Jump to content

Recommended Posts

Nome Stevron

Cognome Frey

Nascita si dice che ha più di 60 anni

Morte -

Titolo Ser

Casata Nobile Casa Frey

Apparizioni A Game of Thrones

Attore Colin Carnegie

Doppiatore -

 

Stevron Frey è il primogenito ed erede di Walder Frey (AGOT 57)

 

Descrizione fisica

 

Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato. (AGOT 57)

Ha occhi grigi e acquosi. (AGOT 57)

 

Descrizione psicologica

 

E' abbastanza cordiale e per questo rimprovera Walder per i toni bruschi usati con Catelyn (AGOT 59). E' troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo Walder è da circa quaranta anni che aspetta la sua morte per diventare lord del Guado. (AGOT 59)

E' un uomo cauto e attendista. (AGOT 71)

 

Resoconto biografico

 

Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del Nord arrivato alle Torri Gemelle. Chiede chi è al comando e su richiesta di suo padre Walder invita Robb all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul Tridente. Di fronte al disappunto degli alfieri Stark, che temono una trappola ai danni di Robb, è Catelyn a chiedere di essere ricevuta al castello e Stevron, dicendosi contento della proposta, la scorta da Walder dopo aver lasciato suo fratello Perwyn con gli uomini del nord a testimonianza delle buone intenzioni della Casa Frey.

 

Walder consente il passaggio all'esercito del Nord e Stevron, insieme a Catelyn, Robb e Brynden, cavalca alla testa degli uomini lungo il ponte delle Torri Gemelle. (AGOT 59)

 

Si trova nella sala grande di Delta delle Acque dove è in corso un consiglio di guerra tra gli alfieri della Casa Stark e della Casa Tully. L'assedio del castello da parte dell'esercito Lannister è stato spezzato e durante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro Tywin e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono di Renly Baratheon. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto. Propone di non prendere posizione e di attendere che Joffrey e Renly si scontrino tra loro, scegliedo se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.

 

Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, Tywin gradirebbe una tregua e la resitituzione di Jaime. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere Tywin ad Harrenhal e di patteggiare con lui buone condizioni e riscatti ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta, tra i più infuriati c'è Jon Umber che lo definisce codardo. (AGOT 71)

 

Alla fine del concilio Robb Stark viene proclamato re del Nord dagli alfieri di Grande Inverno e dagli alfieri di Delta delle Acque. (AGOT 71)

 

Informazioni non utilizzate

 

AGOT 57: Durante la corte di giustizia di Joffrey si dice che deve giurare fedeltà al nuovo re, se non lo fa tutte le sue terre e i suoi titoli passeranno alla corona.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 38
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io aggiungerei il fatto che i Frey uniscono le loro forze a quelle degli Stark nel passaggio in cui si parla di Stevron che si unisce all'esercito, altrimenti sembra un po' una mossa "personale".

Link to post
Share on other sites

Nome Stevron


Cognome Frey


Nascita si dice che ha più di 60 anni


Morte -


Titolo Ser


Casata Nobile Casa Frey


Apparizioni A Game of Thrones


Attore Colin Carnegie


Doppiatore -


Stagioni prima stagione



Stevron Frey è il primogenito ed erede di Walder Frey (AGOT 57)



Descrizione fisica



Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato. (AGOT 59). Ha acquosi occhi grigi. (AGOT 59)



Descrizione psicologica



E' abbastanza cordiale e per questo rimprovera Walder per i toni bruschi usati con Catelyn (AGOT 59). E' troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo Walder è da circa quarant'anni che aspetta la sua morte per diventare lord del Guado. (AGOT 59)


E' un uomo cauto e attendista. (AGOT 71)



Resoconto biografico



Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del Nord arrivato alle Torri Gemelle. Chiede chi è al comando e su richiesta di suo padre Walder invita Robb all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul Tridente. Di fronte al disappunto degli alfieri Stark, che temono una trappola ai danni di Robb, è Catelyn a chiedere di essere ricevuta dal lord del Guado. Stevron le dice che suo padre sarebbe stato contento di parlarle e la scorta quindi da Walder dopo aver lasciato suo fratello Perwyn con gli uomini del nord a testimonianza delle buone intenzioni della Casa Frey. (AGOT 59)



Lord Walder concede il passaggio all'esercito di Robb e, dopo aver stabilito con Catelyn le condizioni del pedaggio, decide di allearsi con gli uomini del nord unendo così le forze della Casa Frey a quelle della Casa Stark nella guerra contro i Lannister.


