Jump to content
Sign in to follow this  
Erin la Spezzata

Jafer Flowers

Recommended Posts

{{Personaggio

| Nome = Jafer

| Cognome = Flowers

| Morte = [[298]]

| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte

}}

 

 

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]] (AGOT52).

 

 

__TOC__

 

 

= = Descrizione fisica = =

Da [[Non morti|non morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione (AGOT52).

 

= = Resoconto biografico = =

Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[barriera]], insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]], sotto il comando di [[benjen Stark]] (AGOT52).

 

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il corpo di Jafer Flowers viene ritrovato, dopo che [[spettro]] ne stacca la mano destra, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino al cadavere di [[Othor]]. È [[spettro]] a guidare la pattuglia che lo ritrova perché i cani, annusata la mano mozzata, ringhiano e cercano di scappare. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d’aceto, [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] lo riconosce come uno degli uomini di [[benjen Stark|Ben]] e, dopo aver visto sul collo lo squarcio di un’ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei bruti. Quando [[samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers non aveva gli occhi azzurri, cala il silenzio. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi ma [[Jeor Mormont|lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[barriera]] (AGOT52).

 

Quella stessa notte, un rianimato Jafer Flowers attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ma, pur venendo decapitato da quest’ultimo, il suo corpo estrae comunque una daga e uccide, sventrandolo, [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] e altri quattro uomini. Alla fine, il cadavere viene fatto a pezzi da non meno di una dozzina di spade. [[Jeor Mormont|lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|re]] [[Joffrey Baratheon]] (AGOT60).

 

= = Note = =

AGOT52

AGOT60

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{Personaggio

| Nome = Jafer

| Cognome = Flowers

| Morte = [[298]]

| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte

}}

 

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]].<ref name="AGOT52">[[AGOT52]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Da [[Non-morti|non-morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione.<ref name="AGOT52" />

 

== Resoconto biografico ==

Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[barriera]], insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]], sotto il comando di [[benjen Stark]].<ref name="AGOT52" />

 

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il suo corpo di Jafer Flowers viene ritrovato, dopo che [[spettro]] ne stacca la mano destra, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino al cadavere di [[Othor]]. È [[spettro]] a guidare la pattuglia che lo ritrova perché i cani, annusata la mano mozzata, ringhiano e cercano di scappare. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d'aceto, un gruppo di [[Guardiani della Notte]] si reca a prelevare i cadaveri e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ne esamina il cadavere e lo riconosce come uno degli uomini di [[benjen Stark|Ben]] e,; dopo aver visto sul collo lo squarcio di un'ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei [[Popolo Libero|Bruti]]. Quando [[samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers in vita non aveva gli occhi azzurri, cala il silenzio. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi ma [[Jeor Mormont|Lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[barriera]].<ref name="AGOT52" />

 

Quella stessa notte, un rianimato Jafer Flowers si risveglia in forma di [[Non-morti|non-morto]] e[/color] attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ma,; pur venendo decapitato da quest'ultimo, il suo corpo estrae comunque una daga e uccide, sventrandolo, [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]], sventrandolo, e altri quattro uomini. Alla fine, il cadavere viene fatto a pezzi da non meno di una dozzina di spade.<ref name="AGOT60" />

 

[[Jeor Mormont|Lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] in modo da mostrargli gli eventi soprannaturali che stanno avendo luogo alla [[barriera]] (AGOT60). Sei certa che la fonte sia AGOT60, per questo passaggio?

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Barriera]] [[Categoria:Guardiani della Notte]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

{{Personaggio

| Nome = Jafer

| Cognome = Flowers

| Morte = [[298]]

| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte

}}

 

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]].<ref name="AGOT52">[[AGOT52]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Da [[Non-morti|non-morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione.<ref name="AGOT52" />

 

== Resoconto biografico ==

Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[barriera]], insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] sotto il comando di [[benjen Stark]].<ref name="AGOT52" />

 

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il suo corpo viene ritrovato, dopo che [[spettro]] ne stacca la mano destra, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino al cadavere di [[Othor]]. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d'aceto, un gruppo di [[Guardiani della Notte]] si reca a prelevare i cadaveri. e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ne esamina il cadavere corpo e lo riconosce come uno degli uomini di [[benjen Stark|Ben]]; dopo aver visto sul collo lo squarcio di un'ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei [[Popolo Libero|Bruti]]. Quando [[samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers in vita non aveva gli occhi azzurri, cala il silenzio. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi ma [[Jeor Mormont|Lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[barriera]].<ref name="AGOT52" />

 

Quella stessa notte Jafer Flowers si risveglia in forma di [[Non-morti|non-morto]] e attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]]; pur venendo decapitato da quest'ultimo, il suo corpo estrae comunque una daga e uccide [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]], sventrandolo, lui e uccidendo altri quattro uomini. Alla fine il cadavere viene fatto a pezzi da non meno di una dozzina di spade.<ref name="AGOT60" />

 

[[Jeor Mormont|Lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] in modo da mostrargli gli eventi soprannaturali che stanno avendo luogo alla [[barriera]] (AGOT60). Sei certa che la fonte sia AGOT60, per questo passaggio? Si, è il punto in cui Jon chiede perché ser Alliser sia partito e Mormont gli spiega di averlo mandato lui ad Approdo del Re con questa missione.

