Jump to content

ADWD - Quale è il piano degli Estranei per passare la Barriera?


Recommended Posts

  • Replies 133
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Beh...se Bran torna dai suoi familiari, diventa di nuovo un povero storpio e stop. Se arriva dal corvo con tre occhi sviluppa i superpoteri. Non ha mai rinunciato all'idea di poter camminare di nuovo finchè Bloodraven stesso non gli ha detto che era impossibile. A me sembra una scelta plausibilissima. Poi i possibili legami tra Estranei e FdF non sono venuti in mente a tanti prima di ADWD. FIno a quel momento la sua scelta era ANCHE molto altruista, secondo il vangelo di Jojen raggiungere il corvo = aiutarea salvare il mondo.

 

piuttosto, sul filone 'la serie spoilera' SPOILER puntata 3x8

 

 

L'Estraneo ucciso da Sam era accompagnato dai corvi come Manifredde e suoi FdF. Se è un tocco di colore ok. Ma mi sembra difficile vederla solo così.

 

 

 

Rispondo con un'osservazione sul tuo spoiler sotto spoiler :)

Io l'ho interpretata proprio al contrario invece! Ovvero, l'ho interpretata come i corvi di Manifredde che attiravano l'attenzione di Sam per non farlo sorprendere e permettergli di scappare..

 

 

 

Per il resto non mi piacerebbe Bran cattivo. Bran deviato si e ci starebbe pure bene nel modo di scrivere di Martin (mondo salvato da bambino storpio deviato), ma Bran cattivo ad ora per me non avrebbe senso, dato che tutto ciò che lo circonda ad ora sembra "anti-estraneo".

 

Poi magari si scopre che gli estranei sono i "buoni"XD

Link to post
Share on other sites

Secondo me gli Estranei non sono altro che degli uomini morti risorti successivamente (vedi Manifrede/probabile Benjen Stark)

 

Gli Estranei NON sono morti, ma COMANDANO i morti.

 

Lo sappiamo perchè ce lo dice GRRM direttamente:

 

The Others are not dead. They are strange, beautiful… think, oh… the Sidhe made of ice, something like that… a different sort of life… inhuman, elegant, dangerous.'

 

Giusto per sgombrare il campo da equivoci... <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, è il mio primo messaggio ma vi leggo praticamente tutti i giorni. Volevo esprimere un dubbio che mi è venuto l'altra sera riguardando la prima stagione della serie televisiva. In pratica nella scena iniziale della prima puntata quando uno dei ranger (che immagino corrisponda a Will) trova dei cadaveri fatti a pezzi, si vede che sono sistemati a formare uno strano disegno, come una specie di cerchio attraversato da una linea. Secondo voi è solo una trovata televisiva o può effettivamente essere un segno distintivo per gli estranei, come un emblema o qualcosa del genere?

Link to post
Share on other sites

Non ho idea del perché abbiano aggiunto questa trovata che nel libro non esiste, Suppongo sia stata introdotta per aggiungere un misticismo (e un mistero) a creature che altrimenti, nel modo rappresentato in tv, avrebbero potuto sembrare animali o esseri selvaggi. Non credo che ci sia dietro qualcosa di piú importante: serve solo a dimostrare che hanno una loro 'intelligenza'.

Link to post
Share on other sites

Non ho idea del perché abbiano aggiunto questa trovata che nel libro non esiste, Suppongo sia stata introdotta per aggiungere un misticismo (e un mistero) a creature che altrimenti, nel modo rappresentato in tv, avrebbero potuto sembrare animali o esseri selvaggi. Non credo che ci sia dietro qualcosa di piú importante: serve solo a dimostrare che hanno una loro 'intelligenza'.

 

Sono d'accordo tanto più che

 

SPOILER TERZA STAGIONE GOT

 

Mance trova quel disegno a forma di spirale fatto con le teste dei cavalli insanguinate sulla neve e dice "Always the artists..."

 

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, è il mio primo messaggio ma vi leggo praticamente tutti i giorni. Volevo esprimere un dubbio che mi è venuto l'altra sera riguardando la prima stagione della serie televisiva. In pratica nella scena iniziale della prima puntata quando uno dei ranger (che immagino corrisponda a Will) trova dei cadaveri fatti a pezzi, si vede che sono sistemati a formare uno strano disegno, come una specie di cerchio attraversato da una linea. Secondo voi è solo una trovata televisiva o può effettivamente essere un segno distintivo per gli estranei, come un emblema o qualcosa del genere?

