Jump to content
Sign in to follow this  
Fiacca

Sansa Stark

Recommended Posts

Sì, anch'io ho sempre interpretato il passaggio come AryaSnow :) (prima Sansa pensava che non ci fosse differenza tra Jon e gli altri fratelli, ma quando l'ha capito non ha mai esitato a rimarcarlo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, è curioso in tal caso che quando ha appreso il significato della parola "bastardo" ha iniziato a chiamare Jon "fratellastro" e non "bastardo". ;)

 

Riguardo l'altro passaggio incriminato, io almeno dettaglierei quali sono le differenze tra lei e Arya che le hanno fatto venire il dubbio.

 

Invece le altre correzioni proposte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ovvio che non lo chiami "bastardo", visto che è un po' troppo cattiva come parola. Ma l'avere imparato il significato della parola "bastardo" l'ho inteso in quel modo lì, cioè l'aver capito che Jon non è un vero e proprio fratello. Poi è ovvio che, una volta capita la cosa, pur non volendo più chiamarlo "fratello" non usi nemmeno un termine duro come "bastardo".

 

Su Sandor, metterei che inizia a provare compassione verso di lui, ma non che inizia a rivedere la sua opinione nei suoi confronti.

 

Per l'altro passaggio incriminato, intendi distinguere le reazioni di Sansa e Arya allo scherzo di Jon e Robb? Per me è ok, magari senza allungare troppo.

 

le correzioni per me vanno bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok per le correzioni . Per il passaggio "incriminato" , non ho capito bene a quale vi riferite <img alt=">
A questo : "Un giorno, in tenera età, confusa dalla grande differenze tra lei e [[Arya Stark|Arya]], chiede alla madre se questa sia davvero sua sorella, ottenendo da [[Catelyn Tully|Catelyn]] una risposta affermativa.<ref name="AGOT15" /> ?

Perchè secondo me le differenze tra le due sono quelle che abbiamo messo nella descrizione psicologica , dite di rimetterle ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahh capito.

No, non dettaglierei le differenza. Lo trovo molto ridondante. C'è appena stata le descrizione psicologica che ha spiegato tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo a emendare i passaggi più "controversi":

 

{{ Personaggio

| Nome = Sansa

| Cognome = Stark

| Casata = [[Nobile Casa Stark]]

| POV = X

| Nascita = [[286]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[sophie Turner]]

| Doppiatore = Giulia Tarquini

| Stagioni = [[Prima stagione]]

| StemmaF = St_Stark

}}

 

[[sansa Stark]] è la secondogenita di [[Eddard Stark|Lord Eddard Stark]] di [[Grande Inverno]] e sua moglie [[Catelyn Tully]].<ref name="AGOTAB">[[AGOT - Appendici#Appendice B|AGOT - Appendice B]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Ha zigomi alti, lunghi capelli ramati<ref name="AGOT07" /> e gli occhi azzurri dei [[Nobile Casa Tully|Tully]]<ref name="AGOT14" />. È molto attraente<ref name="AGOT07" /> e sembra una versione più giovane di sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]]<ref name="AGOT51" />.

 

Ha mani precise e delicate e la sua voce è dolce e melodiosa.<ref name="AGOT07" />

 

Indossa sempre abiti belli ed eleganti, ed è sempre ben pettinata.<ref name="AGOT07" />

 

== Descrizione Psicologica ==

Fin da bambina Sansa viene istruita nelle arti femminili, dove si dimostra molto capace: sa ricamare, danzare e cantare, scrivere poesie e vestirsi, suonare l'arpa e le campane tubolari.<ref name="AGOT07" /> Inoltre sa leggere e scrivere molto meglio di tutti i suoi fratelli<ref name="AGOT51" />, ma non riesce bene nell'amministrazione delle casa<ref name="AGOT07" /> e nei i conti<ref name="AGOT51" />. Non ama cavalcare e non è molto abile in questa disciplina.<ref name="AGOT15" />

 

È educata<ref name="AGOT07" />, obbediente<ref name="AGOT51" /> e rispettosa delle regole; attribuisce grande importanza all'etichetta, alla cortesia e in ogni occasione cerca sempre di comportarsi come farebbe una vera lady. Per via di queste qualità viene spesso lodata dalla sua istitutrice, [[septe|Septa]] [[Mordane]]<ref name="AGOT07" />, di cui cerca spesso l'approvazione<ref name="AGOT29" />. Diviene tuttavia testarda quando si parla di [[Lady]], alla quale è molto affezionata.<ref name="AGOT15" /> Dopo la morta della [[Metalupi|metalupa]] continua a pensarla, sognarla e immaginarla.<ref name="AGOT44" />

 

Ama molto le ballate e i loro protagonisti<ref name="AGOT15" />, per lei sono un conforto e una forma di evasione<ref name="AGOT51" />. Romantica e sognatrice, si fa spesso trasportare dalla passione per le storie di amori e cavalieri, tanto da ricollegare quanto le capita ad episodi leggendari<ref name="AGOT15" /> e da considerarli fonte di verità.<ref name="AGOT44" />

 

Sente di essere innamorata di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] anche senza conoscerlo, e ritiene che corrisponda esattamente al suo ideale di principe.<ref name="AGOT15" /> Solo dopo la morte del padre vede i suoi sogni infrangersi e inizia a capire che il suo mondo fatto di nobili cavalieri e dame era solo un'illusione.<ref name="AGOT67" />

 

Ha rapporto difficile con la sorella [[Arya Stark|Arya]] a causa delle grandi diversità di carattere e di punti di vista. Sansa non riesce a capirla, ne disapprova il comportamento ribelle, le scelte e i gusti, e teme di esserne messa in imbarazzo e danneggiata. La vorrebbe infatti più dolce, femminile e composta. Per questo motivo disapprova l'eccessiva morbidezza del padre di fronte ai comportamenti inopportuni della sorella. Inoltre, a differenza di [[Arya Stark|Arya]], Sansa attribuisce grande importanza alle classi sociali: si dimostra restia ad entrare in confidenza con i popolani<ref name="AGOT15" /> e ci tiene a puntualizzare che [[Jon Snow]] è solamente un fratellastro<ref name="AGOT07" />.

