Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

LordMaximStark

The Witcher 1 e 2

Recommended Posts

Se amate i fantasy crudi, con magia moderata e mooolta viuleeenza, questa serie di videogiochi di ruolo non può mancare nel vostro archivio.

Sono tratti dai romanzi di Andrzej Sapkowski, molto famosi in Polonia e nel nord Europa in generale e narrano le gesta di Geralt di Rivia, un Witcher.

I Witcher sono degli ammazzamostri e si occupano di portare a termine i "lavori sporchi" che per paura la gente normale non osa affrontare.

Fin da piccoli subiscono un durissimo addestramento e i loro sensi vengono mutati con pozioni che solo alcuni di loro riescono a reggere.

Chi sopravvive diventa un Witcher, chi non resiste...muore.

 

Le location sono fantastiche, si passa dalle campagne di Vizima, alle città di Temeria e Redania.

Troverete uomini, elfi, nani, druidi, ecc..

Geralt, il protagonista è chiamato anche Lupo Bianco a causa del colore che i suoi capelli hanno assunto in seguito alle mutazioni.

È un personaggio ricco di sfaccettature, molto carismatico, impossibile non affazzionarcisi.

Con lui troveremo la fantastica maga Triss, il simpatico bardo Dandelion e il ruvido nano Zoltan.

Questi però non saranno personaggi giocabili, comanderemo infatti solo i movimenti di Geralt.

 

La linfa del gioco saranno le decisioni.

Ogni nostra azione avrà delle conseguenze e ci porterà a finali diversissimi tra loro.

The Witcher 1 (secondo me il migliore) è un rpg hack and slash, perfetto con mouse e tastiera. Il 2 invece è molto più action, consigliatissimo l'uso del gamepad.

 

Le musiche sono da perdere la testa, una più bella dell'altra.

 

Credo di aver detto tutto.

Se amate le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, non potrete non strizzare l'occhio ai romanzi e ai videogiochi di The Witcher!

 

Bye

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con te. Purtroppo non ho giocato il primo capitolo,ma qualche mese fa ho recuperato il secondo su Pc e devo dire che è veramente un bel gioco. Appena posso devo recuperare il primo capitolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Witcher 1 imho è un gioco un po' primitivo, ottimo per alcuni aspetti ma molto carente sotto altri punti di vista. Un diamante grezzo lo definirei.

L'ho provato e sono arrivato a metà, ma poi mi sono rotto. Ha delle meccaniche troppo ripetitive per i miei gusti, dispersivo per lunghi tratti e con una grafica che non appaga.

Ciononostante, le potenzialità dell'ambientazione e del protagonista erano innegabili, e il talento del team, accompagnato da evidente coraggio e passione, erano davvero notevoli.

 

Ho seguito lo sviluppo del seguito con attenzione e direi che con Witcher 2 i ragazzi polacchi sono arrivati alla piena maturità: trattasi di un vero capolavoro sotto praticamente ogni punto di vista. Il fatto che ci siano vere e proprie trame alternative e che si escludono reciprocamente è qualcosa di eccezionale e che molti dovrebbero prendere a esempio.

 

Attendo con ansia the Witcher 3.

 

Ps. non sono d'accordo che the witcher 2 sia "molto più action" rispetto al primo capitolo. E' vero che ci sono più combattimenti e che le meccaniche gdr sono state semplificate (inventario, abilità, crafting ecc.) ma per quanto riguarda l'aspetto puramente ruolistico (dialoghi, interpretazione, scelte, conseguenze) witcher 2 è decisamente superiore.

quindi direi che più o meno si equivalgono, dipende quale aspetto dei gdr si preferisce :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

The Witcher 2 è più evoluto come gioco, ha un migliore gameplay e sistema di combattimento, ma il primo rende meglio le atmosfere dei libri. Sono comunque entrambi dei capolavori. Amo i romanzi e racconti di Sapkowski, adesso sto finendo il settimo e ultimo romanzo della saga di Geralt de Rivia, La dama del Lago (ebook in spagnolo... ancora non son usciti in Italia i 4 ultimi libri)

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...