Jump to content

Raymun Fossoway


Recommended Posts

{{Personaggio

| Nome = Raymun

| Cognome = Fossoway

| Titolo = [[ser]]

| Casata = [[Nobile Casa Fossoway]]

| StemmaF = St_Fossoway_(Mela_Verde)

}}

 

Raymun Fossoway è un membro del ramo minore di Casa Fossoway, cugino di Ser Steffon Fossoway.

È il fondatore di Casa Fossoway di New Barrel *

 

Descrizione fisica

È un giovane tarchiato, con la faccia quadrata, il naso schiacciato, i capelli corti e lanosi e un sorriso contagioso.

 

Descrizione psicologica

È un giovane onorevole e coraggioso

 

Resoconto biografico

Durante il Torneo di Ashford, Raymun accompagna suo cugino Steffon in qualità di scudiero. Più di una volta Steffon lo definisce “una mela non ancora matura”, infatti, dopo un allenamento con la spada, Steffon ne esce senza un graffio mentre Raymun è contuso e sanguinante. Quando Steffon invita Duncan a battersi con lui, Raymun cerca di convincerlo ad accettare sperando che Duncan possa dare una lezione al suo arrogante cugino. Duncan, però, rifiuta e va via e Raymun lo insegue scusandosi con lui per aver insistito affinché accettasse la sfida: ammette di averlo fatto perché ce l’aveva con Steffon, ma non avrebbe dovuto perché Duncan non indossa l’armatura e suo cugino Steffon avrebbe potuto rompergli qualche osso. Infatti, secondo Raymun, a lui non ha rotto nessun osso solo perché sono parenti, anche se non fa parte del ramo principale della famiglia.

Parlando con Duncan del torneo, Raymun afferma di voler partecipare ma non può perché è ancora uno scudiero: Steffon ha promesso di nominarlo cavaliere ma continua a ripetere che non è ancora maturo. Raymun pensa che Duncan ha l’aspetto di uno sfidante e gli chiede chi ha intenzione di sfidare. Alla risposta di Duncan, che uno sfidante vale l’altro, commenta che per il terzo giorno, giorno in cui Duncan scenderà in gara, molti campioni saranno già caduti. I due si salutano con la benedizione del Guerriero.

La sera del primo giorno di torneo, Raymun incontra Duncan, che aveva già notato la mattina stessa con Egg sulle spalle. Duncan presenta Egg a Raymun, che lo saluta con disinvoltura. Raymun chiede a Duncan perché non assiste al torneo dalla galleria in tribuna, dove tutti i guerrieri sono i benvenuti, e i due iniziano a parlare del torneo e dello scontro tra il principe Aerion Targaryen e Ser Humfrey Hardyng . Raymun spiega che Lord Ashford ha dichiarato Ser Humfrey vincitore, premiandolo con il cavallo di Aerion, ma Humfrey non sarà in grado di giostrare essendo ferito alla gamba in più punti. Secondo Raymun, il torneo continuerà con quattro campioni invece che cinque. Duncan gli chiede contro chi deciderò di giostrare suo cugino Steffon e Raymun risponde che i campioni sono tutti forti, ma, aggiunge con amarezza, suo cugino sfiderà quello più affaticato o addirittura ferito. Infatti, aggiunge, non lo ha mai potuto accusare di eccesso di cavalleria. Raymun invita Duncan a bere del vino di Arbor mentre Egg resta allo spettacolo delle marionette. I due si dirigono al padiglione dei Fossoway e Raymun solleva una falda del padiglione per far passare Duncan, annunciando che c’è anche da mangiare se gli va. Versa da bere per entrambi e riprende a parlare del torneo: Aerion sembra in collera con Lord Ashford per la decisione di dare il suo cavallo a Humfrey ma, secondo Raymun, l’idea è dello zio di Aerion stesso, Baelor Targaryen. Nella solitudine della tenda, Raymun non ha timore di affermare che Aerion è un brutto soggetto e che fortunatamente è troppo in basso nella linea di successione. Inoltre, è certo che Aerion abbia mirato di proposito al cavallo di Ser Humfrey e che, se il principe Maekar fosse stato presente, Aerion non si sarebbe comportato così davanti al padre. Secondo le voci, il principe Maekar ha lasciato Ashford, con Ser Roland Crakenall della Guardia Reale, per andare a cercare i suoi figli a causa della presenza di predoni; Raymun pensa che le voci sono false e che sicuramente il principe Daeron ha solo preso l’ennesima sbornia. Mentre Raymun parla del principe Maekar, Egg irrompe nel padiglione chiedendo aiuto a Duncan: Aerion sta facendo del male alla ragazza delle marionette. Raymun mette in guardia Duncan ricordandogli che Aerion è un principe Targaryen di sangue reale e, poco dopo, raggiunge Duncan sul luogo dell’attacco armato di cotta, elmo e spada, insieme al cugino Steffon e a mezza dozzina di armigeri al servizio dei Fossoway.

Venuto a sapere che Duncan dovrà sottoporsi al Giudizio dei Sette, Raymun si dimostra preoccupato perché le armi utilizzate saranno quelle da battaglia e le spade non saranno smussate. Suo cugino Steffon lo schernisce assicurando a Duncan il suo appoggio e Raymun, furente, assicura di essere anche lui dalla parte di Duncan. Steffon però gli impedisce di parlare e promette a Duncan di trovare altri cinque campioni per lui.

Con Steffon fuori dalla tenda, Raymun afferma di non essere sicuro che i campioni che suo cugino dice di conoscere in realtà conoscano lui. Preoccupato per la vita di Duncan, gli promette di aiutarlo a cercare i suoi campioni senza l’aiuto di Steffon, che vede solo un’opportunità per coprirsi di gloria. Raymun e Duncan vengono interrotti dall’ingresso nel padiglione di Egg e di suo fratello Daeron Targaryen. Dopo aver parlato con i due principi, Raymun decide di andare con Egg a cercare altri campioni.