 

È spaventata da [[sandor Clegane]], ma dopo aver sentito la sua storia inizia a provare compassione per lui<ref name="AGOT29" /> e a rivedere la sua opinione<ref name="AGOT30" />.

 

Si trova a disagio di fronte a [[Petyr Baelish|Ditocorto]]<ref name="AGOT29" /> per il modo in cui questi la guarda, che la fa sentire nuda<ref name="AGOT51" />.

 

Idealizza la [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="AGOT15" /> e, nonostante la ritenga colpevole della morte di Lady<ref name="AGOT29" />, continua a considerarla un vero e proprio modello di educazione e cortesia<ref name="AGOT44" />, soffrendo quando scopre che questa la ritiene stupida<ref name="AGOT67" />.

 

== Resoconto biografico ==

 

=== L'infanzia a Grande Inverno ===

Nasce a [[Grande Inverno]] nel [[286]].<ref name="AGOT07" />

 

Un giorno, in tenera età, confusa dalla grandei differenze di aspetto e di carattere tra lei e [[Arya Stark|Arya]], chiede alla madre se questa sia davvero sua sorella, ottenendo da [[Catelyn Tully|Catelyn]] una risposta affermativa.<ref name="AGOT15" />

 

Non appena impara il significato del termine "bastardo" Quando apprende la differenza tra fratello e fratellastro inizia a chiamare rivolgersi a [[Jon Snow|Jon]] "fratellastro" puntualizzando sempre che si tratta solo di un fratellastro.<ref name="AGOT19" />

 

Quando ha circa otto anni, viene condotta da [[Robb Stark|Robb]], insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]], nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte di Grande Inverno]], dove si trovano le tombe dei loro antenati. Dopo averli condotti al piano più basso [[Robb Stark|Robb]] inizia a parlare di fantasmi e all'improvviso [[Jon Snow|Jon]] esce da una tomba coperto di farina per spaventarli. A quel punto Sansa scappa urlando verso le scale, ma dopo quell'episodio tutti insieme tornano spesso a giocare nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte]].<ref name="AGOT66" />

 

Nel [[298]] riceve in regalo uno dei [[Metalupi|metalupi]] trovati nella [[Foresta del Lupo]] e reagisce incuriosita e ben disposta; discute con i fratelli nelle cucine per decidere i nomi da assegnare ai cuccioli<ref name="AGOT02" /> optando alla fine per [[Lady]]<ref name="AGOT07" />.

 

Al suo arrivo a [[Grande Inverno]], [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]] nomina [[Eddard Stark]] suo [[Primo Cavaliere]] e propone di unire le casate [[Nobile Casa Baratheon|Baratheon]] e [[Nobile Casa Stark|Stark]] tramite il matrimonio tra Sansa e [[Joffrey Baratheon|Joffrey]].<ref name="AGOT04" />

 

Il giorno stesso, Sansa partecipa al banchetto in onore del re e appare radiosa mentre sfila fino alla piattaforma rialzata al braccio di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]. Mangia insieme ai rampolli reali seduta vicino a [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]<ref name="AGOT07" /> e le viene permesso di bere un bicchiere di vino su concessione del padre.<ref name="AGOT05" />

 

Nel momento in cui [[Eddard Stark|Eddard]] accetta la nomina a [[Primo Cavaliere]] viene deciso che Sansa, in quanto promessa sposa del principe e futura regina, dovrà seguirlo a sud insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]].<ref name="AGOT06" />

 

Alcuni giorni dopo partecipa ad una lezione di ricamo in compagnia della [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]] sotto la tutela di [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale chiacchiera con [[Jeyne Poole]] e [[beth Cassel]] riguardo all'interesse del [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]] nei suoi confronti. Appare imbarazzata quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di intromettersi e rimprovera dolcemente [[beth Cassel|Beth]] quando questa parla del suo futuro matrimonio. Si rivolge poi alla sorella per chiederle un parere sul principe, ma la discussione si sposta su [[Jon Snow|Jon]] e le due hanno un diverbio in cui Sansa sostiene che il fratellastro sia invidioso di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e che viene interrotto dall'avvicinamento di [[septe|Septa]] [[Mordane]].<ref name="AGOT07" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Preferisco "Quando apprende che Jon non è per lei un vero e proprio fratello, inizia a chiamarlo "fratellastro"".

 

Più sintetico, e non c'è la ripetizione di "fratellastro".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizio con la parte dopo...

Durante il viaggio verso approdo del Re, Sansa evita di allontanarsi non si allontana dal convoglio reale, perché non interessata ad osservare i luoghi per cui passano. in particolar modo a causa del percorso impervio tra le paludi, odia soprattutto durante la traversata delle terre paludose fatta per superare dell’incollatura, che le risulta particolarmente sgradevole. (non mi convince molto il soffermarsi così tanto a precisare ciò che NON interessa a Sansa. Anche perché è l'interesse di Arya a essere una particolarità, non il disinteresse di Sansa. L'unica cosa che la caratterizza in modo positivo è il fatto che vive male la traversata dell'Incollatura).

