Jump to content
Sign in to follow this  
Eddard Stark_

Qual'è il personaggio peggio trasposto dalla serie TV?

Recommended Posts

@ Fra:

Al di là di come Eddard Stark possa essere descritto nei libri, direi che Sean Bean ci ha regalato una versione di Ned a dir poco superlativa.

 

Veramente! Adoro il suo Ned, credo che un altro forse non sarebbe nemmeno riuscito a farmi amare il personaggio così tanto. Grande Sean, un mito!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ned sta a Ned quanto Renly non sta a Renly <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, forse ho sbagliato ad esprimermi. Non volevo mettere in dubbio il valore di Sean Bean come attore, molto probabilmente il problema è più di copione che non di altro. Semplicemente non avevo mai immaginato Eddard Stark come un personaggio da amare o ammirare, ma al limite come uno di cui avere rispetto, stima. L' Eddard della serie onestamente sembra più un eroe nel senso convenzionale del termine, scelta giustificata probabilmente anche da esigenze "televisive".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi intrometto per aggiungere il mio parere...

Per me il personaggio peggio trasposto è Davos per 2 motivi:

–i figli, che non compaiono mentre nel libro sono molto importanti per Davos.

–la mano... magari mi sbaglio, ma nella serie non è mozzata... E senza mano mozzata manca tutto il dramma interiore, la giustizia di Stannis, ecc. ecc.

Anche Sam non mi è piaciuto. Quando pensa a Gilly risulta un Sam molto meno timido e riservato del Sam del libro.

Poi non mi é piaciuto Tyrion perché sono stati tagliati tanti dialoghi bellissimi con Cersei, Varys, ...

Per non parlare di Pyp, cui mi è piaciuta molto la scena con Grenn, ma per il resto... brrrrrrr

Stannis alla testa delle truppe non ha senso, quando si dice chiaramente che stava nelleretrovie a comandare.

Tywin che sorride è orribile. Cat mi è piaciuta, mentre Robb e Talysa sono, non riesco neanche ad esprimerlo...

Jon alla fin fine non è malaccio.

Cersei è abbastanza brava, a parte il dialogo con Robert.

I metalupi sono orribili, non potevano prendere veri lupi?

Infine odio con tutto il cuore Ross, che non serve a niente, e la sorella di Theon, come cavolo si chiama?, cui hanno cambiato nome senza motivo e che non è bella come dovrebbe...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me il personaggio peggio trasposto è Davos per 2 motivi:

–i figli, che non compaiono mentre nel libro sono molto importanti per Davos.

–la mano... magari mi sbaglio, ma nella serie non è mozzata... E senza mano mozzata manca tutto il dramma interiore, la giustizia di Stannis, ecc. ecc.

Davos non ha mai perso la mano, ma le falangi delle dita <img alt=" />

Personalmente non mi ha entusiasmato Qhorin il "Monco" - io me lo immaginavo come il "Rambo" dei ghiacci, non so se mi spiego <img alt=" /> E a causa della traduzione della Mondadori quando me lo immagino non ha mai una mano... Lo so, è brutto da dire ma la mia mente è corrotta dalle Altierate <img alt=" />

 

Jon non mi piace, lo trovo incredibilmente inespressivo e pensavo che nella seconda stagione migliorasse... Invece addirittura peggiorò <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jon, non ho dubbi.

Ci sono vari errori nella serie, la seconda sopratutto, ma Jon è il più macroscopico, non fosse altro perchè è tra i più presenti nella serie (e perchè è tra i pochi che potremmo osare chiamare, con tre-quattro virgolette, """"protagonisti"""" del libro)

Nella prima serie in realtà non c'è niente di estremamente grave. Perchè non succede praticamente niente a Jon. Ma i limiti dell'attore già si intuivano. L'aspetto forse ci potrebbe stare, ma per un personaggio come Jon, che fa una pagina di pensieri e una riga di dialogo, serviva forse il migliore del cast per renderlo bene e non farlo trasformare in un ragazzino stupido-emo e basta. Anche l'amicizia che stringe con Sam e gli altri secondo me emerge male. Ce la potevano concedere una scena in cui si facevano una risata insieme, invece di far vedere solo quando lui, sempre perennemente triste, li tratta male. Anche nel libro sono quelle le scene che si vedono, ma nel libro lui pensa che si diverte con loro e noi leggiamo i suoi pensieri.

