Jump to content
Sign in to follow this  
LucaS_CrazyDiamond

TWOW - Theon I

Recommended Posts

Lo leggo tra un po' ma intanto...Mi pare che se comincia a rilasciare capitoli, forse che forse ci mettiamo meno di due anni ad avere Wolwes <img alt=">.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto che Stannis abbia scoperto il tradimento di Arnolf Karstark è importante, possiamo escludere che l'eventuale massacro del suo esercito sia dovuto a questo. Però questo non prova ancora che la lettera di Ramsay sia un falso. Certo Stannis sembra pronto alla battaglia, quindi si potrebbe escludere che venga preso alla sprovvista.

 

Qualche dubbio anche sulla sorte di Theon. Pare che Stannis voglia ucciderlo, ma se davvero Ramsay avesse vinto la battaglia di sicuro qualcuno gli avrebbe detto quale sorte era toccata al suo Reek, a meno che non abbia ucciso tutti senza fare prigionieri. A quel punto non avrebbe trovato Theon perchè morto e non avrebbe trovato Jeyne Poole, poichè lo stesso Stannis afferma di volerla rimandare al Castello Nero. Quindi ci sta che Ramsay vinca e non la trovi. Poi non possiamo comunque escludere che Stannis ci ripensi e decida di mandare via Theon insieme a Jeyne Poole (anche se non ne vedo la ragione.... forse perchè è utilizzabile come lord fantoccio delle Isole di Ferro???)...

 

Interessante anche che venga menzionata di nuovo Shireen come successore di Stannis.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto che Stannis dica a Massey che potrebbero giungere voci che ha perso la battaglia e che potrebbe essere morto, mi fa quasi pensare che possa essere questo il piano.

 

Mi spiego.

Consideriamo che è Manderly (oltre i Frey che faranno una brutta fine) che sta marciando contro Stannis. è facile a questo punto immaginare che, chiarite le alleanze, Manderly venga "inviato" da Stannis per riferire ai Bolton la falsa notizia della sconfitta e morte di Stannis.

E' a questo punto che Ramsay (credendo di aver effettivamente vinto la battaglia) avrebbe quindi scritto la lettera destinata alla barriera. Inconscio quindi di star per subire il vero attacco dalle forze di Stannis.

 

Gli uccelli che gracchiano tree e theon mi sanno tanto di zampino di Bran.

Interessante anche il fatto che Asha proponga a Stannis di portare Theon di fronte all'albero diga; anche qui c'è lo zampino di Bran?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non capisco cosa CAXXO STA FACENDO QUELL'IDIOTA DI UN UMBER.

 

cioè, se ne sta a uno sputo da grande inverno, con quattro niubbi, a scavare trappole e suonare tamburi. A provocare e rompere le balle, insomma. E aiuta pure Theon e Jeyne

 

cioè, a tipo 200 metri da 5mila soldati Bolton... <img alt=" /> con il suo parente che invece sta con i Bolton dentro a grende inverno..

 

ma mi spiegate che senso ha? cosa crede di fare? Se i Bolton escono lo fanno a pezzi in due secondi... rischia pure di inguaiare il parente (anche se magari non gli importa o ci spera, boh), se i Bolton non escono lui sta fuori a crepare di fame e gelarsi le chiappe...

cosa spera di ottenere? suicidarsi in una battaglia a senso unico? vuole diventare la nuova pelliccia di Ramsay?

 

bah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente eccellente - ho solo il timore che alla fine the winds of winter tratti eventi paralleli con quelli narrati in a dance with dragons, e che per conoscere il vero fato di Jon Snow ci tocchi aspettare l'ultimo volume della saga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capitolo di sicuro interesse, rafforza la mia speranza che la lettera di Ramsay sia piena di falsità, o per inganno di Stannis o per volontarie menzogne dei Bolton.

 

Noto però che le vicende lasciate crudelmente in sospeso da ADWD (La "battaglia del ghiaccio" e la "battaglia del fuoco") non sembrano destinate a risolversi nelle prime pagine di TWOW, ma promettono di trascinarsi avanti per un po', con il rischio di sconvolgere gli equilibri inizialmente pensati per TWOW.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello <img alt=">. E anche più denso della media degli ultimi due libri direi, per chi si lamentava dei rallentamenti.

 

MI fanno ben sperare l'interazione Asha-Stannis e i commenti su Euron, sembra proprio che saranno i nipotini a farlo fuori e che lo faranno entro TWOW, sarebbe ora di risolvere quella storyline. In effetti poi sarebbe l'unico modo coerente per salvare Theon e se Martin me lo arrostisce dopo tutto Dance e questo capitolo altro che lassativo nel bicchiere a Lucca <img alt=">

 

E ancora meglio che si continui a vedere sempre più Bran **. Più Bran per tutti **.

 

Peccato che Davos sia dato ancora per morto però, e che nessuno si decida a parlare dei figli del mugnaio: significa che _ancora_ Martin non ha idea di come risolvere la parte su Rickon? XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente eccellente - ho solo il timore che alla fine the winds of winter tratti eventi paralleli con quelli narrati in a dance with dragons, e che per conoscere il vero fato di Jon Snow ci tocchi aspettare l'ultimo volume della saga.