In questa circostanza Sansa è innervosita dalle Si innervosisce per le continue esplorazioni avventurose di Arya, ne disapprova il comportamento e spera in un rimprovero da parte del padre, volto a ricordarle quale sia la giusta condotta per una lady, rimanendo però delusa. Soffre molto quando questo non succede .(AGOT15)
Un giorno, quando la carovana è ormai vicino al Tridente, Sansa fa colazione in una locanda insieme a Septa Mordane, durante la quale allunga un po’ di cibo a Lady, cosa che le costa il rimprovero della septa .
Dopodiché, insieme alla sua meta-lupa, va alla ricerca della sorella , in vista della giornata di viaggio sulla casa su ruote, in compagnia della regina Cersei e della Principessa Myrcella. (secondo me è meglio seguire di più l'ordine cronologico e scrivere prima che riceve l'invito)
Teme tuttavia che la sorella finisca per metterla in imbarazzo .
Al rifiuto di Arya, decisa invece di passare la giornata con un garzone di macellaio di nome Mycah, ad andare alla ricerca dei rubini caduti dall’ armatura del principe Rhaegar, Sansa, sola e ne rimane delusa e umiliata, pensa alla fondatezza dei suoi timori e si interroga sul perché due sorelle nate a così poca distanza l’una dall’altra siano così diverse.
Avvicinatasi al centro dell’accampamento, si imbatte in alcuni nuovi cavalieri: Sansa rimane colpita dall’aspetto di Barristan Selmy, e Renly Baratheon e Ilyn Payne, giunti da Approdo del Re, mentre si spaventa alla vista di Ilyn Payne e del Mastino. Vedendo la padrona spaventata dall'aspetto del boia di corte, Lady inizia a ringhiare in sua difesa, cosa che attira l’attenzione della folla intorno e mette Sansa a disagio, osservata da tutti, è sul punto di piangere finchè, Joffrey, spronato dalla regina Cersei non però la raggiunge e interviene in sua difesa, tranquillizzandola Ripresosi Dopo essersi ripresa, Sansa fa la conoscenza dei cavalieri primi due e porge le sue scuse a ser Ilyn. La regina, scusandosi, rimanda la visita di Sansa e invita Joffrey a tenerle compagnia, cosa che entusiasma Sansa. .
Sansa è entusiasta del cambio di programma ,I due decidono di uscire a cavallo, dedicando la giornata alle avventure (qui al contrario sarei un po' più dettagliata, perché penso che sia importante far capire che Sansa passa davvero una bella giornata con lui, fino all'incontro con Arya), finché uno strano rumore non attira la loro attenzione. Seguendolo si trovano di fronte ad Arya e Mycah che giocano a duellare con i bastoni. Sansa è imbarazzata ed incredula e quando Joffrey ferisce Mycah, grida ad Arya di starne fuori e cerca di bloccarla, ma invano (hmm, se non sbaglio Sansa le urla di starne fuori prima che Joffrey ferisca Mycah. Quando lo ferisce Arya interviene subito). Non appena i due iniziano a lottare, piangendo e sconvolta dal terrore, urla e li implora di fermarsi, piangendo nel vedere la sua bella giornata rovinata. Accorre poi al fianco di Joffrey dopo che è stato ferito da Nymeria, cercando di aiutarlo e consolarlo, ma lui guardandola con disprezzo la manda a cercare aiuto. (AGOT15)
La sera stessa, Sansa, racconta in privato al padre l’accaduto (AGOT16)
Quando Arya viene ritrovata e portata al castello di Darry, dove il convoglio reale si è fermano, Eddard manda Jory Cassel a prendere Sansa, per farla testimoniare davanti a Robert; quando arriva il momento,la ragazza, spaventata e sulla soglia delle lacrime, finge di non ricordare quanto accaduto, e per questo Arya le si scaglia contro dandole della bugiarda. Robert chiude la questione senza prendere provvedimenti contro i ragazzi, ma finisce per cedere alle insistenze di Cersei, che vista l’assenza di Nymeria esige la soppressione di Lady. Sansa si dispera e implora inutilmente il padre di non permetterlo, ma viene solo Infine viene riportata da Jory nella sua stanza e tenuta lontana dall'esecuzione.
Per tutto il resto del viaggio, continua a piangere per la morte della metalupa (AGOT 22).
Sulle prime incolpa dell’accaduto anche il principe Joffrey, ma successivamente in seguito si convince che le uniche colpevoli siano la regina e, soprattutto, Arya.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{ Personaggio

| Nome = Sansa

| Cognome = Stark

| Casata = [[Nobile Casa Stark]]

| POV = X

| Nascita = [[286]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[sophie Turner]]

| Doppiatore = Giulia Tarquini

| Stagioni = [[Prima stagione]]

| StemmaF = St_Stark

}}

 

[[sansa Stark]] è la secondogenita di [[Eddard Stark|Lord Eddard Stark]] di [[Grande Inverno]] e sua moglie [[Catelyn Tully]].<ref name="AGOTAB">[[AGOT - Appendici#Appendice B|AGOT - Appendice B]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Ha zigomi alti, lunghi capelli ramati<ref name="AGOT07" /> e gli occhi azzurri dei [[Nobile Casa Tully|Tully]]<ref name="AGOT14" />. È molto attraente<ref name="AGOT07" /> e sembra una versione più giovane di sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]]<ref name="AGOT51" />.

 

Ha mani precise e delicate e la sua voce è dolce e melodiosa.<ref name="AGOT07" />

 

Indossa sempre abiti belli ed eleganti, ed è sempre ben pettinata.<ref name="AGOT07" />

 

== Descrizione Psicologica ==

Fin da bambina Sansa viene istruita nelle arti femminili, dove si dimostra molto capace: sa ricamare, danzare e cantare, scrivere poesie e vestirsi, suonare l'arpa e le campane tubolari.<ref name="AGOT07" /> Inoltre sa leggere e scrivere molto meglio di tutti i suoi fratelli<ref name="AGOT51" />, ma non riesce bene nell'amministrazione delle casa<ref name="AGOT07" /> e nei i conti<ref name="AGOT51" />. Non ama cavalcare e non è molto abile in questa disciplina.<ref name="AGOT15" />

 

È educata<ref name="AGOT07" />, obbediente<ref name="AGOT51" /> e rispettosa delle regole; attribuisce grande importanza all'etichetta, alla cortesia e in ogni occasione cerca sempre di comportarsi come farebbe una vera lady. Per via di queste qualità viene spesso lodata dalla sua istitutrice, [[septe|Septa]] [[Mordane]]<ref name="AGOT07" />, di cui cerca spesso l'approvazione<ref name="AGOT29" />. Diviene tuttavia testarda quando si parla di [[Lady]], alla quale è molto affezionata.<ref name="AGOT15" /> Dopo la morta della [[Metalupi|metalupa]] continua a pensarla, sognarla e immaginarla.<ref name="AGOT44" />

 

Ama molto le ballate e i loro protagonisti<ref name="AGOT15" />, per lei sono un conforto e una forma di evasione<ref name="AGOT51" />. Romantica e sognatrice, si fa spesso trasportare dalla passione per le storie di amori e cavalieri, tanto da ricollegare quanto le capita ad episodi leggendari<ref name="AGOT15" /> e da considerarli fonte di verità.<ref name="AGOT44" />

 

