Jump to content

ADWD


Recommended Posts

Non ho resistito e mi sono guardato (non li ho letti, li ho solo sorvolati) tutti i capitoli di Jon. <img alt=">

I suoi capitoli sono un'agonia, ma infine anche Jon Snow sembra aver subito le sue idi di marzo.

 

Il capitolo finisce, con quella che sembra davvero la sua morte, le ultime coltellate non le sente più, sensazione di freddo... Insomma, una di quelle situazioni impreviste per cui Martin é famoso e senza possibilitá di tornare indietro (un salvataggio improvviso o imprevisto sarebbe davvero ridicolo), come le nozze rosse o la fine di Eddard.

Ma.

Prima di accasciarsi Jon pronuncia un'ultima parola: "Ghost". Possibile che lo zio Martin si sia divertito tanto a scrivere il prologo, che abbia deciso di introdurre un nuovo PdV warg, cioé Jon Snow che vive la sua seconda vita all'interno di Spettro?

Che ne pensate, come proseguirá (se proseguirá) la trama di Jon?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 532
  • Created
  • Last Reply

tutto lo spiegone nel prologo di Varamyr, con tutte le informazioni sui warg e sulla loro "seconda vita", serve secondo me a rendere comprensibile e logico il finale di Jon...in effetti lascia anche aperto un ipotetico ritorno di Jon in un corpo umano (anche se mi sembra difficile).

Link to post
Share on other sites

Forse é per questo che il prologo di Varamyr é stato riscritto parecchie volte. <img alt=">

in effetti lascia anche aperto un ipotetico ritorno di Jon in un corpo umano (anche se mi sembra difficile).

 

Idea mooolto azzardata. ;) Forse Bran quando ha finito la sua formazione potrebbe essere capace di trasferirlo in Hodor. Comunque Bloodraven gli indica subito i limiti dei suoi poteri, non potendogli aggiustare le gambe (e quindi figurarsi trasferire anime di gente morta).
Link to post
Share on other sites

Bran ha già "cavalcato" temporaneamente Hodor e lo stesso Varamyr tenta inutilmente di entrare nella spearwife...quindi la possibilità di entrare in un uomo dipende molto dalla forza della sua mente, quindi è possibile solo con menti fragili o magari comatose (un po' come il finale di X-men 3)

poi ci sarebbe questa profezia di Melisandre a pg.407-8

The flames crackled softly, and in their crackling she heard the whispered name Jon Snow. His long face floated before her, limned in tongues of red and orange, appearing and disappearing again, a shadow half- seen behind a fluttering curtain. Now he was a man, now a wolf, now a man again. But the skulls were here as well, the skulls were all around him.
questa frase mi dà a pensare!
Link to post
Share on other sites

Io ho letto tutti i capitoli di Jon più qualche altro sparso prima di iniziare dall'inizio come le persone normali eheh <img alt=" />

Odio Martin perché in realtà è un finale che risulta ambiguo, volutamente oppure no, sul quale continueremo a farci viaggioni inutili per altri cinque anni x_x

Quello che mi lascia perplessa è

1- Di solito i grandi eventi tragici della serie (Ned, nozze rosse) sono descritti dal pdv di un personaggio emotivamente coinvolto (Arya, Cat) in modo da sfruttare pienamente l'effetto drammatico. E' anche vero che in questo caso non si poteva ricorrere ad un pdv esterno perché Jon non aveva nessuno alla Barriera di così vicino.

2- La frase del prologo in cui Varamyr muore e la sua coscienza si trasferisce in uno dei suoi lupi:

True death came suddenly; he felt a shock of cold, as if he had been plunged into the icy waters of a frozen lake. Then he found himself rushing over moonlit snows with his packmates close behind him. Half the world was dark.

3- Viene continuamente sottolineato (in quasi tutti i capitoli di Jon) che ogni volta che si trova nelle vicinanze di Spettro inizia a sentire quello che sente il lupo quanto a suoni, odori, sapori, ecc. Insomma trovo questa insistenza sulle sue capacità di metamorfo (ne parla anche Varamyr nel prologo!) abbastanza sospetta.