 

Speriamo davvero che non ci tocchi aspettare libro dopo TWOW per sapere della fine di Jon Snow.

Comunque ho trovato interessante questo capitolo di Theon, e speriamo che la lettera che era stata inviata da Ramsay Bolton Snow sia falsa!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me il capitolo è piaciuto molto :)

 

Ci andrei cauto però a formulare considerazioni generali su TWoW sulla base di questo capitolo: è chiaro, infatti, che questo è un capitolo di ADwD ;) O meglio, è un capitolo che è stato scritto mentre Martin lavorava su ADwD (specificamente su TWoW non dovrebbe ancora avere cominciato a lavorare) e che inizialmente avrebbe dovuto trovare spazio in ADwD.

Secondo me quindi non ha molto senso dire cose del tipo "qui si va più veloci" oppure "di questo passo chissà se vedremo il destino di Jon" o addirittura "se già comincia a pubblicare capitoli il libro uscirà presto".

 

Nel merito. A me sembra che Stannis abbia un piano, e forse la famosa lettera di Ramsay è la reazione a questo piano... Si potrebbe addirittura immaginare che Stannis intenda fingere la sua morte.

Mi colpisce (era vero anche nella seconda parte di ADwD, ma non ci avevo fatto così caso) l'evidente solitudine di Stannis: non ha accanto a sé Davos, né Melisandre, neanche un qualche consigliere come potevano essere stati maestro Cressen o Alester Florent quando era Mano, neppure sua moglie o Jon Snow... ha solo qualche cortigiano pronto solo ad ubbidire: è decisamente poco. Eppure (o forse proprio per questo) qui sembra più re di quanto mi sia mai apparso in passato.

 

E' abbastanza evidente che Asha, in qualche modo, cercherà di non lasciare morire Theon, ed è evidente anche l'ispirazione di Bran... anche se mi chiedo perchè Bran vorrebbe salvare Theon, che in fondo sta all'origine della fine della sua casata, come nota giustamente Bolton in ADwD ?_?

L'interventismo di Bran peraltro mi induce a chiedermi se vedremo più il suo pdv, almeno nel breve periodo...

 

Capisco i dubbi di Balon sulla mossa di Mors Umber, ma a me non sembra così campata in aria. Hother secondo me non rischia nulla: Bolton ha bisogno dei lord del Nord, ed è troppo intelligente per non sapere che cominciare a fare fuori quelli che gli hanno giurato fedeltà sulla base di sospetti non provati contribuirebbe ad inimicarglieli ulteriormente. (tra l'altro, io ho sempre pensato che i due zii castellani fossero d'accordo tra di loro a schierarsi uno da una parte ed uno dall'altra)

In compenso, come Stannis nota in questo capitolo, Bolton sembrava aver già vinto la battaglia senza neppure combatterla: un esercito pasciuto e riposato, all'interno di un castello dalle forti mura, contro un assediante più debole, congelato, affamato, stanco, e con in seno un gruppo di traditori... Il piano era abbastanza chiaro, e la vittoria era abbastanza certa.

Se ora le cose non sono più così certe è anche perché quel pazzoide di Mors ha fatto quello che ha fatto, contribuendo ad innervosire le truppe boltoniane ed inducendo Roose e mandare i suoi uomini fuori dal castello per affrontare una battaglia campale. Ed incidentalmente riuscendo pure a far fuori il comandante delle truppe Frey al Nord e a salvare la falsa Arya in fuga (cosa che non poteva sapere, ma che è capitata proprio a puntino!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci andrei cauto però a formulare considerazioni generali su TWoW sulla base di questo capitolo: è chiaro, infatti, che questo è un capitolo di ADwD ;) O meglio, è un capitolo che è stato scritto mentre Martin lavorava su ADwD (specificamente su TWoW non dovrebbe ancora avere cominciato a lavorare) e che inizialmente avrebbe dovuto trovare spazio in ADwD.

Secondo me quindi non ha molto senso dire cose del tipo "qui si va più veloci" oppure "di questo passo chissà se vedremo il destino di Jon" o addirittura "se già comincia a pubblicare capitoli il libro uscirà presto".

No, ma la presenza stessa di questo capitolo è forse indicativa della struttura che avrà il prossimo libro.

 

Martin poteva risolvere all'inizio le situazioni rimaste in sospeso, senza rallentare, per poi tuffarsi nella fase successiva della storia. Nella fattispecie, poteva cestinare il capitolo e riprendere dal presente con un Theon già in fuga; invece torna indietro e ci fa minuziosamente percorrere tutti i passaggi che hanno portato alla lettera di Ramsay.

Questi passaggi (come minimo due o tre) non li leggeremo di fila, ma alternati ad altri capitoli con una funzione simile, cioè di riassestamento per il lettore.

Prima di arrivare a Jon, effettivamente passerà un po' di tempo. Meereen, in teoria, è un evento addirittura successivo.