Sente di essere innamorata di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] anche senza conoscerlo, e ritiene che corrisponda esattamente al suo ideale di principe.<ref name="AGOT15" /> Solo dopo la morte del padre vede i suoi sogni infrangersi e inizia a capire che il suo mondo fatto di nobili cavalieri e dame era solo un'illusione.<ref name="AGOT67" />

 

Ha rapporto difficile con la sorella [[Arya Stark|Arya]] a causa delle grandi diversità di carattere e di punti di vista. Sansa non riesce a capirla, ne disapprova il comportamento ribelle, le scelte e i gusti, e teme di esserne messa in imbarazzo e danneggiata. La vorrebbe infatti più dolce, femminile e composta. Per questo motivo disapprova l'eccessiva morbidezza del padre di fronte ai comportamenti inopportuni della sorella. Inoltre, a differenza di [[Arya Stark|Arya]], Sansa attribuisce grande importanza alle classi sociali: si dimostra restia ad entrare in confidenza con i popolani<ref name="AGOT15" /> e ci tiene a puntualizzare che [[Jon Snow]] è solamente un fratellastro<ref name="AGOT07" />.

 

È spaventata da [[sandor Clegane]], ma dopo aver sentito la sua storia inizia a provare compassione per lui<ref name="AGOT29" />.

 

Si trova a disagio di fronte a [[Petyr Baelish|Ditocorto]]<ref name="AGOT29" /> per il modo in cui questi la guarda, che la fa sentire nuda<ref name="AGOT51" />.

 

Idealizza la [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="AGOT15" /> e, nonostante la ritenga colpevole della morte di Lady<ref name="AGOT29" />, continua a considerarla un vero e proprio modello di educazione e cortesia<ref name="AGOT44" />, soffrendo quando scopre che questa la ritiene stupida<ref name="AGOT67" />.

 

== Resoconto biografico ==

 

=== L'infanzia a Grande Inverno ===

Nasce a [[Grande Inverno]] nel [[286]].<ref name="AGOT07" />

 

Un giorno, in tenera età, confusa dalla grandi differenze di aspetto e di carattere tra lei e [[Arya Stark|Arya]], chiede alla madre se questa sia davvero sua sorella, ottenendo da [[Catelyn Tully|Catelyn]] una risposta affermativa.<ref name="AGOT15" />

 

Quando apprende la differenza tra fratello e fratellastro inizia a rivolgersi a [[Jon Snow|Jon]] puntualizzando sempre che si tratta solo di un fratellastro Quando apprende che [[Jon Snow|Jon]] non è per lei un vero e proprio fratello, inizia a chiamarlo puntualizzare sempre che è il suo "fratellastro".<ref name="AGOT19" />

 

Quando ha circa otto anni, viene condotta da [[Robb Stark|Robb]], insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]], nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte di Grande Inverno]], dove si trovano le tombe dei loro antenati. Dopo averli condotti al piano più basso [[Robb Stark|Robb]] inizia a parlare di fantasmi e all'improvviso [[Jon Snow|Jon]] esce da una tomba coperto di farina per spaventarli. A quel punto Sansa scappa urlando verso le scale, ma dopo quell'episodio tutti insieme tornano spesso a giocare nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte]].<ref name="AGOT66" />

 

Nel [[298]] riceve in regalo uno dei [[Metalupi|metalupi]] trovati nella [[Foresta del Lupo]] e reagisce incuriosita e ben disposta; discute con i fratelli nelle cucine per decidere i nomi da assegnare ai cuccioli<ref name="AGOT02" /> optando alla fine per [[Lady]]<ref name="AGOT07" />.

 

Al suo arrivo a [[Grande Inverno]], [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]] nomina [[Eddard Stark]] suo [[Primo Cavaliere]] e propone di unire le casate [[Nobile Casa Baratheon|Baratheon]] e [[Nobile Casa Stark|Stark]] tramite il matrimonio tra Sansa e [[Joffrey Baratheon|Joffrey]].<ref name="AGOT04" />

 

Il giorno stesso, Sansa partecipa al banchetto in onore del re e appare radiosa mentre sfila fino alla piattaforma rialzata al braccio di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]. Mangia insieme ai rampolli reali seduta vicino a [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]<ref name="AGOT07" /> e le viene permesso di bere un bicchiere di vino su concessione del padre.<ref name="AGOT05" />

 

Nel momento in cui [[Eddard Stark|Eddard]] accetta la nomina a [[Primo Cavaliere]] viene deciso che Sansa, in quanto promessa sposa del principe e futura regina, dovrà seguirlo a sud insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]].<ref name="AGOT06" />

 

Alcuni giorni dopo partecipa ad una lezione di ricamo in compagnia della [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]] sotto la tutela di [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale chiacchiera con [[Jeyne Poole]] e [[beth Cassel]] riguardo all'interesse del [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]] nei suoi confronti. Appare imbarazzata quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di intromettersi e rimprovera dolcemente [[beth Cassel|Beth]] quando questa parla del suo futuro matrimonio. Si rivolge poi alla sorella per chiederle un parere sul principe, ma la discussione si sposta su [[Jon Snow|Jon]] e le due hanno un diverbio in cui Sansa sostiene che il fratellastro sia invidioso di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e che viene interrotto dall'avvicinamento di [[septe|Septa]] [[Mordane]].<ref name="AGOT07" />

 

=== In viaggio verso sud ===

Sebbene la partenza verso la capitale sia ritardata dall'incidente occorso a [[brandon Stark (Bran)|Bran]], Sansa lascia infine [[Grande Inverno]] assieme al padre e alla sorella al seguito del re. Durante il viaggio verso [[Approdo del Re]], Sansa evita di allontanarsi dal convoglio reale, soprattutto durante la traversata delle terre paludose dell'[[incollatura]], che le risulta particolarmente sgradevole. Si innervosisce Innervosisce? per le continue esplorazioni avventurose di [[Arya Stark|Arya]], e spera invano che il padre la rimproveri e le ricordi in un rimprovero da parte del padre volto a ricordarle la giusta condotta per una lady, rimanendo però delusa.<ref name="AGOT15" />

 

