Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Emma Snow

30 giorni di libri

Recommended Posts

1) Il tuo libro preferito. Non penso di averne uno in particolare...2) La tua citazione preferita. Troppe. 3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto. Severus Piton di Harry Potter (uno tra i tanti)4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto. Twilight (mai avuto il fegato di finirlo)5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto. Il signore degli anelli6) il libro più corto che tu abbia mai letto. Forse qualcosa del Battello a Vapore per bambini (ma ero piccola e non ricordo il titolo)7) Il libro che ti descrive. Non penso di averlo ancora letto.8) Un libro che consiglieresti. La metà oscura (King)9) Un libro che ti ha fatto crescere. Non ne ho idea. Ogni libro mi fa crescere un po' :)10) Un libro del tuo autore preferito. Il silmarillion di Tolkien (giusto per non ripetere LOTR)11) Un libro che prima amavi e che ora odi. Più che altro accade il contrario...12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere. Il bar sotto il mare di (Benni). Divertentissimo!13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. Psicologia della comunicazione di Parisio Giovanni (non ho libri che siano diversi da quelli dell'uni sulla scrivania XD)14) Il libro che stai leggendo in questo periodo. Vedi sopra (per la maggior parte del tempo) e Il trono di spade (per il restante tempo)15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la prima frase che ti salta agli occhi. “Durante la conversazione gli interlocutori controllano che le informazioni vengano trasmesse efficacemente, cioè che non ci siano fraintendimenti o per lo meno che quanto l'ascoltatore recepisce sia il più possibile vicino all'intenzione comunicativa del parlante." (da: vedi punto 13)16) La tua copertina preferita. Stranamente, mi piace molto quella di Eldest (di Paolini, sigh)17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno. Hermione Granger (voglio una giratempo pure io!)18) Il primo libro che hai letto. Qualcosa del Battello a Vapore XD19) Un libro il cui film ti ha deluso. ...Eragon. Della serie: "Ma forse con il film ci hanno tirato fuori qualcosa di buono, dopotutto il film può essere peggiore?"20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse. Non so, non credo di averlo ancora trovato. C'è qualcosa di me qua e là, ma non un personaggio intero. Sono unica, haha! XD21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te. La ragazza che giocava con il fuoco (Larsson)22) Un libro che hai letto da piccola. Heidi23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita. Il pianeta dei bruchi di Ken Follett. Piacevolmente colpita XD24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo. Qualsiasi libro.25) Un libro che hai scoperto da poco. Il trono di spade XD26) Un libro che conosci da sempre. Uhm... Dracula!27) Un libro che vorresti aver scritto. Harry Potter.28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli. Harry Potter.29) Un libro che devi ancora leggere. Troppi e troppo poco tempo a disposizione. Per ora ci limitiamo alle Cronache (tutto quello che c'è dopo pagina 229 del Trono di Spade (sì sono *lentissimamente lenta*))30) Un libro che ti ha commosso. Il miglio verde (King). Fa piangere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Il tuo libro preferito Cime Tempestose di Emily Bronte


2) La tua citazione preferita. “Non sono nata per condividere l’odio ma l’amore”

Tratta dall’Antigone di Sofocle.

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto. Sceglierne uno è impossibile…almeno quattro, due femminili e due maschili: Luthien Tinuviel (Il Silmarillion), Tess (Tess dei D’Urbeville), il Capitano Wentworth (Persuasione), Jon Snow.


4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto. Eragon di Christopher Paolini, Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran-Foer (vorrei dimenticarli per sempre).

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto. Il Signore degli Anelli (1249 pagine) e ASOIAF, considerandolo come fosse un’opera unica in più “atti”.

6) il libro più corto che tu abbia mai letto. Seta di Alessandro Baricco, 108 pagine.

7) Il libro che ti descrive. The Help di Kathryn Stockett

8) Un libro che consiglieresti. Una lunga domenica di passioni di Sébastien Japrisot

9) Un libro che ti ha fatto crescere. Tutti i romanzi di Emilio Salgari e Jules Verne perché hanno segnato il mio passaggio dall’infanzia all’adolescenza, sono letteralmente cresciuta mentre li leggevo, uno dopo l’altro.

10) Un libro del tuo autore preferito. Il Silmarillion di J.R.R. Tolkien

11) Un libro che prima amavi e che ora odi. Nessuno

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere. Cime Tempestose e Persuasione.

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. Sono due : Il linguaggio segreto dei fiori di Vanessa Diffenbaugh e A Storm of Swords Book Three of a Song of Ice and Fire.

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo. Vedi sopra.