Stevron cavalca alla testa dell'esercito con Robb, Catelyn e Brynden e conduce attraverso il ponte la parte della truppa che marcerà in direzione di Delta delle Acque una volta superate le Torri Gemelle, mentre lascia sulla sponda orientale il resto degli uomini che per ordine di Robb marcerà invece a sud lungo la strada del Re. (AGOT 59)



Stevron si trova nella sala grande di Delta delle Acque dove è in corso un consiglio di guerra tra gli alfieri della Casa Stark e della Casa Tully. L'assedio del castello da parte dell'esercito Lannister è stato spezzato dall'esercito del Nord e durante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro Tywin e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono di Renly Baratheon. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto. Propone di non prendere posizione e di attendere che Joffrey e Renly si scontrino tra loro e di scegliere se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.


Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, Tywin gradirebbe una tregua e la resitituzione di Jaime catturato nel Bosco dei Sussurri. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere Tywin ad Harrenhal e di patteggiare con lui buone condizioni e riscatti ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta, tra i più infuriati c'è Jon Umber che lo definisce codardo. (AGOT 71)



Il consiglio di guerra si conclude con gli alfieri di Grande Inverno e gli alfieri di Delta delle Acque che giurano fedeltà a Robb Stark re del Nord. (AGOT 71)


Link to post
Share on other sites

Perchè non sapevo se fosse corretto inserirla nella descrizione psicologica xp

 

Ah, ne approfitto per chiedere un'altra cosa:

 

Stevron Frey è il primogenito ed erede di Walder Frey (AGOT 57)

 

E' nel capitolo dove si tiene la prima corte di giustizia di Joffrey, non si dice esplicitamente però... Pycelle legge una lista di lord e dei loro eredi che devono giurare fedeltà al re e appunto nomina Walder e Stevron, nero su bianco però è scritto in AGOT 59

Link to post
Share on other sites

OK, allora butto giù un paio di brevi correzioni e indico due dubbi miei:

 

 

 

{{ Personaggio
| Nome = Stevron
| Cognome = Frey
| Titoli = Ser
| Casata = [[Nobile Casa Frey]]
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
| Attore = [[Colin Carnegie]]
| Stagioni = [[Prima stagione]]
| StemmaF = St_Frey
}}

[[stevron Frey|Ser Stevron Frey]] è il primogenito ed erede di [[Walder Frey (Lord)|Lord Walder Frey]] delle [[Torri Gemelle]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>


__TOC__

== Descrizione fisica ==
Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato. Ha, con acquosi occhi grigi.<ref name="AGOT59">[[AGOT59]]</ref>

== Descrizione psicologica ==
È abbastanza cordiale e per questo rimprovera Walder suo padre per i toni bruschi usati con [[Catelyn Tully|Catelyn]]. È troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo [[Walder Frey (Lord)|Walder]] è da circa quarant'anni che aspetta la sua morte per diventare [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]].<ref name="AGOT59" />

È un uomo cauto e attendista.<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

== Resoconto biografico ==
Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del [[Nord]] arrivato alle [[Torri Gemelle]]. Chiede chi ne è al comando e su richiesta di suo padre [[Walder Frey (Lord)|Walder]] invita [[Robb Stark|Robb]] all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul [[Tridente]]. Di fronte al disappunto degli alfieri [[Nobile Casa Stark|Stark]], che temono una trappola ai danni di [[Robb Stark|Robb]], è sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]] a chiedere di essere ricevuta dal [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]]. Stevron le dice che suo padre sarebbe stato contento di parlarle e la scorta quindi da [[Walder Frey (Lord)|Walder]] dopo aver lasciato suo fratello [[Perwyn Frey|Perwyn]] con gli uomini del [[Nord]] a testimonianza delle buone intenzioni della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]].<ref name="AGOT59" />

