Jump to content
Sign in to follow this  
Albert Stark

ADWD - Daenerys Targaryen

Daenerys Targaryen  

98 members have voted

  1. 1. Cosa provate per Dany?

    • Amore
      24
    • Simpatia
      26
    • Indifferenza
      13
    • Antipatia
      19
    • Odio
      7
    • Altro
      9


Recommended Posts

Non so quando hai iniziato a leggere le cronache ma in genere Drogo piace a tutte quelle che l'hanno visto nei panni di Jason Momoa.La serie TV ha comunque dato un'impronta più dolce di Drogo e più affettuosa.Per me Drogo si riassume in queste parole : sindrome di Norimberga.Il matrimonio di Dany è stata una semplice compravendita mai pagata da Drogo ( con tutte le attenuanti cultura / morta prematura ).Mentre "piangeva" marito e figlio mai nato, sopravviveva per l'esistenza nella desolazione rossa, se il tuo problema è bere e mangiare, non hai le forze materiali per piangere o abbandonarti alla malinconia.
Ho scoperto l'esistenza della serie TV che ormai avevo quasi terminato di leggere Tempesta di Spade, quindi non è proprio il mio caso. XD Jason Momoa è stato solo una gradita sorpresa e la riapertura di una ferita, per quanto mi riguarda, sebbene preferisca in ogni caso il Drogo "letterario".Infatti, però ormai s'è sistemata e ogni tanto pensa, come ho già detto, e cito quasi testualmente "sì, lui era il mio sole-e-stelle, ma ora ne voglio un altro". XD

 

Farei tutta di tutta erba un fascio se indicassi una persona specifica senza conoscerla e direi che il motivo per cui non apprezza Daenerys sia quello che abbiamo indicato Sharinghan e io, al contrario di quanto afferma quella persona specifica se mi da una motivazione valida che non sia quella indicata scherzosamente da Shiera. :)In genere le critiche per Daenerys sono decisamente immotivate tipo "deve muoversiiiii" muoviti tu in quella situazione scandalosa a 16 anni e da sola, per questo è palese che il motivo sia diverso.
Beh, no, far di tutta l'erba un fascio è dire "TUTTE LE PERSONE CHE /esempio x/ SONO /y/", come appunto "tutti quelli che non la apprezzano lo fanno perché non sopportano le donne forti". XD Poi posso aver capito male io il senso della frase, e in tal caso mi scuso!Per carità, "obiettivamente" è ovvio che sia difficile per lei "muoversi" - come ho detto e ripeto: come personaggio è più che plausibile - ma non è strano che a lungo andare arrivi ad annoiare e/o stancare il lettore, almeno da come la vedo io. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Punto primo:

 

No perché questo genere di persone non apprezza Daenerys, ma non tutti quelli che non apprezzano Daenerys sono così.... il sillogismo non è da leggersi al contrario.

 

Punto secondo:

 

 

Infatti, però ormai s'è sistemata e ogni tanto pensa, come ho già detto, e cito quasi testualmente "sì, lui era il mio sole-e-stelle, ma ora ne voglio un altro". XD

 

Quasi testualmente????? Prego?

Ho citato la sindrome di Norimberga non a caso, non tutti la conoscono quindi ti dico cos'è in parole povere. E' l'affezionarsi e amare il proprio aguzzino/ rapitore. Per quanto Daenerys si dica innamorata di Drogo, xosa ne sa una 14 enne dell'amore? Una 14enne che ha vissuto nella paura per anni, venduta al primo essere che non la picchia ovvio che si dica innamorata. Sarebbe stato fuori luogo se avesse pianto Drogo per più tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
No perché questo genere di persone non apprezza Daenerys, ma non tutti quelli che non apprezzano Daenerys sono così.... il sillogismo non è da leggersi al contrario.

