Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

LordMaximStark

Adam Kadmon - Illuminati

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

da un po' di tempo (prima che questo A.K. comparisse in TV) mi è venuta la curiosità di informarmi sulle ormai famose teorie del complotto.

Ne so poco o nulla, quindi mi piacerebbe leggere un libro in cui se ne parli, però in modo concreto (prove alla mano), quindi niente teorie buttate lì in "stile Dan Brown", niente di romanzato insomma.

Questa sera facendo zapping mi sono imbattuto in questo tizio mascherato e con indosso il costume di Ezio Auditore (Assassin's Creed) e ho visto che ha scritto il libro "Illuminati - Viaggio nel cuore nero della cospirazione mondiale".

A tal proposito vi chiedo se l'avete letto e cosa ne pensate.

E' un libro adatto a farsi un idea o è poco indicato?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono un fracco di siti internet di controinformazione che hanno lo stesso livello di attendibilità del nostro Adam....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Risparmiati pure quei soldi quel tipo ha la stessa credibilità di Alberto Tomba come attore <img alt=" /> se ti interessa l'argomento su yt trovi una marea di video, sia buffonate sia più dettagliati (ufo intorno agli aerei dirottati l'11 settembre, suoni dell'apocalisse, massoneria ed illuminati, scie chimiche etc etc )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma intendi libri sulle "teorie del complotto" come fenomeno sociologico? Cioè...non starai davvero davvero cercando libri che spieghino i perchè e i percome delle "scie kimike" e degli Illuminati?

IMHO...se proprio vuoi informarti su ste "teorie del complotto" in quanto tali, concordo con chi ti dice di risparmiare il soldo e di procedere via youtube. Anche perchè specialisti di teorie del complotto che parlino di cose concrete è un po' una contraddizione in termini. <img alt=" /> :blink: <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente, di quali complotti parli? Io posso suggerirti un libro della Klein sui nefandi intrecci politico economici degli Usa per spartirsi varie ricostruzioni dopo disastri più o meno provocati...ma forse intendevi complotti di un altro tipo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle tante risposte.

So bene che sul web si trova tantissimo materiale, ma a me piacerebbe documentarmi leggendo un libro "cartaceo".

Non mi interessano scie chimiche o alieni, vorrei invece saperne di più su massoneria, illuminati ed eventuali organizzazioni che lavorano nell'ombra per pilotare le nostre menti.

Questa curiosità mi è venuta guardando il film "V per Vendetta", successivamente ho sentito qualche accenno sugli Illuminati...

Non guardo la trasmissione Mistero e non mi interessa la discutibilità di Adam Kadmon come personaggio televisivo, quanto più la sua preparazione sull'argomento..

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'era un sito abbastanza serio del Cesnur, centro studi sulle nuove religioni di Massimo Introvigne, che è ritenuto un ricercatore abbastanza serio sull'argomento... lì troverai tutta una serie di riferimenti meno tarocchi del solito,....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Adam Kadmon è il prodotto di una strategia commerciale. Pensate che se fosse una persona davvero importante e in pericolo come lui dice comparirebbe in una trasmissione Tv così semplicemente? Bah, inoltre molte delle tesi complottiste che cita sono anche state superate e lo dico da persona che pensa che dietro gli eventi internazionali importanti si celino segreti inconfessabili e strategie segrete e che davvero un gruppo d'elite cerchi di controllare la politica e l'economia mondiale e che si chiamino Illuminati o pinco palla poco importa d'altronde non è forse già così in UE dove non sono i popoli a decidere e forse neppure i Governi ma un ristretto gruppo di burocrati e finanzieri? Sono oramai almeno 3 secoli che gruppi segreti in particolare massonici tentano o hanno già nelle loro mani il potere sia in Europa che in America quindi ciò che Kadmon dice è perfettamente credibile e probabilmente vero ma è il suo pulpito che mi lascia molto perplesso, le televisioni di un noto piduista e il codazzo di iniziative commerciali che accompagnano questo personaggio. Penso che per i complottisti sia molto più interessante seguire le tesi di Giulietto Chiesa che ha contatti con persone che conoscono quello che noi comuni cittadini non dobbiamo sapere e che sta sulle scatole al potere costiuito sia di destra che di sinistra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli unici, veri complotti (per quanto mi riguarda) sono gli intrecci politici e le strategie economiche che hanno portato allo scoppio di conflitti, tensioni, e guerre vere e proprie, soprattutto tra USA e resto del mondo. Parlo naturalmente dell'11/9, (che ormai solo un disinformato totale o una persona in malafede può definire un attento terroristico ad opera di Al Quaeda), dell'assassinio di Kennedy, del casus belli che ha scatenato la guerra del Vietnam, di Pearl Harbour, dell'incidente del Lusitania. Parimenti, mi pare chiaro che esista un potere più o meno occulto a livello mondiale, ma lascerei UFO, Rettiliani e scie chimiche ai libri di fantascienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli unici, veri complotti (per quanto mi riguarda) sono gli intrecci politici e le strategie economiche che hanno portato allo scoppio di conflitti, tensioni, e guerre vere e proprie, soprattutto tra USA e resto del mondo. Parlo naturalmente dell'11/9, (che ormai solo un disinformato totale o una persona in malafede può definire un attento terroristico ad opera di Al Quaeda), dell'assassinio di Kennedy, del casus belli che ha scatenato la guerra del Vietnam, di Pearl Harbour, dell'incidente del Lusitania. Parimenti, mi pare chiaro che esista un potere più o meno occulto a livello mondiale, ma lascerei UFO, Rettiliani e scie chimiche ai libri di fantascienza.

