Jump to content
Sign in to follow this  
Jon snow 01

ADWD - Chi si merita il trono di spade

Chi merita il trono di spade  

153 members have voted

  1. 1. ,chi è la persona che si merita Di governare?(anche morto)

    • Robb Stark
    • Tywin lannister
    • Jaime Lannister
    • Balon greyjoy
      0
    • Stannis baratheon
    • Daenerys targaryen
    • Ned stark
    • Jon snow
    • Tyrion lannister
    • Jon arryn
    • Altro specificare
  2. 2. Chi è la persona con più onore (anche morto)

    • Robb stark
    • Tywin lannister
      0
    • Jaime lannister
      0
    • Balon greyjoy
      0
    • Stannis baratheon
    • Daenerys targaryen
      0
    • Ned stark
    • Jon snow
    • Tyrion lannister
    • Jon arryn
    • Altro specificare
  3. 3. La persona migliore(anche morta)

    • Robb stark
    • Tywin lannister
    • Jaime lannister
    • Balon greyjoy
      0
    • Stannis baratheon
    • Daenerys targar yen
    • Ned stark
    • Jon snow
    • Tyrion lannister
    • Jon arryn
    • Altro specificare


Recommended Posts

Per chi si merita il Trono, senza dubbi Stannis: i Targaryen non avevano nessun diritto di governare Westeros, l'hanno fatto con la conquista stessa. Esattamente come i Baratheon hanno fatto con loro, quindi è inutile girarsi tanto intorno.... mi viene da sorridere ogni volta che Daenerys parla di "diritto".
Inoltre se lo merita per tante altre cose: è il più giusto ed è l'unico che si è interessato al vero grande problema del continente.

 

Per il più onorevole è inutile argomentare: Eddard <img alt=" />

E per quanto riguarda la persona che reputo migliore ho votato "altro".... per me è senza dubbio Doran Martell!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

se il trono dovesse andare al personaggio meno dannoso per i sette regni, che governerebbe con più perseveranza ... Tyrion Lannister !!!!

 

il nipotuzzo preferito :-)

Edited by Kevan Lannister

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che indecisione <img alt=" /> Non sono molto sicura di chi se lo meriti: Robert lo ha conquistato con una guerra, ed essendo una cosa lecita, niente da controbattere e se avesse avuto eredi "leciti"; (visto che ha disseminato bastardi per tutti i sette regni e i suoi figli con Cersei non sono suoi) sarebbe senza dubbio toccato a loro. Ma non essendoci la domanda è: la corona va al fratello o all'erede legittima della famiglia precedente? Probabilmente andrebbe a Stannis, ma visto che spero di vedere Daenerys sul trono dico lei.

 

Il più onorevole è senza dubbio Ned! C'ha rimesso la testa per fare azioni giuste e onorevoli!

 

Il migliore? Indecisione.....bè credo che sia Ned, Jon e Daenerys governerebbero bene. Più volte hanno dimostrato di saper fare scelte giuste ma anche di giustiziare quando serviva. Anche se ad astuzia sia Jon e sia Ned difettano un pò perchè

Anche se Jon ha fatto bene ad allearsi con i bruti contro gli estranei non ha tenuto conto di come avrebbero reagito i confratelli. Insomma, già me lo immaginavamo che lo avrebbero fatto fuori! E Ned, non direi che non è astuto, solo che ha prevalso l'onore e la pietà. Si sarebbe dovuto immaginare che sarebbe rimasto incastrato....

 

Comunque ridico Daenerys :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il più onorevole è senza dubbio Ned! C'ha rimesso la testa per fare azioni giuste e onorevoli!

 

 

Ned fa sicuramente la cosa più onorevole ... ma anche la più giusta ?

 

intanto "falsificare" le ultime volontà di Robert omettendo i nomi dei figli e facendogli firmare una dichiarazione più generica di quella dettata non mi pare proprio la cosa più onorevole del mondo ... (al posto di "mio figlio Joffrey" scrisse "il mio erede")

 

in secondo luogo, decidendo che l'erede legittimo è Stannis, fa veramente la cosa giusta ? fa veramente il bene dei Sette Regni ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il più onorevole è senza dubbio Ned! C'ha rimesso la testa per fare azioni giuste e onorevoli!

 

 

Ned fa sicuramente la cosa più onorevole ... ma anche la più giusta ?

 

intanto "falsificare" le ultime volontà di Robert omettendo i nomi dei figli e facendogli firmare una dichiarazione più generica di quella dettata non mi pare proprio la cosa più onorevole del mondo ... (al posto di "mio figlio Joffrey" scrisse "il mio erede")

 

in secondo luogo, decidendo che l'erede legittimo è Stannis, fa veramente la cosa giusta ? fa veramente il bene dei Sette Regni ?

 

Mmmm...non avevo mai valutato la situazione da questo punto di vista.

