Jump to content
Sign in to follow this  
Elvira Targaryen

GOTDM - IL DEATH MATCH CON I PERSONAGGI DELLA SERIE TV.

Recommended Posts

 

Secondo me le cronache del ghiaccio e del fuoco, a prescindere dalla presenza o meno dei Draghi, sarebbe comunque una saga di high fantasy, ossia una storia fantasy con pochi elementi magici, ma comunque presenti.

 

Gli Estranei, i figli della foresta, i vari guaritori e maghi, la stessa Barriera, il susseguirsi delle stagioni, sono tutti elementi fantasy.

 

Martin ha posto delle grandi premesse fantasy, per poi sviluppare una gran storia simil/storica, lasciando ai margini "l'ignoto", un po' come nella vita reale, dove "l'oltre" rimane un mistero, una diceria e una superstizione.

La cornice sarà anche fantasy (e penso che nessuno lo neghi) ma per me non può essere considerato un classico high fantasy in quanto in questo specifico genere narrativo e presente una netta contrapposizione tra bene e male , è presente un eroe e un antagonista certo.

Nelle cronache invece questo non è presente; non c'è nessuno che è il male o il bene in assoluto (non sappiano nulla sugli estranei e sui draghi, che, a rigor di logica dovrebbero essere considerati il male) e non è presente un eroe leggendario, o almeno sono nascosti (vedi Gandalf o Allanon).

un altra cosa innovativa per un high fantasy (o almeno io non ho mai letto) sono i narratori interni; mentre nei classici fantasy il narratore è esterno e onnisciente.

​inoltre la magia non è cosi abusata come viene usata nei classici fantasy è molto più comprensibile tramite logica (nella maggior parte dei casi)

Per me per tutte queste motivazioni il fantasy fa da cornice con la magia che influisce sulla storia ma il fulcro della narrazione è una rappresentazione reale e cruda della vita.

Io direi anche che meno male ha una cornice fantasy se no mi sarei ritrovato a leggere i promessi sposi un po più crudi (anche se le trame sono completamente diverse) <img alt=" /> .

Scusate per OT

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scelgo Arya Stark perchè io sono molto condizionata dai libri e la trasposizione televisiva dei Lannister non mi convince in generale: nonostante Peter Dinklage sia un bravo attore al suo Tyrion manca quel certo non so chè che tanto mi piace in quello cartaceo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me le cronache del ghiaccio e del fuoco, a prescindere dalla presenza o meno dei Draghi, sarebbe comunque una saga di high fantasy, ossia una storia fantasy con pochi elementi magici, ma comunque presenti.

 

L'high fantasy per definizione è caratterizzato dalla presenza della lotta fra Bene e Male ben delineati, cosa che in ASOIAF non c'è (almeno finché non sarà fatta luce sugli Estranei). Semmai è un low fantasy (anche se questa categoria nasce proprio come negazione dell'high fantasy ed è piuttosto vaga).

 

E' sbagliato però anche etichettarlo come romanzo storico, non fosse altro che per il fatto di essere ambientato in un mondo inventato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voto Arya Stark, perchè trovo che Maise sia la migliore del cast, soprattutto considerando che è una bambina. Dinklage non si discute, ma proprio per la differenza di età premio la piccola Maise.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo di avere già votato... <img alt=" /> il mio ultimo voto per questo match va a ... <img alt=" /> Tyrion, Peter Dinklage (che ritengo un attore immenso)

 

Mi dispiace per Maise che però ritengo una delle più brave tra i giovanissimi. <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ASOIAF non lo definirei affatto high fantasy, visto che quel genere si basa sulla lotta fra lo schieramento del Bene e del Male, cosa che nelle opere di Martin manca (non dico per fortuna perché non è un male a priori). La magia c'entra poco con certe classificazioni, perché anche un'opera high fantasy come il Signore degli Anelli vede l'impiego di pochissima magia.

 

Tornando in tema... non credo di essere maschilista perché non sopporto Dany, così come non sopporto lei amo personaggi come Sansa, Brienne, Cersei, Melisandre, Ygritte e Asha... insomma, un bel campionario di donne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio voto non può che andare a ARYA STARK/MAISIE WILLIAMS perchè è la mia preferita,perchè è una giovane promessa e perchè non posso fare altrimenti.

Tyrion è un gran bel personaggio e Dinklage lo ha reso in maniera superba,sicuramente vincerà e forse se lo merita anche,ma al cuor non si comanda <img alt=" /> .

Share this post


Link to post
Share on other sites

MODERATOR MODE ON

 

Tornando in tema... non credo di essere maschilista perché non sopporto Dany, così come non sopporto lei amo personaggi come Sansa, Brienne, Cersei, Melisandre, Ygritte e Asha... insomma, un bel campionario di donne.

Ecco, bravo, che qui si stava divagando un po' troppo. ;)

 

Vorrei ricordarvi che per questi argomenti anche interessanti, é sempre meglio aprire un topic apposito, primo perché ci si rivolge ad un numero di interessenti potenzialmente piú grande, secondo per evitare di creare un topic nel topic, che poi non si trova piú, quando lo si cerca, e terzo perché in discussioni del genere é molto facile incappare in spoiler involontari.

 

MODERATOR MODE OFF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bene, non è high fantasy, ma è high fantasy storico, forse la definizione così sarà più azzeccata :)

Niente lotta tra bene e male, ma solo epicità, e ambientazione simil/storica...

 

Sul discorso del maschilismo.

Io ne vedo sempre e comunque dappertutto.

Non nelle persone specificatamente, ma in alcune frasi, alcuni concetti, alcune considerazioni, magari anche di costume.

 

Non faccio riferimento a nessuno, e nemmeno ne sto facendo una questione per il discorso su questo topic, penso però che la nostra cultura(mi ci metto anche io), sia stata talmente abituata alla considerazione "maschilista"(chiamiamola "soft", altrimenti non riesco a spiegarmi o a distinguere), che faccia ancora molta fatica a scrollarsela di dosso, e non mi riferisco solo agli uomini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due personaggi interessanti, un attore che fa la differenza e un'esordiente-rivelazione che non ti aspetti...scelta difficile che cade su Tyrion/ Peter Dinklage, un vero valore aggiunto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' inutile che io stia qui a ripetermi.

Il mio voto va ovviamente a Tyrion Lannister/Peter Dinklage, senza nulla togliere a Maisie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scelta difficile, ma che ho gia preso:

 

voto Peter Dinklage/Tyrion Lannister

Share this post


Link to post
Share on other sites

insomma, anche una volta gli Stark sono destinati a perdere... <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che triste destino , quello degli Stark <img alt="> si fanno sempre sconfiggere dai Lannister <img alt=">

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...