 

La seconda stagione era facile. La storia lineare e con più colpi di scena e ambientazione per distrarci dall'attore. Plus metalupo.

Spettro assente sempre, capisco i costi.. no non è vero. Elimina la scena simpatica (e anche ben riuscita) con Gilly e faccelo vedere che lo aiuta con Qhorin! Cioè il legame con Spettro è il più fondamentale dei legami con i metalupi. Non averlo inserito in questa serie, pregiudica alcuni dei più bei momenti di ASOS, zero pathos. Quale telespettatore avrà il patema per una bestia che si vede tre volte e puntualmente abbandona il padrone nei momenti di difficoltà.

 

La storia viene complicata inutilmente, i colpi di scena mutilati indecentemente ed alcuni inventati senza alcun criterio. Anche qui, gli amici.. chissene. Il vetro di drago lo trova Sam, mica che Jon si mette a costruire armi per tutti e Sam poi gli potrà essere eternamente grato per una determinata cosa che gli sarà d'aiuto. Nah.

Jon verginello in difficoltà poi è osceno!! Quello che è uscito fuori è che alla fine lui dubita se tradire il giuramento e farsi Ygritte, perchè semplicemente, diciamolo, non se lo tiene nelle mutande.

Nel libro lui prima sta con Ygritte perchè deve, poi si accorge di trarne piacere, poi di amarla! Direi che la cosa è importante..

 

Insomma, un personaggio facile, facile, facile, nato per essere un personaggio da televisione che piace. Ha tutto quello che conta nei cliche dei protagonisti: non sa chi siano i genitori -o almeno uno- subisce discriminazioni per un suo stato di nascita, è costretto ad apparire come reietto ma in realtà rimane sempre onesto, tranne quando cede per amore. E, tanto per non sbagliarsi, SPOILER ASOS (quindi stagioni 3-4 suppongo)

alla fine tradisce il suo grande amore, struggendosi per questo e causandone in pratica la morte, come in ogni tragedia che si rispetti

. Il tipico personaggio che più combatte la solitudine più ne viene circondato e che riesce a rimanere calmo solo grazie al legame col suo amico (Spettro), che trascende la normalità.

 

Questo era il Jon di ASOIAF.

 

Il Jon di AGOT 1 e 2

 

Un ragazzo con la faccia perennemente triste, arrabbiato e abbastanza lento di capoccia con unico talento l'essere capace con la spada. Quando sembra migliorare, farsi degli amici, partire finalmente per oltre la barriera, prima si fa abbattere da un vecchio, poi fa i capricci per partire in una missione pericolosissima dove alla prima si perde inseguendo una bella pupa da cui è attratto perchè, anche se sa where to put it, non c'ha mai provato. Insomma, come dicevano su, un bamboccio che fa quello che gli capita, senza la minima profondità.

 

Anche altri personaggi sono stati rovinati, ma nessuno come Jon, tre volte grave, una perchè hai sbagliato un personaggio, una perchè era uno dei personaggi più importanti, una perchè era il personaggio in assoluto più facile da rendere bene e super-amato.

 

STRA IPER MEGA quotone!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Per me il personaggio peggio trasposto è Davos per 2 motivi:

–i figli, che non compaiono mentre nel libro sono molto importanti per Davos.

–la mano... magari mi sbaglio, ma nella serie non è mozzata... E senza mano mozzata manca tutto il dramma interiore, la giustizia di Stannis, ecc. ecc.

Davos non ha mai perso la mano, ma le falangi delle dita <img alt=" />

 

 

lo so, ma nella serie almeno quelle le hanno tagliate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono attori bravissimi e personaggi riuscitissimi (Varys, Tyrion, Jaime, e tanti altri). Alcuni non sono come avrei voluto, ma sono passabili (Mastino, Sam…).

 

A mio avviso i personaggi peggiori sono Jon e Daenerys.

Ci si abitua a tutto, e molti si sono assuefatti a vedere quei personaggi con quelle fattezze e quelle espressioni.