E allora chiedo scusa: avevo inteso male!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace Daenerys perché mi fa una pena assurda, lei non può essere una semplice ragazza lei è un simbolo lei è la madre dei draghi. Ha sulle spalle a 16 anni il peso del suo cognome e degli sbagli del padre e del fratello.
E' un personaggio destinato ad essere sempre solo e visto sempre come icona, lei vorrebbe avere una vita semplice nella casa dalla porta rossa ma sa che non può, il senso del dovere verso la sua famiglia è immenso 8cosa le resta se non l'orgoglio di essere una Targaryen?) idem il senso di responsabilità verso gli schiavi che ha liberato.
Questo suo atteggiamento mi fa anche incacchiare, sono tra i pochi che in futuro vorrebbe una Daenerys molto più dark e meno attivista per i diritti umani.

Andrò controcorrente ma quando era una pecorella alla mercé prima del fratello poi di Drogo non l'apprezzavo così tanto, ma quando ha tirato fuori l'orgoglio è diventato il personaggio femminile della cronache che più amo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho votato indifferente ... Dany stà al trono di spade come mia moglie alla porta di casa al momento di uscire ... Torna indietro dieci volte ... Gli occhiali ? Le chiavi ? Questo ? Quello ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Francamente a me non sembra che Daenerys abbia dimenticato con troppa facilità Drogo, tanto che lo cita più o meno costantemente, anche nel suo ultimo capitolo di ADWD. Che si sia consolata poi con Daario, è un discorso che credo riguardi il suo bisogno di amare ed essere amata, piuttosto che il suo attaccamento più o meno debole verso Drogo.

Premesso il fatto che secondo me, come dice Lady Wylla, quello di Dany non era propriamente amore verso Drogo. Se di amore si può parlare, è sicuramente un amore ancora molto acerbo, come quello che può provare una ragazzina di quattordici anni che ha vissuto in condizioni di esilio, avendo come unico compagno di viaggio per molto tempo, quel malato perfido del fratello (degno figlio di Aerys, dato che "buon sangue non mente").
Daario invece è la passione che risveglia i suoi istinti di donna, l'attrazione fisica così travolgente da essere scambiata per amore...ma naturalmente non è amore. Io sono del parere che Daenerys non abbia ancora conosciuto l'amore della sua vita, il famoso destriero dell'amore di cui parla la profezia degli Eterni.

Ovviamente questa sua condizione di debolezza sentimentale la rende molto vulnerabile, e Daario questo lo ha capito benissimo.

Non sono però d'accordo con chi afferma che Daenerys altro non è che una ragazzina in balìa delle sue tempeste ormonali. E' giovane, e deve fare i conti con tutto ciò che comporta la sua giovane età...ma nonostante ciò, per il bene del suo popolo (che poi si sia rivelata politicamente una mossa ingenua che non ha portato a nulla di fatto, è un altro discorso), non esita ad accantonare la sua passione (che lei scambia per amore, ricordiamolo) per Daario, sposando quel mezzo uomo di Hizdar.

Insomma, politicamente parlando di errori ne ha fatti parecchi...ha perso molto tempo nel tentativo di "mettere le toppe" ad un sistema schiavista che fa, appunto, dello schiavismo, la propria principale fonte di ricchezza. Si è inimicata praticamente mezzo continente orientale XD

Ma non mi sento di sparare a zero sulla regina dei draghi...ciò che ha fatto è stato pur sempre mosso da ragioni ammirevoli di giustizia sociale. L'unico appunto che posso muoverle è di averlo capito un po' tardi...si è incaponita con questa intenzione di scardinare un sistema secolare, perdendo di vista l'Occidente per un bel po' (quando arriverà, tra guerre per il trono ed Estranei all'arrembaggio, troverà un caos che neanche me lo voglio immaginare... XD)...perchè il suo vero obiettivo non è -ormai da molto tempo- il trono in sè, ma il benessere dei propri sudditi (e anche questo, sì, ammirevole...ma purtroppo un po' controproducente e non sempre realizzabile...almeno non in termini assoluti).

