Jump to content
Sign in to follow this  
ilredelnord

Jonos Bracken

Recommended Posts

{{Personaggio

| Nome = Jonos

| Cognome = Bracken

| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Gerry O’Brien]]

| Doppiatore = [[ignoto]]

| Stagioni = [[prima stagione]]

| StemmaF = St_Bracken

}}

 

 

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]]. <ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione psicologica ==

 

È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], portando avanti la secolare rivalità tra le loro due casate. <ref name="AGOT71" />

 

Quando raggiunge Delta delle Acque dalle rovine del suo castello, è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" />

 

== Resoconto Biografico ==

 

Dopo l’invasione della Terra dai Fiumi da parte delle truppe dei Lannister guidate da ser Gregor Clegane, le terre di Lord Jonos e il suo castello di Stone Hedge vengono incendiati, costringendolo a cercare salvezza nella fuga. (AGOT 56) Durante la prima corte di giustizia tenuta da re Joffrey Bratheon dopo essere divenuto il nuovo re, Lord Jonos viene convocato ad Approdo del Re per giurare fedeltà alla corona, altrimenti verrà considerato un traditore e spogliato dei suoi titoli e delle sue terre. (AGOT 57)

 

Dopo la liberazione di Delta delle Acque dall’assedio, raggiunge la fortezza dei Tully per partecipare al consiglio di guerra convocato da Robb Stark, sedendo al fianco di Edmure Tully, ma cercando di essere il più lontano possibile dal suo rivale, lord Tytos Blackwood. Nel corso del lungo e concitato consiglio Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da lord Tytos. Quando Lady Catelyn propone di aprire dei negoziati con la corona per una pace di compromesso, lord Jonos le risponde con decisione che Gregor Clegane ha ridotto Stone Hedge a un mucchio di rovine fumanti, e sostiene che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai Lannister, affermazione quest’ultima che trova l’imprevedibile consenso anche di Lord Blackwood. Lord Jonos suggerisce invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a Renly Baratheon, proclamatosi sovrano con il sostegno dei Tyrell di Alto Giardino, marciando verso sud per riunirsi con le sue forze, ma Robb rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è Renly il vero erede di Robert ma semmai suo fratello maggiore, Stannis. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] affermando che è lui l'unico sovrano di fronte al quale intende inginocchiarsi, anche lord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{Personaggio

| Nome = Jonos

| Cognome = Bracken

| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Gerry O’Brien]]

| Doppiatore = [[ignoto]]

| Stagioni = [[prima stagione]]

| StemmaF = St_Bracken

}}

 

 

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]]. <ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione psicologica ==

 

È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], portando avanti a causa di una secolare rivalità tra le loro due casate. <ref name="AGOT71" />

 

Quando raggiunge Delta delle Acque dalle rovine del suo castello, è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" /> questo forse lo metterei solo nel resoconto biografico, a meno che non sia proprio una persona incline ad arrabbiarsi. che ne pensate?

 

== Resoconto Biografico ==

 

Dopo l’invasione della Terra dai Fiumi da parte delle truppe dei Lannister guidate da ser Gregor Clegane, le terre di Lord Jonos e il suo castello di Stone Hedge vengono incendiati, costringendolo a cercare salvezza nella fuga. (AGOT 56) Durante la prima corte di giustizia tenuta da re Joffrey Bratheon Baratheon dopo essere divenuto il nuovo re, Lord Jonos viene convocato ad Approdo del Re per giurare fedeltà alla corona, altrimenti verrà pena l'essere considerato un traditore e spogliato dei suoi titoli e delle sue terre. (AGOT 57) O vogliamo dire: "ma sceglie di non farlo anche a costo di essere considerato un traditore e di rischiare di essere spogliato dei suoi titoli e delle sue terre"?

