Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

  • Replies 7.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io comincio a pensare che questi aggiornamenti gli siano imposti da produttori ed editori, consapevoli del fatto che la vendibilità di Martin dipende in larga parte dalle aspettative legate ad ASOIAF e che se i lettori perdessero le speranze su questo punto anche gli altri prodotti legati a lui tirerebbero molto meno. 

Questo post, ad esempio, secondo me nasce per smuovere le acque in vista dell'uscita di HOTD. 

Il post in sé peraltro non è certo incoraggiante, essendo sempre più ovvio che la fine del libro è avvolta nella nebbia. Chi sperava in un Martin impegnato nel lavoro di rifinitura si deve ricredere, visto che neppure gli snodi principali della trama sono definiti. 

Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Pongi ha scritto:

 

Il post in sé peraltro non è certo incoraggiante, essendo sempre più ovvio che la fine del libro è avvolta nella nebbia. Chi sperava in un Martin impegnato nel lavoro di rifinitura si deve ricredere, visto che neppure gli snodi principali della trama sono definiti. 

 

Per niente incoraggiante se si pensa che dice di essere vicino alla conclusione per Tyrion, e vicino alla conclusione significa ancora uno o due capitoli (but I think I'm close to finishing the Tyrion arc in winds of winter. I think this chapter, maybe one further chapter).

Per altri è vicino alla conclusione e per altri ancora per niente vicino (And then I'll have to focus on another character. Some of who are also close, some of whom are not at all close).

Considerando un paio di capitoli ancora da scrivere per i "vicini alla conclusione" e almeno il doppio per quelli "per nulla vicini"...stiamo parlando di decine di capitoli ancora da scrivere, senza contare le continue riscritture (I do a lot of rewriting on these).

 

Facendo un calcolo sommario e pensando a una dozzina di POV totali in TWOW, con 2 capitoli da scrivere per 6 personaggi e 4 da scrivere per gli altri 6, sarebbero 36 capitoli. La media dei romanzi è di circa 70 capitoli, quindi dovrebbe ancora scrivere circa metà libro :(

Link to post
Share on other sites

In più, c'è la faccenda veramente inquietante del personaggio a cui non sapeva cosa far fare e ora avrebbe avuto l'illuminazione. A meno che non sia un personaggio del tutto secondario, siamo davvero messi male se naviga ancora a vista per quelli di rilievo. 

E conta pure di introdurne di nuovi...proprio quello di cui si sentiva il bisogno :ehmmm:

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Pongi ha scritto:

Io comincio a pensare che questi aggiornamenti gli siano imposti da produttori ed editori, consapevoli del fatto che la vendibilità di Martin dipende in larga parte dalle aspettative legate ad ASOIAF e che se i lettori perdessero le speranze su questo punto anche gli altri prodotti legati a lui tirerebbero molto meno. 

Questo post, ad esempio, secondo me nasce per smuovere le acque in vista dell'uscita di HOTD. 

Il post in sé peraltro non è certo incoraggiante, essendo sempre più ovvio che la fine del libro è avvolta nella nebbia. Chi sperava in un Martin impegnato nel lavoro di rifinitura si deve ricredere, visto che neppure gli snodi principali della trama sono definiti. 

Concordo perfettamente.

Intento pubblicistico per solleticare i fan delusi dalla serie e fare un po' di scena in vista di HotD. Ma di carne al fuoco poco o niente.

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Pongi ha scritto:

In più, c'è la faccenda veramente inquietante del personaggio a cui non sapeva cosa far fare e ora avrebbe avuto l'illuminazione. A meno che non sia un personaggio del tutto secondario, siamo davvero messi male se naviga ancora a vista per quelli di rilievo. 

E conta pure di introdurne di nuovi...proprio quello di cui si sentiva il bisogno :ehmmm:

Di nuovo torniamo alle discussioni su professionalità e gardener. Capisco un po' di elasticità e creatività nel processo di scrittura ma in effetti da quanto traspare in questo post Martin non pare avere le idee molto chiare sul futuro. E mi viene anche da pensare che la serie abbia sparigliato parecchio anche quelle poche che aveva.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

Capisco un po' di elasticità e creatività nel processo di scrittura ma in effetti da quanto traspare in questo post Martin non pare avere le idee molto chiare sul futuro.

