Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Eddard Greyjoy

Poeti.....si fa per dire!

Recommended Posts

Amici Barrieristi. Vi propongo questo nuovo spero giochetto.

Chiunque vuole scriva una poesia. Non importa come la fate, puó essere bella, brutta, illeggibile, spiritosa, ambigua, macabra.

Insomma....

 

Sbizzarritevi!

 

Ne metto una io:

Titolo: Tragedia

 

Hai preso il treno

L'hai preso in pieno.

Prima eri sulla rotaia,

Ora steso in mezzo alla ghiaia.

Tosto ti portano all'ospedale

E ti diagnostocano un danno cerebrale.

Non ricordi chi sei né la tua storia,

Poichè, ahimè, hai perso la memoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amici Barrieristi. Vi propongo questo nuovo spero giochetto.

Chiunque vuole scriva una poesia. Non importa come la fate, puó essere bella, brutta, illeggibile, spiritosa, ambigua, macabra.

Insomma....

 

Sbizzarritevi!

 

Ne metto una io:

Titolo: Tragedia

 

Hai preso il treno

L'hai preso in pieno.

Prima eri sulla rotaia,

Ora steso in mezzo alla ghiaia.

Tosto ti portano all'ospedale

E ti diagnostocano un danno cerebrale.

Non ricordi chi sei né la tua storia,

Poichè, ahimè, hai perso la memoria.

 

Ihihihihihih che carina <img alt=" /> !

 

Comunque anche io mi diletto di poesia, e mi piace scriverne, anche se sono più un divertimento che altro, e con serietà scrivo più i racconti (anche se qualcuno ogni tanto mi ha detto di apprezzare più le poesie che i racconti <img alt=" /> ). Non ho capito tuttavia molto bene: in questo topic possiamo postare le nostre poesie, anche vecchie magari, oppure dobbiamo scriverne e postare una sul momento :) ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne posti una sul momento, Ser, è piú divertente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne posti una sul momento, Ser, è piú divertente.

 

Uhm, se è così mi sa che invece passo... non sono il tipo da postare poesie di getto, come anche per i racconti, ci metto una cura veramente maniacale. Sorry <img alt=" /> !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se vuoi puoi anche postarne una vecchia. Potete fare come volete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sto allora <img alt=" />.

 

In ogni caso, tutte le poesie che ho scritto negli ultimi tempi sono tutte dedicate alla mia ragazza Monica (alias Lady Robyn Snow), e credo sarebbe più opportuno non postarle qui, a meno che lei non mi dica che non la mettono in imbarazzo (glielo chiederò domani). Ne posto quindi una molto vecchia, pubblicata all'inizio del 2013, e che vi potrebbe ricordare, se l'avete visto, La Grande Bellezza, pur essendo anteriore a quest'ultimo nella pubblicazione (quindi, caro Sorrentino, mi devi un sacco di diritti <img alt=" />).

 

Idee e uomini
Vagavo per l’urbe antica
In quel dì in cui l’anno inizia.
Ed ovunque il guardo giacesse,
La mente mia, inquieta
Correa verso un sol pensiero:
Che l’idea è una meraviglia
E l’uomo è singolar bruttura
Ovunque, infatti, il popolino
Andava ubriaco, e sguaiato
E il rischio di ledersi alto era;
E solo distruzione vi rimaneva,
Nessuna bellezza, solo scorie,
Il peggio dell’umana razza
Ma le idee eran bellissime,
Ed ovunque vi era arte e storia
Ed assoluta gioia per l’anima;
E così lo spettacolo dei fuochi,
Che pitturò il cielo di sfumature,
Intimamente toccante per me
Perciò invero ora io credo
Che quelle sì esigue menti
Che ovra la massa si elevan
Idee magnifiche abbiano:
Ma quel volgo turpe e vil
Che non ha che bestial istinto
Ha solo il mio profondo Odio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella iniziativa Eddard!