Sappiamo che le intenzioni di Ned erano quelle di raccontare tutta la verità a Robert.Poi le cose cambiano in corso d'opera, il re torna dalla caccia già ridotto male e Ned, vedendolo in fin di vita, non ce la fa a sputare il rospo e dare un ultimo grande dispiacere all'amico morente...Però lui sa la verità, e dal suo punto di vista non può certo ignorare la cosa.

Legittimando pubblicamente Stannis come erede al trono, Ned agisce con onore.Sicuramente per lui (e forse anche per i 7 regni)sarebbe stato più saggio e conveniente allearsi con Renly, visto l'appoggio di Alto Giardino.Inoltre il più giovane dei Baratheon si trovava ad Approdo del Re nel momento della dipartita di Robert, mentre Stannis era ancora rintanato a Roccia del Drago.In definitiva Ned prende la decisione che per lui è più giusta, mettendo a rischio la sua vita e quella delle sue figlie, ma per lui l'onore ha troppa importanza.In seguito però, pur di salvare Sansa, si umilia ammettendo davanti a Joffrey tutti i suoi presunti crimini....

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, fa la cosa più onorevole ... però la fa in maniera tutto sommato non tanto onorevole

 

detto della "falsificazione" delle ultime volontà di Robert, cerca di assicurarsi la buona riuscita dei suoi propositi scendendo a patti con Ditocorto e quindi corrompendo il capo della guardia cittadina

 

cosa che poi non gli riesce, perché qualcuno lo paga meglio, però la questione non cambia

 

mi sembra un comportamento contraddittorio

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, fa la cosa più onorevole ... però la fa in maniera tutto sommato non tanto onorevole

 

detto della "falsificazione" delle ultime volontà di Robert, cerca di assicurarsi la buona riuscita dei suoi propositi scendendo a patti con Ditocorto e quindi corrompendo il capo della guardia cittadina

 

cosa che poi non gli riesce, perché qualcuno lo paga meglio, però la questione non cambia

 

mi sembra un comportamento contraddittorio

Mi sono interrogato anch'io molte volte su questo. E' in parte vero quanto affermi, ma quantomeno i suoi errori odorano di bucato. Spesso per raggiungere un fine nobile ci si deve servire di strade infide e compagni ambigui, non sempre le strade dritte e ben illuminate portano alla metà, e non sempre la virtù si rivela una buona compagna di viaggio. Ciò non vuol affatto dire che il fine giustifica i mezzi, bensì, credo, che è inutile chiudersi sdegnosamente in una torre dorata in compagnia delle Grazie e delle Virtù mentre il mondo va a scatafascio, ma che ognuno deve cercare di operare nel modo migliore, con i mezzi, le possibilità e i compagni che il fato gli ha concesso, per provare a compiere la scelta più giusta tra quelle che gli sono possibili.

 

Per me Ned fa questo: non fugge, non scappa, non si ritira dalla lotta, non si inginocchia, non si chiude nella sua torre, ma sceglie di agire, cercando però di tenere dei punti fermi: non rinuncia al principio inderogabile (il trono deve toccare a Stannis perchè i figli del re sono illegittimi), si serve dei compagni che il destino gli ha posto accanto (Ditocorto e le Cappe Dorate), dei mezzi legali che ha a disposizione (il testamento di un re appena morto che verrà stracciato con nonchalance), ma tiene fermissime le sue convinzioni personali e dimostra ancora una volta di possedere la capacità di discernere (nessun spargimento di sangue, non strapperò bimbi spaventati ai loro letti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, Ned sceglie di agire ... sono d'accordo ... ma COME agisce ?

 

il problema è quello, si ostina a seguire in maniera letterale una questione "di diritto" (ignorando il fatto che lo stesso Robert non ha preso il trono per diritto ma con le armi ...) cercando di mettere sul trono uno Stannis che, citando Ditocorto :

 

"Quell'uomo è di ferro, duro, inflessibile. Ci darà un nuovo Primo Cavaliere e un nuovo Concilio ristretto, è poco ma sicuro. Ti farà tanti ringraziamenti per avergli dato la corona, ma non aspettarti che ti ami per questo. E la sua ascesa al trono significherà guerra. Stannis Baratheon non siederà con sicurezza sul trono finché Cersei e i suoi bastardi non saranno morti. E credi che lord Tywin rimarrà buono e calmo mentre alla testa di sua figlia vengono prese le misure per la picca sulla quale verrà infilata? Castel Granito si solleverà, e non sarà solo. Di fronte al loro giuramento di fedeltà, Robert trovò in sé la forza di perdonare uomini che avevano servito re Aerys. Stannis non è clemente. Non ha dimenticato l'assedio di Capo Tempesta. Auguro ai lord Tyrell e Redwyne di non averlo dimenticato nemmeno loro. Chiunque abbia combattuto sotto i vessilli del drago o si sia ribellato assieme a Balon Greyjoy, avrà fin troppe ragioni di temere. Fa' salire Stannis sul trono e, credi a me, il reame sanguinerà"

 

alternative ne aveva ... tanto per cominciare gioca a carte scoperte con Ditocorto nell'occasione citata ma poi, quando Roibert muore e convoca il concilio ristretto nelle sue stanze, a loro dice solo di essere stato nominato reggente

 

perchè allora non fare la stessa cosa sin dal principio ? perchè raccontare tutto quel che scopre a Cersei dandogli tempo e modo di organizzarsi ?