La mattina seguente, giorno previsto per il Giudizio dei Sette, Raymun è fuori dal recinto degli sfidanti , all’estremità sud della lizza, e ha con sé il cavallo di Duncan e quello di Steffon. Prendendo Duncan da parte, commenta la presenza dei tre campioni che hanno accettato di combattere: lui stesso ha chiamato Ser Humfrey Hardyng , sperando che il cavaliere volesse una rivincita su Aerion; la presenza di Ser Humfrey Beesbury è casuale essendo il cognato di Humfrey Hardyng; Ser Robyn Rhysling, invece, è stato chiamato da Egg.

All’arrivo di un quarto campione, Ser Lyonel Baratheon, Duncan commenta che ora sono in sei. Raymun, all’entrata dei campioni sfidanti, nota che anche loro sono solo sei.

A causa del ritardo di suo cugino, Raymun è nervoso e continua a camminare avanti e indietro. Finalmente Steffon arriva e Raymun lo aiuta a indossare la cotta di maglia ma si blocca all’improvviso quando Steffon rivela di essere il settimo campione degli accusatori. Raymun, pallido, gli ricorda la promessa fatta a Duncan ma Steffon non sembra dargli molta importanza. Raymun, furibondo, si rifiuta di portargli il cavallo accusando Steffon di viltà e quando Steffon cerca di ricordargli il suo giuramento da scudiero, Raymun gli chiede se piuttosto è lui ad aver dimenticato il suo giuramento da cavaliere.

Disgustato dal comportamento del cugino, Raymun decide di prenderne il posto e si inginocchia davanti a Duncan chiedendogli di nominarlo cavaliere. Duncan è esitante ma Raymun, deciso, chiede se mette in dubbio il suo coraggio.

In quel momento, Lord Ashford convoca Duncan alla sua presenza quindi Raymun viene nominato cavaliere da Ser Lyonel Baratheon. Per non essere confuso con suo cugino, modifica lo stemma di casa Fossoway sul suo scudo: la mela rossa in campo dorato ora è verde. Mostrando lo scudo, Raymun ammette di non essere ancora maturo ma crede che sia meglio essere acerbo invece che maturo e con i vermi.

Quando il principe Baelor, settimo campione di Duncan, annuncia la sua strategia di utilizzare lance da torneo, Raymun obietta dicendo che quelle lance sono fatte per spezzarsi.

Durante lo scontro, Raymun combatte contro Steffon e Duncan, nella confusione, li vede entrambi appiedati e con gli scudi a pezzi a menarsi fendenti davanti alla tribuna.

Alla fine dello scontro, Raymun, insieme ad Egg e Steely Pate, aiuta Duncan a togliersi gambiere e gorgiera e lo aggiorna sulla situazione: Beesbury è stato ucciso da Donnel di Duskendale; ser Humfrey Hardyng è stato gravemente ferito; tutti gli altri stanno bene e hanno riportato solo dei lividi e delle escoriazioni, a parte Duncan stesso; nessuno dei loro avversari è morto, ma ser Willem Wylde è stato portato fuori dal campo privo di sensi; il principe Daeron è stato disarcionato da ser Robyn Rhysling. **

Si augura, inoltre, di aver rotto qualche costola al cugino. Notando la ferita di Duncan, un colpo di lancia che ha fatto penetrare la maglia di ferro nella carne, si preoccupa per lui temendo una cancrena.

Al suo arrivo, il principe Baelor chiede aiuto a Raymun per togliersi l’elmo ma Raymun non riesce e, con un grugnito, chiede aiuto a Steely Pate.

 

 

* – questo non lo dice nello specifico in THK, lo mettiamo lo stesso?

** questo pezzo l’ho inserito perché è Raymun a parlare, vi sembra eccessivo visto che la pagina è dedicata a Raymun in particolare?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ho solo wikipedato:

 

{{Personaggio

| Nome = Raymun

| Cognome = Fossoway

| Titoli = [[ser]]

| Casata = [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)]]

| StemmaF = St_Fossoway_(Mela_Verde)

}}

 

 

[[Raymun Fossoway]] è un membro del ramo minore di [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Casa Fossoway]], cugino di [[steffon Fossoway|Ser Steffon Fossoway]]. È il fondatore delladi [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Casa Fossoway]] della Mela Verdedi New Barrel.<ref name="THK">[[il cavaliere errante]]</ref>

 

 

__TOC__

 

 

== Descrizione fisica ==

È un giovane tarchiato, con la faccia quadrata, il naso schiacciato, i capelli corti e lanosi e un sorriso contagioso.<ref name="THK" />

 

 

== Descrizione psicologica ==

È un giovane onorevole e coraggioso.<ref name="THK" />

 

 

== Resoconto biografico ==

Durante il [[Torneo del Campo di Ashford|Torneo di Ashford]], Raymun accompagna suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] in qualità di scudiero. Più di una volta [[steffon Fossoway|Steffon]] lo definisce “una mela non ancora matura”, infatti, dopo un allenamento con la spada, [[steffon Fossoway|Steffon]] ne esce senza un graffio mentre Raymun è contuso e sanguinante. Quando [steffon Fossoway|Steffon]] invita [[Duncan|Dunk]] a battersi con lui, Raymun cerca di convincerlo ad accettare sperando che Duncan possa dare una lezione al suo arrogante cugino. [[Duncan|Dunk]], però, rifiuta e va via e Raymun lo insegue scusandosi con lui per aver insistito affinché accettasse la sfida: ammette di averlo fatto perché ce l’aveva con [[steffon Fossoway|Steffon]], ma non avrebbe dovuto perché Duncan non indossa l’armatura e suo cugino Steffon avrebbe potuto rompergli qualche osso. Infatti, secondo Raymun, a lui non ha rotto nessun osso solo perché sono parenti, anche se non fa parte del ramo principale della famiglia.<ref name="THK" />

