Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

Guest Brynden Rivers

Se in 3 anni (quasi 4) ne ha scritto metà, l'altra plausibilmente sarà pronta tra altri 3-4. In poche parole, avremoTWOW nel 2018-2019 in inglese (per me che leggo solo ita se ne parlerà tra il 2019-2020/2021, in base all'uscita americana e tanti altri fattori) e l'ultimo sarà quando...

Serie tv a tutto spiano, a questo punto .-.

E i libri... beh, quando usciranno me li leggerò con piacere. Tanto differiranno sempre in parte dalla serie tv.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

alè. >_>

Beh come ha scritto un tizio su reddit : he's "in the middle of the book;" it doesn't say "half done.", e tutti sappiamo che non scrive i capitoli in ordine (es: il RW è stato scritto per ultimo pur essendo a tre quarti di ASOS)

 

 

Si è una solenne arrampicata sugli specchi <_<

Link to post
Share on other sites

Ma no, potrebbe essere vicinissimo alla verità. magari semplicemente si stava rileggendo le bozze relative.

 

 

Comunque, visto che siete tanto pessimisti/miscredenti al riguardo, se i libri in questione escono in prossimità delle relative serie tv, mi comprate la versione inglese cartonata ultradeluxe e mi ci mettete pure la dedica :D

Link to post
Share on other sites

Dance quante pagine ha? 900 circa? Winds in teoria nn ne avrà tipo 1500? Se ci ha messo 5 anni a scriverne 900, quanto ci metterà a scriverne quasi il doppio? Io anche voglio credere al 2015...ma la vedo dura, anxhe se ci spero

 

ADWD è già il libro più lungo scritto da Martin, dubito che TWOW possa esserlo di più (non di molto almeno).

 

Detto questo, i ritmi che sta tenendo sono davvero imbarazzanti e se prendiamo alla lettera il suo essere a metà, se teniamo in conto che un buon numero di cap era già pronto (perchè spostato da ADWD) e che si tratta pur sempre di una storia che lui dice di avere già in testa, questo significa che negli ultimi tempi ha scritto poco se non nulla. Per TWOW ormai se ne parla minimo 2016 e non sono nemmeno sicuro che ADOS sarà l'ultimo libro.

Link to post
Share on other sites

Non penso che Martin, e gli scrittori in genere, siano computer che elaborano tot bit al secondo. Il rapporto pagine/tempo è molto variabile. Non penso che abbia senso fare questi calcoli.

bravissimo

se martin si mette a scrivere seriamente i tempi sono quelli dei primi libri

non possiamo dire :oggi è a meta,quindi se dal 2011 al 2014 ne ha scritto meta finisce nel 2017

semplicemente è stato sempre in giro perdendo interi anni senza scrivere

adesso si è messo a scrivere e secondo molti il libro sara pronto e servito nell'arco di tempo che va dall'estate 2015 alla primavera 2016

ovvero fra la fine della 5 stagione tv e l'inizio della 6 stagione

per quanto riguarda il 7 ed ULTIMO libro

io sono di quelli che crede nel miracolo,ma solo perchè martin ha dichiarato espressamente di essersi messo in testa di chiudere la partita velocemente

quindi non credo che esca prima della fine della serie tv

ma di sicuro non sono pessimista come alcuni del forum,che fra l'altro credo lo facciano apposta per esorcizzare l'attesa o piu probabilmente per esperienze passate con gli ultimi 2 libri

Link to post
Share on other sites

Per TWOW ormai se ne parla minimo 2016 e non sono nemmeno sicuro che ADOS sarà l'ultimo libro.

 

Già, spesso ce ne dimentichiamo ma c'è pure il rischio che i libri non siano solo sette, vista la tendenza di Martin a far "lievitare" sempre più la sua saga (era partito da una trilogia, non ce lo dimentichiamo) e il fatto che 2 volumi, per quanto corposi, potrebbero non essere sufficienti a chiudere tutte le trame :ehmmm:

 

 

 

per quanto riguarda il 7 ed ULTIMO libro

io sono di quelli che crede nel miracolo,ma solo perchè martin ha dichiarato espressamente di essersi messo in testa di chiudere la partita velocemente

 

Eh, ma Martin ne dice tante di cose... disse pure che ADWD sarebbe stato pronto entro un anno, e ce ne ha messi sei...

Link to post
Share on other sites

non vedo perché ritardare così tanto la pubblicazione dovrebbe tirare la serie tv... la serie tv ormai è un fenomeno che si tira da sola, semmai è la serie tv che tira i libri.

 

a martin non conviene posticipare, perché

 

a) se la serie tv supera i libri, hbo rischia di perdere quelli spettatori che erano (o sono) innanzitutto lettori. Personalmente, col cavolo che mi guardo la prossima stagione, già nell'ultima hanno cominciato a spoilerezzare allegramente (cose intuibili e ipotizzate, ma non è comunque piacevole... e via via che la serie va avanti non potranno che aumentare).

