Jump to content

TWOW - Sansa Stark


Recommended Posts

Ottima analisi, dettagliata e piacevole da leggere. Complimenti Ombra!

 

Dalla "nuova Sansa" mi aspetto molte sorprese. Non credo che userà il suo ascendente su Ditocorto per fregarlo e vendicare gli Stark, o almeno non subito: come già detto Sansa non ha grandi motivi per odiare Baelish, anzi.

 

In futuro vedo più probabile e credibile una Sansa sempre più consapevole del suo ruolo come "giocatrice" e capace di prendere in mano il suo destino. Ciò che deteriorerà i rapporti con Petyr, più che la giustizia per la famiglia assassinata, probabilmente sarà lo stesso Ditocorto, vittima del suo amore infantile non corrisposto e del rancore conseguente che l'ha segnato per tutta la vita. E' probabile che la dipartita del piccolo Arryn giochi un ruolo importante in tutto ciò.

 

Probabilmente il celebre "capitolo controverso" (o la quinta stagione,se Martin non si fa furbo) sarà determinante per capire la direzione che la giovane Stark prenderà, dunque non resta che aspettare.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 164
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ah sulle 3 regine, due sono quasi certamente Cersei e Marg, ma la terza? Escludendo Dany perchè troppo lontana dai piani di Ditocorto, le opzioni credo siano due: Sansa (inteso che Petyr le darà molto potere) o Myrcella (con Arianne e Dorne alle spalle)

Link to post
Share on other sites

Un bell'applauso ad ombra :) :)

 

Disanima molto particolareggiata e interessante!!

Io credo che nel prossimo futuro di Sansa non ci sia la "vendetta" nei confronti di Baelish . Uno perché ancora la piena consapevolezza della sua crescita è ancora lungi dall'essere compresa appieno e due perché al momento Ditocorto non rappresenta un "serio problema " per lei . O meglio ha capito cosa lui vuole ma gli rimane come ultimo appiglio per vivere una vita serena . Se lo "brucia" troppo presto rimane da sola e dovrebbe appigliarsi ad Harry l'Erede che ai suoi occhi è un perfetto sconosciuto . Che possa essere un compagno perfetto potrebbe anche essere ma in questo momento lei è "alleata" con il lord protettore della Valle di Arryn e Lord di Harrenhal e del Tridente situazione troppo vantaggiosa per sprecarla rapidamente . Prolly come qualcuno pensa alla morte del piccolo Robert ( ammesso che muoia) a situazione potrebbe degenerare a causa dell'amore infantile che Pyter rivive in Sansa che ovviamente non è altro che la lunga mano del rifiuto di Cat di allora. Credo che solo dopo che Sansa si " stabilizzerà" potrebbe intravedere la possibilità di poter eventualmente destituire Ditocorto . Harry e i lord della Valle giocheranno un ruolo di primo piano in tutto ciò questo è sicuro . Dubito che cancellerà il suo passato , le sue sofferenze quando scoprirà chi è stato il maggior artefice della rovina della sua famiglia . Altra ipotesi potrebbe essere che Baelish "si suicida" ovvero compia un atto sconsiderato oramai follemente innamorato perdendo completamente il suo famigerato autocontrollo nonché abbandonando i piani che "coltiva" da una vita . In questo caso Sansa non sarebbe la "carnefice" "il boia" ma altri lo faranno per lei a causa della sbandata di Pyter. Ancora non ce la vedo Sansa crudele ma Martin potrebbe stupirci .

Per le 3 regine io sono molto spostato su Sansa come terza , Myrcella non la vedo in prospettiva dato che i Martell sembra siano più intenzionati ad appoggiare Aegon/Griff magari con un'unione con Arianne .

Link to post
Share on other sites

Escludendo l'influenza dei desideri personali possiamo solo aggrapparci ai pochissimi fatti che abbiamo. Abbiamo una lunghissima, complessa, ma incompleta evoluzione di Sansa, Albert hai detto una cosa giustissima al CDM lei non diventerà mai un Ned 2.0 e ne anche un Ditocorto 2.0 lei sarà solo Sansa, il suo percorso di crescita lo ha passato da sola, senza amici, famiglia e influenze positive, ma è rimasta ancora una persona. Petyr può insegnarli il gioco, può permetterle il mondo, ma non avrà mai il potere di modificare il suo lato umano.