 

E' ora che rimetta le mani sul mio poetare... ne ho troppe di vecchie, se son dell'umore giusto ne riesco a scrivere di divertenti, come la tua :)

 

Altrimenti mi vedreste postare roba un po' troppo pesante... ecco, e magari preferisco postarle nel topic di presentazione...

 

Ma questa, spero, diventi un'altra pagina di buona interazione.

 

ps

una domanda, è accettato l'umor critico? Ossia si possono fare osservazioni sulle poesie postate, oppure preferisci lasciare il tutto gioviale e senza critiche?

 

Non tanto per me, ma almeno sgomberiamo la questione alla nascita <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amici Barrieristi. Vi propongo questo nuovo spero giochetto.

Chiunque vuole scriva una poesia. Non importa come la fate, puó essere bella, brutta, illeggibile, spiritosa, ambigua, macabra.

Insomma....

 

Sbizzarritevi!

 

Ne metto una io:

Titolo: Tragedia

 

Hai preso il treno

L'hai preso in pieno.

Prima eri sulla rotaia,

Ora steso in mezzo alla ghiaia.

Tosto ti portano all'ospedale

E ti diagnostocano un danno cerebrale.

Non ricordi chi sei né la tua storia,

Poichè, ahimè, hai perso la memoria.

Molto carina, e bella iniziativa la tua. <img alt=" />

Peccato che a me le poesie non vanno giù, non le digerisco, me le hanno fatte odiare da piccolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella iniziativa Eddard!

 

E' ora che rimetta le mani sul mio poetare... ne ho troppe di vecchie, se son dell'umore giusto ne riesco a scrivere di divertenti, come la tua :)

 

Altrimenti mi vedreste postare roba un po' troppo pesante... ecco, e magari preferisco postarle nel topic di presentazione...

 

Ma questa, spero, diventi un'altra pagina di buona interazione.

 

ps

una domanda, è accettato l'umor critico? Ossia si possono fare osservazioni sulle poesie postate, oppure preferisci lasciare il tutto gioviale e senza critiche?

 

Non tanto per me, ma almeno sgomberiamo la questione alla nascita <img alt=" />

Le poesie puoi farle su tutto quello che vuoi. <img alt=" /> Quindi accettato qualsiasi tipo di umor.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un giorno il dio Iron sorrise

che la capacità di buchi aveva di fare,

di scatenare la sua potenza decise,

e in colabrodo, il mondo ridusse.

 

Ma colà i demoni che stavano

la cosa certo non gradirono

e il povero dio Iron spatacciarono.

 

Uno di loro, mossosi a compassione, forse,

ne prese e ne assaggio un pezzettino,

in nome dei peccati...

 

D'un istante il demone esclamò!

:<<che schifo>>, e il pezzetto di Iron sputò

 

Così nacque l'ironia che tutte le feste si porta via.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi è saltata una lezione:

Quale ottima occasione

Per mettersi in pari a studiare

E nuove cose per l'esame imparare

Dato che il tempo, di solito scarso,

Scivolarmi tra le dita mi è parso.

Ma allora com'è che sono finita

A pigiar sulla tastiera le dita

E scrivere questa poesia

Invece che dai libri farmi portar via?

 

 

Storia vera purtroppo.. Ogni volta che ho un po' più di tempo a disposizione ne spreco la metà <img alt=">

 

PS Comunque è un'idea molto carina questa delle poesie Eddard! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poesietta scritta "di getto"

 

Un vecchio si sedette sulla panca

Dicendo dolorante: Che male all’anca!

Perché, ditemi, stanco anzian signore

State provando un sì grande dolore?

Mi dispiace, non intendo parlare,

Vi prego, lasciatemi riposare!

Or desidero esser lasciato in pace,

Giovin che possiedi mente vivace!

A camminar continuò il giovinotto

Poi corse come un cavallö al trotto

E con l’orecchio dal sol mezzo cotto

Il vecchïo dormì tutto d’ un botto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei che la mia vita

disse un signore un giorno

quand'è che sia finita

restasse di contorno

 

vorrei che si capisse

la storia di me stesso

la cenere che visse

buttatela nel ce**o

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...