Chiudo dicendo che il suo ultimo capitolo mi è piaciuto davvero molto. Mi ha fatto tanta tenerezza, perchè in fin dei conti non ha mai conosciuto l'amore di una vera famiglia. Ripensa a Drogo, al figlio mai nato, e al fatto che non potrà mai avere figli propri (cosa che sembra essere comunque smentita proprio nell'ultimo capitolo di ADWD)...insomma, l'ho trovato un bel capitolo conclusivo per il suo POV.

Il fatto che mi sia piaciuto, conferma i miei pensieri: che a non convincermi non sia Dany in sè (che, come detto, per me ha un potenziale enorme), ma tutto l'ambientino odioso in cui si svolgono le vicende che la riguardano.

Per questo spero che se ne vada di lì il più presto possibile <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un solo appunto: non diciamo che chi non la apprezza è perché non apprezza le donne forti e indipendenti, via! Non esageriamo facendo di tutta l'erba un fascio! XD

 

Nel mio intervento ho detto (cito testualmente): "Mi sembra infatti che figure femminili particolarmente vincenti e forti sono mediamente molto meno apprezzate di simili controparti maschili, spesso proprio dalle donne stesse."

 

Ho parlato quindi di media, il che non implica che tutti quello che non la apprezzano lo fanno per quel motivo. :) L'atteggiamento di cui ho parlato l'ho notato in varie produzioni, televisive e non, nelle quali mi pare che mediamente i personaggi femminili fanno molta più fatica a essere apprezzati, oppure gli viene perdonato molto meno rispetto a simili personaggi maschili. Il caso di Daenerys mi pareva pertinente a questa casistica e l'ho citato.

 

Tra l'altro molte delle tue critiche io le condivido, ma il discrimine che ho notato è più di carattere qualitativo che quantitativo, tant'è che sono convinto che dopo ADWD Dany abbia da un lato ingrossato le fila dei critici (che comunque c'era già), dall'altro abbia però rafforzato il sentimento di simpatia di quelli che l'hanno apprezzata (che più o meno è quello che è successo a me). Per qualità intendo il grado del disprezzo/fastidio che le persone manifestano verso di lei che secondo me a tratti ha toccato vette abbastanza esagerate.

 

Un paragone abbastanza calzante lo si può fare con Tyrion. Entrambi hanno una brutta storyline in ADWD ma è abbastanza raro leggere di gente che dica di disprezzare il Folletto. A Dany tendenzialmente i detrattori non riconoscono quasi alcun merito, tutto viene circoscritto in parametri di fortuna o colpi casuali. Eppure analizzando la storia mi viene difficile dimenticare che:

  • I draghi li ha fatti nascere lei
  • Gli Immacolati se li è presi lei
  • Astapor e Yunkai se li è presi lei
  • Meereen se l'è presa lei

Poi è chiaro che ci sono anche gli errori e i colpi di fortuna, ma questi ci sono anche per gli altri. Se Tyrion non si fosse trovato Bronn al Nido dell'Aquila a quest'ora sarebbe volato dalla Porta dalla Luna, se non ci fosse stato Podrick sarebbe morto alle Acque Nere, se non ci fosse stato Jaime sarebbe stato giustiziato, se Connington non l'avesse afferrato in tempo sarebbe annegato, etc... e pure lui ha avuto la sua bella cotta (quella per Shae), una cotta che gli è costata pure parecchio.

 

Poi per carità a me va bene tutto, non si può di certo imporre che un personaggio piaccia, però perlomeno mi piacerebbe che i pro e i contro vengano ponderati per bene. Anche perchè pg del tutto positivi o negativi, in un senso o nell'altro. in ASOIAF sono davvero pochini.