Altri fatti che abbiamo ci sono dati dalla serie tv, il rapporto Sansa e LF è viene costruito da molto più tempo, alcuni frasi di Sandor sono state dette da Baelish e Alayne televisiva afferma con coraggio di sapere che cosa Petyr vuole. I lord della valle sanno chi è Sansa e sono favorevoli a Baelish. Sono trapelate delle notizie sulla stagione 5 che Sansa manipolerà Petyr grazie all'ascendente che su di lui. Però anche le informazioni che abbiamo dallo show sono da pendere con le pinze, i loro personaggi sono persone diverse. Il rapporto che costruiscono tra Sansa e Petyr è più consapevole, più alla pari, più collaborativo, ma molto molto meno confidenziale. I due nello show fingeranno solo di essere complici, mentre nel libro la vera complicità ad un certo punto è presente. La tendenza è comunque quella di continuare a lavorare insieme in un modo o nell'altro. Sansa televisiva non sa di Jon Arryn, non ha respinto il primo bacio di Petyr e ha buttato via la sua collana con il veleno.

Un altro strumento che abbiamo per indagare sul futuro di Sansa è la profezia per la quale abbiamo alcuni possibili candidati: è gia avverata/ il gigante è Robert che distrugge la possibilità per petyr e sansa ricostruire Grande Inverno insieme/ Petyr il titano di Braavos/ Tyrion il gigante dei Lannister.

Poi c'è la questione delle tre regine, Petyr parla di un periodo storico abbastanza ravvicinato tra la guerra dei cinque re e un'ipotetica guerra delle tre regine, però in questo preciso istante non ci sono le tre regine pronte alla guerra. Dany è lontana, Mercella "deve" essere coronata dai dorniani. Sansa deve sposarsi è essere coronata, Cersei si presume presto si finisce da sola. Con le regine c'è un bel po' di confusione, ma penso che se Petyr parla a Sansa delle tre regine e non spiega chi è la terza, forse perché la terza è proprio lei.

 

Poi l'unica informazione un po' più rilevante che abbiamo è che il prossimo capitolo di Sansa potrebbe essere controverso in alcuni parti del fandom, ci si riferisce al fandom anglosassone ovviamente. Importante sottolineare che non si tratterà di qualcosa di particolarmente controverso per tutti, ma solo per alcuni, al cento per cento non si tratta della violenza sulla ragazza. Lievemente controverso potrebbe essere partecipazione(involontaria) di Sansa alla morte di Robert, utilizzo di armi femminili "alternative". Ho un po' sbirciato sul sito di asoif per capire quali sono le preferenze e aspettative, devo dire di non aver mai letto tante minchiate sdolcinate in vita mia, mi riferisco ai From Pawn to Player threads.

 

REREADING SANSA
1) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/60985-from-pawn-to-player-rereading-sansa/

2) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/61253-from-pawn-to-player-rereading-sansa-ii/

3) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/62509-from-pawn-to-player-rereading-sansa-iii/

4) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/63274-from-pawn-to-player-rereading-sansa-iv/

5) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/63638-from-pawn-to-player-rereading-sansa-v/

6) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/64491-from-pawn-to-player-rereading-sansa-vi/


RETHINKING SANSA
1) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/65988-from-pawn-to-player-rethinking-sansa/

2) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/67051-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-ii/

3) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/68055-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-iii/

4) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/68726-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-iv/

5) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/69116-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-v/

6) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/69551-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-vi/

7) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/70258-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-vii/

8) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/70772-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-viii/

9) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/71681-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-ix/

10) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/72119-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-x/

11) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/73064-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xi/

12) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/74049-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xii/

13) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/74950-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xiii/

14) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/75683-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xiv/

15) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/76786-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xv/

16) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/77924-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xvi/

17) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/79240-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xvii/

18) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/80323-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xviii/

19) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/82942-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xix/

20) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/88073-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xx/

21) http://asoiaf.westeros.org/index.php/topic/97271-from-pawn-to-player-rethinking-sansa-xxi/

 

La mia analisi ha preso ispirazione da questo enorme lavoro, solo che io sono giunta a conclusioni diametralmente opposte. Ecco credo che per i creatori di questi thread il prossimo capitolo sarà controverso perché hanno trasformato Sansa in Mary Sue, Sandor in principe azzurro e Baelish nel più grande dei mali.