Io no, perché non si avvicinano neppure a come dovrebbero essere, o meglio, a come avrebbero potuto essere.

 

Kit è un cane a recitare, checché ne dicano le fangirls. Si dice che siano gli autori a mettere in risalto uno Jon bietolone piuttosto che il ragazzo intenso e maturo che conosciamo dai libri. Può darsi, ma dubito siano gli autori a chiedergli di usare la stessa identica espressione facciale (incrocio tra un cerbiattone smarrito e una trota salmonata) nei momenti di paura, in quelli di eccitazione, di amore, di rabbia e di tristezza.

L’imitazione di Ygritte dovrebbe essere una parodia divertente, invece la tragedia è che è esattamente come l’originale.

 

Emilia poco meglio. Recitare bene è diverso dal fare le faccine con gli occhi perennemente sgranati e le sopracciglia mobili. Certo Dany è pur sempre un’adolescente sborona che si arrapa con i figotti che incontra, però c’è anche una parte più intima e profonda.

Ne esce fuori un personaggio da fantasy di serie B pre-Game of Thrones. L’avrei vista bene in Xena o in Fantaghirò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo questa stagione, alla lista dei personaggi peggio trasposti io aggiungerei Daario.

Ero già prevenuta dalle prime immagini, ma non sono una purista in quel senso e posso accettare dei cambiamenti fisici se poi la resa del personaggio è buona. Lui invece non mi ha entusiasmata per niente.

 

Magari si rifarà nella prossima stagione, ma dubito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora... io sono rimasta perplessa da MANCE.. lo immaginavo molto diverso sia fisicamente (lo vedo poco guerriero), sia come personaggio.. molto più astuto nei libri..

poi.. BRIENNE.. l'attrice mi piace molto ma è decisamente poco bruttina per la descrizione data da martin.

concludo con EDD l'addolorato che nella saga mi fa morire dal ridere mentre nella serie... c'è???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente per me il personaggio meno azzeccato della serie è Jon!!

 


Kit è un cane a recitare, checché ne dicano le fangirls. Si dice che siano gli autori a mettere in risalto uno Jon bietolone piuttosto che il ragazzo intenso e maturo che conosciamo dai libri. Può darsi, ma dubito siano gli autori a chiedergli di usare la stessa identica espressione facciale (incrocio tra un cerbiattone smarrito e una trota salmonata) nei momenti di paura, in quelli di eccitazione, di amore, di rabbia e di tristezza.

 

Non avrei saputo esprimermi meglio!

Inoltre nei libri Jon è un ragazzo molto introspettivo (noi lo conosciamo soprattutto grazie a quello che pensa), quindi ci voleva un attore molto capace nel trasmettere i sentimenti con la mimica facciale anche senza parole (ci voleva uno bravo come l'attrice che interpreta Catelyn insomma!).... e invece mi propinano 'sta faccia da pesce lesso, ma perchèè ;___;

 

Sinceramente Kit ha rovinato la mia idea di Jon!

Ho scoperto l'esistenza della serie televisiva dopo che avevo terminato il secondo libro (considerando la versione inglese) della saga, e non so se ho fatto bene a vederla....

Da allora in poi quando leggevo di Jon mi si proponeva in testa quell'ameba di Kit, arghhh .... e quindi dovevo farmi un autolavaggio del cervello dicendomi: "No, tranquilla Cat, Jon è un'altro, non è lui, non è lui !!!!!"

Vabbè, son da ricovero, uahahah !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro, è una opinione comune di tanti non lettori che leggo in giro. Si rendono conto che Jon è uno dei protagonisti più importanti, ma sono annoiati dalla sua storyline, e il personaggio non gli trasmette niente da un punto di vista emotivo. Lo ritengono superfluo e inutile.

Al contrario, nei libri è uno di quelli con cui si empatizza di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra i nuovi personaggi della stagione il peggiore è Mance Rayder. Praticamente non ha la minima caratterizzazione, oltre al fatto che già di per sè hanno preso l'attore sbagliato (in sè Ciaran Hinds è più che egregio ma la parte non mi sembra la sua).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...