Jump to content

Game of Thrones, Episodio 2x10


Recommended Posts

ho appena finito di vedere la puntata, quindi do impressioni a caldo.....come season finale, nulla di che, a parte l'arrivo degli estranei(forse però li preferivo come erano nella 1 serie, sembravano più mostruosi e oscuri)....momento migliore, direi!!

la casa degli eterni è stato un vero buco nell'acqua, a parte forse i meravigliosi scenari....nessuna profezia e soprattutto come si è risolta la faccenda....mah! >_>

Son contenta però che alla fine Dany abbia avuto gli attributi....

pessima la faccenda di Winterfell..e non aggiungo altro <img alt=" />

Devo ammettere che le scene di Robb mi annoiano a morte.

Per il resto, episodio godibile, bella l'interazione Brienne- Jaime. Mi è piaciuto anche il momento Jaqen-Arya quasi come nel libro.

Credo la riguarderò, comunque per il momento mi sento di dare un 7 e 1/2.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 137
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sì, anche nel libro gli Estranei hanno sferrato l'attacco insieme ai non morti.

 

Non lo ricordo assolutamente... ho cercato in varie wiki ma parlano tutte dei "mani nere", i Wights:

 

 

Battle of the Fist of the First Men

While waiting for the last of the search parties to return to decide on a plan of action regarding the Wildlings, the Watch were attacked by hundreds of wights. Their volleys of arrows had no effect against the undead attackers and Mormont ordered them to use fire arrows, slowing the wights but not stopping them. The Watch was quickly overrun, but Mormont was able to form up about fifty survivors to break out of the Fist.

 

 

fralaltro credo mi abbiano spoilerato un aspetto dei wights che fino ai fuochi di valirya non ci è stato ancora svelato:

 

"Wights

Wights are dead men or creatures raised up by the Others, seemingly when touched by the cold that accompanies them.[4] Men who fall in battle against the Others must be burned, or else the dead will rise again as their thralls. "

il fatto che siano allevati e creati dagli estranei col tocco del freddo è una considerazione di chi l'ha scritto o viene svelato alla fine di ADWD?

 

Link to post
Share on other sites

Io la guarderà in serata con calma. Nel frattempo terrò le dita incociate perchè non voglio che rovinino le parti di Arya. Sul resto, sono più pronta ad accettare cambiamenti, su quello no <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

 

(cut) da quando i draghi sono rinati, la magia è tornata nel mondo, potenziata, e per quello voleva tenerli rinchiusi... Non mi ricordo se anche nei libri Pree si giustificava così, ma di sicuro la cosa ha senso...

 

 

La magia è "latente" e quasi dimenticata a Westeros ma non certo nel "continente orientale", I draghi non hanno portato la magia perchè non se n'era mai andata dove "gira" Dany ;)

Link to post
Share on other sites

 

(cut) da quando i draghi sono rinati, la magia è tornata nel mondo, potenziata, e per quello voleva tenerli rinchiusi... Non mi ricordo se anche nei libri Pree si giustificava così, ma di sicuro la cosa ha senso...

 

 

La magia è "latente" e quasi dimenticata a Westeros ma non certo nel "continente orientale", I draghi non hanno portato la magia perchè non se n'era mai andata dove "gira" Dany ;)

 

Non proprio: gia' in uno dei primi libri, mentre Dany gira per una cittá, le viene indicato una specie di mago da piazza che fa trucchi di cui fino a poco tempo prima non era assolutamente capace. Il collegamento Draghi-Magia non viene ancora ipotizzato nel libro a quel punto, ma é chiaro che Martin giá seminava indizi.

 

"Wights

Wights are dead men or creatures raised up by the Others, seemingly when touched by the cold that accompanies them.[4] Men who fall in battle against the Others must be burned, or else the dead will rise again as their thralls. "

il fatto che siano allevati e creati dagli estranei col tocco del freddo è una considerazione di chi l'ha scritto o viene svelato alla fine di ADWD?

 

Da quanto mi ricordo, fin da quando si risveglia il corpo al Castello Nero si é compreso che chi viene ucciso dagli estranei é destinato a tornare.

Non ricordo se viene esplicitamente detto che c'erano gli estranei durante l'attacco al Pugno, ma certo c'erano subito dopo, all'inseguimento dei GdN in fuga...

Link to post
Share on other sites

 

Da quanto mi ricordo, fin da quando si risveglia il corpo al Castello Nero si é compreso che chi viene ucciso dagli estranei é destinato a tornare.

Non ricordo se viene esplicitamente detto che c'erano gli estranei durante l'attacco al Pugno, ma certo c'erano subito dopo, all'inseguimento dei GdN in fuga...

