Jump to content

ADOS - I personaggi destinati a morire


Recommended Posts

 

 

 

 

Se è QUESTO che ricorda,Il Nord dovrebbe farsi una cura al fosforo. ;)

 

Voltagabbana presto scoprirai la giustizia del VERO re! Scherzi a parte, Theon è un personaggio che non mi è mai piaciuto, nè quando era ancora un protetto di Casa Stark, nè quando cerca di entrare nelle grazie di Balon, nè tantomeno quando diventa Reek. So che a molti piace la sua evoluzione e il suo lato umano, ma a me proprio non affascina. Sono gusti

Edited by Neshira
aggiustato il quote
Link to post
Share on other sites
  • Replies 111
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

A parte che, se fosse per Martin, morirebbero TUTTI... per me, osservando come è andata finora, moriranno intanto i personaggi con una personalità già definita dall'inizio, che non hanno avuto una crescita/sviluppo, e infatti sono morti Ned, Tywin, Shae, Robb... Tutta gente già fatta e finita e rimasta coerente a se stessa dalla loro presentazione allo schiattamento, mentre personaggi "minori" come Brienne, Sansa, Jaime stanno facendo un percorso evolutivo e quelli tengono botta infatti. Poi secondo me si salveranno, ma solo per ora, perchè sul finale potrebbe morire chiunque, e morirà chiunque, statene certi, quelli che sono abbastanza misteriosi da avere ancora molto da dire, tipo Ditocorto, Varys, Euron...

 

Quindi su tutti ci vedo bene a lasciarci le penne Stannis!

Link to post
Share on other sites

Che gli Dei siano misericordiosi, lasciate morire quel pover'uomo. Tutta l'esistenza di Stanis è uno strazio, lui non è mai contento e nessuno lo ama. Ha una moglie brutta e invasata, non ha persone leali al suo fianco tranne Davos e gli invasati della moglie. Stanis prova disgusto verso la società sulla quale vorrebbe regnare e in più sente l'insostenibile peso del dovere verso questa società, il dolore per l'ingratitudine che riceve dai suoi sudditi è quasi palpabile. Alla risposta della piccola erede dei Mormont alla lettera del vero Re ho provato compassione per Stanis, pure una bambina di dieci anni si permette di umiliarlo. Le ombre che Melissandre ha partorito hanno portato via le forze vitali del Re, ha tolto 2/3 della sua luce, Stanis è visibilmente stanco e quasi disperato, ma non molla mai. Combatte per la sua causa perché la crede giusta, ma il regnare non gli porterà mai la felicità, lui non sarà mai un Re amato che ispira lealtà, dietro le sue spalle ci saranno sempre complotti, ma maggioranza di Westeos non ricaverà felicità dal regno di Stanis perché lui la farebbe pagare cara a tutti la disubbidienza. Stanis è l'incarnazione della causa persa, lui stesso sarebbe molto più felice a morire, eviterebbe di dover sopportare sua moglie, non avrebbe più schiaccianti responsabilità sulle sue spalle, non sarebbe più umiliato da nessuno.

Link to post
Share on other sites

Tra tutti i personaggi, penso che Daenerys avrà il destino più tragico: la vedo come una fusione tra Alessandro Magno (un occidentale che conquista l'oriente, ma che ne viene conquistato a sua volta; assiste ad una profezia che la riguarda; si trova di fronte ad un "nodo"...) e Mosè (diventa una prescelta dopo "l'incontro" con un rogo, libera gli schiavi e ne diventa la guida, gli schiavisti vedono le loro città-piramidi distrutte dal fuoco...)

il problema è che Alessandro muore, ancora giovane, sulla via del ritorno in Macedonia. Mentre Mosè, se non ricordo male, muore poco prima di arrivare alla Terra Promessa... insomma, mi immagino una Daenerys che avrà un ruolo fondamentale per Essos e Westeros, ma che morirà ad un passo dal diventare Regina, probabilmente sacrificandosi per il bene dei suoi "figli".