Un giorno, quando la carovana è ormai vicino al [[Tridente]], Sansa fa colazione in una locanda insieme a [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale allunga un po' di cibo a [[Lady]], cosa che le costa il rimprovero della [[septe|septa]]. Dopodiché, insieme alla sua meta-lupa, va cn la sua [[Metalupi|metalupa]] alla ricerca della sorella, in vista della giornata di viaggio sulla casa su ruote, in compagnia della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] e della [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]], anche se teme che [[Arya Stark|Arya]] finirà con il metterla in imbarazzo. Secondo me è meglio seguire di più l'ordine cronologico e scrivere prima che riceve l'invito <-- come metteresti il passaaggio? Teme tuttavia che la sorella finisca per metterla in imbarazzo. Al rifiuto di [[Arya Stark|Arya]], decisa invece di passare la giornata con un garzone di macellaio di nome [[Mycah]], ne rimane comunque delusa e umiliata.<ref name="AGOT15" />

 

Avvicinatasi al centro dell'accampamento, si imbatte in alcuni nuovi cavalieri appena arrivati: [[barristan Selmy]], [[Renly Baratheon]] e [[ilyn Payne]], giunti da [[Approdo del Re]]. Vedendo la padrona spaventata dall'aspetto del boia di corte, [[Lady]] inizia a ringhiare in sua difesa, cosa che attira l'attenzione della folla intorno e mette Sansa a disagio. [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] però la raggiunge e interviene in sua difesa, tranquillizzandola. Dopo essersi ripresa, Sansa fa la conoscenza dei cavalieri nuovi arrivati e porge le sue scuse a [[ilyn Payne|Ser Ilyn]]. La regina rimanda decide di rimandare la visita di Sansa e invita [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] a tenerle compagnia, cosa che entusiasma Sansa la ragazza.<ref name="AGOT15" />

 

I due decidono di uscire a cavallo, dedicando la giornata alle avventure Qui al contrario sarei un po' più dettagliata, perché penso che sia importante far capire che Sansa passa davvero una bella giornata con lui, fino all'incontro con Arya <-- Anche qui, cosa aggiungeresti di preciso?, finché uno strano rumore non attira la loro attenzione. Seguendolo si trovano di fronte ad [[Arya Stark|Arya]] e [[Mycah]] che giocano a duellare con dei bastoni. Sansa è imbarazzata ed incredula, e grida [[Arya Stark|Arya]] di tenersi in disparte quando [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] prima minaccia e poi ferisce [[Mycah]], grida ad Arya di starne fuori e cerca di bloccarla, ma invano. Vedendo l'amico ferito, però, [[Arya Stark|Arya]] si avventa su [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]; Nnon appena i due iniziano a lottare li implora di fermarsi, piangendo nel vedere la sua bella giornata rovinata. Accorre poi al fianco di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] dopo che è stato ferito da [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]], cercando di aiutarlo e consolarlo, ma lui guardandola con disprezzo la manda a cercare aiuto soccorso.<ref name="AGOT15" />

 

La sera stessa, Sansa, racconta in privato al padre l'accaduto al padre.<ref name="AGOT16" />

 

Quando [[Arya Stark|Arya]] viene ritrovata e portata al castello di [[Darry (Castello)|Darry]], dove il convoglio reale si è fermato, [[Eddard Stark|Eddard]] manda [[Jory Cassel]] a prendere Sansa per farla testimoniare davanti a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]]; quando arriva il momento, la ragazza, spaventata e sulla soglia delle lacrime, finge di non ricordare quanto accaduto, e per questo [[Arya Stark|Arya]] le si scaglia contro dandole della bugiarda. [[Robert Baratheon|Robert]] chiude la questione senza prendere provvedimenti contro i ragazzi, ma finisce per cedere alle insistenze di [[Cersei Lannister|Cersei]], che vista l'assenza di [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]] esige la soppressione di [[Lady]]. Sansa, incredula, si dispera e implora inutilmente il padre di non permetterlo, ma viene solo riportata da [[Jory Cassel|Jory]] nella sua stanza e tenuta lontana dall'esecuzione.<ref name="AGOT16" />

 

Per tutto il resto del viaggio, continua a piangere per la morte della [[Metalupi|metalupa]]. S; sulle prime incolpa dell'accaduto anche il [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]], ma in seguito si convince che le uniche colpevoli siano la regina e, soprattutto, [[Arya Stark|Arya]].<ref name="AGOT22" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

=== In viaggio verso sud ===

Sebbene la partenza verso la capitale sia ritardata dall'incidente occorso a [[brandon Stark (Bran)|Bran]] (io non lo inserirei), Sansa lascia infine [[Grande Inverno]] assieme al padre e alla sorella al seguito del re. Durante il viaggio verso [[Approdo del Re]], Sansa evita di allontanarsi dal convoglio reale, soprattutto durante la traversata delle terre paludose dell'[[incollatura]], che le risulta particolarmente sgradevole. Si innervosisce per Disapprova le continue esplorazioni avventurose di [[Arya Stark|Arya]], e spera invano che il padre la rimproveri e le ricordi la giusta condotta per una lady.<ref name="AGOT15" />

 

Un giorno, quando la carovana è ormai vicino al [[Tridente]], Sansa riceve da parte della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] l'invito a passare una giornata nella casa su insieme a lei e alla [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]]. La mattina del giorno prefissato fa colazione in una locanda insieme a [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale allunga un po' di cibo a [[Lady]], cosa che le costa il rimprovero della [[septe|septa]]. Dopo va cn la sua [[Metalupi|metalupa]] alla ricerca della sorella, anch'essa invitata, in vista della giornata di viaggio sulla casa su ruote, in compagnia della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] e della [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]], anche se teme che [[Arya Stark|Arya]] finirà con il metterla in imbarazzo. Al rifiuto di quella [[Arya Stark|Arya]], decisa invece di passare la giornata con un garzone di macellaio di nome [[Mycah]], Sansa ne rimane comunque delusa e umiliata.<ref name="AGOT15" />