 

Dopo la liberazione di Delta delle Acque dall’assedio, raggiunge la fortezza dei Tully per partecipare al consiglio di guerra convocato da Robb Stark, sedendo al fianco di Edmure Tully, ma cercando di essere il più lontano possibile dal suo rivale, lord Tytos Blackwood. Nel corso del lungo e concitato consiglio, Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da lLord Tytos. Quando Lady Catelyn propone di aprire dei negoziati con la cCorona per una pace di compromesso, lord Jonos le risponde con decisione che Gregor Clegane ha ridotto Stone Hedge a un mucchio di rovine fumanti, e s Sostiene inoltre che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai Lannister,. Questa affermazione quest’ultima che trova l’imprevedibile consenso anche di Lord Blackwood. Lord Jonos suggerisce invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a Renly Baratheon, proclamatosi sovrano con il sostegno dei Tyrell di Alto Giardino, marciando e marciare quindi verso sud per riunirsi con le sue forze, ma . Robb però rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è Renly il vero erede di Robert, ma semmai suo fratello maggiore, Stannis. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] affermando che è lui l'unico sovrano di fronte al quale intende inginocchiarsi, anche lLord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

O vogliamo dire: "ma sceglie di non farlo anche a costo di essere considerato un traditore e di rischiare di essere spogliato dei suoi titoli e delle sue terre"?

 

Nel caso della voce di lord Tytos Blackwood, Arya mi aveva tagliato tutto il passaggio. Dobbiamo fare lo stesso anche in questo caso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

O vogliamo dire: "ma sceglie di non farlo anche a costo di essere considerato un traditore e di rischiare di essere spogliato dei suoi titoli e delle sue terre"?

 

Nel caso della voce di lord Tytos Blackwood, Arya mi aveva tagliato tutto il passaggio. Dobbiamo fare lo stesso anche in questo caso?

 

 

Sentiamo lei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ricordo le discussioni precise in merito, ma di norma preferisco tenere questo passaggio solo nei casi in cui il personaggio riceve effettivamente questa lettera ed essa ha un certo impatto sulla sua vita.

Nel caso di Arya Stark ad esempio mi sembra del tutto assurdo metterla, visto che la cosa non la influenza minimamente.

Janos e Tytos sono già casi più complessi, ma visto che sembrano già da prima decisi a combattere contro i Lannister (e quindi sono "traditori" a prescindere) non so quanta rilevanza la cosa abbia per loro, anche perché quando la lettera arriva mi sa che loro non sono nemmeno al castello per riceverla.

Se volete comunque aggiungetelo. Non fa molta differenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, per me va benissimo anche toglierlo. E' solo che avevo la voce pronta da prima che tu correggessi quella di Blackwood, e mi ero dimenticato di togliere quel particolare passaggio.

Quando Maya me lo ha fatto notare, mi sono ricordato che nel caso di Blackwood l'avevamo tagliato! <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me basta dire che dovrebbe recarsi a giurare, ma non lo fa e si unisce invece a Robb.

 

In tal senso, andrebbe messo il fatto della vendetta (che ora è nel resoconto psicologico) subito prima di questo, perché così poi si capisce meglio perché lui non ci pensi proprio ad andare ad Approdo del re ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che è entrato in guerra coi Lannister già prima e non giura fedeltà a prescindere, essendo alfiere dei Tully. Secondo me il motivo non è nemmeno la vendetta, ma già a prescindere la sua posizione di vassallo delle terre dei fiumi.

Tra l'altro, visto che l'invito a giurare fedeltà gli sarà stato inviato al castello tramite una lettera, mi sa che lui non l'ha nemmeno letta, visto che non era più al suo castello.

Boh, mi sembra una questione al 100% ininfluente e irrilevante per la sua biografia.

