Può scrivere tutte le opere collaterali che vuole, prologoni di approfondimento e DPCM del Regno Targaryen, ma se non termina la saga principale verrà solo e sempre ricordato come uno scrittore inconcludente. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ser Balon Swann ha scritto:

 

un altro conto è scrivere un intero libro (che non ho letto, attenzione, mi baso su i vostri post) che contiene un mishmash retroattivo con personaggi dei mostriciattoli dalle caratteristiche e dai destini ibridi rispetto a quelli di Asoaif, e questo con finalità non narrative, bensì "vendicative", semi-spoilerose e profetiche.

Ma come può Fire and Blood essere retroattivo se è ambientato nel passato rispetto alla saga di Asoiaf? E poi comunque queste sono solo speculazioni. La verità si saprà solo e se Martin completerà la saga. 

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

Ognuno ha i suoi gusti, se mi dicessi che domani esce la parte 2 di F&B la comprerei e sarei interessato a leggerla senza pensare "Martin mi hai rotto il c***o, ormai mi interessano solo i libri di Asoiaf"

 

Ma a me F&B non è piaciuto, al punto quasi da irritarmi, perchè non aggiunge praticamente niente alla saga o al mondo di ASOIAF; Martin (perchè sì, il materiale di partenza magari ce l'aveva da qualche tempo, ma non sono disposto a credere che non abbia perso tempo a partecipare alla stesura o assemblaggio di F&B) ha preso quello che aveva già scritto in TWOIAF e ha iniziato a scavare col dito qua e là, retroconnettendo qualche personaggio, buttandone qualcuno di nuovo uno lì e uno qui per cosa? Perchè soffriva psicologicamente all'idea dei due scribacchini che gli avevano reso il viaggio a dorso di drago troppo veloce? O mandato un drago dove non poteva andare? E' a questo che si è ridotto il proclamato (in pompa manga) "Tolkien Americano"? Il sommo maestro del genere fantasy? :stralol:

 

12 minuti fa, Phoenix ha scritto:

Può scrivere tutte le opere collaterali che vuole, prologoni di approfondimento e DPCM del Regno Targaryen, ma se non termina la saga principale verrà solo e sempre ricordato come uno scrittore inconcludente. 

 

Esatto. La saga è sostanzialmente ferma, e F&B serve ad allargare un mondo che Martin non sta riempiendo con niente. Il world building a me piace molto, ma l'ambientazione dovrebbe essere al servizio della storia che ci ambienti dentro.

 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, MezzoUomo ha scritto:

Quindi GRRM si sarebbe affannato a tirare 100.000 frecciatine alla serie (rigorosamente in codice per pochi eletti e/o tramite lo squallido duo di accoliti) però oh, di tirare la frecciatona di saltare almeno una volta la serata degli Emmy non c'ha avuto tempo, eh... :stralol:

 

 

Per non parlare della frecciata massima, il missile patriot delle frecciate, quello che avrebbe messo fine una volta per tutte a tutte le questioni e al lavoro di DeD, il romanzo che racconta in modo sensato, convincente e ben approfondito tutti gli esiti delle varie storyline con colpi di scena che manco ci sogniamo ed evoluzioni dei personaggi che ci si potrebbero scrivere trattati di psicologia letteraria da quanto sono approfondite.

Altro che il ciarpame frettoloso e incoerente visto su HBO.

Probabilmente in giro esisterà pure la teoria che questo libro esiste ma DeD hanno pagato Martin per non farlo uscire altrimenti rischiava di screditare il loro lavoro. 

:(

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MezzoUomo ha scritto:

beh sono due, sono suoi fedeli seguaci da anni, mi pare che la definizione ci possa stare (squallido è una mia opinione personale sulla coppia)

Bhe squallido è una parola piuttosto netta. Non so se li conosci personalmente ma a volte mi sembra che la saga di Martin abbia avuto effetti collaterali negativi sia per chi critica Martin sia per chi lo difende. Ogni tanto bisognerebbe ricordarsi che è semplicemente una saga di libri....

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Phoenix ha scritto:

Può scrivere tutte le opere collaterali che vuole, prologoni di approfondimento e DPCM del Regno Targaryen, ma se non termina la saga principale verrà solo e sempre ricordato come uno scrittore inconcludente. 

Concordo ma a me interessano anche le opere collaterali visti i continui richiami al passato della storia e visto che probabilmente le "chiavi" per risolvere molte delle questioni della saga principale affondano le radici in ciò che è successo prima.

Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Per non parlare della frecciata massima, il missile patriot delle frecciate, quello che avrebbe messo fine una volta per tutte a tutte le questioni e al lavoro di DeD, il romanzo che racconta in modo sensato, convincente e ben approfondito tutti gli esiti delle varie storyline con colpi di scena che manco ci sogniamo ed evoluzioni dei personaggi che ci si potrebbero scrivere trattati di psicologia letteraria da quanto sono approfondite.

Altro che il ciarpame frettoloso e incoerente visto su HBO.

Probabilmente in giro esisterà pure la teoria che questo libro esiste ma DeD hanno pagato Martin per non farlo uscire altrimenti rischiava di screditare il loro lavoro. 

:(

Indipendentemente da quello che scriverà nei libri, Martin verrà criticato a prescindere da chi vuole criticarlo. Capita per ogni autore, ci sarà sempre quello che dice "ma perché le aquile non volano fino a Mordor per buttare l' anello nel Monte Fato". 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,875
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    James231295
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,127
    • Total Posts
      748,942
×
×
  • Create New...