 

Si è compreso che abbandonare un uomo morto oltre la barriera significa che molto probabilmente tornerà con le mani nere(non verde e mugugnante tipo zombie)... ma non viene mai detto da nessuno che c'è una relazione diretta fra Estranei e Wights... anche perchè ancora nessuno sa nulla di loro...

è questo il punto fondamentale:

in questo episodio ci viene sbattuto in faccia che gli Estranei comandano i Wights come un esercito e li conducono in una battaglia, che implica uno scopo.

ripeto, tutto ciò compare in ADWD? perchè fino ai fuochi di valirya non v'è nulla di tutto ciò.

 

In che punto della fuga dei guardiani dal pugno vengono descritti gli estranei bianchi all'inseguimento? Ricordo che i problemi della fuga sono il freddo e la forza... non uno scontro con gli estranei, che in quanto tali, potevano raggiungere in un attimo Sam e gli altri che arrancavano, con la loro grazia e velocità, e farli fuori con le spade sottili...

Link to post
Share on other sites

Si è compreso che abbandonare un uomo morto oltre la barriera significa che molto probabilmente tornerà con le mani nere(non verde e mugugnante tipo zombie)... ma non viene mai detto da nessuno che c'è una relazione diretta fra Estranei e Wights...

prologo agot: gli Estranei ammazzano Waymar Royce. Pochi minuti dopo Will va a controllare il cadavere, Wymar si risveglia come zombie e lo fa fuori.

 

spoiler ASOS

 

asos: i non morti e gli estranei attaccano il pugno dei primi uomini. Gli estranei tormentano la ritirata (vedi l'estraneo ucciso da Sam). Piccolo Paul, ucciso dall'estraneo, ritorna sotto forma di wight.

 

in generale: gli estranei sono tornati da poco, e guardacaso è da poco che gli zombie infestano la foresta

 

mi sembra che ci sia una relazione strettissima tra Estranei e Wights... non credo che nessuno l'abbia mai messo in dubbio.

 

In che punto della fuga dei guardiani dal pugno vengono descritti gli estranei bianchi all'inseguimento? Ricordo che i problemi della fuga sono il freddo e la forza... non uno scontro con gli estranei, che in quanto tali, potevano raggiungere in un attimo Sam e gli altri che arrancavano, con la loro grazia e velocità, e farli fuori con le spade sottili...

<img alt=" />

Acreacciaio, urge ripasso! spoiler asos

 

Sam, Piccolo Paul e Grenn vengono attaccati da un Estraneo! essere bianco, che si muove leggiadro sulla neve, cavalca un destriero morto e brandisce una spada di ghiaccio...

 

Link to post
Share on other sites

 

 

In che punto della fuga dei guardiani dal pugno vengono descritti gli estranei bianchi all'inseguimento? Ricordo che i problemi della fuga sono il freddo e la forza... non uno scontro con gli estranei, che in quanto tali, potevano raggiungere in un attimo Sam e gli altri che arrancavano, con la loro grazia e velocità, e farli fuori con le spade sottili...

 

E il soprannome 'Il Distruttore' Sam come se lo sarebbe guadagnato? <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Domanda: nella casa degli eterni, Dany vede la sala del trono(almeno così è parsa a me) avvolta nell'abbraccio della neve, poi finisce sulla barriera....potrebbe considerarsi una specie di profezia, lei che è il fuoco destinata a combattere il ghiaccio che arriverà fino a sud?

Link to post
Share on other sites

Dubbio atroce: non è strano che Robb e questa "Talisa" si sposino davanti ai Sette Dèi? Onestamente non ricordo se nel libro si accennasse a questo aspetto, ma poiché nella serie lei è una dell'Est potrebbero tranquillamente sposarsi davanti agli Dèi del Nord, poiché non è necessario rispettare il Credo praticato dai Westerling e dai lord del Tridente.

Link to post
Share on other sites

Un grande finale di stagione, dovevano "chiudere" i vari plot e lo hanno fatto alla grande!

lascio da parte le piccole cose che non mi sono piaciute,

ma sono gasatissimo dagli episodi 9 e 10.

 

Fantastico il finale con l'attacco degli estranei, io sinceramente mi ero disilluso che ci fossero solo i zombie-ghiacciati, ma ci sono anche gli estranei!

Grazie dello still-frame del primo ep. della prima stagione, me lo ero perso.

Ricordo bene che l'attacco era il prologo del libro3, ma usato così è fantastico: i "mani fredde" e gli estranei fanno un bel macello dei GdN.

Commovente il saluto di Bran/Rickon/Luwin, ho pianto anche se sapevo tutto!

Jamie/Brienne superlativi, condensano capitoli e capitoli (per me se facevano una stagione solo su loro la compravo subito!)