 

 

Concordo l'11 Settembre è stato un evento su cui conosciamo forse un decimo della verità e credo mai verrà fuori ciò che veramemte è accaduto ed in una nazione che si definisce la patria della libertà e della democrazia dove dopo 50 anni ancora non si sa chi ha ucciso Kennedy veramente, cosa c'era dietro l'assassinio poi del fratello e di M.L. King che gli USA ancora si considerino e definiscano tali lo trovo assurdo e superbo. E questo non è complottismo ma realtà. Certo noi italiani siamo forse peggio con tutte le stragi da Piazza Fontana, al Treno di Bologna, al DC 9 e alle morti di Falcone e Borsellino e purtroppo molti altri misteri e delitti impuniti che sporcano in maniera indelebile la nostra nazione e democrazia. Ma per scoprire la verità credo bisogni essere un po' complottisti altrimenti ci si arrende a queste barbarie o in maniera ingenua ci si affida alle false verità pseudo-istituzionali e di comodo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Gli unici, veri complotti (per quanto mi riguarda) sono gli intrecci politici e le strategie economiche che hanno portato allo scoppio di conflitti, tensioni, e guerre vere e proprie, soprattutto tra USA e resto del mondo. Parlo naturalmente dell'11/9, (che ormai solo un disinformato totale o una persona in malafede può definire un attento terroristico ad opera di Al Quaeda), dell'assassinio di Kennedy, del casus belli che ha scatenato la guerra del Vietnam, di Pearl Harbour, dell'incidente del Lusitania. Parimenti, mi pare chiaro che esista un potere più o meno occulto a livello mondiale, ma lascerei UFO, Rettiliani e scie chimiche ai libri di fantascienza.

 

 

Concordo l'11 Settembre è stato un evento su cui conosciamo forse un decimo della verità e credo mai verrà fuori ciò che veramemte è accaduto ed in una nazione che si definisce la patria della libertà e della democrazia dove dopo 50 anni ancora non si sa chi ha ucciso Kennedy veramente, cosa c'era dietro l'assassinio poi del fratello e di M.L. King che gli USA ancora si considerino e definiscano tali lo trovo assurdo e superbo. E questo non è complottismo ma realtà. Certo noi italiani siamo forse peggio con tutte le stragi da Piazza Fontana, al Treno di Bologna, al DC 9 e alle morti di Falcone e Borsellino e purtroppo molti altri misteri e delitti impuniti che sporcano in maniera indelebile la nostra nazione e democrazia. Ma per scoprire la verità credo bisogni essere un po' complottisti altrimenti ci si arrende a queste barbarie o in maniera ingenua ci si affida alle false verità pseudo-istituzionali e di comodo.

 

Le "oscure" vicende italiane non possono rientrare nella categoria dei complotti, a mio avviso. Si conoscono benissimo le strategie, i mandanti, gli esecutori e i fini ultimi degli eventi da te citati. Questa è una mia opinione, ma concordo con te su quanto l'Italia non si sia fatta mancare nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...