 

certo che, inutile discuterne, la storia è così e pace ... però perchè reputarlo tanto giusto, saggio, leale e tutto il resto se invece è un personaggio che con le sue scelte fa scoppiare una guerra sanguinosissima ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi qualcun'altro potrebbe di nuovo conquistare Westeros e ciaociao Stannis e la sua legittima pretesa.
Spero che il fantomatico spoiler ADWD

Aegon Targaryen mi dia qualche soddisfazione, nuova carne sul fuoco non sarebbe male. Se fosse poi un Blackfyre a sedere sul Trono mi renderebbe così felice *-*



Il più onorevole? Assolutamente nessuno, quoto anche le virgole di Kevan Lannister sul discorso Ned che trovo sia un personaggio bigotto ed ottuso, insomma un po' un sempliciotto del nord (mi perdoneranno i sostenitori di SanNed)

La persona migliore? Quella che ancora deve nascere, ma se proprio devo fare dei nomi dico il buon Edd l'Addolorato o Sam.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, Ned sceglie di agire ... sono d'accordo ... ma COME agisce ?

 

il problema è quello, si ostina a seguire in maniera letterale una questione "di diritto" (ignorando il fatto che lo stesso Robert non ha preso il trono per diritto ma con le armi ...) cercando di mettere sul trono uno Stannis che, citando Ditocorto :

 

"Quell'uomo è di ferro, duro, inflessibile. Ci darà un nuovo Primo Cavaliere e un nuovo Concilio ristretto, è poco ma sicuro. Ti farà tanti ringraziamenti per avergli dato la corona, ma non aspettarti che ti ami per questo. E la sua ascesa al trono significherà guerra. Stannis Baratheon non siederà con sicurezza sul trono finché Cersei e i suoi bastardi non saranno morti. E credi che lord Tywin rimarrà buono e calmo mentre alla testa di sua figlia vengono prese le misure per la picca sulla quale verrà infilata? Castel Granito si solleverà, e non sarà solo. Di fronte al loro giuramento di fedeltà, Robert trovò in sé la forza di perdonare uomini che avevano servito re Aerys. Stannis non è clemente. Non ha dimenticato l'assedio di Capo Tempesta. Auguro ai lord Tyrell e Redwyne di non averlo dimenticato nemmeno loro. Chiunque abbia combattuto sotto i vessilli del drago o si sia ribellato assieme a Balon Greyjoy, avrà fin troppe ragioni di temere. Fa' salire Stannis sul trono e, credi a me, il reame sanguinerà"

 

 

Non mi sembra ostinazione la sua, ma semplicemente una scelta obbligata. Non si arroga il diritto di mettere sul trono un fanciullo da usare come burattino, non reclama il trono per stesso, non acconsente alla pressioni di Renly e Ditocorto perché non è suo compito decidere chi dovrà essere il nuovo re. Non vuole essere un nuovo ser Criston Cole, la sua a tutti gli effetti non è neppure una vera scelta perché il grido che accompagna la successione al trono è sempre quello: "Il re è morto. Viva il re !". Non vi possono essere ambiguità o tentennamenti. Posto che i tre figli di Robert non sono suoi figli ma frutti di un incesto, in assenza di figli legittimi di Robert, la successione tocca, secondo la legge e la tradizione, a Stannis per diritto di primogenitura e Ned considera suo dovere adoperarsi in tale senso. Non può derogare o tentennare su tale principio. Non spetta a lui valutare se Stannis sia degno o indegno, misericordioso o crudele, egli è il primo nella linea di successione ad aver tutti i requisiti e pertanto a lui tocca il trono.

 

Come agisce ? Con moderazione direi ma anche con poco buonsenso e realismo, non ho problemi ad ammetterlo. Un fine politico avrebbe seguito il suggerimento di Renly: agisci subito, non aspettare che Robert muoia, penetra di notte nelle stanze dei principini e prendi il controllo del fortino di Maegor, Cersei non alzerà un dito. Un uomo crudele avrebbe seguito il suggerimento di Ditocorto: prendi il controllo di Joffrey, noi governeremo nell'ombra e lo guideremo in qualità di reggenti. Se poi Joffrey dovesse darci dei problemi tireremo fuori la verità, lo deporremo e consegneremo il regno a Stannis. Un uomo ambizioso avrebbe forse ceduto alle profferte di Cersei, che durante il colloquio nel giardino gli aveva praticamente offerto di giacere con lui e governare assieme se avesse accettato di non rivelare le verità che aveva scoperto.