[[Walder Frey (Lord)|Lord Walder]] concede il passaggio all'esercito di [[Robb Stark|Robb]] e, dopo aver stabilito con [[Catelyn Tully|Catelyn]] le condizioni del pedaggio, decide di allearsi con gli uomini del [[Nord]] unendo così le forze della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]] a quelle della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] nella guerra contro i [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Stevron cavalca quindi alla testa dell'esercito con [[Robb Stark|Robb]], [[Catelyn Tully|Catelyn]] e [[brynden Tully|Brynden]] e conduce attraverso il ponte la parte della truppa che marcerà in direzione di [[Delta delle Acque]] una volta superate le [[Torri Gemelle]], mentre lascia sulla sponda orientale il resto degli uomini che per ordine di [[Robb Stark|Robb]] marcerà si dirigerà invece a sud lungo la [[strada del Re]].<ref name="AGOT59" />

Anche se non espressamente nominato, può valere la pena parlare della partecipazione alla Battaglia dei Sussurri e alla liberazione di Delta?

Liberata [[Delta delle Acque]] dall'assedio dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] Stevron si trova nella sala grande di Delta delle Acque dove è in corso partecipa ad un consiglio di guerra tra gli assieme ad altri alfieri della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] e della [[Nobile Casa Tully|Casa Tully]]. L'assedio del castello da parte dell'esercito Lannister è stato spezzato dall'esercito del Nord e dDurante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro [[Tywin Lannister|Lord Tywin]] e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono [[Trono di Spade]] di [[Renly Baratheon]]. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto. Propone, proponendo di non prendere posizione e di attendere che [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e [[Renly Baratheon|Renly]] si scontrino tra loro e di scegliere se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.<ref name="AGOT71" />

Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, [[Tywin Lannister|Tywin]] gradirebbe una tregua e la resitituzione di [[Jaime Lannister|Jaime]] catturato nel [[bosco dei Sussurri]]. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere [[Tywin Lannister|Tywin]] ad [[Harrenhal]] e di patteggiare con lui buone condizioni e riscatti, ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta, tra i più infuriati c'è Jon Umber che lo definisce codardo.<ref name="AGOT71" />

Il consiglio di guerra si conclude con gli alfieri di [[Grande Inverno]] e gli alfieri di [[Delta delle Acque]] che giurano fedeltà a [[Robb Stark]] come [[Re del Nord]].<ref name="AGOT71" />

== Famiglia e genealogia ==
OK, considerando solo AGOT... genitori, fratelli (non fratellastri) e figli di Stevron?

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Nobile Casa Frey]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>
Link to post
Share on other sites

Per me va bene inserire i capitoli del Bosco dei Sussurri e della liberazione di Delta delle Acque, anche se Stevron non è nominato, e toglierlo quindi dal paragrafo successivo. Provo a scriverlo e tolgo la parte di Jaime (la cattura) visto che lo scriverò nel pezzo aggiuntivo.

 

Ok per le correzioni, ho solo due dubbi nella parte finale:

 

Perchè togliere la considerazione di Jon Umber?

 

Non mi piace molto il "come" aggiunto tra Robb e Re del Nord messo anche in Lyman, se si vuole mettere qualcosa magari si può inserire "proclamato", "nominato"..."eletto" °_°

 

Il doppiatore proprio non lo trovo...