nella serie televisiva molte cose divergono dai libri penso anche per ragioni di regia, anche il prologo viene gestito un po diverso, però mi ricordo di aver letto che comunque Martin ha curato direttamente la messa in scena da parte dei registi e suppongo soprattutto la prima serie

quindi penso che abbia fatto omettere certe parti e aggiunto altre perchè magari erano nella sua testa ma non le ha messe nei libri, per esempio non mi sembra di ricordare che nel prologo del libro ci sia riferimento a questi cadaveri messi in cerchio come hai detto te

credo che prima di tutto non si muoveranno in senso bellico fino a che non sarà arrivato l'inverno, già molti dicono che sarà un inverno lungo e credo che facciano dei riti religiosi forse propiziatorii di un lungo inverno dove finalmente possano esprimersi con continuità

molto probabilmente o cercano qualcosa per distruggere la barriera o magari semplicemente avendo loro dei poteri magici ingigantiscono il loro potere di modo che quando sarà inverno la loro magia ormai fortissima per distruggere la Barriera, loro unico ostacolo per scendere a Sud

oltre la Barriera i poteri magici ancora sono deboli anche se presenti, basta prendere a riferimento l'immediata scoperta di metamorfismo di Jon che non ha coltivato ancora (ammesso e concesso sia vivo dopo l'attentato) e il prologo di Seipelli

quindi ripeto il loro potere è rimasto incubato, qualcosa lo ha risvegliato e una volta raggiunta una certa forza saranno in grado di abbattere la Barriera senza corni o roba simile

Link to post
Share on other sites

Una semplice considerazione. Gli estranei sono fatti di ghiaccio e quindi temono tutto quello che fa sciogliere il giaccio; si possono muovere solo con l'avanzare dell'inverno perchè la temperatura consente loro di non sciogliersi. Non vanno per mare perché L'acqua, anche se fredda, li farebbe sciogliere (se ci cadessero) e la temono; pur essendo su delle barche potrebbero averne il terrore, e quindi non ne hanno dimestichezza. Se poi sono sufficientemente intelligenti, sanno che in un confronto sull''acqua con l'uomo, sarebbero svantaggiati.

Può essere che con l'inverno il mare si ghiaccerà e passeranno da lì, anche se credo anche io che prima o poi qualche fesso suonerà il corno distruggendo la barriera.

Link to post
Share on other sites

Ma pure nell'ipotesi che temono il mare (ma non si son fatti problemi per distruggere le barche inviate in spedizione al nord...) potrebbero tranquillamente far passare agli zombi il mare e starsene al fresco fincheé gli zombi non han fatto il loro sporco lavoro da sud....

Link to post
Share on other sites

Ma gli Estranei son fatti di ghiaccio??? Sicuro???

 

Mi sembra di ricordare che non si sciolgano in acqua, sicuramente hanno armature e armi che sembrano ghiaccio, ma di natura magica.

Inoltre sono legati all'oscurita'... e il gelo, li accompagna, cioe' non e' ben chiaro cosa porti cosa, secondo me van di pari passo, inverno/estranei estranei/inverno.

 

D'altra parte pare che un tipo di cose per loro siano temibili, che hanno a che fare coi draghi.

Ossidiana/vetro di drago... e acciaio di drago(la spada di Azor Ahai).

A tal proposito poi, qualcuno mi pare abbia detto siano la stessa cosa...

no, infatti maestro Aemon deduce che la spada di Stannis non sia di acciaio di drago, perche' non emana calore.

 

Io continuo a ritenere che estranei e draghi siano connessi in qualche modo, da sempre agli antipodi.

 

E chissa' che il ragazzo lupo ragazzo non sia Bran ma Jon... ok divago... dottor divago <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Ma gli Estranei son fatti di ghiaccio??? Sicuro???Mi sembra di ricordare che non si sciolgano in acqua, sicuramente hanno armature e armi che sembrano ghiaccio, ma di natura magica.Inoltre sono legati all'oscurita'... e il gelo, li accompagna, cioe' non e' ben chiaro cosa porti cosa, secondo me van di pari passo, inverno/estranei estranei/inverno.D'altra parte pare che un tipo di cose per loro siano temibili, che hanno a che fare coi draghi.Ossidiana/vetro di drago... e acciaio di drago(la spada di Azor Ahai).A tal proposito poi, qualcuno mi pare abbia detto siano la stessa cosa...no, infatti maestro Aemon deduce che la spada di Stannis non sia di acciaio di drago, perche' non emana calore.Io continuo a ritenere che estranei e draghi siano connessi in qualche modo, da sempre agli antipodi.E chissa' che il ragazzo lupo ragazzo non sia Bran ma Jon... ok divago... dottor divago <img alt=" />

le mie sono ipotesi. di sicuro temono il calore.

Link to post
Share on other sites

Oggi qualche estraneo mi farebbe proprio comodo nelle vicinanze, fa un caldo pazzesco!!!

 

<img alt=" />

 

Temono il fuoco, ovvio.

 

Chissà però se i draghi non temano il ghiaccio... hum...

 

Comunque, fondamentalmente mi interessa sapere perché si fanno avanti e cosa stavano aspettando, visto che non sono stati distrutti...

 

Magari sono il popolo più erudito della terra, e la loro magia è una incredibile tecnologia... ehm... :)

 

No! Niente fantascienza eh?

Link to post
Share on other sites

Beh, Jon, al contrario del fratello Bran, tenta di combattere contro la sua natura di metamorfo, tanto più che non ha nemmeno sviluppano appieno il suo potere anche se, a detta di Varamyr Seipelli, il suo dono è molto potente.

Link to post
Share on other sites
  • 10 months later...

Se il corno di Joramun fosse una balla o comunque non venisse usato, vedrei difficilmente il passaggio degli Estranei...ma magari loro stessi sanno dove trovarlo o, cosa più assurda, ne sono già in possesso.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...