 

Detto questo la discussione è bella e interessante e cerchiamo di non eccedere nella "focosità" delle risposte <img alt=">

Share this post


Link to post
Share on other sites

Odio Daenerys Targaryen per tanti motivi:

- la sua fortuna sfacciata: gli Stark cadono come mosche e lei invece da ogni perdita guadagna qualcosa! Insomma, sia Ned che Daenerys peccato di ingenuità verso una donna, ma Ned perde la testa, Dany perde marito e figlio ma ne guadagna 3 draghi! E poi c'è sempre qualche fedelissimo che le para il c**o quando sta per essere ammazzata (Jorah, Barristan, Belwas, Drogon). Ma questo discorso della fortuna si potrebbe applicare anche a Tyrion, per esempio, che come botte di c**o non è secondo a Dany, e infatti anche Tyrion mi è scaduto parecchio da molto tempo, tanto che nella mia classifica dei Lannister è al quarto posto

- il modo in cui tratta le persone che le stanno intorno, anche se ancora più fastidioso è vedere che poi quegli stessi imbecilli (Jorah, Barristan) le continuano ad andare dietro. Jorah è giustificabile perché è ossessionato da lei a livello amoroso, ma Barristan? se voleva servire un buon re poteva andarsene da Stannis, Daenerys sta dando seri segni di essere una Targaryen non tanto diversa da Aerys o da Viserys, meno psicopatica certo, ma pur sempre arrogante, saccente, megalomane...

- la sua volontà di voler cambiare i costumi di altri popoli con la forza: una cosa ammirevole, dopotutto la schiavitù è orrenda, ma totalmente fuori luogo, soprattutto quando ci sarebbe la priorità di conquistare l'Occidente. Servisse poi a qualcosa... ha solo fatto precipitare 3 città pacifiche in una guerra civile che sta falciando migliaia di vittime.

 

E' vero che gli ultimi due punti possono essere attribuiti alla sua giovane età, ma ciò non significa che io debba farmela piacere perché ha delle giustificazioni. Quanto al primo punto, se non ci fossero personaggi "sfortunati" o perseguitati la fortuna di Daenerys (e Tyrion, già che l'ho citato) risalterebbe molto meno e non mi darebbe fastidio. Insomma, a me sembra che lei stoni con il resto della storia: tutto è realistico, se compi una ca***ta ti fanno fuori perché nel gioco dei troni o vinci o muori, però lei (e Tyrion) sopravvivono a tutto per intervento dello spirito santo.

 

A questo aggiungiamo anche l'atteggiamento del suo fandom, che spesso e volentieri dà, a chi non ama la loro eroina, del maschilista... e certo, perché io, che amo personaggi come Brienne e Asha, che hanno addirittura più coraggio di Daenerys a volersi imporre in una società maschilista perché non hanno draghi sputafuoco o fedeli Jorah Mormont che fanno da zerbino, sono un maschilista!

 

Non conto invece, come motivi dell'odio, la noia dei suoi capitoli. Bisogna essere oggettivi e scindere l'apprezzamento per il personaggio dalla qualità di intrattenimento dei capitoli: ad esempio io trovo noiosissimi i capitoli di Davos in ADWD (e anche nei libri precedenti ce ne sono 1 interessante e 3 noiosi alla volta), ma il personaggio mi piace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daenerys mi è piaciuta molto sin dall'inizio delle Cronache, e così la sua evoluzione. La stessa insicurezza che aveva all'inizio mi ha aiutato a solidarizzare subito con lei e ad apprezzare ancora di più la sua rinascita alla fine di AGOT. In ADWD mi ha dato non poche volte il nervoso e mi ha deluso su diversi fronti, così ho un po' freezato il giudizio. Rispondo quindi simpatia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio non so se mi conviene partecipare a questa discussione, l'ultima volta che ho osato fare un discorso semi-critico sulla sua storyline ho rischiato il linciaggio 2.0! ;) Ma sono masochista, quindi dirò la mia.

E' sempre stata una dei miei preferiti, e penso di essere una delle pochissime persone ad aver apprezzato anche i suoi capitoli in ADWD, MA:

 

- è verissimo che la sua linea narrativa, soprattutto da quando si trova a Mereen, sia più lenta e priva di colpi di scena rispetto a quelle degli altri POV; a me non dà particolare fastidio, ma capisco che alcuni siano molto frustrati dal suo tergiversare (soprattutto quelli che non amano le ambientazioni "orientaleggianti" e i comportamenti da paladina della giustizia, probabilmente anacronistici per l'epoca "medievale");

 