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la prima frase che ti salta agli occhi. …. Ho visto fiori di paesi stranieri delle specie più meravigliose nelle serre, eppure non me ne importa niente. Gli unici fiori che voglio vedere sono quelli semplici della nostra primavera” . Bright Star. La vita autentica di John Keats di Elido Fazi

16) La tua copertina preferita. Cime Tempestose Edizione PenguinClassics Deluxe Edition https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcS7n7ciN7jeVt4xLoDetbtvHCZcrQCFs-mWq-_AF3KmjlS5I_1M5Q

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.
Trillian, la stravagante protagonista femminile di Guida Galattica per Autostoppisti, per viaggiare nello spazio e usare l’arma a punto di vista.

18) Il primo libro che hai letto. La regina dei Caraibi di Emilio Salgari…un vero colpo di fulmine!

19) Un libro il cui film ti ha deluso. Cime Tempestose da cui hanno sempre tratto film che raccontano solo una parte della storia, da La voce della tempesta al recente Wuthering Heights. Intervista col vampiro (casting quasi del tutto pessimo).

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse. The Help di Kathryn Stockett

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te. L’Homme qui rit, di Victor Hugo

22) Un libro che hai letto da piccola. Piccole Donne di Louisa May Alcott

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita.
L’amore in un clima freddo di Nancy Mitford (delusissima) Il giardino delle vergini suicide di Jeffrey Eugenides (colpita).

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo. "Amava i libri... E capiva in che modo a volte si potesse venir risucchiati da loro, come se ogni pagina fosse un vortice che trasporta in un altro mondo." (Il Dominio della Regina). Vale anche per me con tutti i libri che mi affascinano.

25) Un libro che hai scoperto da poco. L’età dei miracoli, opera prima di Karen Thompson Walker

26) Un libro che conosci da sempre. Madame Bovary di Flaubert, Le relazioni pericolose di Choderlos de Laclos (letture adolescenziali di mia madre) l’Antigone di Sofocle ( unico “ricordo scolastico” sopravvissuto di mio padre). Sono sempre stati nel penultimo scaffale della libreria grande.

27) Un libro che vorresti aver scritto. Espiazione di Ian McEwan

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli. Il mulino sulla Floss di George Eliot.

29) Un libro che devi ancora leggere. The Winds of Winter…se mai uscirà! Nell’attesa Non lasciarmi di Ishiguro Kazuo.

30) Un libro che ti ha commosso. Tess dei D’Urberville di Thomas Hardy e Suite Francese di Irene Nemirovsky. Uno per la dolcezza della protagonista, l’altro per l’intensità delle storie narrate, ispirate dalla realtà e dall’esperienza personale della scrittrice.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Il tuo libro preferito. Pellegrino sul Mare, di Par Lagerkvist

2) La tua citazione preferita. Ho fatto il meglio che ho potuto, da Il Sorriso Eterno di Par Lagerkvist (chi parla è Dio)

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto. Samuel Weller de Il Circolo Pickwick

4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto. Troppi. Così sui due piedi Il piacere di D’annunzio


5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto. Il Signore degli Anelli, I Buddenbrock, Anna Karenina, I Miserabili, Moby Dick…non sono sicuro di quale di questi sia il più lungo…

6) il libro più corto che tu abbia mai letto. Justine, ovvero gli infortuni della virtù, di De Sade (ma era una edizione ridotta)

7) Il libro che ti descrive. Non c’è.

8) Un libro che consiglieresti. Il tempo di sua grazia di Eyvind Jonsson

9) Un libro che ti ha fatto crescere. Casa desolata di Charles Dickens

10) Un libro del tuo autore preferito. Il nostro comune amico di Charles Dickens, ma non è l’unico autore “preferito”

11) Un libro che prima amavi e che ora odi. Nessuno

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere. Il Signore degli Anelli di Tolkien

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. Il Signore degli enigmi di Patricia McKillip (rilettura dopo tanto tempo) e In quelle tenebre di Gitta Sereny

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo. Vedi sopra

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la prima frase che ti salta agli occhi.

16) La tua copertina preferita. La nave che sfida le onde della tempesta, da Vittoria di Joseph Conrad

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno. Aragorn

18) Il primo libro che hai letto. Il libro della Jungla di Rudyard Kipling (grazie, maestra Ines)

19) Un libro il cui film ti ha deluso. L’Iliade, la cui ultima resa cinematografica era oscena!!!

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse. Arabia Felix di Thorkild Hansen, e il personaggio è lo svedese Forsskal.