 

 

 

 

{{ Personaggio
| Nome = Stevron
| Cognome = Frey
| Titoli = Ser
| Casata = [[Nobile Casa Frey]]
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
| Attore = [[Colin Carnegie]]
| Stagioni = [[Prima stagione]]
| StemmaF = St_Frey
}}

[[stevron Frey|Ser Stevron Frey]] è il primogenito ed erede di [[Walder Frey (Lord)|Lord Walder Frey]] delle [[Torri Gemelle]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>


__TOC__

== Descrizione fisica ==
Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato, con acquosi occhi grigi.<ref name="AGOT59">[[AGOT59]]</ref>

== Descrizione psicologica ==
È abbastanza cordiale e per questo rimprovera suo padre per i toni bruschi usati con [[Catelyn Tully|Catelyn]]. È troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo [[Walder Frey (Lord)|Walder]] è da circa quarant'anni che aspetta la sua morte per diventare [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]].<ref name="AGOT59" />

È un uomo cauto e attendista.<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

== Resoconto biografico ==
Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del [[Nord]] arrivato alle [[Torri Gemelle]]. Chiede chi ne è al comando e su richiesta di suo padre [[Walder Frey (Lord)|Walder]] invita [[Robb Stark|Robb]] all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul [[Tridente]]. Di fronte al disappunto degli alfieri [[Nobile Casa Stark|Stark]], che temono una trappola ai danni di [[Robb Stark|Robb]], è sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]] a chiedere di essere ricevuta dal [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]]. Stevron le dice che suo padre sarebbe stato contento di parlarle e la scorta quindi da [[Walder Frey (Lord)|Walder]] dopo aver lasciato suo fratello [[Perwyn Frey|Perwyn]] con gli uomini del [[Nord]] a testimonianza delle buone intenzioni della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]].<ref name="AGOT59" />

[[Walder Frey (Lord)|Lord Walder]] concede il passaggio all'esercito di [[Robb Stark|Robb]] e, dopo aver stabilito con [[Catelyn Tully|Catelyn]] le condizioni del pedaggio, decide di allearsi con gli uomini del [[Nord]] unendo così le forze della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]] a quelle della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] nella guerra contro i [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Stevron cavalca quindi alla testa dell'esercito con [[Robb Stark|Robb]], [[Catelyn Tully|Catelyn]] e [[brynden Tully|Brynden]] e conduce attraverso il ponte la parte della truppa che marcerà in direzione di [[Delta delle Acque]] una volta superate le [[Torri Gemelle]], mentre lascia sulla sponda orientale il resto degli uomini che per ordine di [[Robb Stark|Robb]] si dirigerà invece a sud lungo la [[strada del Re]].<ref name="AGOT59" />

 

La cavalleria dell'esercito del Nord guidata da Robb supera così la Forca Verde marciando verso Delta delle Acque. La roccaforte dei Tully è assediata dall'esercito Lannister sotto il comando di Jaime che, a causa della particolare posizione del castello, è stato costretto a separare i suoi uomini in tre accampamenti divisi tra loro dai fiumi. (AGOT 63)

Lo Sterminatore di Re non è a conoscenza della presenza del nemico perchè gli uomini Stark hanno mascherato le loro mosse e viene fatto prigioniero nella Battaglia del Bosco dei Sussurri dopo essere caduto in una trappola pianificata da Brynden Tully. (AGOT 63)

L'esercito del Nord coglie quindi di sorpresa l'esercito Lannister e lo sconfigge nella Battaglia degli Accampamenti liberando così il castello dall'assedio. (AGOT 69)

 

Liberata [[Delta delle Acque]] dall'assedio dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] Stevron partecipa ad un consiglio di guerra assieme ad altri alfieri della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] e della [[Nobile Casa Tully|Casa Tully]].Durante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro [[Tywin Lannister|Lord Tywin]] e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono [[Trono di Spade]] di [[Renly Baratheon]]. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto, proponendo di non prendere posizione e di attendere che [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e [[Renly Baratheon|Renly]] si scontrino tra loro e di scegliere se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.<ref name="AGOT71" />

Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, [[Tywin Lannister|Tywin]] gradirebbe una tregua e la resitituzione di [[Jaime Lannister|Jaime]] catturato nel [[bosco dei Sussurri]]. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere [[Tywin Lannister|Tywin]] ad [[Harrenhal]] e di patteggiare con lui condizioni e riscatti, ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta.<ref name="AGOT71" />

Il consiglio di guerra si conclude con gli alfieri di [[Grande Inverno]] e gli alfieri di [[Delta delle Acque]] che giurano fedeltà a [[Robb Stark]] come [[Re del Nord]].<ref name="AGOT71" />

