Jump to content
Sign in to follow this  
Lyra Stark

Prossimamente al cinema

Recommended Posts

Effettivamente non capisco perché non puntare su qualcosa di nuovo, e si che ce ne sarebbero di occasioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per esempio, con l'acquisizione della Fox la Disney dovrebbe avere i diritti di Master & Commander...

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours fa, Lyra Stark dice:

anche perché i film e le storie di pirati non mi piacciono ma quella era fresca e godibile. Divertente ma non stupida. E autoconclusiva.

 

Ha avuto il pregio di dare nuova verve a un genere "difficile" che faticava a emergere, non ricordo altri film di pirati che abbiano avuto un tale riscontro positivo da critica e pubblico. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto! Solitamente tutti gli altri film di pirati erano sempre "scansati" dal cinema perché rivelatisi flopponi (vedi Corsari con Geena Davis) anche piuttosto costosi dat il setting (necessità di girare su navi e con acqua oltre che magari in paesi tropicali).

Pirati invece ha fatto incassare un botto e ha attirato un pubblico fino a quel momento distante, i teenager.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono restio a prendere sul serio articoli dove sbagliano a scrivere il nome di Craig Mazin :indica:

Seriamente, mi pare che ancora non ci sia chiarezza sulla questione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutta onestá, spero che non lo facciano il reboot. Johhny Depp é stato fantastico nel caratterizzare JS, peró giá nell'ultimo film mi sembrava vagamente poco in bolla, come se invece che "essere" JS provasse solo a "imitarlo".

Inoltre, per una volta tanto potrebbero anche provare a fare un film "Woken" senza "derubare" il lavoro fatto da degli attori maschi prima: il film ghostbuster femminile che capitalizza sulla fama di quello originale, batwoman che ruba casa e attrezzature a batman, e ora "Jodie Sparrow" solo perché hanno paragonato la Robbie a Jack sparrow?

Che facciano qualcosa di nuovo, piuttosto: mi sento veramente come un maiale a cui danno i resti del pranzo del giorno prima...

 

ho appena scoperto che Tenet dovrebbe uscire in italia pochi giorni dopo il mio rientro dalle ferie (se ci vado). Bene bene, magari il rientro sará meno duro cosí :D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggo che l'uscita di Tenet è stata posticipata al 26 agosto e il film durerà circa 150 minuti... È sempre più difficile trovare film che durino meno di due ore :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/6/2020 at 14:34, Manifredde dice:

Che facciano qualcosa di nuovo, piuttosto: mi sento veramente come un maiale a cui danno i resti del pranzo del giorno prima...

 

Verissimo ma questo vale per tutto il cinema hollywoodiano, dove non si vede qualcosa di nuovo dai tempi di Pulp Fiction o giù di lì

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours fa, Phoenix dice:

È sempre più difficile trovare film che durino meno di due ore

 

É una fase, mi sa: negli anni 90 i blockbuster raggiungevano le 2 ore, gli altri si fermavano a 90 minuti. Poi con l'esplosione della CG a buon mercato o quasi hanno iniziato ad allungarsi, non era raro che facessero i 130/140 minuti a metá degli anni 90, ma anche oltre negli anni 2000. 

Poi di recente hanno iniziato a riaccorciarsi, con blockbuster come i vari ironman che a malapena superano i 120 minuti. Nolan fa ancora film alla "vecchia maniera", senza enormi checklist alla mano, quindi i suoi film durano quello che devono durare, dai 106 minuti di Dunkirk ai 169 di interstellar.

3 hours fa, MezzoUomo dice:

Verissimo ma questo vale per tutto il cinema hollywoodiano, dove non si vede qualcosa di nuovo dai tempi di Pulp Fiction o giù di lì

 

ah si certo, il discorso riguarda tutta Hollywood (anche se non mi spingo a dire che la metá degli anni 90 sia l'ultimo periodo in cui abbiamo visto qualcosa di nuovo :ehmmm:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minutes fa, Manifredde dice:

É una fase, mi sa: negli anni 90 i blockbuster raggiungevano le 2 ore, gli altri si fermavano a 90 minuti. Poi con l'esplosione della CG a buon mercato o quasi hanno iniziato ad allungarsi, non era raro che facessero i 130/140 minuti a metá degli anni 90, ma anche oltre negli anni 2000. 

Poi di recente hanno iniziato a riaccorciarsi, con blockbuster come i vari ironman che a malapena superano i 120 minuti. Nolan fa ancora film alla "vecchia maniera", senza enormi checklist alla mano, quindi i suoi film durano quello che devono durare, dai 106 minuti di Dunkirk ai 169 di interstellar.

 

Si, concordo con l'analisi. Il "problema durata" non sussiste se il film è ben congeniato, la trama coinvolgente, la CGI dosata al punto giusto. È quando questi presupposti vengono meno, o non sono proprio presenti, che diventa davvero difficile mantenere alta l'attenzione per l'intero film... :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto di recente un'intervista ad Anne Hathaway che raccontava come sui set dei film di Nolan fossero vietate le sedie, perché secondo lui "se la gente si siede non lavora" :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes fa, Lyra Stark dice:

se la gente si siede non lavora

 

Caspita, mi viene in mente qualcosa, forse un film, forse una serie tv, in cui si facevano le riunioni aziendali in piedi perché facendo cosí erano tutti motivati per farla durare il meno possibile. Ma non riesco a mettere a fuoco :wacko:

 

Cmq é una decisione saggia: meno le persone "ca****ggiano" e meno costerá il film e cosí riesce a mantenerli econo

Budget $200–225 million[2]

 

come non detto :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...