Parlando con [[Duncan|Dunk]] del torneo, Raymun afferma di voler partecipare ma non può perché è ancora uno scudiero: [[steffon Fossoway|Steffon]] ha promesso di nominarlo cavaliere ma continua a ripetere che non è ancora maturo. Raymun pensa che Duncan ha l’aspetto di uno sfidante e gli chiede chi ha intenzione di sfidare. Alla risposta di [[Duncan|Dunk]], che uno sfidante vale l’altro, commenta che per il terzo giorno, giorno in cui [[Duncan|Dunk]] scenderà in gara, molti campioni saranno già caduti. I due si salutano con la benedizione del Guerriero.<ref name="THK" />

La sera del primo giorno di torneo, Raymun incontra [[Duncan|Dunk]], che aveva già notato la mattina stessa con [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] sulle spalle. [[Duncan|Dunk]] presenta [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] a Raymun, che lo saluta con disinvoltura. Raymun chiede a [[Duncan|Dunk]] perché non assiste al torneo dalla galleria in tribuna, dove tutti i guerrieri sono i benvenuti, e i due iniziano a parlare del torneo e dello scontro tra il [[Aerion Targaryen (Brightflame)|principe Aerion Targaryen]] e [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]]. Raymun spiega che Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] ha dichiarato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] vincitore, premiandolo con il cavallo di [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]], ma [[Humfrey Hardyng|Humfrey]] non sarà in grado di giostrare essendo ferito alla gamba in più punti. Secondo Raymun, il torneo continuerà con quattro campioni invece che cinque. [Duncan|Dunk]] gli chiede contro chi deciderà di giostrare suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e Raymun risponde che i campioni sono tutti forti, ma, aggiunge con amarezza, suo cugino sfiderà quello più affaticato o addirittura ferito. Infatti, aggiunge, non lo ha mai potuto accusare di eccesso di cavalleria. Raymun invita [[Duncan|Dunk]] a bere del vino di [[Arbor]] mentre [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] resta allo spettacolo delle marionette. I due si dirigono al padiglione dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]] e Raymun solleva una falda del padiglione per far passare [[Duncan|Dunk]], annunciando che c’è anche da mangiare se gli va. Versa da bere per entrambi e riprende a parlare del torneo: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sembra in collera con Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] per la decisione di dare il suo cavallo a [[Humfrey Hardyng|Humfrey]] ma, secondo Raymun, l’idea è dello zio di [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] stesso, [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|Baelor Targaryen]]. Nella solitudine della tenda, Raymun non ha timore di affermare che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un brutto soggetto e che fortunatamente è troppo in basso nella linea di successione. Inoltre, è certo che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] abbia mirato di proposito al cavallo di [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] e che, se il [[Maekar Targaryen|principe Maekar]] fosse stato presente, [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] non si sarebbe comportato così davanti al padre. Secondo le voci, il [[Maekar Targaryen|principe Maekar]] ha lasciato [[Ashford (castello)|Ashford]], con [[Roland Crakehall (Guardia Reale)|Ser Roland Crakehall]] della [[Guardia Reale]], per andare a cercare i suoi figli a causa della presenza di predoni; Raymun pensa che le voci sono false e che sicuramente il [[Daeron Targaryen (il Beone)|principe Daeron]] ha solo preso l’ennesima sbornia. Mentre Raymun parla del [[Maekar Targaryen|principe Maekar]], [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] irrompe nel padiglione chiedendo aiuto a [[Duncan|Dunk]]: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sta facendo del male alla ragazza delle marionette. Raymun mette in guardia [[Duncan|Dunk]] ricordandogli che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un principe [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] di sangue reale e, poco dopo, raggiunge [[Duncan|Dunk]] sul luogo dell’attacco armato di cotta, elmo e spada, insieme al cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e a mezza dozzina di armigeri al servizio dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]].<ref name="THK" />

Venuto a sapere che [[Duncan|Dunk]] dovrà sottoporsi al [[Giudizio dei Sette]], Raymun si dimostra preoccupato perché le armi utilizzate saranno quelle da battaglia e le spade non saranno smussate. Suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] lo schernisce assicurando a [[Duncan|Dunk]] il suo appoggio e Raymun, furente, assicura di essere anche lui dalla parte di [[Duncan|Dunk]]. [[steffon Fossoway|Steffon]] però gli impedisce di parlare e promette a [[Duncan|Dunk]] di trovare altri cinque campioni per lui.<ref name="THK" />

Con [[steffon Fossoway|Steffon]] fuori dalla tenda, Raymun afferma di non essere sicuro che i campioni che suo cugino dice di conoscere in realtà conoscano lui. Preoccupato per la vita di [[Duncan|Dunk]], gli promette di aiutarlo a cercare i suoi campioni senza l’aiuto di [[steffon Fossoway|Steffon]], che vede solo un’opportunità per coprirsi di gloria. Raymun e [[Duncan|Dunk]] vengono interrotti dall’ingresso nel padiglione di [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e di suo fratello [[Daeron Targaryen (il Beone)|Daeron Targaryen]]. Dopo aver parlato con i due principi, Raymun decide di andare con [[Aegon Targaryen (AegonV)|Egg]] a cercare altri campioni.<ref name="THK" />

La mattina seguente, giorno previsto per il [[Giudizio dei Sette]], Raymun è fuori dal recinto degli sfidanti, all’estremità sud della lizza, e ha con sé il cavallo di [[Duncan|Dunk]] e quello di [[steffon Fossoway|Steffon]]. Prendendo [[Duncan|Dunk]] da parte, commenta la presenza dei tre campioni che hanno accettato di combattere: lui stesso ha chiamato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]], sperando che il cavaliere volesse una rivincita su [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]]; la presenza di [[Humfrey Beesbury|Ser Humfrey Beesbury]] è casuale essendo il cognato di [[Humfrey Hardyng]]; [[Robyn Rhysling|Ser Robyn Rhysling]], invece, è stato chiamato da [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]].<ref name="THK" />