Avvicinatasi al centro dell'accampamento, si imbatte in alcuni cavalieri appena arrivati: [[barristan Selmy]], [[Renly Baratheon]] e [[ilyn Payne]], giunti da [[Approdo del Re]]. Vedendo la padrona spaventata dall'aspetto del boia di corte, [[Lady]] inizia a ringhiare in sua difesa, cosa che attira l'attenzione della folla intorno e mette Sansa a disagio. [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] però la raggiunge e interviene in sua difesa, tranquillizzandola. Dopo essersi ripresa, Sansa fa la conoscenza dei nuovi arrivati e porge le sue scuse a [[ilyn Payne|Ser Ilyn]]. La regina decide di rimandare la visita di Sansa e invita [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] a tenerle compagnia, cosa che entusiasma la ragazza.<ref name="AGOT15" />

 

I due decidono di uscire a cavallo, dedicando la giornata alle avventure. Sansa è felice della galanteria del principe e del tempo che trascorrono insieme, finché uno strano rumore non attira la loro attenzione. Seguendolo si trovano di fronte ad [[Arya Stark|Arya]] e [[Mycah]] che giocano a duellare con dei bastoni. Sansa è imbarazzata ed incredula, e grida [[Arya Stark|Arya]] di tenersi in disparte quando [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] prima minaccia e poi ferisce [[Mycah]] Vedendo l'amico ferito, però, [[Arya Stark|Arya]] si avventa su [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]; non appena i due iniziano a lottare Sansa li implora di fermarsi, piangendo nel vedere la sua bella giornata rovinata. Accorre poi al fianco di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] dopo che è stato ferito da [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]], cercando di aiutarlo e consolarlo, ma lui guardandola con disprezzo la manda a cercare soccorso.<ref name="AGOT15" />

 

La sera stessa, Sansa, racconta in privato l'accaduto al padre.<ref name="AGOT16" />

 

Quando [[Arya Stark|Arya]] viene ritrovata e portata al castello di [[Darry (Castello)|Darry]], dove il convoglio reale si è fermato, [[Eddard Stark|Eddard]] manda [[Jory Cassel]] a prendere Sansa per farla testimoniare davanti a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]]; quando arriva il momento la ragazza, spaventata e sulla soglia delle lacrime, finge di non ricordare quanto accaduto, e per questo [[Arya Stark|Arya]] le si scaglia contro dandole della bugiarda. [[Robert Baratheon|Robert]] chiude la questione senza prendere provvedimenti contro i ragazzi, ma finisce per cedere alle insistenze di [[Cersei Lannister|Cersei]], che vista l'assenza di [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]] esige la soppressione di [[Lady]]. Sansa, incredula, si dispera e implora inutilmente il padre di non permetterlo, ma viene solo riportata da [[Jory Cassel|Jory]] nella sua stanza e tenuta lontana dall'esecuzione.<ref name="AGOT16" />

 

Per tutto il resto del viaggio, continua a piangere per la morte della [[Metalupi|metalupa]]; sulle prime incolpa dell'accaduto anche il [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]], ma in seguito si convince che le uniche colpevoli siano la regina e, soprattutto, [[Arya Stark|Arya]].<ref name="AGOT22" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi nel dettaglio della passeggiata non metteresti che mangiano assieme, che Sansa beve vino e Joffrey le dedica una canzone?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho scritto nella voce di Joffrey, visto che in totale sarà meno lunga e che si tratta di azioni compiute da lui.

Per Sansa mi sembrava un po' troppo, anche perché sono cose che ci saranno già appunto nella voce di Joffrey, quindi non è che saranno del tutto lasciate fuori dalla wiki. Ma forse si può anche scrivere brevemente qualcosa... che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non le avevo inserite perchè temevo di dilungarmi troppo, però possiamo anche brevemente allungare "Sansa è felice della galanteria del principe e del tempo che trascorrono insieme esplorando caverne , seguendo le tracce di una pantera ombra e pranzando nei pressi di un fortino " o forse anche così è troppo "riassunto" ?

Per la questione di Arya, mi sembra che Sansa le gridi di starne fuoridopo che Joff fa il taglio sulla guancia a Mycah , comunque ricontrollo appena ho il libro .

Per il resto mi sembra che abbiate già risolto :) ( molto meglio usare l'ordine cronologico per "l'invito " di Cersei , mi era proprio sfuggito ! )

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{ Personaggio

| Nome = Sansa

| Cognome = Stark

| Casata = [[Nobile Casa Stark]]

| POV = X

| Nascita = [[286]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[sophie Turner]]

| Doppiatore = Giulia Tarquini

| Stagioni = [[Prima stagione]]

| StemmaF = St_Stark

}}

 

[[sansa Stark]] è la secondogenita di [[Eddard Stark|Lord Eddard Stark]] di [[Grande Inverno]] e sua moglie [[Catelyn Tully]].<ref name="AGOTAB">[[AGOT - Appendici#Appendice B|AGOT - Appendice B]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Ha zigomi alti, lunghi capelli ramati<ref name="AGOT07" /> e gli occhi azzurri dei [[Nobile Casa Tully|Tully]]<ref name="AGOT14" />. È molto attraente<ref name="AGOT07" /> e sembra una versione più giovane di sua madre [[Catelyn Tully|Catelyn]]<ref name="AGOT51" />.

 

Ha mani precise e delicate e la sua voce è dolce e melodiosa.<ref name="AGOT07" />

 

Indossa sempre abiti belli ed eleganti, ed è sempre ben pettinata.<ref name="AGOT07" />

 

== Descrizione Psicologica ==

Fin da bambina Sansa viene istruita nelle arti femminili, dove si dimostra molto capace: sa ricamare, danzare e cantare, scrivere poesie e vestirsi, suonare l'arpa e le campane tubolari.<ref name="AGOT07" /> Inoltre sa leggere e scrivere molto meglio di tutti i suoi fratelli<ref name="AGOT51" />, ma non riesce bene nell'amministrazione delle casa<ref name="AGOT07" /> e nei i conti<ref name="AGOT51" />. Non ama cavalcare e non è molto abile in questa disciplina.<ref name="AGOT15" />

 