 

un altro che vedo male è ovviamente Jon Connington, viene descritto come un malato terminale...

e poi, da quando Martin ha dichiarato che Tyrion è il suo personaggio preferito, sono convinto che lo farà morire <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Tra tutti i personaggi, penso che Daenerys avrà il destino più tragico: la vedo come una fusione tra Alessandro Magno (un occidentale che conquista l'oriente, ma che ne viene conquistato a sua volta; assiste ad una profezia che la riguarda; si trova di fronte ad un "nodo"...) e Mosè (diventa una prescelta dopo "l'incontro" con un rogo, libera gli schiavi e ne diventa la guida, gli schiavisti vedono le loro città-piramidi distrutte dal fuoco...)

il problema è che Alessandro muore, ancora giovane, sulla via del ritorno in Macedonia. Mentre Mosè, se non ricordo male, muore poco prima di arrivare alla Terra Promessa... insomma, mi immagino una Daenerys che avrà un ruolo fondamentale per Essos e Westeros, ma che morirà ad un passo dal diventare Regina, probabilmente sacrificandosi per il bene dei suoi "figli".

 

 

Interessanti paragoni. Per me sarebbe, in un caso o nell'altro, il degno destino di Daenerys. Se davvero Martin la fa arrivare in Occidente e le crea un percorso in discesa...no, si rivelerebbe prevedibilissimo.

 

Tyrion mi sa che morirà tra gli ultimi, proprio in funzione dell'amore di Martin verso di lui <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Ecco la mia lista:

 

Jaime: Il mio sesto senso mi dice che morirà, anche se mi dispiace <img alt=" /> credo che morirà in modo eroico.

Cersei/Tommen/Myrcella: la profezia dice che devono morire, quindi...

Theon: anche lui, come Jaime, morirà compiendo un atto eroico. <img alt=" />

Petyr: verrà ucciso da Sansa

 

Stannis: anche lui non lo vedo bene...poverino, mi dispiace.

 

Dany: morirà nella grande battaglia contro gli estrani, in modo glorioso

 

Connington: morirà a causa della sua malattia.

 

Ser Nonno Barristan: con quello che sta succedendo a Meereen, dubito che resterà vivo.

 

In teoria ho una strana sensazione che Tyrion oppure Arya ci lasceranno, ma spero proprio di no.

 

Insomma, forse moriranno tutti tranne pochi personaggi.

Io spero che ci sia uno sterminio di tutti i Frey <img alt=" />

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Dany: non la vedo bene, ho l'impressione che al termine di tutto morirà nello scontro con gli Estranei, o magari a due passi dal trono;

 

Barristan: morirà eroicamente a Meereen, ce l'ha praticamente scritto in fronte;

 

Jorah: vedi Barristan;

 

Jon Snow: buio completo, ci si può aspettare di tutto, ma dubito sarà tra i superstiti;

 

Cersei: morirà dopo aver visto il fallimento di tutta la sua vita, magari di crepacuore vedendo Tyrion diventare Primo Cavaliere o robe così;

 

Euron: avrà il suo momento di gloria quando Victarion gli porterà Viserion e Rhaegal e con questi metterà a ferro e fuoco il Sud, ma alla fine verrà fregato dal fratello e da Asha;

 

Aeron: Euron gli farà fare la stessa fine di Balon;

 

Theon: finirà il suo processo di redenzione, e poi ci lascerà le penne come è logico;

 

Petyr: tutti dicono che Sansa alla fine lo seccherà, ma credo che Martin gli farà fare una fine più originale;

 

Roose Bolton: fino ad ora si è giocato benissimo le sue carte, ma l'inverno e Cagnaccio non gli lasceranno scampo;

 

Jon Connington: se non morirà di spada, sarà di malattia;

 

Lady SH: quando Thoros ne avrà abbastanza di cosa sta diventando la fratellanza finirà il lavoro iniziato dai Frey, magari dopo che questa avrà tentato di uccidere Brienne e/o Jaime;

 

Walder Frey: morirà a 150 anni nel tentativo di deflorare l'ennesima moglie.