Non mi rovino una saga per cui ho aspettato 15 anni per uno sceneggiato di mediocre qualità, thanks.

Non credo saranno in tanti a fare così, perché le serie tv creano una sorta di dipendenza e "vabbè dai i libri sono diversi", ma via via che gli spoiler decisivi aumenteranno sono sicuro che aumenteranno anche gli abbandoni.

 

b) la serie tra 3 anni è finita. A questi ritmi ben che vada riesce a pubblicare TWOW. Ma se ci mette altri 5-6 anni a pubblicare ADOS (senza considerare il non improbabile ottavo libro, dio ce ne scampi), al grande pubblico che ha già visto e interiorizzato - e probabilmente mezzo dimenticato - il finale versione hbo, che gliene frega del nuovo finale (che poi tanto nuovo non può essere, sarebbe ridicolo se nella serie tv vince dany e nei libri gli estranei, per dire) arrivato mezzo decennio o addirittura un decennio dopo? Certo, un sacco di gente comprerà comunque ADOS, ma in numero minore e con meno entusiasmo che se uscisse PRIMA - o in contemporanea - del finale HBO.

 

 

insomma, se i soldi sono ciò che lo smuove, pedalare, vecchio mio, pedalare.

ma di soldi ne ha a pacchi e mi pare che l'uomo abbia gusti relativamente semplici, salvo qualche nerdata eccentrica.

 

la verità è che è in crisi creativa da 14 anni (il che significa irreversibile) e le energie sono quelle che sono, ovvero quelle di un vecchio panzone soddisfatto. Ovvero poche.

 

la mia unica speranza è che hbo gli imponga un ghost writer in virtù del punto a) ma finché la serie fa ascolti record non hanno motivi per farlo.

Link to post
Share on other sites

io ho un grande dubbio

 

credo che quasi tutti i lettori di ASAIOAF si siano fatti prendere dalla curiosità di vedere GOT ma ...

 

tra gli spettatori di GOT, quanti leggono ASAIOAF ?

 

per me è importante, perché Martin può anche pensare che l'esistenza di GOT mantenga viva l'attesa di ADOS, ma se i lettori si rompono le scatole di aspettare all'infinito e semplicemente smettono ?

 

ad un certo punto, non rischierà a partecipare a convenction nelle quali sarà circondato da ammiratori di GOT ... ma senza lettori ?

 

poi, magari, gli basta così ...

Link to post
Share on other sites

Sicuramente le convention in diverse parti del mondo e fino all'anno scorso il suo intervento per la serie tv hanno contribuito a rallentare il lavoro, ma queste tempistiche stanno cominciando a diventare "preoccupanti", anche considerato che il nodo meereenese dovrebbe essere sciolto...oppure no?

Link to post
Share on other sites

Infatti secondo me la visione di un Martin "avido di denaro" non regge proprio. Normalmente il modo per fare denari il più in fretta possibile è uno solo: scrivere il maggior numero possibile di libri. Secondo me a questo punto a Martin interessa relativamente poco del prosieguo della sua saga e si accontenta di un po' tutto ciò che passa per il convento, indi se ne frega altamente che la sua serie venga spoilerata e se ne frega altrettanto di potenziali perdite di lettori che potrebbero esserci se pubblicasse l'ultimo libro tra 10-15 anni.

Link to post
Share on other sites

 

la verità è che è in crisi creativa da 14 anni (il che significa irreversibile) e le energie sono quelle che sono, ovvero quelle di un vecchio panzone soddisfatto. Ovvero poche.

 

 

La penso esattamente allo stesso modo.

 

Tuttavia è proprio per questo che continuerò a seguire la serie tv,spoiler inclusi. Mi piacerebbe leggere il finale nei libri prima che vederlo sullo schermo ma qua si parla di anni e anni.

 

Forse manco di lungimiranza ma preferisco sapere in tempi brevi la sorte dei personaggi che amo piuttosto che aspettare altri 10 anni, tra cui probabilmente mi sarò stufato a morte di ASOIAF e non me ne importerà più nulla (oddio, forse non proprio nulla nulla, ma è inevitabile che senza nuovi stimoli la magia cali ).

Link to post
Share on other sites

a me la cosa che più preoccupa è che parliamo degli ultimi libri. avrei capito il tempo maggiore x quelli di mezzo dove ancora devi decidere alcune sorti e cmq la direzione della storia che deve prendere. ma adesso martin dovrebbe sapere abb chiaramente come la saga finisce e anche la sorte dei personaggi principali.

a sto punto piuttosto divida i 2 libroni in 2 in modo da nn fare esasperare tutti i suoi lettori.

ok poi che il libro è più bello, più sfaccettature ecc ma se lo leggo sapendo (o correndo il rischio di scoprirlo) tramite serie o ancora peggio indirettamente tramite notizie sulla serie di scoprire il finale è veramente un peccato. soprattutto penso ai suoi primi lettori: aspetti anni e poi scopri a caso come finisce la saga??

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...