Jump to content

ADWD - Il destino di Jon Snow


Devilmoon

Recommended Posts

Non credo che Jon possa incarnarsi nel lupo e poi passare a un'altro corpo, perché con la morte del suo corpo morrebbero anche i suoi poteri di metamorfo.

Sicuramente sará riportato in vita da Melisandre, e con l'aiuto di Tormund e i bruti ripulisce i guardiani.

Non avrebbe senso farlo morire dopo averlo messo cosí al centro della storia.

Jon Snow é un personaggio interessante, ma é anche ingenuo e come Eddard é convinto che l'onore é sempre ripagato con il rispetto.

Non doveva allontanarsi da Spettro, cosí come Robb non doveva allontanarsi da Vento Grigio.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 444
  • Created
  • Last Reply

La teoria di Jon Snow che torna in vita e diventa Lord di Grande Inverno, in quanto non più vincolato dal giuramento dei guardiani della notte, è intrigante. In molti ricordano la proposta di Stannis, ma sono pochi quelli che ricordano l'editto di Robb firmato dai suoi vassalli, con il quale rendeva Jon uno Stark legittimo, e quindi successore di Robb. Un conto è una proposta di Stannis, un altro è Robb.

Potrebbe darsi che Brynden Tully (che non è ancora ricomparso dopo l'assedio di Delta delle Acque) si rechi al Castello Nero per portare la lettera di Robb. Anche se Brynden odia Jon Snow, amava suo nipote, e questa era la sua volontà, e la rispetterebbe.

Poi ripopolerebbe il Nord con il Popolo Libero, ricordando il discorso che Ygritte gli aveva fatto sul sangue in comune fra gli uomini del Nord e il Popolo Libero (la storia del Bardo).

Tutto sembrerebbe coerente, ed un bel riscatto per uno dei personaggi più amati della saga. Però ha troppo il sapore di un happy ending, e sappiamo che George non ce ne concede. Potrebbe fare un'eccezione almeno per una situazione così particolare, ed in concomitanza con un evento cruciale per l'intera storia (la battaglia del ghiaccio)? Io lo spero.

Link to post
Share on other sites

E' vero che in giro ci sarebbe anche il testamento di Robb, e Jon sarebbe il suo successore ideale, perchè maschio e un valido condottiero con sangue Stark, però mi chiedo quanto sia fattibile dato che:

1. Robb è stato proclamato re dai suoi vassalli, di fatto però è un traditore della corona perciò i suoi atti a livello generale valgono zero. Potrebbero però valere qualcosa per i suoi sostenitori che sono ancora legati al sogno di un Nord libero e indipendente

2. Jon è un figlio illegittimo aka un bastardo legittimato da un re ribelle, quanti Lord sarebbero disposti ad accettarlo? Forse per loro mezzo Stark è meglio di nessuno Stark, ma

3. Jon è anche un guardiano della notte quindi legato a un giuramento, se accettasse l'eredità verrebbe meno e sarebbe automaticamente un disertore da punire con la morte, salvo casi eccezionali ma questo è uno di quelli?

3. Considerate le 3 sopra, se anche il testamento di Robb rispuntasse fuori (nei libri mi pare sia stato affidato a Mormont e Glover se non erro, che al momento sono spariti della circolazione), mi chiedo quali Lord sarebbero disposti ad accettare delle disposizioni così tirate per i capelli di un re che non è neanche più in circolazione.

Da parte mia mi piacerebbe, però mi sembra troppo bello per essere vero, e immagino che almeno almeno i vassalli del Nord storceranno un po' il naso. Magari Jon è preferibile a Sansa che è una Stark legittima ma una ragazza senza esperienza di comando e sposata con un Lannister per giunta, ed è sicuramente preferibile a un traditore della sua stessa patria come Bolton, però la sua situazione è molto precaria a livello burocratico. Per non parlare del fatto che quando lo lasciamo non sembra essere messo proprio benissimo.

Link to post
Share on other sites

Anche se Robb è un traditore della Corona di Approdo del Re, è un Re autoproclamatosi, con il suo seguito, e quindi le sue decisioni valgono per chi lo identifica come suo Re.

Robb renderebbe Jon Snow uno Stark, quindi non più bastardo e gli ex vassalli di Robb dovrebbero seguirlo (almeno formalmente).

Sul giuramento infranto, in realtà la chiave sarebbe proprio la "resurrezione" di Jon: prendendo alla lettera le parole del giuramento, il suo voto si sarebbe concluso nel momento della morte. Ora, con una seconda vita, non sarebbe più vincolato, e potrebbe diventare Lord (e Re) legittimo.

Sui potenziali seguaci, ci sarebbe innanzitutto Wyman Manderly. Poi anche i Mormont sono ancora fedeli al defunto Robb. Inoltre, Manderly stesso dice, in riferimento a Rickon, che se si scoprisse che uno Stark è ancora in vita, il popolo del Nord lo supporterebbe.

Infine, e questo potrebbe essere l'elemento innovativo, Jon potrebbe ripopolare Grande Inverno ed il Nord con il Popolo Libero, ricordando le parole di Ygritte che ho riportato nell'altro post. In questo modo, i Bruti, non accettati da molti Guardiani della Notte, lascerebbero la Barriera, e avrebbero un posto dove vivere. Inoltre, Jon avrebbe un esercito pronto a riconquistare Grande Inverno.

Il tutto sembrerebbe lineare, troppo lineare per Martin, che ci ha abituati a far andare le cose in un modo che non ti aspetteresti, nel bene e nel male.

Link to post
Share on other sites

Già, poi figuriamoci se al povero Jon Snow, che da sempre anela ad essere uno Stark di nome oltre che di fatto, all'improvviso qualcosa andasse per il verso giusto e si ritrovasse a diventare persino non dico re, ma Lord di una grande casata. In Cenerentola forse, ma nelle Cronache la vedo molto dura. Anche se come colpo di scena per spiazzare il lettore una cosa del genere Martin non l'ha ancora scritta. Lui che ama tanto stupire, per una volta potrebbe stupirci facendo succedere qualcosa di positivo? Dite che mi illudo eh... :ehmmm:

Link to post
Share on other sites

Mi sorge una piccola domanda: che differenza c'è tra un non morto degli estranei ed un resuscitato dai signori della luce? La risposta sembrerebbe semplice, ma per Spettro ci sarebbe differenza? Come si comporterà quindi con il proprio padrone e come si comporterebbe con Lady StoneHeart in un ipotetico incontro?

 

Giù la maschera, sarebbe parecchio gratificante per me se Spettro uccidesse Lady StoneHeart perché ormai è un vero e proprio abominio e soprattutto perché vendicherebbe il proprio (o ex) padrone dagli antichi supprusi

Link to post
Share on other sites

sinceramente non so dove voglia andare a parare Martin con Lady Stoneheart...

Dare qualche problema a Jemie lannister e Brienne e potare un po l'albero genealogico dei Frey,a parte questo dubito avrà mai di nuovo a che fare con Jon...

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Beh è vero che probabilmente ormai tra serie TV e libri non ci sarà più molto in comune ma gli ultimissimi spoiler della prima SPOILER SESTA STAGIONE

parrebbero portare la 'rinascita' di Jon verso un sentiero che ora mi pare naturale ed ovvio, ma che qui non è stato stranamente ancora ipotizzato tra le varie teoria.

Non scrivo niente perchè temo sia un po contrario al regolamento e poi si tratterebbe di ipotetici spoiler sul Jon della serie TV.

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...