 

Non cambia molto se metterlo o meno, ma secondo me possiamo benissimo farne a meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok. Mi pare che si possa levare.<br /><br />Inviato dal mio GT-I9100 utilizzando Tapatalk<br /><br />

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{Personaggio

| Nome = Jonos

| Cognome = Bracken

| Casata = [[Nobile Casa Bracken]]

| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Gerry O’Brien]]

| Doppiatore = Diego Reggente

| Stagioni = [[prima stagione]]

| StemmaF = St_Bracken

}}

 

 

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]]. <ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>

 

 

__TOC__

 

 

== Descrizione psicologica ==

È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], a causa di una secolare rivalità tra le loro due casate. <ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

Quando raggiunge [[Delta delle Acque]] dalle rovine del suo castello, è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" />

 

 

== Resoconto Biografico ==

Dopo l’invasione della [[Terre dei Fiumi|Terra dai Fiumi]] da parte delle truppe dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] guidate da [[Gregor Clegane|ser Gregor Clegane]], le terre di Lord Jonos e il suo castello di [[stone Hedge]] vengono incendiati, costringendolo a cercare salvezza nella fuga. <ref name="AGOT56">[[AGOT56]]</ref>

Dopo la liberazione di [[Delta delle Acque]] dall’assedio, raggiunge la fortezza dei [[Nobile Casa Tullly|Tully]] per partecipare al consiglio di guerra convocato da [[Robb Stark]], sedendo al fianco di [[Edmure Tully]], ma il più lontano possibile dal suo rivale, [[Tytos Blackwood]]. Nel corso del lungo e concitato consiglio, Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da [[Tytos Blackwood|Lord Tytos]]. Quando [[Catelyn Tully|Lady Catelyn]] propone di aprire dei negoziati con la Corona per una pace di compromesso, lord Jonos le risponde con decisione che [[Gregor Clegane]] ha ridotto [[stone Hedge]] a un mucchio di rovine fumanti. Sostiene inoltre che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Questa affermazione trova l’imprevedibile consenso anche di [[Tytos Blackwood|Lord Blackwood]]. Lord Jonos suggerisce invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a [[Renly Baratheon]], proclamatosi sovrano con il sostegno dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] di [[Alto Giardino]] e marciare quindi verso sud per riunirsi con le sue forze. [[Robb Stark|Robb]] però rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è [[Renly Baratheon|Renly]] il vero erede di [[Robert Baratheon|Robert]], ma semmai suo fratello maggiore, [[stannis Baratheon|Stannis]]. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] affermando che è lui l'unico sovrano di fronte al quale intende inginocchiarsi, anche Lord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

 

 

== Titoli ==

 

{{Successione | Carica = [[Lord di Stone Hedge]] | Logo = St_Bracken | Nome = [[Jonos Bracken]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

 

== Note ==

<references />

 

{{Portale:Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]][[Categoria:JP]] [[Categoria:Lord di Stone Hedge]] [[Categoria:Nobile Casa Bracken]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{Personaggio

| Nome = Jonos

| Cognome = Bracken

| Casata = [[Nobile Casa Bracken]]

| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Gerry O’Brien]]

| Doppiatore = Diego Reggente

| Stagioni = [[prima stagione]]

| StemmaF = St_Bracken

}}

 

 

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]]. <ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>

 

 

__TOC__

 

 

== Descrizione psicologica ==

È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], a causa di una secolare rivalità tra le loro due casate. <ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

Quando raggiunge [[Delta delle Acque]] dalle rovine del suo castello, è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" />

 

 

== Resoconto Biografico ==

Dopo l’invasione della [[Terre dei Fiumi|Terra dai Fiumi]] da parte delle truppe dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] guidate da [[Gregor Clegane|ser Gregor Clegane]], le terre di Lord Jonos e il suo castello di [[stone Hedge]] vengono incendiate insieme al suo castello, [[stone Hedge]], costringendolo a cercare salvezza nella fuga. <ref name="AGOT56">[[AGOT56]]</ref>