È educata<ref name="AGOT07" />, obbediente<ref name="AGOT51" /> e rispettosa delle regole; attribuisce grande importanza all'etichetta, alla cortesia e in ogni occasione cerca sempre di comportarsi come farebbe una vera lady. Per via di queste qualità viene spesso lodata dalla sua istitutrice, [[septe|Septa]] [[Mordane]]<ref name="AGOT07" />, di cui cerca spesso l'approvazione<ref name="AGOT29" />. Diviene tuttavia testarda quando si parla di [[Lady]], alla quale è molto affezionata.<ref name="AGOT15" /> Dopo la morta della [[Metalupi|metalupa]] continua a pensarla, sognarla e immaginarla.<ref name="AGOT44" />

 

Ama molto le ballate e i loro protagonisti<ref name="AGOT15" />, per lei sono un conforto e una forma di evasione<ref name="AGOT51" />. Romantica e sognatrice, si fa spesso trasportare dalla passione per le storie di amori e cavalieri, tanto da ricollegare quanto le capita ad episodi leggendari<ref name="AGOT15" /> e da considerarli fonte di verità.<ref name="AGOT44" />

 

Sente di essere innamorata di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] anche senza conoscerlo, e ritiene che corrisponda esattamente al suo ideale di principe.<ref name="AGOT15" /> Solo dopo la morte del padre vede i suoi sogni infrangersi e inizia a capire che il suo mondo fatto di nobili cavalieri e dame era solo un'illusione.<ref name="AGOT67" />

 

Ha rapporto difficile con la sorella [[Arya Stark|Arya]] a causa delle grandi diversità di carattere e di punti di vista. Sansa non riesce a capirla, ne disapprova il comportamento ribelle, le scelte e i gusti, e teme di esserne messa in imbarazzo e danneggiata. La vorrebbe infatti più dolce, femminile e composta. Per questo motivo disapprova l'eccessiva morbidezza del padre di fronte ai comportamenti inopportuni della sorella. Inoltre, a differenza di [[Arya Stark|Arya]], Sansa attribuisce grande importanza alle classi sociali: si dimostra restia ad entrare in confidenza con i popolani<ref name="AGOT15" /> e ci tiene a puntualizzare che [[Jon Snow]] è solamente un fratellastro<ref name="AGOT07" />.

 

È spaventata da [[sandor Clegane]], ma dopo aver sentito la sua storia inizia a provare compassione per lui<ref name="AGOT29" />.

 

Si trova a disagio di fronte a [[Petyr Baelish|Ditocorto]]<ref name="AGOT29" /> per il modo in cui questi la guarda, che la fa sentire nuda<ref name="AGOT51" />.

 

Idealizza la [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="AGOT15" /> e, nonostante la ritenga colpevole della morte di Lady<ref name="AGOT29" />, continua a considerarla un vero e proprio modello di educazione e cortesia<ref name="AGOT44" />, soffrendo quando scopre che questa la ritiene stupida<ref name="AGOT67" />.

 

== Resoconto biografico ==

 

=== L'infanzia a Grande Inverno ===

Nasce a [[Grande Inverno]] nel [[286]].<ref name="AGOT07" />

 

Un giorno, in tenera età, confusa dalla grandi differenze di aspetto e di carattere tra lei e [[Arya Stark|Arya]], chiede alla madre se questa sia davvero sua sorella, ottenendo da [[Catelyn Tully|Catelyn]] una risposta affermativa.<ref name="AGOT15" />

 

Quando apprende che [[Jon Snow|Jon]] non è per lei un vero e proprio fratello, inizia a puntualizzare sempre che è il suo "fratellastro".<ref name="AGOT19" />

 

Quando ha circa otto anni, viene condotta da [[Robb Stark|Robb]], insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]], nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte di Grande Inverno]], dove si trovano le tombe dei loro antenati. Dopo averli condotti al piano più basso [[Robb Stark|Robb]] inizia a parlare di fantasmi e all'improvviso [[Jon Snow|Jon]] esce da una tomba coperto di farina per spaventarli. A quel punto Sansa scappa urlando verso le scale, ma dopo quell'episodio tutti insieme tornano spesso a giocare nelle [[Grande Inverno#Cripte|cripte]].<ref name="AGOT66" />

 

Nel [[298]] riceve in regalo uno dei [[Metalupi|metalupi]] trovati nella [[Foresta del Lupo]] e reagisce incuriosita e ben disposta; discute con i fratelli nelle cucine per decidere i nomi da assegnare ai cuccioli<ref name="AGOT02" /> optando alla fine per [[Lady]]<ref name="AGOT07" />.

 

Al suo arrivo a [[Grande Inverno]], [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]] nomina [[Eddard Stark]] suo [[Primo Cavaliere]] e propone di unire le casate [[Nobile Casa Baratheon|Baratheon]] e [[Nobile Casa Stark|Stark]] tramite il matrimonio tra Sansa e [[Joffrey Baratheon|Joffrey]].<ref name="AGOT04" />

 

Il giorno stesso, Sansa partecipa al banchetto in onore del re e appare radiosa mentre sfila fino alla piattaforma rialzata al braccio di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]. Mangia insieme ai rampolli reali seduta vicino a [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]<ref name="AGOT07" /> e le viene permesso di bere un bicchiere di vino su concessione del padre.<ref name="AGOT05" />

 

Nel momento in cui [[Eddard Stark|Eddard]] accetta la nomina a [[Primo Cavaliere]] viene deciso che Sansa, in quanto promessa sposa del principe e futura regina, dovrà seguirlo a sud insieme ad [[Arya Stark|Arya]] e [[brandon Stark (Bran)|Bran]].<ref name="AGOT06" />

 

Alcuni giorni dopo partecipa ad una lezione di ricamo in compagnia della [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]] sotto la tutela di [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale chiacchiera con [[Jeyne Poole]] e [[beth Cassel]] riguardo all'interesse del [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]] nei suoi confronti. Appare imbarazzata quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di intromettersi e rimprovera dolcemente [[beth Cassel|Beth]] quando questa parla del suo futuro matrimonio. Si rivolge poi alla sorella per chiederle un parere sul principe, ma la discussione si sposta su [[Jon Snow|Jon]] e le due hanno un diverbio in cui Sansa sostiene che il fratellastro sia invidioso di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e che viene interrotto dall'avvicinamento di [[septe|Septa]] [[Mordane]].<ref name="AGOT07" />

 