 

gli interrogativi che mi pongo sono questi (ho finito da poco ADWD ma tranquilli, non spoilero nulla):

- anch'io mi chiedo perché un matrimonio di Robb davanti ai 7 dei

- la visione di Dany del trono di spade in inverno è una premonizione del futuro della serie? oppure una tentazione (come sicuramente è Drogo)

- perché Varys parla con Ros? perché dice a Tyrion che non si rivedranno più?

(spoiler ASoS)

 

Perché sarà Ros quella che testimonierà nel processo contro Tyrion?

 

 

Valar morghulis!

Link to post
Share on other sites

fresca fresca di visione.

 

come al solito vado scena per scena:

- il risveglio di Tyrion tra le "amorevoli" cure di un Pycelle che si mostra per quello che realmente è: non un vecchio claudicante che farfuglia, ma un infido parassita che gli vuole rendere la pariglia. Peter Dinklage è OTTIMO as usual. molto bello anche il dialogo tra lui e Shae, da pronta lacrima. dubbio: un non lettore potrebbe domandarsi per quale motivo Tywin permetta che suo figlio venga trattato così, soprattutto dal momento che si è comportato in modo esemplare in battaglia. prima ci mostrano un padre che si pente di aver sottovalutato il figlio e gli affida il comando della capitale, poi permette che venga trattato come una cacchina. boh. se non ricordo male... spoiler ASOS

 

mi pare che nel romanzo le disgrazie di Tyrion inizino con l'assassinio di Joffrey, perchè prima è in convalescenza.

 

però se non sto prendendo un granchio... pessima scelta della produzione.

- lo sguardo di Tywin a Cersei sembra voler dire: non sono per niente contento di te.

- lo sguardo di Cersei a Sansa sembra soddisfatto, ma lei sa benissimo che per Sansa è un regalo inestimabile l'essersi liberata del verme.

- Brienne - Jaime: bella scena. Brienne è l'unico soldato (insieme al mastino) che si sia visto combattere in tutta la serie e per ben 2 volte.

- Catelyn - Robb: mancava il sottofondo di Cat Stevens (old and wise oppure father and son, scegliete voi). scena inutile.

- matrimonio: scena inutile e orribile. La chaplin qui mostra il peggio di sé: il profilo equino.

- Stannis diventa di colpo umano e si pente di aver ucciso il fratellino, salvo poi ricadere nella tossicodipendenza da fuoco. cosa mai avrà visto? boh!

- Theon, anzi Alfie Allen, è stato SUPERBO! infantile, folle, consapevole delle sue cavolate, acceleratissimo... mi ha tenuta incollata allo schermo. ottima scena.

- Jaqen - Arya: scena concisissima, giusto una didascalia. il cambio di faccia è RIDICOLO. sono scoppiata a ridere per l'ingenuità della scena.

- ora veniamo alla ATTESISSIMA casa degli Eterni. Eterni solo finchè non sbagliano ad accendere la sigaretta morendo tra vortici di fiamme... ma che sciocchezza! - le visioni di Dany. cos'è che vuole sta ragazza? il trono di spade! ok è lì, coperto di Snow. lei si avvicina, fa per sfiorarlo.... i draghi!

- Drogo e Rhaego... mi chiedo perché! 5 minuti di "se è un sogno... se è la morte... se è la magia". se è ...che non sapevano come allungare la melassa. per fortuna ci pensano i draghi a salvarci da una carie fulminante.

- Jon - Qhorin: avendo sbagliato prima non potevano che fare così. Q:"tuo padre è una traditore, tua madre è una zoc..." J:"ah sì? e io ti uccido! Zaaak." (Zidane-Materazzi docet).

- Dany e la punizione: a me sembra coerente con la svolta caratteriale del personaggio, aveva già detto che è stanca di fidarsi. ora inizia a farsi rispettare, è più determinata, anche se l'aria di sufficienza della Clarke non ha molto a che fare con la determinazione.

- Dothraki: ma quanti cavolo ne sono? alle porte di Qarth erano una ventina. una quindicina sono stati uccisi nel rapimento dei draghi, chi è tutta sta gente a casa di Xaro? sembrava una festa con un sacco di "imbucati". <img alt=" />

- Sam e gli estranei. ma voi credete che un non lettore sappia che differenza c'è tra un Estraneo e un resuscitato? no! fortunatamente ci hanno pensato gli esperti di CG dando ai primi un'anatomia fantasy e ai secondi una truccatina da zombie. questo creerà un po' di confusione. tanta quanta ne ha creata in me quella specie di barbalbero di ghiaccio che guarda Sam e poi lo ignora.

p.s. inquadratura del cavallo morto mi sembra presa pari pari da LOTR (FOTR), mentre il capo che si ferma e lancia l'urlo d'attacco da LOTR (TTT).

 

voto episodio: 8 in fin dei conti sono sempre le Cronache. ;)

Link to post
Share on other sites

fresca fresca di visione.