== Famiglia e genealogia ==
OK, considerando solo AGOT... genitori, fratelli (non fratellastri) e figli di Stevron? Eh boh, nelle appendici di AGOT non c'è nulla. In AGOT 59 è nominato Perwin che è suo fratellastro, Ryger è un bastardo così come ovviamente Ronel Rivers. Danwell, Whalen e Jared sono fratellastri così come Hosteen, Olyvar e Elmar. Nell'appendice Lannister c'è Emmon che è suo fratello e poi basta, né moglie né figli né madre né gli altri fratelli/sorelle. Ho un dubbio per Aenys Frey che è di sicuro suo fratello, ho cercato se compare e ci sono dei riferimenti proprio in AGOT 59, ma nella scheda manca e in effetti nel testo non compare da nessuna parte.

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Nobile Casa Frey]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites

Temo che in AGoT per quel che riguarda i Frey non ci sia alcuna differenza tra fratelli e fratellastri, c'è solo un'accozzaglia di nomi alla rinfusa di cui è già tanto sapere se sono figli o nipoti di lord Walder. Quindi o peschiamo a piene mani dall'appendice di ACoK, oppure tanto vale mettere solo il rapporto padre/figlio con il lord.

Link to post
Share on other sites

OK per le correzioni.

 

Per la genealogia in realtà mi pare che Stevron quando lascia Perwyn con l'esercito Stark parli di "suo fratello", è corretto? Se sì bisognerebbe metterlo nell'albero genealogico, credo.

Link to post
Share on other sites

Il problema è che dai dati di AGoT non si riesce a distinguere chi sia fratello e chi fratellastro.

Nello specifico, tra l'altro, Perwyn e Stevron sono fratellastri ;)

Link to post
Share on other sites

OK, allora provo a riepilogare il tutto.

 

Il discorso su Jon Umber lo toglierei perché mi sembra più adatto alla voce di Grande Jon, mentre sul Re del Nord penso che il verbo proclamare sia forse la soluzione migliore.

 

{{ Personaggio

| Nome = Stevron

| Cognome = Frey

Avrebbe senso mettere: | Nascita = antecedente al [[238]]

| Titoli = Ser

| Casata = [[Nobile Casa Frey]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Colin Carnegie]]

| Stagioni = [[Prima stagione]]

| StemmaF = St_Frey

}}

 

[[stevron Frey|Ser Stevron Frey]] è il primogenito ed erede di [[Walder Frey (Lord)|Lord Walder Frey]] delle [[Torri Gemelle]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato, con acquosi occhi grigi.<ref name="AGOT59">[[AGOT59]]</ref>

 

== Descrizione psicologica ==

È abbastanza cordiale e per questo rimprovera suo padre per i toni bruschi usati con [[Catelyn Tully|Catelyn]]. È troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo [[Walder Frey (Lord)|Walder]] è da circa quarant'anni che aspetta la sua morte per diventare [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]].<ref name="AGOT59" />

 

È un uomo cauto e attendista.<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

 

== Resoconto biografico ==

Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del [[Nord]] arrivato alle [[Torri Gemelle]]. Chiede chi ne è al comando e su richiesta di suo padre [[Walder Frey (Lord)|Walder]] invita [[Robb Stark|Robb]] all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul [[Tridente]]. Di fronte al disappunto degli alfieri [[Nobile Casa Stark|Stark]], che temono una trappola ai danni di [[Robb Stark|Robb]], è sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]] a chiedere di essere ricevuta dal [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]]. Stevron le dice che suo padre sarebbe stato contento di parlarle e la scorta quindi da [[Walder Frey (Lord)|Walder]] dopo aver lasciato suo fratello [[Perwyn Frey|Perwyn]] con gli uomini del [[Nord]] a testimonianza delle buone intenzioni della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]].<ref name="AGOT59" />

 