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

Qualche anno fa, se ricordo bene, durante un'intervista, Martin disse che avrebbero vinto gli uomini. A mio parere, quindi, in primo luogo debbono morire i draghi, la madre no, non mi sta simpatica ma, non avendo niente a che vedere con i sette regni se non per esserci nata, non li raggiungerà mai e fonderà un grande regno dove già sta. Moriranno Barristan e Joran, Euron, Victarion e la nipotina. Theon diventerà re delle Isole di Ferro. Moriranno i Bolton e i Frey, tutti. Morirà Cersei e, purtroppo, la figliolanza. Jaime non deve morire, deve sposare Sansa e continuare la discendenza dei Lannister. Tyrion lo voglio sul trono di spade, è intelligente e umano, sarà un buon re e Davos sarà il suo primo cavaliere. Connington sta già male e morirà e il suo protetto se ne tornerà da dove è venuto. I Martell stanno bene a casa loro, senza morti, li hanno già avuti, lo stesso dicasi per gli Stark, tranne la zombie che è già morta. Hanno già dato. Bran diventerà il Re della Notte e raccoglierà intorno a sé i resti degli Estranei in simbiosi con la natura. Arya resterà una senza volto che già lo è, in fondo è un mestiere anche sacro, il piccolino diventerà lord di Grande Inverno. Jon non è morto e non morirà resterà un grande lord comandante e continuerà a riformare il corpo dei guardiani allargandolo anche alle donne. La Barriera morirà, dopo la vittoria sugli Estranei non avrà più senso. E nella grande battaglia finale, moriranno tutti gli altri che non ho nominato ad eccezione del Ragno che continuerà a tessere le sue trame per eventuali altri prolungamenti della saga.

Link to post
Share on other sites

Qualche anno fa, se ricordo bene, durante un'intervista, Martin disse che avrebbero vinto gli uomini. A mio parere, quindi, in primo luogo debbono morire i draghi, la madre no, non mi sta simpatica ma, non avendo niente a che vedere con i sette regni se non per esserci nata, non li raggiungerà mai e fonderà un grande regno dove già sta. Moriranno Barristan e Joran, Euron, Victarion e la nipotina. Theon diventerà re delle Isole di Ferro. Moriranno i Bolton e i Frey, tutti. Morirà Cersei e, purtroppo, la figliolanza. Jaime non deve morire, deve sposare Sansa e continuare la discendenza dei Lannister. Tyrion lo voglio sul trono di spade, è intelligente e umano, sarà un buon re e Davos sarà il suo primo cavaliere. Connington sta già male e morirà e il suo protetto se ne tornerà da dove è venuto. I Martell stanno bene a casa loro, senza morti, li hanno già avuti, lo stesso dicasi per gli Stark, tranne la zombie che è già morta. Hanno già dato. Bran diventerà il Re della Notte e raccoglierà intorno a sé i resti degli Estranei in simbiosi con la natura. Arya resterà una senza volto che già lo è, in fondo è un mestiere anche sacro, il piccolino diventerà lord di Grande Inverno. Jon non è morto e non morirà resterà un grande lord comandante e continuerà a riformare il corpo dei guardiani allargandolo anche alle donne. La Barriera morirà, dopo la vittoria sugli Estranei non avrà più senso. E nella grande battaglia finale, moriranno tutti gli altri che non ho nominato ad eccezione del Ragno che continuerà a tessere le sue trame per eventuali altri prolungamenti della saga.

Mi piace tutto, la morte di Cersei in realtà no, ma è scontata. Ma perchè Jaime con Sansa? Io voto perchè Sansa resti col suo vero marito e che figli con lui. Jaime deve continuare ad essere un cavaliere.

Link to post
Share on other sites

Jamie e Sansa perché sono i più belli e quelli che si stanno evolvendo in modo molto diverso da come sono stati presentati all'inizio. Jamie non può restare un Manto Bianco, ha già fatto fuori un re e, tra i Lastinner, non ci pensano molto a scannarsi a vicenda, per precauzione salviamo Tiryon, e poi a Castelgranito chi ci pensa? Tyrion è ancora legato alla prima moglie di cui non si è saputo più niente, troviamola e riportiamogliela.