 

Tutto questo potrebbe non voler dire nulla... o potrebbe significare che buona parte del libro, non solo l'inizio, sarà dedicata a concludere le trame dei precedenti due, rendendolo di fatto la terza parte di Feast.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che dallo scrittore che ha cancellato il 5-year-gap perchè voleva raccontare le cose passo passo, e che prima ancora ci ha messo tre libri (2500) per raccontare un paio d'anni di vita dei suoi personaggi, un periodo che inizialmente pensava di poter racchiudere in un unico volume, sarebbe veramente difficile aspettarsi qualcosa di diverso :) Chiunque abbia letto A Dance with Dragons sa che, con ogni probabilità, la prima parte di TWoW sarà di fatto la terza parte del vecchio Feast. Quanto lunga sarà questa prima parte non possiamo saperlo, proprio perchè Martin non ha ancora cominciato a lavorare al nuovo libro (o sta cominciando ora, auspicabilmente).

Credo che questi primi capitoli siano poco indicativi sul punto anche perchè è del tutto evidente che quando dice di aver già scritto un centinaio di pagine, intende pagine che ha spostato di peso da ADwD, quindi senza salti o cose strane.

Detto questo, non è affatto detto che questo capitolo comparirà realmente in TWoW così com'è ora, anzi imho è probabile il contrario, come mi pare sia sempre avvenuto in passato con le prime letture.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco i dubbi di Balon sulla mossa di Mors Umber, ma a me non sembra così campata in aria. Hother secondo me non rischia nulla: Bolton ha bisogno dei lord del Nord, ed è troppo intelligente per non sapere che cominciare a fare fuori quelli che gli hanno giurato fedeltà sulla base di sospetti non provati contribuirebbe ad inimicarglieli ulteriormente. (tra l'altro, io ho sempre pensato che i due zii castellani fossero d'accordo tra di loro a schierarsi uno da una parte ed uno dall'altra)

In compenso, come Stannis nota in questo capitolo, Bolton sembrava aver già vinto la battaglia senza neppure combatterla: un esercito pasciuto e riposato, all'interno di un castello dalle forti mura, contro un assediante più debole, congelato, affamato, stanco, e con in seno un gruppo di traditori... Il piano era abbastanza chiaro, e la vittoria era abbastanza certa.

Se ora le cose non sono più così certe è anche perché quel pazzoide di Mors ha fatto quello che ha fatto, contribuendo ad innervosire le truppe boltoniane ed inducendo Roose e mandare i suoi uomini fuori dal castello per affrontare una battaglia campale. Ed incidentalmente riuscendo pure a far fuori il comandante delle truppe Frey al Nord e a salvare la falsa Arya in fuga (cosa che non poteva sapere, ma che è capitata proprio a puntino!)

 

hother forse non rischia, ma mors rischia di brutto. Anzi, non è neanche un rischio, è una certezza.

 

cioè, non è che sta semplicemente innervosendo i Bolton con i tamburi, sta uccidendo frey di primo livello, ed è complice nel rapimento della moglie del leggermente disturbato figlio del protettore del nord.

 

quanti uomini potrà mai avere? contando che il grosso è andato a sud con Grande Jon, un minimo saranno rimasti a difendere ultimo focolare e terre circostanti, e metà dei restanti sono con suo fratello dentro le mura... 200? 300? Inesperti, senza difese, al freddo, a pochi metri (sì, pochi metri) da 5000 guerrieri agli ordini di Bolton.

 

Se Bolton ha mandato fuori Manderly, Frey e Ramsay, non vedo come Mors possa essere sopravvissuto. Impossibile. Forse i manderly l'hanno volutamente evitato, forse qualche frey è caduto nelle buche e qualcun'altro è rimasto impalato sulle lance dei niubbi, ma questo è il massimo che gli concedo. E non c'è neppure un motivo valido per cui Bolton non possa fare una bella sortita con 2000 uomini per togliersi dai piedi questa piattola, tanto deve allontanarsi dalle mura solo di qualche centinaio di metri e affrontare qualche centinaio di sbarbini incapaci, il rischio che la sortita si ritorca contro di lui sono ZERO.

 

Ma anche se si è limitato (assurdo) a dividere le forze e mandare fuori solo Manderly, Frey e Ramsay, è inconcepibile che non se ne siano occupati (in particolare quest'ultimo), dato che ormai è assodato che non si tratta semplicemente di un eccentrico rompipalle con la passione per le percussioni ma di un vero e proprio traditore.

 

ora... perché? Cosa ha spinto Mors a suicidarsi? A parte l'esigenza di incarnare un deus ex machina che rende possibile la fuga di Theon e il suo ricongiungimento con la storyline di asha e stannis?

 

una delusione amorosa? una antica promessa fatta da ragazzi a lord rickard? il sogno di finire la propria esistenza gloriosamente scuoiato sulle mura di grande inverno? una scomessa persa? demenza senile? la curiosità di partecipare alla versione di ramsay di nascondino?

Share this post


Link to post
Share on other sites

inc*****ura per le Nozze Rosse + metà cervello beccato a suo tempo dai corvi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...