 

 

alternative ne aveva ... tanto per cominciare gioca a carte scoperte con Ditocorto nell'occasione citata ma poi, quando Roibert muore e convoca il concilio ristretto nelle sue stanze, a loro dice solo di essere stato nominato reggente

 

perchè allora non fare la stessa cosa sin dal principio ? perchè raccontare tutto quel che scopre a Cersei dandogli tempo e modo di organizzarsi ?

 

 

In quell’occasione agisce con ambiguità, te lo concedo, però sa di essere in equilibrio sulla riva di un baratro, ha un disperato bisogno di tempo e non si fida, per una ragione o per l’altra, di nessuno dei membri del Concilio, ma soprattutto non ha alcun motivo per metterli al corrente dei suoi piani. Dopo la fuga di Renly gli alleati fondamentali per Ned sono Ditocorto e il suo oro che gli permettono di guadagnarsi l’appoggio delle Cappe Dorate. Il colloquio con Cersei nel giardino avviene dopo la partenza di Robert per la caccia dalla quale tornerà morente. Eddard, in modo tanto cavalleresco quanto ingenuo, vuole concedere a Cersei l'ultima possibilità di salvezza dandole probabilmente l'occasione di colpire per prima organizzando la morte di Robert, non vuole scendere a patti con lei.

 

certo che, inutile discuterne, la storia è così e pace ... però perchè reputarlo tanto giusto, saggio, leale e tutto il resto se invece è un personaggio che con le sue scelte fa scoppiare una guerra sanguinosissima ?

 

Non è Baelor il Benedetto questo è evidente, ma non si possono neppure caricare sulle sue spalle tutte le responsabilità per lo scoppio della guerra, sarebbe oltremodo ingeneroso e ingiusto. Lo spettro della guerra covava da tempo sotto le ceneri, tutti intuivano che gli eventi stavano ormai precipitando e che la morte di Robert sarebbe stata gravida di conseguenze. Stannis sapeva la verità e non avrebbe mai rinunciato a quello che considerava (legittimamente) il suo buon diritto e anche Renly dubito se ne sarebbe rimasto con le mani in mano sapendo benissimo che Cersei avrebbe fatto di tutto per eliminare un possibile pretendente al trono, Balon Greyjoy non aspettava altro che l’occasione propizia per ribellarsi di nuovo mentre il principe Doran nutriva da 20 anni una inestinguibile sete di vendetta aspettando che i tempi fossero maturi per vendicarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, non carico tutto sulle spalle di Eddard, però secondo me lui è una parte importante di quel domino che porterà alla guerra, e prende le sue decisioni ben sapendo che ci sarà una guerra, pur potendola evitare

 

accettare le ultime volontà di Robert e fare da reggente al figlio di lui Joffrey non voleva dire mettere un burattino sul trono e tirarne le fila, ma essergli guida dal momento che il ragazzino non era assolutamente adatto al compito

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Per meriti vince sicuramente Stannis: oltre al fatto che il trono è suo di diritto, lui ha fatto sempre il suo dovere, ha obbidito sempre al fratello maggiore ed è stato l'unico re ad interessarsi al problema dei Guardiani della Notte.

 

2) L'uomo con più onore è Ned, e vedo che molti la pensano come me. Stannis lo escludo per il fatto che voleva uccidere Edric Storm, cosa che non è per niente onorevole anche se fatta a buon fine; al contrario Eddard non uccide bambini innocenti (esempio Dany) e si arrabbia (addirittura dimette) quando Robert glielo propone.

 

3) Non ho capito cosa si intende per migliore..

voto Stannis solo perché mi sta simpatico :yeah:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stannis si merita il suo trono, che é suo di diritto

Ned é il piú onorevole e forse la persona migliore, ma comunque ci sono certe persone meno onorevoli ma forse migliori di lui, ad esempio il Vecchio Orso, per fare un nome.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi meriti di governare è difficile, Dany ma sopratutto Jon si stanno mostrando persone dai sani principi e discendono dalla legittima famiglia regnante. Ned era una delle migliori persone dei 7 regni ed ispira devozione ma non me lo vedo a governare un regno così grande, il più adatto sarebbe Tywin senza dubbio. Per tutto quello che passa voto Dany.

 

Il più onorevole è sicuro una lotta a due fra Ned e Jon Arryn, qui voto per il primo visto che ha portato il "fardello" Jon Snow per tutti quegli anni.

 

La persona migliore voto Rhaegar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...