Dopo la liberazione di [[Delta delle Acque]] dall’assedio, raggiunge la fortezza dei [[Nobile Casa Tullly|Tully]] per partecipare al consiglio di guerra convocato da [[Robb Stark]], sedendo al fianco di [[Edmure Tully]], ma il più lontano possibile dal suo rivale, [[Tytos Blackwood]]. Nel corso del lungo e concitato consiglio, Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da [[Tytos Blackwood|Lord Tytos]]. Quando [[Catelyn Tully|Lady Catelyn]] propone di aprire dei negoziati con la Corona per una pace di compromesso, lord Jonos si oppone dicendo le risponde con decisione che [[Gregor Clegane]] ha ridotto [[stone Hedge]] a un mucchio di rovine fumanti. Sostiene inoltre che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Questa affermazione trova l’imprevedibile consenso anche di [[Tytos Blackwood|Lord Blackwood]]. Lord Jonos suggerisce inoltre invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a [[Renly Baratheon]], proclamatosi sovrano con il sostegno dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] di [[Alto Giardino]] e marciare quindi verso sud per riunirsi con le sue forze. [[Robb Stark|Robb]] però rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è [[Renly Baratheon|Renly]] il vero erede di [[Robert Baratheon|Robert]], ma semmai suo fratello maggiore, [[stannis Baratheon|Stannis]]. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] affermando che è lui l'unico sovrano di fronte al quale intende inginocchiarsi, anche Lord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

 

 

== Titoli ==

 

{{Successione | Carica = [[Lord di Stone Hedge]] | Logo = St_Bracken | Nome = [[Jonos Bracken]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

 

== Note ==

<references />

 

{{Portale:Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]][[Categoria:JP]] [[Categoria:Lord di Stone Hedge]] [[Categoria:Nobile Casa Bracken]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{Personaggio

| Nome = Jonos

| Cognome = Bracken

| Casata = [[Nobile Casa Bracken]]

| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| Attore = [[Gerry O'Brien]]

| Doppiatore = Diego Reggente

| Stagioni = [[Prima stagione]]

| StemmaF = St_Bracken

}}

 

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]].<ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione psicologica ==

È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], a causa di una secolare rivalità tra le loro due casate.<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

 

Quando raggiunge [[Delta delle Acque]] dalle rovine del suo castello durante la [[Guerra dei Cinque Re]], è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" />

 

== Resoconto Biografico ==

Allo scopo della [[Guerra dei Cinque Re]] i Dopo l'invasione della [[Terre dei Fiumi|Terra dei Fiumi]] da parte delle truppe dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] invadono le [[Terre dei Fiumi]]; le truppe guidate da [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]], fanno terra bruciata delle terre di Lord Jonos vengono incendiate insieme al e incendiano anche il suo castello, [[stone Hedge]], costringendolo a cercare salvezza nella fuga.<ref name="AGOT56">[[AGOT56]]</ref>

 

Dopo la liberazione di [[Delta delle Acque]] dall'assedio in cui la stringe [[Jaime Lannister]], raggiunge la fortezza dei [[Nobile Casa Tullly|Tully]] per partecipare al consiglio di guerra convocato da [[Robb Stark]], sedendo al fianco di [[Edmure Tully]], ma il più lontano possibile dal suo rivale, [[Tytos Blackwood]]. Nel corso del lungo e concitato consiglio, Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da [[Tytos Blackwood|Lord Tytos]]. Quando [[Catelyn Tully|Lady Catelyn]] propone di aprire dei negoziati con la corona per una pace di compromesso, Lord Jonos si oppone dicendo che [[Gregor Clegane]] ha ridotto [[stone Hedge]] a un mucchio di rovine fumanti. Sostiene inoltre e che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]. Questa affermazione, trovando l'imprevedibile consenso anche di [[Tytos Blackwood|Lord Blackwood]]. Lord Jonos suggerisce inoltre invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a [[Renly Baratheon]], proclamatosi sovrano con il sostegno dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] di [[Alto Giardino]] e marciare quindi verso sud per riunirsi con le sue forze. [[Robb Stark|Robb]] però rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è [[Renly Baratheon|Renly]] il vero erede di [[Robert Baratheon|Robert]], ma semmai suo fratello maggiore, [[stannis Baratheon|Stannis]]. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon)|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] anche Lord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

 

== Titoli ==

 

{{Successione | Carica = [[Lord di Stone Hedge]] | Logo = St_Bracken | Nome = [[Jonos Bracken]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Lord di Stone Hedge]] [[Categoria:Nobile Casa Bracken]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io upperei così...