- in tanti hanno tentato di convincermi del contrario, ma rimango della mia opinione: tre draghi per una persona sola sono uno sproposito! Vabbè che ora non è chiaro se riuscirà o meno a controllarli, ma dato che sta arrivando la cavalleria (a.k.a. Victarion), temo proprio che si risolverà anche questo problema;

 

- riconosco di avere un'ossessione malata per la precisione e le descrizioni per- filo- e- per- segno, ma a me darebbe decisamente fastidio se Martin decidesse di piantare in asso d'improvviso la Baia degli Schiavisti e portasse Dany e co. a Westeros nel giro di tre capitoli! Ma come, tutto sto ambaradam sugli schiavi e poi torna tutto come prima?! Eh no! Non me ne frega nulla se dovrò aspettare altri dieci anni per sapere come finirà ASOIAF, voglio una descrizione completa e approfondita dello scioglimento del nodo Mereen!

 

In poche parole: a me piace moltissimo Dany, ma mi rendo conto che il suo essere "la Predestinata" stoni un po' con la trama tutta colpi di scena/niente è come credi di Martin.

 

Io personalmente non lo trovo così fastidioso, semplicemente è in linea con il suo essere l'unico personaggio in vero e proprio stile High- Fantasy della serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il rallentamento della storyline di Dany non è imputabile al personaggio, ma allo scrittore.

 

Adwd, ma anche Affc(e vai di acronimi!), sono sotto il livello dei primi tre libri, punto.

 

Ne pagano le conseguenze tutti, a livello narrativo, tranne Jon Snow, che però col colpo di scena finale... oddio! Non se ne può più nemmeno di quelli.

 

E' fortunata... invece gli altri no. A parte il già citato Tyrion, ma perché Arya è sfigata? No ditemi, una bimbetta in mezzo alla guerra dei cinque re, e si ritrova assassina patentata grazie all'incontro col fantomatico prezzemolo Jaqen H'Ghar, poi arrivano i senza vessilli, poi arriva Sandor, insomma ha sempre avuto il protettore, e che protettore!

Arya mi piace tantissimo, sia chiaro! Anche nei capitoli molto meno avvincenti di Adwd.

 

Jon Snow, va alla Barriera e diventa il prediletto del lord comandante, Qhorin il monco si fa ammazzare per lui, gli uomini liberi pur rimanendo nel sospetto lo prendono con loro... Mance Rayder e anche Tormund gli vogliono bene... per non parlare di Ygritte... adesso sarà morto? Spero vivamente di NO! E' il mio preferito assieme, ancora adesso a Dany e Tyrion, dopotutto sono loro i big... ma anche questa è fortuna.

 

Sansa... poverina per carità, si ritrova dove però sognava di andare... e bang! Il mondo le si rovescia(E' successo anche a Dany del resto), ma... entra nelle cospirazioni di Ditocorto "James Bond mi fa un baffo", e eccola potenzialmente capace di poter fare chissà che.

 

Bran, e all'inizio è davvero sfigato! Ma poi... sta per diventare il più potente di tutta la saga... probabilmente per diritto di nascita anche lui... o perché Bloodraven ha scelto proprio lui!

 

Davos, poveraccio, ma se la cava sempre! Vedremo come farà a cavarsela anche in soccorso di Rickon.

 

Boh... la potenza di fuoco dei draghi i Targaryen l'han persa nella storia, ma il loro retaggio gliela potrebbe far riguadagnare in ogni momento, e se ci sono uova di drago... chi volete che li faccia rinascere? Pycelle? Dai... era ovvio che li avrebbe avuti lei!

 

Non ama Drogo abbastanza? Ma dai... ci aveva fatto un figlio. Morto chissà come...

In compenso gli son nati tre Draghi, un miracolo! Penso che in certo senso sia nata una sorta di compensazione, visto che lei si sente la madre dei Draghi, non a caso il dragone nero si chiama Drogon. e l'altro Rhaegal(non è un tributo solo a Rhaegar, ma a Rhaego anche, o no?) e ok, persino Viserion(sempre suo fratello era...).