=== In viaggio verso sud ===

Sebbene la partenza verso la capitale sia ritardata dall'incidente occorso a [[brandon Stark (Bran)|Bran]] Io non lo inserirei <--- Mah, mettiamo avvenimenti del tutto secondari, io questo non lo toglierei, Sansa lascia infine [[Grande Inverno]] assieme al padre e alla sorella al seguito del re. Durante il viaggio verso [[Approdo del Re]], Sansa evita di allontanarsi dal convoglio reale, soprattutto durante la traversata delle terre paludose dell'[[incollatura]], che le risulta particolarmente sgradevole. Disapprova le continue esplorazioni avventurose di [[Arya Stark|Arya]], e spera invano che il padre la rimproveri e le ricordi la giusta condotta per una lady.<ref name="AGOT15" />

 

Un giorno, quando la carovana è ormai vicinoa al [[Tridente]], Sansa riceve da parte della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] l'invito a passare una giornata nella casa su ruote insieme a lei e alla [[Myrcella Baratheon|Principessa Myrcella]]. La mattina del giorno prefissato fa colazione in una locanda insieme a [[septe|Septa]] [[Mordane]], durante la quale allunga un po' di cibo a [[Lady]], cosa che le costa il rimprovero della [[septe|septa]]. Dopo va con la sua [[Metalupi|metalupa]] alla ricerca della sorella, anch'essa invitata dalla regina, anche se teme che [[Arya Stark|Arya]] finirà con il metterla in imbarazzo. Al rifiuto di quella, decisa invece di passare la giornata con un garzone di macellaio di nome [[Mycah]], Sansa rimane comunque Io il comunque lo lascerei, perché dalla frase precedente potrebbe sembrare che Sansa speri che Arya rifiuti l'invito per non essere messa in imbarazzo delusa e umiliata.<ref name="AGOT15" />

 

Avvicinatasi al centro dell'accampamento, si imbatte in alcuni cavalieri appena arrivati: [[barristan Selmy]], [[Renly Baratheon]] e [[ilyn Payne]], giunti da [[Approdo del Re]]. Vedendo la padrona spaventata dall'aspetto del boia di corte, [[Lady]] inizia a ringhiare in sua difesa, cosa che attira l'attenzione della folla intorno e mette Sansa a disagio. [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] però la raggiunge e interviene, tranquillizzandola. Dopo essersi ripresa, Sansa fa la conoscenza dei nuovi arrivati e porge le sue scuse a [[ilyn Payne|Ser Ilyn]]. La regina decide tuttavia di rimandare la visita di Sansa e invita [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] a tenerle compagnia, cosa che entusiasma la ragazza.<ref name="AGOT15" />

 

I due decidono di uscire a cavallo, dedicando la giornata alle avventure: esplorano caverne e seguono le tracce di una [[Pantere ombra|pantera ombra per poi pranzare nei pressi di un fortino. Sansa è felice della galanteria del principe e del tempo che trascorrono insieme delle attenzioni che questi le dedica, finché uno strano rumore non attira la loro attenzione. Seguendolo si trovano di fronte ad [[Arya Stark|Arya]] e [[Mycah]] che giocano a duellare con dei bastoni. Sansa è imbarazzata ed incredula, e grida [[Arya Stark|Arya]] di tenersi in disparte quando [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] prima minaccia e poi ferisce [[Mycah]] Vedendo l'amico ferito, però, [[Arya Stark|Arya]] si avventa su [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]; non appena i due iniziano a lottare Sansa li implora di fermarsi, piangendo nel vedere la sua bella giornata rovinata. Accorre poi al fianco di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] dopo che è stato ferito da [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]], cercando di aiutarlo e consolarlo, ma lui guardandola con disprezzo la manda a cercare soccorso.<ref name="AGOT15" />

 

La sera stessa Sansa racconta in privato l'accaduto al padre.<ref name="AGOT16" />

 

Quando [[Arya Stark|Arya]] viene ritrovata e portata al castello di [[Darry (Castello)|Darry]], dove il convoglio reale si è fermato, [[Eddard Stark|Eddard]] manda [[Jory Cassel]] a prendere Sansa per farla testimoniare davanti a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]]; quando arriva il momento la ragazza, spaventata e sulla soglia delle lacrime, finge di non ricordare quanto accaduto, e per questo [[Arya Stark|Arya]] le si scaglia contro dandole della bugiarda. [[Robert Baratheon|Robert]] chiude la questione senza prendere provvedimenti contro i ragazzi, ma finisce per cedere alle insistenze di [[Cersei Lannister|Cersei]], che vista l'assenza di [[Nymeria (Metalupo)|Nymeria]] esige la soppressione di [[Lady]]. Sansa, incredula, si dispera e implora inutilmente il padre di non permetterlo, ma viene solo riportata da [[Jory Cassel|Jory]] nella sua stanza e tenuta lontana dall'esecuzione.<ref name="AGOT16" />

 

Per tutto il resto del viaggio continua a piangere per la morte della [[Metalupi|metalupa]]; sulle prime incolpa dell'accaduto anche il [[Joffrey Baratheon|Principe Joffrey]], ma in seguito si convince che le uniche colpevoli siano la regina e, soprattutto, [[Arya Stark|Arya]].<ref name="AGOT22" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

La caduta di Bran è un evento importante per la trama in generale, ma per la biografia di Sansa è assolutamente irrilevante e non la influenza in alcun modo.

Certo, Bran è suo fratello e quindi le importa della cosa, ma non so se è il caso di scrivere nella biografia di un personaggio anche tutte le cose importanti che accadono ai suoi parenti, anche quando questi eventi non influenzano il personaggio in questione.

 

Comunque vabbé, lo si può anche lasciare, ma non sono molto convinta del principio generale che sta dietro alla scelta.

 

Sansa rimane comunque Io il comunque lo lascerei, perché dalla frase precedente potrebbe sembrare che Sansa speri che Arya rifiuti l'invito per non essere messa in imbarazzo delusa

 

 

 

Ma di fatto non è così: Sansa non spera che Arya rifiuti ma anzi insiste a lungo per convincerla a venire. Messo così, sembra davvero che Sansa non voglia che Arya venga e che il rifiuto per lei costituisca solo una ferita al suo orgoglio, cosa che non mi sembra corretta.

 

Per il resto ok.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...