Link to post
Share on other sites

Jamie e Sansa perché sono i più belli e quelli che si stanno evolvendo in modo molto diverso da come sono stati presentati all'inizio. Jamie non può restare un Manto Bianco, ha già fatto fuori un re e, tra i Lastinner, non ci pensano molto a scannarsi a vicenda, per precauzione salviamo Tiryon, e poi a Castelgranito chi ci pensa? Tyrion è ancora legato alla prima moglie di cui non si è saputo più niente, troviamola e riportiamogliela.

Sono sicuramente bellissimi entrambi, e farebbero una gran bella prole. E poi Catelyn Stark si rivolterebbe nella tomba :ehmmm: Ma non voglio che Jaime lasci la Guardia Reale, nè che voglia pensarci. A Castel Granito ci pensa Tyrion, è il suo karma.

Link to post
Share on other sites

"Sono sicuramente bellissimi entrambi, e farebbero una gran bella prole. E poi Catelyn Stark si rivolterebbe nella tomba :ehmmm: Ma non voglio che Jaime lasci la Guardia Reale, nè che voglia pensarci. A Castel Granito ci pensa Tyrion, è il suo karma".

 

Ma Jaime sta andando da Catelyn e lei gli ha già affidato le sue figlie.Non lo ucciderà ma, prima di morire, perché Catelyn morirà definitivamente una volta per tutte, gli farà ribadire l'impegno. E...... un Lannister paga sempre i suoi "impegni" o debiti che dir si voglia.

Link to post
Share on other sites

premetto che non credo ad uno sterminio di personaggi principali,mi limito ad individuare chi potrebbe morire,per esigenze di trama,e chi in fin dei conti potrebbe benissimo sopravvivere,pur rischiando.

 

Roose Bolton : per me muore a breve,forse gia morto nel momento della partenza della tanto vituperata lettera rosa,legittimare ramsay è stato il suo errore.

 

Ramsay Bolton:al momento non sappiamo se ha o no affrontato stannis,ma per lui vedo un futuro anche post-mortem,vorrei uno scontro con jon snow,ma va bene anche se lo ammazza l'influenza

 

Lady Stone hearth:sono abbastanza convinto che il suo ruolo sia limitato allo sterminio dei frey compreso lord feh-feh,e a legittimare come onorevole il gesto di jaime verso il re folle,ovvero quando lei ordinera di uccidere bambini e neonati frey,magari con un "bruciateli tutti" brienne la seghera in due con quel che resta della spada di ned stark.

 

Cersei Lannister:sul fatto che muoia siamo daccordo un pò tutti ,se uccisa da jaime,suicida o nella strepitosa teoria di nuova regina folle che da alle fiamme approdo del re ,si vedra.non mi spingo neanche sul risultato del duello perchè dipende dal campione,solo una persona può battere robert strong,avete capito :figo: ,e potrebbe anche non farcela :ehmmm: ,comunque credo che basti scoprire chi sia o cosa sia robert strong per fare crollare la situazione.capitolo Tommen e Myrcella:il fatto che la profezia dica che muoiano non vuol dire che moriranno ma potrebbe limitarsi al fatto che cersei li creda morti un pò sulla falsariga di catelyn Tully che in punto di morte crede tutti suoi figli o morti o persi,nel caso di sansa

 

Jaime Lannister:ormai l'ho fatto sopravvire a zombie-cat quindi lo faccio sopravvivere anche a cersei,e qui è piu difficile come cosa,lo catapulto in lotta contro gli estranei ,gloriosa morte in battaglia salvando jon snow(a cui sara proprio lui a rivelare i natali,che nel frattempo gli saranno rivelati o negli inquietanti sogni che fa vicino a certi alberi :idea: ,che bran scovi le sue pedine proprio fra le persone che gli hanno fatto del male????

o lord comandante dei guardiani della notte a guerra conclusa

 

Aegon Targaryen????!!!!:ok una volta dissi che sarebbe caduto da cavallo nell'assalto a capo tempesta nel prologo di TWOW,per quanto mi stai antipatica la cosa che un personaggio spuntato nel 5 libro diventi importante,non credo ce lo leveremo di torno tanto presto,ne che muoia a prescindere,jon connington ha gia un piede nella fossa

 

al prossimo post vi spiego che ne penso dei tyrell e dei martell :)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,189
×
×
  • Create New...