[[Walder Frey (Lord)|Lord Walder]] concede il passaggio all'esercito di [[Robb Stark|Robb]] e, dopo aver stabilito con [[Catelyn Tully|Catelyn]] le condizioni del pedaggio, decide di allearsi con gli uomini del [[Nord]] unendo così le forze della [[Nobile Casa Frey|Casa Frey]] a quelle della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] nella guerra contro i [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Stevron cavalca quindi alla testa dell'esercito con [[Robb Stark|Robb]], [[Catelyn Tully|Catelyn]] e [[brynden Tully|Brynden]] e conduce attraverso il ponte la parte della truppa che marcerà in direzione di [[Delta delle Acque]] una volta superate le [[Torri Gemelle]], mentre lascia sulla sponda orientale il resto degli uomini che per ordine di [[Robb Stark|Robb]] si dirigerà invece a sud lungo la [[strada del Re]].<ref name="AGOT59" />

 

La cavalleria dell'esercito del [[Nord]] guidata da [[Robb Stark|Robb]] supera così la [[Forca Verde]] marciando verso [[Delta delle Acque]]. La roccaforte dei [[Nobile Casa Tully|Tully]] è assediata dall'esercito [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] sotto il comando di [[Jaime Lannister|Jaime]] che, a causa della particolare posizione del castello, è stato costretto a separare i suoi uomini in tre accampamenti divisi tra loro dai fiumi separati dalla [[Forca Rossa]] e dal [[Tumblestone]]. Lo [[Jaime Lannister|Sterminatore di Re]] non è a conoscenza della presenza del nemico perchè gli uomini [[Nobile Casa Stark|Stark]] hanno mascherato le loro mosse e viene fatto prigioniero nella [[Guerra dei Cinque Re#Battaglia del Bosco dei Sussurri|Battaglia del Bosco dei Sussurri]] dopo essere caduto in una trappola pianificata da [[brynden Tully]].<ref name="AGOT63">[[AGOT63]]</ref> L'esercito del [[Nord]] coglie quindi poi di sorpresa il resto dell'esercito [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] e lo sconfigge nella [[Guerra dei Cinque Re#Battaglia degli Accampamenti|Battaglia degli Accampamenti]] liberando così il castello dall'assedio.<ref name="AGOT69">[[AGOT69]]</ref>

 

Liberata [[Delta delle Acque]] Stevron partecipa ad un consiglio di guerra assieme ad altri alfieri della [[Nobile Casa Stark|Casa Stark]] e della [[Nobile Casa Tully|Casa Tully]].Durante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro [[Tywin Lannister|Lord Tywin]] e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono [[Trono di Spade]] di [[Renly Baratheon]]. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto, proponendo di non prendere posizione e di attendere che [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e [[Renly Baratheon|Renly]] si scontrino tra loro e di scegliere se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.<ref name="AGOT71" /> Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, [[Tywin Lannister|Tywin]] gradirebbe una tregua e la resitituzione di [[Jaime Lannister|Jaime]] catturato nel [[bosco dei Sussurri]]. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere [[Tywin Lannister|Tywin]] ad [[Harrenhal]] e di patteggiare con lui condizioni e riscatti, ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta.<ref name="AGOT71" />

 

Il consiglio di guerra si conclude con gli alfieri di [[Grande Inverno]] e gli alfieri di [[Delta delle Acque]] che giurano fedeltà a [[Robb Stark]] come proclamandolo [[Re del Nord]].<ref name="AGOT71" />

 

== Famiglia e genealogia ==

Allora, da quanto ho capito Stevron è:

- figlio di Walder e Perra Royce

- fratello di Emmon, Aenys e Perriane

- padre di Ryman da Corenna Swann, Aegon e Maegelle da Jeyne Lydden e Walton da Marsella Waynwood

- nonno di Edwyn, Walder e Petyr via Ryman, Marianne, Walder e Patrek via Maegelle e Steffon, Walda e Bryan da Walton

Di queste unioni solo il fatto che sia figlio di Walder e fratello di Emmon è derivabile da AGOT, me lo confermate?

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Nobile Casa Frey]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,833
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    ros
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      15,946
    • Total Posts
      732,988
×
×
  • Create New...