All’arrivo di un quarto campione, [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]], [[Duncan|Dunk]] commenta che ora sono in sei. Raymun, all’entrata dei campioni sfidanti, nota che anche loro sono solo sei.<ref name="THK" />

A causa del ritardo di suo cugino, Raymun è nervoso e continua a camminare avanti e indietro. Finalmente [[steffon Fossoway|Steffon]] arriva e Raymun lo aiuta a indossare la cotta di maglia ma si blocca all’improvviso quando Steffon rivela di essere il settimo campione degli accusatori. Raymun, pallido, gli ricorda la promessa fatta a [[Duncan|Dunk]] ma [[steffon Fossoway|Steffon]] non sembra dargli molta importanza. Raymun, furibondo, si rifiuta di portargli il cavallo accusando [[steffon Fossoway|Steffon]] di viltà e quando [[steffon Fossoway|Steffon]] cerca di ricordargli il suo giuramento da scudiero, Raymun gli chiede se piuttosto è lui ad aver dimenticato il suo giuramento da cavaliere.<ref name="THK" />

Disgustato dal comportamento del cugino, Raymun decide di prenderne il posto e si inginocchia davanti a [[Duncan|Dunk]] chiedendogli di nominarlo cavaliere. [[Duncan|Dunk]] è esitante ma Raymun, deciso, chiede se mette in dubbio il suo coraggio.<ref name="THK" />

In quel momento, Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] convoca [[Duncan|Dunk]] alla sua presenza quindi Raymun viene nominato cavaliere da [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]]. Per non essere confuso con suo cugino, modifica lo stemma di [[Nobile Casa Fossoway|casa Fossoway]] sul suo scudo: la mela rossa in campo dorato ora è verde. Mostrando lo scudo, Raymun ammette di non essere ancora maturo ma crede che sia meglio essere acerbo invece che maturo e con i vermi.<ref name="THK" />

Quando il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|principe Baelor]], settimo campione di [[Duncan|Dunk]], annuncia la sua strategia di utilizzare lance da torneo, Raymun obietta dicendo che quelle lance sono fatte per spezzarsi.<ref name="THK" />

Durante lo scontro, Raymun combatte contro [[steffon Fossoway|Steffon]] e [[Duncan|Dunk]], nella confusione, li vede entrambi appiedati e con gli scudi a pezzi a menarsi fendenti davanti alla tribuna.<ref name="THK" />

Alla fine dello scontro, Raymun, insieme ad [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]], aiuta [[Duncan|Dunk]] a togliersi gambiere e gorgiera e lo aggiorna sulla situazione: [[Humfrey Beesbury|Beesbury]] è stato ucciso da [[Donnel]] di [[Duskendale]]; [[Humfrey Hardyng|ser Humfrey Hardyng]] è stato gravemente ferito; tutti gli altri stanno bene e hanno riportato solo dei lividi e delle escoriazioni, a parte [[Duncan|Dunk]] stesso; nessuno dei loro avversari è morto, ma [[Willem Wylde|ser Willem Wylde]] è stato portato fuori dal campo privo di sensi; il [[Daeron Targaryen (il Beone)|principe Daeron]] è stato disarcionato da [[Robyn Rhysling|ser Robyn Rhysling]].<ref name="THK" />

Si augura, inoltre, di aver rotto qualche costola al cugino. Notando la ferita di [[Duncan|Dunk]], un colpo di lancia che ha fatto penetrare la maglia di ferro nella carne, si preoccupa per lui temendo una cancrena.<ref name="THK" />

Al suo arrivo, il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|principe Baelor]] chiede aiuto a Raymun per togliersi l’elmo ma Raymun non riesce e, con un grugnito, chiede aiuto a [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]].<ref name="THK" />

 

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

 

<noinclude>[[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Il cavaliere errante]] [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:RP]] [[Categoria:Ser]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites

 

{{Personaggio

| Nome = Raymun

| Cognome = Fossoway

| Titoli = [[ser]]

| Casata = [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)]]

| StemmaF = St_Fossoway_(Mela_Verde)

}}

 

 

[[Raymun Fossoway]] è un membro del ramo minore di [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Casa Fossoway]], cugino di [[steffon Fossoway|Ser Steffon Fossoway]]. È il fondatore della [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Casa Fossoway]] della Mela Verde.<ref name="THK">[[il cavaliere errante]]</ref>

 

 

__TOC__

 

 

== Descrizione fisica ==

È un giovane Ha un fisico tarchiato, con la faccia quadrata, il naso schiacciato, i capelli corti e lanosi e un sorriso contagioso.<ref name="THK" />

 

 

== Descrizione psicologica ==

È un giovane onorevole e coraggioso.<ref name="THK" />

 

 

== Resoconto biografico ==

Durante il [[Torneo del Campo di Ashford|Torneo di Ashford]], Raymun accompagna suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] in qualità di scudiero. Durante un allenamento con la spada, Più di una volta [[steffon Fossoway|Steffon]] lo definisce “una mela non ancora matura”. , infatti, dopo un allenamento con la spada, [[steffon Fossoway|Steffon]] ne esce senza un graffio mentre Raymun è contuso e sanguinante. Quando [steffon Fossoway|Steffon]] invita [[Duncan|Dunk]] a battersi con lui, Raymun cerca di convincerlo ad accettare sperando che [[Duncan|Dunk]] possa dare una lezione al suo arrogante cugino. [[Duncan|Dunk]], però, rifiuta e va via e Raymun lo insegue scusandosi con lui per aver insistito affinché accettasse la sfida: ammettendo di averlo fatto perché ce l’aveva con [[steffon Fossoway|Steffon]], ma che non avrebbe dovuto perché Duncan poiché, non indossando l’armatura, e suo cugino Steffon avrebbe potuto rompergli qualche osso. Infatti, secondo Raymun, a lui non ha rotto nessun osso solo perché sono parenti, anche se non fa parte del ramo principale della famiglia.<ref name="THK" />

