Jump to content

ADWD - Le Visioni di Melisandre


Recommended Posts

  • Replies 127
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

OK, se Melisandre pensa sia il Forte Orientale lo elimino a priori! :)

Dai, poverina, ogni tanto ci azzecca, poi da quando è alla Barriera le sue capacità stanno, ehm, migliorando?

 

Ma insomma è vero che alcune profezie di Melisandre si sono avverte ma erano comunque di poco conto mentre invece sembra sbagliare quelle "cruciali" comunque io penso che le torri distrutte siano quelle di Harlaw anche se non capisco bene l'importanza del messaggio

Le avevo ipotizzate anche io qualche post fa. 10 torri degli Harlaw ha sicuramente un bel po' di torri, c'entra col mare e con i Greyjoy. Strategicamente però è importante solo ai fini della loro trama. Potrebbe essere che, come una della casate più potenti delle Isole di Ferro, lo zio Rodrick si sollevi contro Euron mentre lui è altrove e ne esca un pandemonio. Ma al resto di Westeros che gli frega? Ben poco.

Link to post
Share on other sites

Era sarcasmo (mi piace Melisandre, e la sua storia) , comunque è vero, le sue capacità profetiche sono un pochino migliorate.

Per quanto riguarda le torri di Harlaw, cioè a cosa ci interessa che verranno conquistate/distrutte? perché Melisandre ha questa visione?

Durante la saga ne abbiamo qualche accenno, e in ADWD Asha ci va per visitare lo zio Rodrick.

Però secondo me Rodrick non si ribellerà contro Euron.

 

<img alt=" />

Edited by δαηrys
Link to post
Share on other sites

Già questo è vero ma non so che altro pensare a meno che le torri in fiamme non siano veramente quelle del forte orientale attaccate dai Bolton che dichiarano i guardiani della notte traditori per aver ospitato Stannis e mentre che la confraternita è in guerra contro i Bolton gli estranei riescono a superare la barriera ma francamente non credo molto a questa ipotesi ancora di meno se Melisandre ne è sicura

Edited by principe drago
Link to post
Share on other sites

Cruciale da matti: sono anni che nessuno si fila i disperati appelli dei GDN perchè "hanno tutti di meglio da fare"... papale papale, i GDN a westeros sono considerati meno del due di picche. Nessuno se li fila a parte gli Stark che li hanno sempre sostenuti e se Stannis s'è fatto vivo è stato solo per recitare la parte del salvatore della patria, posto che non ha capito una fava e pensava che i nemici fossero i bruti. :/

La nebbiolina continua a non dirmi niente... mi viene solo il mente l'altra visione, quella che ha a che fare con Aspra Dimora <img alt=" />

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Una leggera foschia (mist), e gli Estranei non sono legati...un pochino almeno? Nella serie non si vede, ma i bambini di Craster non vengono portati via nella foschia, non c'è foschia al Pugno (e quando dal Pugno scappano) ... Certo potrebbe essere normalissimo vapore di condensa dovuto all'abbassamento di temperatura, se gli Estranei portano il freddo <img alt=">.

 

Nebbia-nebbia (fog) mi pare che venga nominata solo a Braavos. E a me fa pensare a Macchia ma non ricordo perchè ^^'

 

...a pensarci, anche la ferita di Jon alla fine di ADW 'fuma'

Link to post
Share on other sites

Rhaegar quando ha cambiato attitudine cioè da studioso diventa guerriero lo fa perché legge qualcosa in una pergamena. Possibile che nella suddetta pergamena ci fosse scritta una profezia sulla nascita di suo figlio? O di lui stesso? Nel caso allora non è più probabile che il principe promesso sia Jon? Aegon arriva nei sette regni e fa tutto il fighetto con la compagnia dorata ma Snow è la figura dell'eroe per eccellenza e chi più indicato di lui per salvare il reame?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Be' se intendiamo salvare il reame di Westeros, sicuramente la figura migliore è Aegon, perché potrebbe riunire alcune terre del Sud.

Ma se intendiamo salvare il continente di Westeros, e probabilmente tutto il mondo, la figura migliore è Jon Snow, che però non ha l'appoggio dei GDN.

 

:)

Link to post
Share on other sites

Aegon a me puzza. È stato cresciuto per essere re e tutte le cavolate varie ma alla fine le prove sulla sua discendenza sono per ora vaghe quanto quelle di Jon. Jon al contrario è nato bastardo, il suo pensiero principale è il dovere, ha conosciuto l'amore e lo ha perso per il dovere, ha conosciuto il peso della responsabilità e adesso il tradimento. Quale migliore formazione per un re di questa?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Infatti e inoltre secondo me Aegon è il figlio di una blackfyre cresciuto nella convinsione di essere un targaryen oltre al fatto che se nel libro non è specificato che si tratti di un targaryen penso ci sia un motivo.

Invece molte persone pensano(e io sono tra queste)che il Jon sia il figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark il che farebbe di lui in un certo senso un principe senza contare che ha salvato molte volte la barriera e questo va sicuramente a favore della teoria che Jon sia il principe che fu promesso

Edited by principe drago
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...