Tutto questo mi farebbe pensare che alla fine Jon muore davvero, e si metamorfizza definitivamente in Spettro... ma la domanda che sorge spontanea è perchè? Cioè perché non farlo morire e basta, data l'improbabilità di avere un pdv metalupo?

Non so, io continuerò a sperare che le ferite non siano mortali e che qualcuno riesca a soccorrerlo in tempo... Melisandre? Anche se dal suo capitolo non sembra in grado di fare granché a parte creare illusioni :/

In ogni caso la vedo molto brutta per la Barriera: "wildlings follow the man", ma ora che l'uomo è morto/in fin di vita succederà un casino, con i bruti che sorpassano di gran lunga i guardiani in numero, il gigante fuori controllo, gli uomini della regina incaxxati... Prevedo un massacro :/ o comunque sconvolgimenti nei rapporti di potere.

Link to post
Share on other sites

Alla fine di riffa e di raffa sto soccombendo alla tentazione degli spoiler (quando poi mi hanno detto che il libro mi arriva lunedì ho ceduto quasi di schianto).

 

Non credo alla morte di Jon, non alla sua morte definitiva perlomeno. Davvero Melisandre non è in grado di fare quello che Thoros faceva con Lord Beric? Mi sembra strano. Poi abbiamo anche l'esempio di Manifredde, magari per Jon si può fare qualcosa di simile. Il metamorfismo potrebbe essere un elemento in più che rafforza una "rinascita" di Jon, ma non sbilancio più di tanto finchè non leggo il prologo e tutto il resto.

 

Mi è però venuta in mente una cosa. In AGOT Bran ha un sogno:

 

"Guardò infine verso nord. Vide la Barriera che scintillava come cristallo azzurro. Jon Snow, il suo fratello bastardo, dormiva in un letto gelido e la sua pelle si faceva livida e dura al ricordo del calore perduto per sempre".

Che abbia visto il cadavere di Jon? O quello che Jon è diventato dove essere stato salvato/resuscitato? Bisogna ricordare che Bran ha anche sognato qualcosa che riguarda Jon nei pressi delle cripte. Anche qui potrebbe significare che Jon verrà riportato lì, poichè morto? Ma allora il Grande Segreto, il R+L=J che fine farà e soprattutto a che azzo serve? Per me Jon non muore, non del tutto perlomeno.

Link to post
Share on other sites

Neanche io credo alla morte definitiva di Jon. Tra Spettro, Bran che sta imparando a vedre e contattare gente attraverso gli alberi, alcuni dei Bruti che potrebbero non volerlo morto, Melisandre e via dicendo...no, ci deve essere qualcos'altro.

Scommetto che TWOW Bran salverà Jon ed insieme marceranno a sud della Barriera, dopo averla fatta pagare cara a certa gente dal pugnale facile...

Link to post
Share on other sites

Io credo che Jon Snow sia uno dei più grandi punti deboli della saga di Martin, e qualunque cosa avverrà d'ora in poi, Martin sarà criticato: se Jon Snow viene pugnalato ed è effettivamente morto, Martin è il più grande troll della storia della letteratura mondiale, dopo aver provocato con la morte prima di Ned e poi di Robb; se invece Jon Snow viene pugnalato e si salva miracolosamente/si "metamorfizza" in Spettro/viene resuscitato da Melisandre, allora Martin non è "cattivo" come tutti pensano, è totalmente dipendente dai "beniamini ragazzi" e la storia è già bell'e pronta fin dal primo libro... Dany e Jon riporteranno l'ordine a Westeros e si sposeranno, dominando i Sette Regni come re e regina... Banale!

Link to post
Share on other sites

una spoilerata piacevole, mi aspettavo di peggio XD

io signori miei ho fiducia in Martin.

é un maledetto Balordo che ci ha fatto aspettare 6 anni ma la sua storia non è mai banale, mai scontata e ricca di colpi di scena spesso imprevedibili.

Salterà fuori qualcosa non temete ^^

p.s l'unica "cag*ta" che mi viene in mente e la "resurrezione" di Catelyn "sono la mamma-che-stressa" Tully... cioè.... quello se lo poteva risparmiare eh.. a me la fratellanza piaceva con Beric, anguy l'allegro e Lem il cinico

Link to post
Share on other sites

ehm...