Parlando con [[Duncan|Dunk]] del torneo, Raymun afferma di voler che gli piacerebbe partecipare ma non può perché è essendo ancora uno scudiero: [[steffon Fossoway|Steffon]] ha promesso di nominarlo cavaliere ma continua a ripetere rimandare dicendo che non è ancora maturo. Raymun pensa che Duncan ha l’aspetto di uno sfidante e Gli chiede chi ha intenzione di sfidare. e, alla sua risposta di [[Duncan|Dunk]], che uno sfidante vale l’altro, commenta che per il terzo giorno, giorno in cui [[Duncan|Dunk]] scenderà in gara, molti campioni saranno già caduti. I due si salutano con la benedizione del Guerriero.<ref name="THK" />

La sera del primo giorno di torneo, Raymun incontra di nuovo [[Duncan|Dunk]], che gli aveva già notato la mattina stessa con [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] sulle spalle. [[Duncan|Dunk]] presenta [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] come suo scudiero e a Raymun, che lo saluta il ragazzino con disinvoltura. Raymun Chiede a [[Duncan|Dunk]] perché non assiste al torneo dalla galleria in tribuna, dove tutti i guerrieri sono i benvenuti, e quindi i due iniziano a parlare del torneo e dello scontro svoltosi tra il [[Aerion Targaryen (Brightflame)|principe Aerion Targaryen]] e [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]]. Raymun spiega che Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] ha dichiarato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] vincitore, premiandolo con il cavallo di [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]], ma [[Humfrey Hardyng|Humfrey]] ma questo non sarà più in grado di giostrare essendo ferito alla gamba in più punti. Secondo Raymun, il torneo continuerà con quattro campioni invece che cinque. [Duncan|Dunk]] gli chiede contro chi deciderà di giostrare suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e Raymun risponde che i campioni sono tutti forti, ma, aggiunge Con amarezza, aggiunge inoltre che, tra i campioni, suo cugino sfiderà quello più affaticato o addirittura ferito. Infatti, aggiunge, dal momento che nessuno ha non lo ha mai potuto accusare [[steffon Fossoway|Steffon]] di eccesso di cavalleria. Raymun invita [[Duncan|Dunk]] a bere del vino di [[Arbor]] mentre [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] resta allo spettacolo delle marionette, e quindi i due si dirigono al padiglione dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]]. e Raymun solleva una falda del padiglione per far passare [[Duncan|Dunk]], annunciando che c’è anche da mangiare se gli va. Versa da bere per entrambi e riprende a parlare del torneo: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sembra in collera con Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] per la decisione di dare il suo cavallo a [[Humfrey Hardyng|Humfrey]] ma, secondo Raymun, l’idea è dello zio di [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] stesso, [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|Baelor Targaryen]]. Nella solitudine della tenda, Raymun non ha timore di affermare che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un brutto soggetto e che fortunatamente è troppo in basso nella linea di successione. Inoltre, è certo che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] abbia mirato di proposito al cavallo di [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] e che, se il [[Maekar Targaryen|principe Maekar]] fosse stato presente, [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] non si sarebbe comportato così davanti al padre. Secondo le voci, il [[Maekar Targaryen|principe Maekar]] ha lasciato [[Ashford (castello)|Ashford]], con [[Roland Crakehall (Guardia Reale)|Ser Roland Crakehall]] della [[Guardia Reale]], per andare a cercare i suoi figli a causa della presenza di predoni; Raymun pensa che le voci di predoni sono siano false e che sicuramente il [[Daeron Targaryen (il Beone)|principe Daeron]] non è presente al torneo solo perché ha solo preso l’ennesima sbornia. Mentre Raymun parla del [[Maekar Targaryen|principe Maekar]], [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] irrompe nel padiglione chiedendo aiuto a [[Duncan|Dunk]]: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sta facendo del male alla ragazza delle marionette. Raymun mette in guardia [[Duncan|Dunk]] ricordandogli che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un principe [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] di sangue reale e, poco dopo, raggiunge [[Duncan|Dunk]] sul luogo dell’attacco armato di cotta, elmo e spada, insieme al cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e a mezza dozzina di armigeri al servizio dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]].<ref name="THK" />

Venuto a sapere che [[Duncan|Dunk]] dovrà sottoporsi al [[Giudizio dei Sette]], Raymun si dimostra preoccupato perché le armi utilizzate saranno quelle da battaglia e le spade non saranno smussate. Quando suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] lo schernisce per i suoi timori e assicurando a [[Duncan|Dunk]] il suo appoggio, e Raymun, furente, assicura di essere anche lui dalla parte di [[Duncan|Dunk]]. [[steffon Fossoway|Steffon]] però gli impedisce di parlare e promette a [[Duncan|Dunk]] di trovare altri cinque campioni per lui.<ref name="THK" />

Con Dopo che [[steffon Fossoway|Steffon]] fuori è uscito dalla tenda promettendo di trovare altri cinque campioni, Raymun afferma di non essere sicuro che i campioni che suo cugino dice di conoscere in realtà conoscano lui. Preoccupato per la vita di [[Duncan|Dunk]], Gli promette di aiutarlo a cercare altri cavalieri i suoi campioni senza l’aiuto di poiché [[steffon Fossoway|Steffon]], che vede nella situazione solo un’opportunità per coprirsi di gloria. Raymun e [[Duncan|Dunk]] vengono interrotti dall’ingresso nel padiglione di [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e di suo fratello [[Daeron Targaryen (il Beone)|Daeron Targaryen]]. Dopo aver parlato con i due principi, Raymun decide di andare con [[Aegon Targaryen (AegonV)|Egg]] a cercare altri campioni.<ref name="THK" />