 

Che poi non a tutti piaccia e ci siano motivi concreti per non farsela piacere, mi pare logico, come già detto in tante occasioni, da tanti anche, i personaggi di Martin non sono affatto perfetti, per cui...

 

Non capisco poi perché, da una parte ci son quelli che ritengono che lei col trono di spade non c'entri niente, e che dovrebbe starsene a Meereen, cioè non sia sua diritto reclamarlo, però Robert era il re usurpatore, o no?

Stannis sarebbe l'erede legittimo dell'usurpatore, ok, vinto il regno con una guerra, legittimo, ma non capisco perché gli eredi della famiglia regnante non possa credere e pretendere di riconquistare quel trono con altra guerra.

 

Poi ci sono invece quelli che la vogliono troppo in perdita di tempo a meereen... e dicono:"ma vai a ovest no?"

Si... giusto per essere presa a calci nel sedere da Tywin o chi per lui...

 

Prima si sta facendo il suo esercito e sta IMPARANDO ad essere una regnante.

E' ammirevole in tutto e per tutto che voglia un popolo libero, si sente forte, chi la segue lo fa con devozione, e vorrei vedere, viste le storie e leggende sui Targ e sui Draghi, e li i Draghi ci sono, che poi dimostra anche alla sua età, di avere stoffa per strategia e altro, son cose tutte a suo favore.

 

In più... perché mai gli eterni continuano a chiaroveggentarla??? Mica gliel'ha chiesto lei a Quaythe o come si scrive... di fare il genio della lampada!

 

Vabbeh <img alt=" />

 

Alla fine sempre punti di vista e anche sintonia e simpatia a pelle, per carità, in libri dove soprattutto lo scrittore vuol tirare fuori le emozioni, strappandotele dal petto a volte, ci sta praticamente tutto!

 

Poi l'esagerato successo mediatico, fa di questa saga/serie, un evento fantasy irripetibile.

 

Mi immagino cosa fosse stato del Signore degli Anelli con un Tolkien attuale...

 

Viva Dany!

Viva Tyrion!

Viva Jon!

 

La triade <img alt=" />

 

poi io faccio fatica a trovare veri e propri personaggi odiosi... persino tra Euron, Ramsay e Frey, anche Gregor e Roose, tanto per dire, anzi, alcuni di loro mi piacciono proprio! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho votato AMORE <img alt=" /><img alt=" /> .Adoro Daenerys, sin dal primo libro.E' una donna forte, carismatica, magnetica, orgogliosa...Si è vero, ogni tanto è un pò capricciosa e presuntuosa, ma penso ci stia eccome.Poi sinceramente non capisco molte critiche nei suoi confronti

 

Barristan? se voleva servire un buon re poteva andarsene da Stannis, Daenerys sta dando seri segni di essere una Targaryen non tanto diversa da Aerys o da Viserys, meno psicopatica certo, ma pur sempre arrogante, saccente, megalomane...

 

Perchè Barristan sarebbe dovuto andare da Stannis??Daenerys è megalomane e Stannis no??Pensa di essere Azor Ahai-spada-di-fuoco-salvatore-della-patria-spacca-culi-brucia-infedeli!!!E Dany ha già dimostrato di essere assai diversa da Aerys e Viserys.

 


- la sua volontà di voler cambiare i costumi di altri popoli con la forza:

 

Ma scusa, Stannis ripudia gli dei del suo popolo, impone il suo Dio Rosso, pena il rogo...e la volontà di Dany di abolire schiavitù, soprusi e usanze disumane sarebbe peggio??

 

Secondo me anche a Meerenn (al di la della noia dei capitoli) non fa tutti questi madornali errori.Certo, col senno di poi siamo bravi tutti.Ma Dany rimane una giovane donna in una situazione impossibile, cerca di fare del suo meglio, quello che crede più giusto.Poi è vero che anche quando sbaglia e perde qualcosa, poi si rifà con gli interessi.Ma come già sottolineato da alcuni utenti, questo vale anche per Tyrion e Arya.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Barristan? se voleva servire un buon re poteva andarsene da Stannis, Daenerys sta dando seri segni di essere una Targaryen non tanto diversa da Aerys o da Viserys, meno psicopatica certo, ma pur sempre arrogante, saccente, megalomane...