 

Dopo tutti questi anni, rimango ancora convinto che Martin conosca benissimo il finale della sua storia, e sappia anche quali saranno le ultime frasi dell'ultimo capitolo di ADOS. Anzi, sono convinto che lo sappia dal 1991, anno in cui iniziò a scrivere ASOIAF. Come però spesso detto da @MezzoUomo in questa ed altre discussioni, non sa più come arrivarci perché la sua storia è cresciuta troppo per lunghezza e complessità, e di fatto non sa più come uscirne.

In generale, neanche io nel suo ultimo aggiornamento vedo tutte queste decisive novità, anche perché come al solito Martin si è mantenuto sul vago.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Pongi ha scritto:

In più, c'è la faccenda veramente inquietante del personaggio a cui non sapeva cosa far fare e ora avrebbe avuto l'illuminazione. A meno che non sia un personaggio del tutto secondario, siamo davvero messi male se naviga ancora a vista per quelli di rilievo. 

 

 

Non parla mai di un personaggio a cui non sapeva cosa far fare e per cui ha avuto un'illuminazione: dice soltanto di aver trovato il finale perfetto per un personaggio (About a month ago, just out of nowhere, the perfect ending for a particular character came to me).

Considerando che ha sempre detto di sapere fin dall'inizio il finale dei personaggi principali e di non sapere quello di alcuni secondari, è molto probabile si riferisca ad uno di questi.

 

Un problema di quando parla Martin è il gioco del telefono, e ciascuno modifica o aggiunge qualcosa e in futuro escono i "Martin ha detto questo o quest'altro", quando in realtà non ha mai detto quelle cose.

Link to post
Share on other sites

Era stato riportato male nel primo link, dove stava scritto: GRRM also notes that he has come up with the "perfect ending" for a character that had previously eluded him. Anche secondo me sarà un personaggio secondario.

Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Era stato riportato male nel primo link, dove stava scritto: GRRM also notes that he has come up with the "perfect ending" for a character that had previously eluded him

 

Questo significa la stessa cosa: per un personaggio gli è sovvenuto un finale perfetto che prima non gli era venuto in mente. Non sta scritto da nessuna parte che con quel personaggio non sapeva cosa farci

Link to post
Share on other sites

Un conto è il gioco del telefono, un conto la comprensione di un contenuto: se ti viene in mente una cosa che adesso è perfetta significa che prima avevi le idee vaghe o comunque qualcosa non andava. Quindi non è che siamo così lontani dal non saper bene come far finire un certo personaggio. Che poi sia un personaggio secondario siamo tutti abbastanza d'accordo, ma insomma a leggerlo non ci fa una bella figura (dopo 10? anni!).

Oltre al gioco del telefono comunque i post di Martin sono anche sempre molto ambigui con elementi che servono proprio per solleticare i fan, tipo questo. Concordo una volta in più con Pongi che ormai non si tratti altro che di una strategia di marketing.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Metamorfo ha scritto:

Non sta scritto da nessuna parte che con quel personaggio non sapeva cosa farci

 

Non sapeva cosa fargli fare nel senso che che non sapeva come far finire la storia di questo personaggio, poiché eluded him. Questo è quello che avevo inteso dal primo link.

 

Comunque, ho letto su Facebook una battuta riguardo al nuovo post di GRRM, volevo riportarla qui: Sicuro, finale di serie e di libri sono diversissimi, tanto per cominciare il primo dei due ESISTE :blink:

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

Concordo una volta in più con Pongi che ormai non si tratti altro che di una strategia di marketing.

 

Concordo anche io. I post di Martin ormai sono un genere letterario a sè stante.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,875
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    James231295
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,127
    • Total Posts
      748,935
×
×
  • Create New...