La mattina seguente, giorno previsto per il [[Giudizio dei Sette]], Raymun è fuori dal recinto degli sfidanti, all’estremità sud della lizza, e ha con sé il cavallo di [[Duncan|Dunk]] e quello di [[steffon Fossoway|Steffon]]. Prendendo [[Duncan|Dunk]] da parte, commenta la presenza dei tre campioni che hanno accettato di combattere: dice che lui stesso ha chiamato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]], sperando che il cavaliere volesse una rivincita su [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]]; la presenza di [[Humfrey Beesbury|Ser Humfrey Beesbury]] è casuale essendo il cognato di [[Humfrey Hardyng]]; [[Robyn Rhysling|Ser Robyn Rhysling]], invece, è stato chiamato da [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]].<ref name="THK" />

All’arrivo di un quarto campione, [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]], [[Duncan|Dunk]] commenta che ora sono in sei. Raymun, all’entrata dei campioni sfidanti, nota che anche loro sono solo sei.<ref name="THK" />

A causa del ritardo di suo cugino, Raymun è nervoso e continua a camminare avanti e indietro. Quando finalmente [[steffon Fossoway|Steffon]] arriva, e Raymun lo aiuta a indossare la cotta di maglia ma si blocca all’improvviso quando Steffon il cugino rivela di essere il settimo campione degli accusatori. Raymun, pallido, gli ricorda la promessa fatta a [[Duncan|Dunk]] ma [[steffon Fossoway|Steffon]] non sembra dargli molta importanza. Raymun, furibondo, si rifiuta di portargli il cavallo accusando [[steffon Fossoway|Steffon]] di viltà e quando [[steffon Fossoway|Steffon]] cerca di ricordargli il suo giuramento da scudiero, Raymun gli chiede se piuttosto è sia lui ad aver dimenticato il suo giuramento da cavaliere.<ref name="THK" />

Disgustato dal comportamento del cugino, Raymun decide di prenderne il posto, e si inginocchia davanti a [[Duncan|Dunk]] chiedendogli di nominarlo cavaliere e, davanti alla sua esitazione, gli [[Duncan|Dunk]] è esitante ma Raymun, deciso, chiede se mette in dubbio il suo coraggio.<ref name="THK" />

In quel momento, Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] convoca [[Duncan|Dunk]] alla sua presenza quindi Raymun viene quindi nominato cavaliere da [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]]. Per non essere confuso con suo cugino, modifica lo stemma di [[Nobile Casa Fossoway|casa Fossoway]] sul suo scudo: la mela rossa in campo dorato ora è verde. Mostrando lo scudo, Raymun ammette di non essere ancora maturo ma crede che sia meglio essere acerbo invece che maturo e meglio essere acerbi che con i vermi.<ref name="THK" />

Quando il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|principe Baelor]], settimo e inaspettato campione di [[Duncan|Dunk]], annuncia la sua strategia di utilizzare lance da torneo, Raymun obietta dicendo che quelle lance sono fatte per spezzarsi.<ref name="THK" />

Durante lo scontro, Raymun combatte contro [[steffon Fossoway|Steffon]], e [[Duncan|Dunk]], nella confusione, li vede entrambi appiedati e con gli scudi a pezzi a menarsi fendenti davanti alla tribuna.<ref name="THK" />

Alla fine dello scontro Terminato il [[Giudizio dei Sette]] Raymun, insieme ad [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]], aiuta [[Duncan|Dunk]] a togliersi gambiere e gorgiera e lo aggiorna sulla situazione: [[Humfrey Beesbury|Beesbury]] è stato ucciso da [[Donnel]] di [[Duskendale]]; [[Humfrey Hardyng|ser Humfrey Hardyng]] è stato gravemente ferito; tutti gli altri stanno bene e hanno riportato solo dei lividi e delle escoriazioni, a parte [[Duncan|Dunk]] stesso; . Nessuno dei loro avversari è morto, ma [[Willem Wylde|ser Willem Wylde]] è stato portato fuori dal campo privo di sensi; mentre il [[Daeron Targaryen (il Beone)|principe Daeron]] è stato disarcionato da [[Robyn Rhysling|ser Robyn Rhysling]].<ref name="THK" />

Raymun si augura, inoltre, di aver rotto qualche costola al cugino. Notando la ferita di [[Duncan|Dunk]], un colpo di lancia che ha fatto penetrare la maglia di ferro nella carne, si preoccupa per lui temendo una cancrena.<ref name="THK" />

Al suo arrivo, il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|principe Baelor]] chiede aiuto a Raymun per togliersi l’elmo ma Raymun non riesce e, con un grugnito, chiede aiuto a [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]].<ref name="THK" />

 

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

 

<noinclude>[[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Il cavaliere errante]] [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:RP]] [[Categoria:Ser]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

{{Personaggio

| Nome = Raymun

| Cognome = Fossoway

| Titoli = Ser

| Casata = [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Nobile Casa Fossoway]]

| Apparizioni = [[il cavaliere errante]]

| StemmaF = St_Fossoway_(Mela_Verde)

}}

 

[[Raymun Fossoway]] è cugino di [[steffon Fossoway|Ser Steffon Fossoway]]. È il, fondatore della [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)|Casa Fossoway della Mela Verde]].<ref name="THK">''[[il cavaliere errante]]''</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Ha un fisico tarchiato, con la faccia squadrata, il naso schiacciato, i capelli corti e lanosi e un sorriso contagioso.<ref name="THK" />

 

== Descrizione psicologica ==

È un giovane onorevole e coraggioso.<ref name="THK" />

 