 

Perchè Barristan sarebbe dovuto andare da Stannis??Daenerys è megalomane e Stannis no??Pensa di essere Azor Ahai-spada-di-fuoco-salvatore-della-patria-spacca-culi-brucia-infedeli!!!E Dany ha già dimostrato di essere assai diversa da Aerys e Viserys.

 

- la sua volontà di voler cambiare i costumi di altri popoli con la forza:

 

Ma scusa, Stannis ripudia gli dei del suo popolo, impone il suo Dio Rosso, pena il rogo...e la volontà di Dany di abolire schiavitù, soprusi e usanze disumane sarebbe peggio??

 

Stannis non è megalomane quanto Daenerys. Leggendo bene i libri si insinua il sospetto che lui stesso creda poco alle chiacchiere di Melisandre sull'Azor Ahai (basta vedere quanto è a disagio durante la cerimonia della forgiatura della spada infuocata, mi sembra tutto fuorché uno che se la tira perché si crede il messia di turno) e che si serva della religione come strumento per ottenere il potere, lo dice chiaramente: "gli dei dei miei padri mi hanno sempre ignorato, per di più hanno anche fatto morire i miei genitori in quella famosa tempesta, magari questo nuovo dio, ammesso che esista, mi ascolterà e mi darà il trono". I roghi, la distruzione degli alberi-diga e degli idoli sembrano un semplice prezzo da pagare per avere l'appoggio di Melisandre, che fra macumbe con le sanguisughe e ombre-ninja-killer ha ottenuto più risultati di tanta altra gente. Forse ti stai confondendo con lo Stannis della serie televisiva, quello sì che è un fanatico religioso.

E in ogni caso Stannis punta al trono di spade e combatte con le unghie e con i denti per ottenerlo, Daenerys con la sua deviazione a Meereen cosa ha ottenuto? Ha imparato a governare? E certo, perché la società di Westeros è identica a quella di Meereen, se imparo a governare lì posso governare anche sui sette regni! E poi credi davvero che quando se ne andrà da Meereen per conquistare Westeros regnerà la pace nella Baia degli Schiavisti? Io da Martin mi aspetto una bella presa di coscienza del fallimento di Daenerys (con annesse battute dei lettori per aver sprecato 3 libri su questo punto invece di farla muovere prima).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Dany non resta a Meereen per imparare solo a governare, no, lo fa perché tiene alla sua gente.

Come un re dovrebbe fare!

 

Fallimento? E chi ti dice come andrà a finire la vicenda Meereen, non mi pare che Dany non abbia un buon numero di cospicui alleati... e poi sta dando coscienza al popolo, sempre sottovalutato, non solo gli sta imparando a combattere, è una rivoluzionaria, oh le rivoluzioni sono la storia del mondo, la mentalità conservatrice che tutto andrebbe lasciato com'è non appartiene all'uomo. Fosse così staremmo ancora all'ordine degli imperatori romani...

 

A westeros anche Aegon il conquistatore era un pesce fuor d'acqua. ha cambiato tutto.

 

Dany è una Targ, molti seguirebbero lei, a aprtire dai Dorniani(di Westeros mi pare), e poi non è che adesso ci sia una grande capacità organizzativa da quelle parti...

 

Facile terra di conquista con il giusto esercito e potenza di fuoco.

 

Governare... Dany governa ad est molto vicino a come vorrebbe governare ad ovest.

 

Poi Martin deciderà... e comunque peso specifico pari a quasi infinito, nelle vicende, ormai saranno gli Estranei... ti apre che se una libera la gente dalla notte eterna, non venga vista di buon occhio ;)

 

ps

felice di vedere che continuiamo a pensarla uguale su tutto io e te Feanor <img alt=" />

(con te comunque ragioni molto volentieri!!!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...