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Barriera]] [[Categoria:Guardiani della Notte]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 


 

 

{{Personaggio
| Nome = Jafer
| Cognome = Flowers
| Morte = [[298]]
| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte
}}

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]].<ref name="AGOT52">[[AGOT52]]</ref>


__TOC__

== Descrizione fisica ==
Da [[Non-morti|non-morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione.<ref name="AGOT52" />

== Resoconto biografico ==
Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[barriera]] insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] sotto il comando di [[benjen Stark]].<ref name="AGOT52" />

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il suo corpo viene ritrovato da, dopo che [[spettro]], che ne stacca la mano destra e la porta altri confratelli, conducendoli al punto in cui giace l'intero cadavere, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino a quello cadavere di [[Othor]]. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d'aceto, un gruppo di [[Guardiani della Notte]] si reca a prelevare i due corpi cadaveri e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ne esamina il corpo e lo riconosce come uno degli uomini di [[benjen Stark|Ben]] (li riconosce entrambi o solo jafer?); dopo aver visto sul collo lo squarcio di un'ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei [[Popolo Libero|Bruti]]. Quando [[samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers in vita non aveva gli occhi azzurri, cala il silenzio. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi, ma [[Jeor Mormont|Lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[barriera]].<ref name="AGOT52" />

Quella stessa notte Jafer Flowers si risveglia in forma di [[Non-morti|non-morto]] e attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]]; pur venendo decapitato da quest'ultimo, il suo corpo estrae riesce comunque ad estrarre una daga e sventrare uccide [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]], sventrandolo lui e uccidendo poi altri quattro uomini. Alla fine il cadavere viene fatto a pezzi da almeno una dozzina di confratelli armati di spade non meno di una dozzina di spade.<ref name="AGOT60" />

[[Jeor Mormont|Lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]], come prova degli in modo da mostrargli gli eventi soprannaturali che stanno avendo luogo alla [[barriera]] (AGOT60).

== Note ==
<references />


{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Barriera]] [[Categoria:Guardiani della Notte]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

{{Personaggio

| Nome = Jafer

| Cognome = Flowers

| Morte = [[298]]

| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte

}}

 

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]].<ref name="AGOT52">[[AGOT52]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Da [[Non-morti|non-morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione.<ref name="AGOT52" />

 

== Resoconto biografico ==

Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[barriera]] insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] sotto il comando di [[benjen Stark]].<ref name="AGOT52" />

 

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il suo corpo viene ritrovato da [[spettro]], che ne stacca la mano destra e la porta ai confratelli, conducendoli al punto in cui giace l'intero cadavere, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino a quello di [[Othor]]. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d'aceto, un gruppo di [[Guardiani della Notte]] si reca a prelevare i due corpi. [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] ne esamina il corpo e li riconosce entrambi come uno degli uomini di [[benjen Stark|Ben]] ed esamina il corpo di Jafer; dopo aver visto sul collo lo squarcio di un'ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei [[Popolo Libero|Bruti]]. [[samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers in vita non aveva gli occhi azzurri. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi, ma [[Jeor Mormont|Lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[barriera]].<ref name="AGOT52" />

 

Quella stessa notte Jafer Flowers si risveglia in forma di [[Non-morti|non-morto]] e attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]]; pur venendo decapitato da quest'ultimo, il suo corpo riesce comunque ad estrarre una daga e sventrare [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]], uccidendo poi altri quattro uomini. Alla fine il cadavere viene fatto a pezzi da almeno una dozzina di confratelli armati di spade.<ref name="AGOT60" />

 

[[Jeor Mormont|Lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]], come prova degli eventi soprannaturali che stanno avendo luogo alla [[barriera]] (AGOT60).

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Barriera]] [[Categoria:Guardiani della Notte]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo voi ha senso mettere anche una categoria non morti e/o magia per lui?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho prenotato, ma non mi pare che in ACoK ci siano novità.

 

Vi metto le informazioni dello schedone:

Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    È ranger dei Guardiani della Notte
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    È scomparso oltre la Barriera
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    La sua mano si decompone ad Approdo del Re
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Quando è stato trovato aveva le estremità nere
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Quando è stato trovato era pallido e freddo
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Si risveglia come non-morto
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Una sua mano viene portata ad Approdo del Re come prova dell'esistenza dei non-morti
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Viene ritrovato morto
Jafer Flowers    ACOK25 - Tyrion    Viene trasportato al Castello Nero
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io aggiungerei il fatto che durante la permanenza ad Approdo del Re la mano si decompone, rendendola inutile come prova dell'esistenza dei non-norti.