== Resoconto biografico ==

Durante il [[Torneo del Campo di Ashford|Torneo di Ashford]], Raymun accompagna suo cugino [[steffon Fossoway]] in qualità di scudiero. Durante un allenamento con la spada, [[steffon Fossoway|Steffon]] lo definisce "una mela non ancora matura", in quanto non lo ritiene ancora un combattente all'altezza Quando [steffon Fossoway|Steffon]] invita [[Duncan|Dunk]] a battersi con lui, Raymun cerca di convincerlo ad accettare sperando che [[Duncan|Dunk]] possa dare una lezione al suo arrogante cugino. [[Duncan|Dunk]], però, rifiuta e Raymun lo insegue scusandosi con lui per aver insistito ammettendo che non avrebbe dovuto poiché, non indossando l'armatura, suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] avrebbe potuto rompergli qualche osso.<ref name="THK" />

 

Parlando con [[Duncan|Dunk]] del [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]], Raymun afferma che gli piacerebbe partecipare ma che non può farlo essendo ancora uno scudiero: [[steffon Fossoway|Steffon]] ha infatti promesso di nominarlo cavaliere ma continua a rimandare dicendo che non è ancora maturo. Gli poi chiede chi ha intenzione di sfidare e, alla sua risposta che uno sfidante vale l'altro, commenta che per il terzo giorno degli scontri, giorno in cui [[Duncan|Dunk]] scenderà in gara, molti campioni saranno già caduti.<ref name="THK" />

 

La sera del primo giorno di torneo, Raymun incontra di nuovo [[Duncan|Dunk]], che gli presenta il suo scudiero [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] come suo scudiero e Raymun saluta il ragazzino con disinvoltura. Chiede a [[Duncan|Dunk]] perché non assiste al [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]] dalla galleria in tribuna, quindi [/color]i due iniziano a parlare dello scontro svoltosi tenutosi quel pomeriggio tra il [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Principe Aerion Targaryen]] e [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]]. Raymun spiega che Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] ha dichiarato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] vincitore, ma questo l'anziano cavaliere non sarà più in grado di giostrare essendo ferito alla gamba in più punti. Con amarezza, aggiunge inoltre che, tra i campioni, suo cugino con ogni probabilità sfiderà quello il campione più affaticato o addirittura ferito dal momento che nessuno ha mai potuto accusare [[steffon Fossoway|Steffon]] di eccesso di cavalleria. Raymun invita [[Duncan|Dunk]] a bere del vino di [[Arbor]] mentre [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] resta allo spettacolo delle marionette, e quindi i due si dirigono quindi al padiglione dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]].

 

Lì giunti Vversa da bere per entrambi e riprende a parlare del [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]]: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sembra in collera con Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] per la decisione di dare il suo cavallo a [[Humfrey Hardyng|Humfrey]] ma, secondo Raymun, l'idea è dello zio di [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] stesso, [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|Baelor Targaryen]]. Nella solitudine della tenda, Raymun non ha timore di affermare che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un brutto soggetto e che fortunatamente è troppo in basso nella linea di successione. Inoltre, è certo che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] abbia mirato di proposito al cavallo di [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey]] e che, se il [[Maekar Targaryen|Principe Maekar]] fosse stato presente, [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] non si sarebbe comportato così davanti al padre. Raymun pensa che le voci di predoni nella zona siano false e che sicuramente il [[Daeron Targaryen (il Beone)|Principe Daeron]] non è presente al [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]] solo perché ha preso l'ennesima sbornia. Mentre Raymun parla del [[Maekar Targaryen|Principe Maekar]], [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] irrompe nel padiglione chiedendo aiuto a [[Duncan|Dunk]]: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sta facendo del male alla [[Tanselle|ragazza delle marionette]]. Raymun mette in guardia [[Duncan|Dunk]] ricordandogli che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un principe [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] di sangue reale e, poco dopo, raggiunge [[Duncan|Dunk]] sul luogo dell'attacco armato di cotta, elmo e spada, insieme al cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e a mezza dozzina di armigeri al servizio dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]].<ref name="THK" />

 

Raggiunge Dunk in che momento, di preciso? Quando questi è già stato arrestato? Se assiste all'arresto e al disvelamento dell'identità di Egg lo metterei...

 

Venuto a sapere che [[Duncan|Dunk]] dovrà sottoporsi al [[Giudizio dei Sette]], Raymun si dimostra preoccupato perché le armi utilizzate saranno quelle da battaglia. Quando suo cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] lo schernisce per i suoi timori e assicura a [[Duncan|Dunk]] il suo appoggio, Raymun assicura di essere anche lui dalla parte di [[Duncan|Dunk]].<ref name="THK" />

 

Dopo che [[steffon Fossoway|Steffon]] è uscito dalla tenda promettendo di trovare altri cinque campioni, Raymun afferma di non essere sicuro che i campioni che suo cugino dice di conoscere in realtà conoscano lui si mostra dubbioso sulle conoscenze del cugino. Gli pPromette quindi a [[Duncan|Dunk di aiutarlo a sua volt a cercare altri cavalieri poiché [[steffon Fossoway|Steffon]] vede nella situazione solo un'opportunità per coprirsi di gloria. Raymun e [[Duncan|Dunk]] vengono interrotti dall'ingresso nel padiglione di [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e di suo fratello [[Daeron Targaryen (il Beone)|Daeron Targaryen]]. Dopo aver parlato con i due principi, Raymun decide di andare con [[Aegon Targaryen (AegonV)|Egg]] a cercare altri campioni.<ref name="THK" />

 

La mattina seguente, giorno previsto per il [[Giudizio dei Sette]], Raymun è fuori dal recinto degli sfidanti, all'estremità sud della lizza, e ha con sé il cavallo di [[Duncan|Dunk]] e quello di [[steffon Fossoway|Steffon]]. Prendendo [[Duncan|Dunk]] da parte, dice che lui stesso ha chiamato [[Humfrey Hardyng|Ser Humfrey Hardyng]], sperando che il cavaliere volesse una rivincita su [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]]; la presenza di [[Humfrey Beesbury|Ser Humfrey Beesbury]] è casuale essendo il cognato di [[Humfrey Hardyng]]; [[Robyn Rhysling|Ser Robyn Rhysling]], invece, è stato chiamato da [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]]. All'arrivo di un quarto campione, [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]], [[Duncan|Dunk]] commenta che ora sono in sei. Raymun, all'entrata dei campioni sfidanti, nota che anche loro sono solo sei.<ref name="THK" />