 

la morte di jon altro non è che la nascita di azor ahai, temo, con tanto di risveglio del drago di pietra,

 

 

la stella che sanguina... il mantello di ser patrek (che ha ricamate delle stelle), che sta venendo spappolato dal gigante

il sale? le lacrime di bowen marsh

il fumo? "in the cold air the wound was smoking"

 

 

oppure sono falsi indizi messi da martin per farci credera chissà cosa e jon è semplicemente morto stecchito (volesse il cielo), ma non credo...

 

 

 

 

 

tra le altre cose, ho finito il libro, i capitoli di jon imho sono i migliori, ma jon ha tirato troppo la corda.

le idi di marzo se le è proprio andate a cercare.

Link to post
Share on other sites

tra le altre cose, ho finito il libro, i capitoli di jon imho sono i migliori, ma jon ha tirato troppo la corda.

le idi di marzo se le è proprio andate a cercare.

 

Poco ma sicuro. È tutti il libro che ci stava lavorando, insomma ha rotto le b**le un po a tutti, dai. <img alt=">

 

la morte di jon altro non è che la nascita di azor ahai, temo, con tanto di risveglio del drago di pietra,

 

la stella che sanguina... il mantello di ser patrek (che ha ricamate delle stelle), che sta venendo spappolato dal gigante

il sale? le lacrime di bowen marsh

il fumo? "in the cold air the wound was smoking"

 

Scusa, non mi ricordo, ma questo dove viene detto? È una profezia <img alt=">
Link to post
Share on other sites

 

la morte di jon altro non è che la nascita di azor ahai, temo, con tanto di risveglio del drago di pietra,

 

la stella che sanguina... il mantello di ser patrek (che ha ricamate delle stelle), che sta venendo spappolato dal gigante

il sale? le lacrime di bowen marsh

il fumo? "in the cold air the wound was smoking"

 

Scusa, non mi ricordo, ma questo dove viene detto? È una profezia <img alt=">

 

Da ASOS:

 

"E' scritto anche nella profezia. Quando la stella rossa piangerà e l'oscurità di stringerà su di noi, Azor Ahai rinascerà tra il fuoco e il sale per svegliare il drago dalla Roccia."

 

Quindi l'interpretazione data da Balon ci sta tutta. Devo anche dire però che questa profezia si adatta forse ancor meglio a Dany che ha fatto rinascere i draghi dalla pietra, con la cometa che "sanguina", le lacrime e il fumo della pira. Insomma il dubbio su chi sia AA rimane, anche perchè Aemon sembrava ormai convinto che Dany fosse la prescelta.

Link to post
Share on other sites

mah... sinceramente anch'io ci vedo molto più dany nella profezia, nata dalla tempesta, su di una rocca in mezzo al mare, rinata su una pira e con 3 draghetti.. scusate ma jon snow-azor non ce lo vedo proprio

Link to post
Share on other sites

c'è anche un altro indizio abbastanza ambiguo...

 

spoiler capito melisandre

 

 

melissa dice che quando chiede a R'hollor di mostrargli azor ahai, "tutto quelle che vede è solo neve (snow)".

 

insomma... melissa è un po' tonta e non ci arriva, però l'indizio di R'holler è abbastanza chiaro.

 

se non fosse SPOILER VINCENDE STANNIS

 

 

che effettivamente Stannis e il suo esercito verrà sorpreso e sommerso da una terribile tempesta di neve

 

 

 

 

 

 

quanto dany... sì, è vero, resta lei quella a cui la profezia si adatta meglio, e anche

SPOILER CAPITOLO DI TYRION INTERMEDIO

 

 

anche il gran boss dei preti rossi di volantis (u' pezzo da 90, mi pare di aver capito), tale Benarro o qualcosa del genere, è convinto che sia Dany la prescelta.

 

però quella di Jon forse è "esplicitata" meglio.

 

 

 

 

poi magari è Martin che, sapendo come siamo noi fan, si è divertito a disseminare indizi e false piste su azor ahai e compagnia.

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...