 

come al solito vado scena per scena:

- il risveglio di Tyrion tra le "amorevoli" cure di un Pycelle che si mostra per quello che realmente è: non un vecchio claudicante che farfuglia, ma un infido parassita che gli vuole rendere la pariglia. Peter Dinklage è OTTIMO as usual. molto bello anche il dialogo tra lui e Shae, da pronta lacrima. dubbio: un non lettore potrebbe domandarsi per quale motivo Tywin permetta che suo figlio venga trattato così, soprattutto dal momento che si è comportato in modo esemplare in battaglia. prima ci mostrano un padre che si pente di aver sottovalutato il figlio e gli affida il comando della capitale, poi permette che venga trattato come una cacchina. boh. se non ricordo male... spoiler ASOS

 

mi pare che nel romanzo le disgrazie di Tyrion inizino con l'assassinio di Joffrey, perchè prima è in convalescenza.

 

però se non sto prendendo un granchio... pessima scelta della produzione.

SPOILER TEMPESTA DI SPADE

 

Anche nel libro veniva messo in una stanzetta essendoci tutto il castello occupato dagli ospiti venuti per il matrimonio di Joffrey... Inoltre all'inizio del terzo libro c'è proprio il dialogo tra padre e figlio, in cui Tyrion si lamenta della poco riconoscenza che gli viene tributata. Tywin, pur non negando il suo ruolo, risponde che solo le scimmiette vogliono applausi...

 

 

 

- Sam e gli estranei. ma voi credete che un non lettore sappia che differenza c'è tra un Estraneo e un resuscitato? no! fortunatamente ci hanno pensato gli esperti di CG dando ai primi un'anatomia fantasy e ai secondi una truccatina da zombie. questo creerà un po' di confusione. tanta quanta ne ha creata in me quella specie di barbalbero di ghiaccio che guarda Sam e poi lo ignora.

 

Ma alla fine c'è questa differenza? Con il termine Estraneo non si indicano, indiscriminatamente, quelle "persone" con occhi azzurri e che non possono essere uccise se ferite se non usando il fuoco o l'ossidiana? Che poi tra essi ci siano i non-morti, cadaveri rianimati, e quelli "originali" iniziatori è solo una distinzione interna...
Link to post
Share on other sites

Anche nel libro veniva messo in una stanzetta essendoci tutto il castello occupato dagli ospiti venuti per il matrimonio di Joffrey... Inoltre all'inizio del terzo libro c'è proprio il dialogo tra padre e figlio, in cui Tyrion si lamenta della poco riconoscenza che gli viene tributata. Tywin, pur non negando il suo ruolo, risponde che solo le scimmiette vogliono applausi...

 

Ma alla fine c'è questa differenza? Con il termine Estraneo non si indicano, indiscriminatamente, quelle "persone" con occhi azzurri e che non possono essere uccise se ferite se non usando il fuoco o l'ossidiana? Che poi tra essi ci siano i non-morti, cadaveri rianimati, e quelli "originali" iniziatori è solo una distinzione interna...

 

 

discorso Tyrion/Tywin: ho specificato che per i non lettori può essere confusionario.

Discorso Estranei: a me sembrano molto diversi fisicamente. ricordo inoltre che un non-morto non è poi così difficile da uccidere, un estraneao è tutt'altra storia. Waymar Royce lo ha provato sulla sua pelle.

 

già che ci sono rispondo anche a chi ha tirato fuori la questione matrimonio di fronte ai sette. Robb sarà pure del Nord e lei dell'Est, ma si trovano nella terra dei fiumi, lì non ci sono alberi del cuore e la religione di quelle zone è legata ai 7 dei.

Link to post
Share on other sites

I non morti e gli Estranei più o meno uguali...?

Beh, non so nella mente di Martin, ma nel prologo così descrive un Estraneo:

 

A shadow emerged from the dark of the wood. It stood in front of Royce. Tall, it was, and gaunt and

hard as old bones, with flesh pale as milk. Its armor seemed to change color as it moved; here it was

white as new-fallen snow, there black as shadow, everywhere dappled with the deep grey-green of the

trees. The patterns ran like moonlight on water with every step it took.

 

che lasciando stare la trad. ufficiale suona così:

Un'ombra emerse dal buio del bosco. Si trovava di fronte Royce. Alto, era, e magro e

duro come vecchie ossa, con la carne bianca come il latte. La sua armatura sembrava cambiare colore come si muoveva, ora era

bianca come la neve appena caduta, ora era nera come ombra, screziata con il profondo grigio-verde degli

alberi. I riflessi correvano come increspature sul chiaro di luna sull'acqua ad ogni passo.

 

Quindi il tipo bianco come il latte e "alieno" è bello diverso dagli zombie trascinanti che fanno "MMMHAAA!"

 

che dite?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...