 

Quando finalmente [[steffon Fossoway|Steffon]] arriva, Raymun lo aiuta a indossare la cotta di maglia ma si blocca all'improvviso quando il cugino rivela di essere il settimo campione degli accusatori. Raymun gli ricorda la promessa fatta a [[Duncan|Dunk]] e quando [[steffon Fossoway|Steffon]] cerca di ricordargli il suo giuramento da scudiero, Raymun gli chiede se piuttosto non sia lui ad aver dimenticato il suo giuramento da cavaliere. Disgustato dal comportamento del cugino, Raymun decide di prenderne il posto, si inginocchia davanti a [[Duncan|Dunk]] chiedendogli di nominarlo cavaliere e, davanti alla sua esitazione, gli chiede se mette in dubbio il suo coraggio. In quel momento Lord [[Nobile Casa Ashford|Ashford]] convoca [[Duncan|Dunk]] alla sua presenza quindi Raymun viene quindi nominato cavaliere da [[Lyonel Baratheon|Ser Lyonel Baratheon]]. Per non essere confuso con suo cugino, modifica lo stemma di [[Nobile Casa Fossoway|Casa Fossoway]] sul suo scudo: la mela rossa in campo dorato ora è verde. Mostrando lo scudo, Raymun ammette di non essere ancora maturo ma proclama che è meglio essere acerbi che con i vermi.<ref name="THK" />

 

Quando il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|Principe Baelor]], settimo e inaspettato campione di [[Duncan|Dunk]], annuncia la sua strategia di utilizzare lance da torneo, Raymun obietta dicendo che quelle lance sono fatte per spezzarsi.<ref name="THK" /> Durante lo scontro, Raymun combatte contro [[steffon Fossoway|Steffon]], entrambi appiedati e con gli scudi a pezzi a menarsi fendenti davanti alla tribuna.<ref name="THK" />

 

Terminato il [[Giudizio dei Sette]] Raymun, insieme ad [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]], aiuta [[Duncan|Dunk]] a togliersi gambiere e gorgiera e lo aggiorna sulla situazione: [[Humfrey Beesbury|Beesbury]] è stato ucciso da [[Donnel]] di [[Duskendale]]; [[Humfrey Hardyng|ser Humfrey Hardyng]] è stato gravemente ferito; tutti gli altri stanno bene e hanno riportato solo dei lividi e delle escoriazioni. Nessuno dei loro avversari è morto, ma [[Willem Wylde|Ser Willem Wylde]] è stato portato fuori dal campo privo di sensi; mentre il [[Daeron Targaryen (il Beone)|Principe Daeron]] è stato disarcionato da [[Robyn Rhysling|ser Robyn Rhysling]]. Raymun si augura, inoltre, di aver rotto qualche costola al cugino. Notando la ferita di [[Duncan|Dunk]], un colpo di lancia che ha fatto penetrare la maglia di ferro nella carne, si preoccupa per lui temendo una cancrena. Al suo arrivo, il [[baelor Targaryen (Lancia Spezzata)|Principe Baelor]] chiede aiuto a Raymun per togliersi l'elmo, ma Raymun non riesce e chiede aiuto a [[Pate (Steely Pate)|Steely Pate]].<ref name="THK" />

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Il cavaliere errante]] [[Nobile Casa Fossoway (Mela Verde)]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:RP]] [[Categoria:Ser]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites

 

Raggiunge Dunk in che momento, di preciso? Quando questi è già stato arrestato?

 

cito:

 

«Non lo faranno» disse Egg avvicinandosi. «Altrimenti ne dovranno rispondere a mio padre, e anche a mio zio. Lasciatelo andare, ho detto. Wate, Yorkel, voi sapete chi sono. Obbedite.»

Dunk sentì le mani lasciare la presa, prima sul braccio sinistro, poi sul resto del corpo. Non capiva che cosa stesse succedendo. Gli armigeri erano indietreggiati, uno si era addirittura inginocchiato. In quel momento la folla si aprì lasciando passare Raymun Fossoway. Indossava la cotta e l’elmo e teneva la mano sull’elsa della spada. Il cugino, ser Steffon, subito dietro di lui, aveva già snudato la lama; con loro c’era una mezza dozzina di uomini d’armi con il simbolo della mela rossa ricamata sul petto.

Il principe Aerion non li degnò di uno sguardo. «Piccolo impudente!» disse rivolto a Egg, sputando un grumo di sangue ai piedi del ragazzo. «Che cosa hai fatto ai capelli?»

«Li ho tagliati, fratello. Non volevo assomigliarti.»

Link to post
Share on other sites

 

Mentre Raymun parla del [[Maekar Targaryen|Principe Maekar]], [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] irrompe nel padiglione chiedendo aiuto a [[Duncan|Dunk]]: [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] sta facendo del male alla [[Tanselle|ragazza delle marionette]]. Raymun mette in guardia [[Duncan|Dunk]] ricordandogli che [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Aerion]] è un principe [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] di sangue reale e, poco dopo, raggiunge [[Duncan|Dunk]] sul luogo dell'attacco armato di cotta, elmo e spada, insieme al cugino [[steffon Fossoway|Steffon]] e a mezza dozzina di armigeri al servizio dei [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]].<ref name="THK" />

Al centro della folla vede il Principe Aerion discutere con il giovane Egg che si scopre essere il Principe Aegon Targaryen.

 

Il paragrafo finisce lì, sull'arresto non specifica altro..

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...