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te. Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

22) Un libro che hai letto da piccolo. Il libro della Jungla di Rudyard Kipling

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita. Il codice da Vinci di Dan Brown

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo. Troppo pochi…

25) Un libro che hai scoperto da poco. Il meglio che possa capitare a una brioche di Pablo Tusset

26) Un libro che conosci da sempre. Il libro della Jungla di Rudyard Kipling

27) Un libro che vorresti aver scritto. L’anno della lepre di Arto Paasilinna

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli. Harry Potter

29) Un libro che devi ancora leggere. Troppi…

30) Un libro che ti ha commosso. Tra due città di Charles Dickens

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Il tuo libro preferito. "Orgoglio e Pregiudizio" di Jane Austen e “Notre Dame de Paris” di Victor Hugo (caro nonno Victor ;) )

2) La tua citazione preferita. Ce ne sono troppe! “Noi separati? Lui abbandonato?” esclamò con indignazione “Ma chi ci separerà, scusa? Non parliamone neppure. Mai, mai fin che sarò viva, Ellen, per nessuno al mondo! Tutti i Linton possono scomparire dalla faccia della terra, prima che io acconsenta ad abbandonare Heathcliff. […] I miei grandi dolori, in questo mondo, sono stati i dolori di Heathcliff, io li ho tutti indovinati e sentiti fin dal principio. Il mio grande pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il resto perisse e lui restasse, io potrei continuare ad esistere; ma se tutto il resto durasse e lui fosse annientato, il mondo diverrebbe, per me, qualcosa di immensamente estraneo: avrei l’impressione di non farne più parte. Il mio amore per Linton è come il fogliame dei boschi: il tempo lo trasformerà, ne sono sicura, come l’inverno trasforma le piante. Ma il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce nascoste ed immutabili; dà poca gioia apparente ma è necessario. Nelly, io sono Heathcliff! Egli è stato sempre nel mio spirito” da “Cime Tempestose” di Emily Bronte.

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto. Di nuovo non saprei, penso Micol da "Il Giardino dei Finzi-Contini"

4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto50 Sfumature di Grigio”. Che spreco di soldi.

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto. “Tempesta di Spade” (Libro Terzo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco) 1158 pagine

6) il libro più corto che tu abbia mai letto. “Stagioni” di Mario Rigoni Stern

7) Il libro che ti descrive. Emma” di Jane Austen

8) Un libro che consiglieresti.La Cattedrale del Mare” di Ildefonso Falcones

9) Un libro che ti ha fatto crescere.Piccole Donne” di Louisa May Alcott

10) Un libro del tuo autore preferito. “I Miserabili” di Victor Hugo

11) Un libro che prima amavi e che ora odi. Al momento non riesco a farmene venire in mente nessuno.

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere. Oltre ad “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen, “Il linguaggio segreto dei fiori” di Vanessa Diffenbaugh

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. Il dizionario di Greco -.-“

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo. L’Ombra della Profezia” di Martin (ehehehe)

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la prima frase che ti salta agli occhi. “Lucrezia scende l’ultima rampa così velocemente che riesce a malapena a fermarsi prima di scontrarsi con la zia in fondo alle scale” da “Sangue e Onore: I Borgia” di Sarah Dunant

16) La tua copertina preferita. Non ne ho idea.

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno. Hermione Granger

18) Il primo libro che hai letto. Non ricordo, ma il primo di cui ho memoria è “Emily, diario di una sirena” di Liz Kessler a 6-7 anni

19) Un libro il cui film ti ha deluso. “Il Codice Da Vinci” volevo dormire a metà film.

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse. “Emma” di Jane Austen. Terribilmente.

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te. “Il cacciatore di aquiloni” di Hosseini

22) Un libro che hai letto da piccola. “Cion Cion Blu” di Pinin Carpi

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita. “Il Signore delle Mosche” di William Golding. Non mi è proprio piaciuto.

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo. Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R. R. Martin <img alt=" />

25) Un libro che hai scoperto da poco.Il Grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald

26) Un libro che conosci da sempre. “Il nome della Rosa” di Umberto Eco. Quand’ero piccola ero terrorizzata da Jorge da Burgos hahaha

27) Un libro che vorresti aver scritto. “Cime Tempestose” di Emily Bronte

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli. “Il buio oltre la siepe” di Harper Lee

29) Un libro che devi ancora leggere. E l’eco rispose” di Khaled Hosseini

30) Un libro che ti ha commosso. “Jane Eyre”. L’ultimo capitolo soprattutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Il tuo libro preferito. Difficilissimo sceglierne uno, ma posso elencare la mia top 5: “Il Signore degli Anelli”, “Il gabbiano Jonathan Livingston”, “Siddartha”, il ciclo degli Hyperion Cantos, il ciclo della Torre Nera.

2) La tua citazione preferita. È anche il mio motto: “Si fractus illabatur orbis, impavidum ferient ruinae” (“Anche se il mondo cadesse in pezzi, le sue rovine mi coglierebbero impavido”, tratta dalle Odi di Orazio).