Mi sembra che così diamo un finale completo su che fine faccia la mano di Jafer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Così?

 

{{Personaggio
| Nome = Jafer
| Cognome = Flowers
| Morte = [[298]]
| Organizzazioni = [[Guardiani della Notte]]
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
| Stagioni = [[Prima stagione]]
| StemmaP = St_Guardiani_della_Notte
}}

 

[[Jafer Flowers]] è un confratello dei [[Guardiani della Notte]] che presta servizio come [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] al [[Castello Nero]].<ref name="AGOT52">[[AGOT52]]</ref>


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Da [[Non-morti|non-morto]] ha le mani nere e gli occhi azzurri, anche se in vita li aveva di un altro colore. Conserva i segni delle ferite subite al collo e i suoi capelli si disgregano al tatto come paglia secca, ma il cadavere non presenta segni di decomposizione.<ref name="AGOT52" />

 

== Resoconto biografico ==
Nel [[298]] Jafer Flowers viene inviato in pattuglia oltre la [[Barriera]] insieme ad altri cinque [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] sotto il comando di [[Benjen Stark (Guardiani della Notte)|Benjen Stark]].<ref name="AGOT52" />

Mesi dopo, quando [[Jon Snow|Jon]] e [[Samwell Tarly|Sam]] si recano nella [[Foresta Stregata]] per pronunciare il giuramento dei [[Guardiani della Notte]], il suo corpo viene ritrovato da [[Spettro]], che ne stacca la mano destra e la porta ai confratelli, conducendoli al punto in cui giace l'intero cadavere, a mezza giornata di distanza dal [[Castello Nero]] e vicino a quello di [[Othor]]. Mentre la mano viene portata nella torre di [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]] e messa a galleggiare in un vaso d'aceto, un gruppo di [[Guardiani della Notte]] si reca a prelevare i due corpi. [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]] li riconosce entrambi come uomini di [[Benjen Stark (Guardiani della Notte)|Ben]] ed esamina il corpo di Jafer; dopo aver visto sul collo lo squarcio di un'ascia, ipotizza che la sua morte sia opera dei [[Popolo Libero|Bruti]]. [[Samwell Tarly|Sam]] osserva che nessun animale della foresta ha toccato il corpo e [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]] constata che Flowers in vita non aveva gli occhi azzurri. Alcuni [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] suggeriscono di bruciare i corpi, ma [[Jeor Mormont|Lord Jeor Mormont]] ordina di portarli al di là della [[Barriera]] per farli esaminare da [[Aemon Targaryen (Maestro)|Maestro Aemon]]. Il cadavere di Jafer Flowers viene avvolto in un mantello ma, nel momento di issarlo su un cavallo, questo scalcia e nitrisce. Viene quindi caricato su una slitta rudimentale e trascinato dai [[Guardiani della Notte#Ranger|ranger]] fino al [[Castello Nero]], dove viene messo in uno dei magazzini scavati nel ghiaccio alla base della [[Barriera]].<ref name="AGOT60">[[AGOT60]]</ref>

Quella stessa notte Jafer Flowers si risveglia in forma di [[Non-morti|non-morto]] e attacca [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy Rykker]]; pur venendo decapitato da quest'ultimo, il suo corpo riesce comunque ad estrarre una daga e sventrare [[Jaremy Rykker|Ser Jaremy]], uccidendo poi altri quattro uomini. Alla fine il cadavere viene fatto a pezzi da almeno una dozzina di confratelli armati di spade.<ref name="AGOT60" />

[[Jeor Mormont|Lord Mormont]] affida la mano mozzata di Flowers a [[Alliser Thorne|Ser Alliser Thorne]], perché la porti ad [[Approdo del Re]] e la mostri al [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]], come prova degli eventi soprannaturali che stanno avendo luogo alla [[Barriera]].<ref name="AGOT60" />

Lungo la strada verso [[Approdo del Re]], tuttavia, la mano si decompone, rendendola inutile come prova dell'esistenza dei [[Non-morti]].<ref name="ACOK25">[[ACOK25]]</ref>

 

== Note ==
<references />


{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Altopiano]] [[Categoria:Dono]] [[Categoria:Guardiani della Notte]] [[Categoria:JP]] [[Categoria:Non-morti]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari metterei proprio "durante la permanenza", perché mi sembra che Ser Alliser si lamenti con Tyrion proprio del fatto che l'ha fatto aspettare per giorni prima di riceverlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, concordo con Erin... voce aggiornata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...