Jump to content
Sign in to follow this  
Cdp Stark

Bitcoin e dintorni

Recommended Posts

A lungo termine sì, ma l'inflazione segue in maniera non istantanea l'immissione di capitale, quindi per un certo tempo il valore totale dei soldi aumenta grazie al quantitative easing, e in quel lasso temporale in teoria tutto può succedere, compreso un ri-apprezzamento della valuta (nelle monete reali in genere a causa di ritorni economici o di fiducia sugli investimenti fatti proprio grazie all'aumento di capitale circolante).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ho letto che il valore dei bitcoin, in questi giorni, ha raggiunto soglia 10 mila dollari.

 

Non so se sono piú sconvolto all'idea di quanti soldi i primi miner possano aver fatto, o nello scoprire che il thread ha giá 4 anni! :shock::shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'ultimo mese il bitcoin e molte altre criptovalute stanno perdendo costantemente valore. É la fine? I videogiocatori si augurano di si. 

Ieri ho trascorso 2 orette e passa a cercare di acquistare Ethereum: iscrizione a Coinbase, upload documento di identitá (e prima che lo accettasse ce ne sono voluti di tentativi). Alla fine di tutto il processo dovevo solo creare un metodo di pagamento. Inserisco i dati e.... "il proprietario della carta di credito non é lo stesso dell'account" (infatti é intestata a mia moglie).

Quindi nisba.:shock:

Qualcuno ha nel frattempo acquistato o minato criptomonete? Dove lo avete fatto e come vi siete trovati?

 

Io non me ne intendo di economia & finanza, ma ho il sospetto che questa caduta del valore delle criptomonete sia causata dal fatto che il bitcoin non era piú interessante dal punto di vista della speculazione: minarlo era impossibile, comprarlo costava un sacco e arrivati a oltre 15k dollari era difficile pensare di guadagnarci granché. Quindi la gente ha iniziato a vendere per capitalizzare il risultato. Questo ha fatto perdere valore e fiducia, e a cascata si é ripercosso sulle altre criptomonete.

Ma nel frattempo la pulce nell'orecchio é stata messa a molti: con le criptomonete ci si puó guadagnare. E allora si guarda il mercato, e se ho ragione appena una di loro inizia ad avere piú successo delle altre ci si butteranno tutti a pesce.

 

L'idea sarebbe approfittare del passaggio :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla lunga le criptomonete non sono sostenibili, la stessa mancanza di vincoli che ne determina il successo è alla base del fatto che qualsiasi attività che vi si possa fare è solo speculativa.

 

I tassi di crescita del bitcoin prima del crollo erano tali che si sarebbe raggiunto il valore del PIL mondiale in 3-4 anni... per una moneta completamente slegata da qualsiasi attività economica concreta!

 

Come affermi nella tua ultima frase, si tratta semplicemente di imbroccare il momento giusto per salire a bordo e scendere. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giá, il punto ora é: stanno calando perché é passata la moda, oppure stanno calando perché i predatori, non trovando piú interessante l'ormai troppo costoso bitcoin, sono acquattati nell'erba alta cercando di capire quale sia la preda piú succulenta?

Io propendo per la seconda ipotesi.

Ecco perché vorrei provare a investire un pó in ethereum e un pó in una o due delle criptovalute minori ma magari piú pubblicizzate/in vista.

 

In realtá, lo faccio piú per curiositá professionale che per altro. Non ho mai neanche comprato biglietti del gratta e vinci, figuriamoci fare investimenti. :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei... il problema in fondo non è del bitcoin in sé, ma delle criptomonete non ancorate ad elementi di economia reale, per come la vedo io.

Non so se le altre criptovalute abbiano differenze sostanziali di tipo concettuale rispetto al bitcoin, ma temo che l'esperienza recente di quest'ultima valuta abbia un po' insegnato alla gente "normale" a stare alla larga da quel mondo in generale.

 

Ciò non esclude la possibilità che possano esserci aumenti improvvisi di valore di questa o quella valuta, basta rendersi conto che sono solo bolle inevitabilmente destinate a sgonfiarsi, e quindi per l'appunto si tratta di cogliere i segnali giusti per comprare e vendere.

Sicuramente non è quel genere di investimento che tieni lì a lungo dimenticandoti della sua esistenza perché tanto ti da qualcosa di garantito, ecco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Lord Beric dice:

Ciò non esclude la possibilità che possano esserci aumenti improvvisi di valore di questa o quella valuta, basta rendersi conto che sono solo bolle inevitabilmente destinate a sgonfiarsi, e quindi per l'appunto si tratta di cogliere i segnali giusti per comprare e vendere.

Sicuramente non è quel genere di investimento che tieni lì a lungo dimenticandoti della sua esistenza perché tanto ti da qualcosa di garantito, ecco.

 

Ma infatti non ci investirei mai i miei stipendi. É qualcosa del tipo: ci metto 50 euro e, se mi va bene e il valore aumenta di 100 volte, mi ci compro il pc nuovo e mi faccio le ferie :stralol:

21 minutes fa, MezzoUomo dice:

Volessi provare il brivido della speculazione andrei sull'oro

 

Non é per la speculazione in se, che non mi interessa. È il legame con l'aspetto tecnologico, piú che altro (la blockchain, bitcoin o no, é destinata a restare).

Ma poi... perché l'oro? Non é uno dei beni piú stabili? Come ci si fa speculazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, ho fatto il salto. Comprarli devo dire che é stato un pó 'na palla: registrati sull'exchanger, upload dei documenti di identitá, foto tramite webcam del portatile non riconosciuta, nuova foto e nisba. Scarica app su telefono per provare con la fotocamera, login a 2 passaggi (con pin inviato tramite sms), poi conferma via email per "accesso da nuovo dispositivo), finalmente riconosce la carta d'identitá, sto per registrare la carta di credito, che mi viene rifiutata in quanto intestata ad altri (mia moglie). Fai bonifico, aspetta che arrivi etc etc.

 

Ma dopo 1 settimana e almeno 5 ore investite, ho finalmente i miei primi ether/litecoin. Boh, vediamo come procede, tanto la cifra investita é bassa, quindi non ho preoccupazioni da questo punto di vista...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza dubbio, anche se la vedo dura: 25 euro in ether e 25 in litecoin non lasciano sperare in guadagni mozzafiato :stralol:

Tra l'altro sono giá in perdita :ehmmm: un paio di euro fino a un paio di ore, ma sto recuperando un poco :scrib:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiorno dicendo che mi pare che nelle ultime settimane il valore sembra che si sia stabilizzato abbastanza (ovviamente: sono entrato in gioco io >_>)

Ho venduto gli ethereum per comprare i bitcoin. Ho speso in totale 52 euro per questa faccenda (50 euro iniziali piú i 2 euro per il passaggio da ethereum a bitcoin). Al momento ho 60 euro, che oscillano tra i 58 e i 62 circa da oltre una settimana.

 

Direi che non posso al momento sperare in grandi ritorni, ma almeno ci ho guadagnato quasi il 20% in meno di un mese :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento: attualmente il mio portafoglio di criptomonete é di 27 euro, praticamente la metá di quanto investito. Complimenti!

Di sicuro non diventeró ricco grazie alle criptovalute >_>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...