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto. Roland Deschain, il protagonista del ciclo della Torre Nera, di Stephen King.

4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto. Le Cronache del Mondo Emerso, di Licia Troisi. Pessimo e sconsigliatissimo.

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto. “Il signore degli anelli” (sarebbe ASOIAF, ma non essendo ancora terminato non posso definirlo ancora propriamente “libro”).

6) il libro più corto che tu abbia mai letto. Credo se la battano “Il gabbiano Jonathan Livingston” e “Il piccolo principe”.

7) Il libro che ti descrive. Un po’ in tutti quelli della mia top 5 c’è qualcosa che mi descrive.

8) Un libro che consiglieresti. Un libro si consiglia in base alla persona, così è troppo generica come domanda. Dovessi però trovare un “libro adatto a tutti”, direi allora un qualche saggio, magari su una figura o un evento fondamentale dell’umanità.

9) Un libro che ti ha fatto crescere. Tutti i libri mi hanno fatto crescere.

10) Un libro del tuo autore preferito. Non ho un autore preferito, ma un insieme di autori che amo.

11) Un libro che prima amavi e che ora odi. Mai successo finora.

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere. Forse i romanzi di Conan il barbaro: hanno una scorrevolezza di lettura e sono così avvincenti che ogni tanto torno a rileggerli con piacere.

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. Al momento nessuno, ma fino a poco tempo fa c’era “The Ultramarines Omnibus II”, che stavo rileggendo per la prima volta.

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo. Al momento nessuno.

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani a una pagina a caso e inserisci la prima frase che ti salta agli occhi. “Sono rimasto lontano dall’azione per 16 anni e quindi la mia visione può essere un po’ datata ma mai, in nessun caso, ho considerato le donne meno competenti degli uomini”. (“Io, Nelson Mandela”, di Nelson Mandela, Sperling Paperback, parte terza, capitolo nove, pagina 217)

16) La tua copertina preferita. Per valore affettivo e capacità di evocare immediatamente il libro e le sue atmosfere, direi questa:

Immagine inserita

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno. Roland Deschain, per fargli fare una scelta diversa (e perché mi è sempre piaciuta l’idea di essere la pistola più precisa e veloce di tutti).

18) Il primo libro che hai letto. Probabilmente una fiaba Disney.

19) Un libro il cui film ti ha deluso. Harry Potter.

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse. Vedi la domanda 7.

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te. Il ciclo di "Battaglia per la Terra", di L. Ron Hubbard, consigliatomi da mio padre e che mi aprì le porte della fantascienza.

22) Un libro che hai letto da piccolo. "Ventimila leghe sotto i mari", di Jules Verne. Non so quante volte rilessi quel libro da ragazzino, era semplicemente spettacolare.

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita. “Il ghigno di Arlecchino”, di Adriano Barone. Ne avevo letto un gran bene, ma fa veramente schifo. Una continua p**** mentale, scritto per giunta in maniera oscena. Ricevuto per Natale, letto in un giorno, frullato nella spazzatura subito dopo.

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo. Più o meno tutta la narrativa, principalmente di genere fantastico (fantasy, science fiction, horror).

25) Un libro che hai scoperto da poco. “The long walk”, di Nelson Mandela. Viene citato continuamente in un altro libro su Mandela che ho letto poco e voglio assolutamente leggerlo.

26) Un libro che conosci da sempre. Vedi la domanda 22.

27) Un libro che vorresti aver scritto. Nessuno. Sono convinto che ogni libro sia il figlio naturale del suo autore e io non avrei mai potuto scrivere quei libri. È giusto che quei libri siano stati scritti dai loro autori.

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli. Cercherò di educarli alla lettura in generale, facendo conoscere loro tutti i migliori autori, in modo da formare un gusto consapevole. Poi è chiaro che mi farebbe molto piacere se anche loro, come me, si appassionassero alla letteratura fantastica (soprattutto fantasy e scifi).

29) Un libro che devi ancora leggere. Troppi: il Ciclo dei Malazan (Steven Erikson), il ciclo della città di Ambergris (Jeff Vandermeer), la trilogia di New Crobuzon (China Mieville), il Ciclo dell’Ecumene (Ursula K. Le Guin),”La soglia” (Ursula K. Le Guin), “Un cantico per Leibowitz” (Walter M. Miller Jr.), “Domani un’oasi” (Ayerdahl), “Fiori per Algernon” (Daniel Keyes), “Metro 2033” (Dmitry Glukhovsky), “Troika” (Alastair Reynolds), “Starship Century” (James e Gregory Benford, un saggio).

30) Un libro che ti ha commosso. Il volume finale del ciclo di Hyperion, "Il risveglio di Endymion".

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...