 

{{Personaggio
| Nome = Jonos
| Cognome = Bracken
| Casata = [[Nobile Casa Bracken]]
| Titoli = [[Lord di Stone Hedge]]
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
| Attore = [[Gerry O'Brien]]
| Doppiatore = Diego Reggente
| Stagioni = [[Prima stagione]]
| StemmaF = St_Bracken
}}

[[Jonos Bracken]] è [[Lord di Stone Hedge]] e uno dei più vecchi e leali alfieri di [[Hoster Tully|Lord Hoster Tully]] di [[Delta delle Acque]].<ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref>


__TOC__

== Descrizione psicologica ==
È in cattivi rapporti con [[Tytos Blackwood]], a causa di una secolare rivalità tra le loro due casate.<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>

Quando raggiunge [[Delta delle Acque]] dalle rovine del suo castello durante la [[Guerra dei Cinque Re]] è furibondo e pronto a tutto pur di ottenere vendetta. <ref name="AGOT71" />

== Resoconto Biografico ==
Allo scopo della [[Guerra dei Cinque Re]] i [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] invadono le [[Terre dei Fiumi]]; le truppe guidate da [[Gregor Clegane|Ser Gre
gor Clegane]] fanno terra bruciata delle incendiano le terre di Lord Jonos e incendiano anche il suo castello, [[stone Hedge]], costringendolo a cercare salvezza nella fuga.<ref name="AGOT56">[[AGOT56]]</ref>

Dopo la liberazione di [[Delta delle Acque]] dall'assedio in cui la stringe [[Jaime Lannister]], raggiunge la fortezza dei [[Nobile Casa Tullly|Tully]] per partecipare al consiglio di guerra lì convocato da [[Robb Stark]], sedendo al fianco di [[Edmure Tully]], ma il più lontano possibile dal suo rivale, [[Tytos Blackwood]]. Nel corso del lungo e concitato consiglio, Lord Jonos si oppone con decisione a tutte le proposte avanzate da [[Tytos Blackwood|Lord Tytos]]. Quando [[Catelyn Tully|Lady Catelyn]] propone di aprire dei negoziati con la corona per una pace di compromesso, Lord Jonos si oppone dicendo che [[Gregor Clegane]] ha ridotto [[stone Hedge]] a un mucchio di rovine fumanti e che non potrebbe mai inginocchiarsi di fronte ai [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] trovando l'imprevedibile consenso anche di [[Tytos Blackwood|Lord Blackwood]]. Lord Jonos suggerisce inoltre invece di valutare la possibilità di giurare fedeltà a [[Renly Baratheon]], proclamatosi sovrano con il sostegno dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] di [[Alto Giardino]] e marciare quindi verso sud per riunirsi con le sue forze. [[Robb Stark|Robb]] però rifiuta con decisione questa sua proposta, dicendo che non è [[Renly Baratheon|Renly]] il vero erede di [[Robert Baratheon|Robert]], ma semmai suo fratello maggiore, [[stannis Baratheon|Stannis]]. Quando il [[Jon Umber (Grande Jon)|Grande Jon]] dichiara [[Robb Stark]] [[Re del Nord]] anche Lord Jonos, insieme agli altri alfieri presenti nella sala, lo riconosce come suo sovrano e gli giura fedeltà. <ref name="AGOT71"/>

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord di Stone Hedge]] | Logo = St_Bracken | Nome = [[Jonos Bracken]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Lord di Stone Hedge]] [[Categoria:Nobile Casa Bracken]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Creata la categoria "Lord di Stone Hedge".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...