Link to post
Share on other sites

Magari mi leggerò anche queste, ma credo di aver già capito come sono dal tuo commento xD

 

Sul capitolo controverso io ho sempre pensavo alle "armi femminili", e la cosa a maggior ragione dopo quanto visto in tv in GOT...

 

Sul Gigante per me si deve cercare tra Ditocorto è Robertino col castello di neve...Robert Arryn serve per sviare dalla realtà (Ditocorto), oppure tutti pensano che serve per sviare quando in realtà era proprio la cosa più semplice (proprio Robertino)? Bo :)

 

Infine le Tre Regine: se Ditocorto ha spie a Dorne (come credo sia) saprà che qualcosa si sta muovendo in maniera decisa da dopo la morte di Oberyn...quindi io non me la sento di escludere Myrcella

Link to post
Share on other sites
Mi unisco a @Lo Schiavista nell'applaudire @Ombra Lunare per l'eccellente lavoro svolto in questa discussione! :glare:


Non nutrivo molta simpatia per il personaggio di Sansa guardando la serie TV, ma appena ho letto i suoi POV nei libri, ho cambiato idea perché attraverso la lettura ho capito veramente il suo personaggio.

Da un libro all'altro si percepiva l'evoluzione del suo personaggio e se si confronta la Sansa del primo libro con quella dell'ultimo, la differenza è notevole. Mi è davvero difficile capire come alcuni lettori non notino il suo cambiamento.


Una delle cose che maggiormente apprezzo di lei è che, nonostante tutto, abbia conservato dentro di sé un lato umano. E, secondo me, questo suo grande lato umano la porterà a segnare la fine di Ditocorto/Gigante. Con questo non intendo dire che sarà per mano sua che lui morirà, anzi dubito seriamente che sarà Sansa a farlo fuori, ma saranno alcune sue azioni che potrebbero determinare la caduta di Ditocorto.


A mio parere nell'ultimo capitolo Sansa, che ormai si destreggia bene nell'arte dell'inganno, sta al gioco di Ditocorto solo per scoprire le sue intenzioni. Tutto il discorso che lui le fa le dimostra che lui non è meglio dei Lannister o dei Tyrell che la volevano usare per i loro giochi di potere. E dubito che questa consapevolezza le faccia fare salti di gioia.

Certo, lui le promette Grande Inverno, la Valle, il Tridente, ma siamo sicuri che lei desideri tutto questo? Lei nella neve ha costruito solo Grande Inverno, solo quello desidera. Lei ha visto cosa fa il potere alle persone e secondo me lei non vuole diventare una Cersei 2.0.


Ho diverse ipotesi (probabilmente una più strampalata di quell'altra) su come potrebbe proseguire la sua storia: :scrib:


- In un primo momento è tentata all'idea di sposare Harry l'Erede e magari diventare regina, ma la ricomparsa di Rickon le fa cambiare idea.


- Yohn Royce che, ci scommetto la testa, sa benissimo chi è (probabilmente come tutti gli altri lord della Valle) riesce in qualche modo a comunicare con Brynden Tully e escogitano (magari insieme anche a qualche alfiere degli Stark) un piano per sottrarla alle grinfie di Ditocorto.


- Rincontra Nymeria e indirettamente Arya che, compreso che la sorella è ancora viva, arriva nella Valle sotto mentite spoglie e insieme escogitano un piano per fuggire.


- Yohn Royce (in quanto padre di un GDN, quindi legato in qualche modo alla Barriera) informa Jon Snow che si inventa qualcosa, magari una spedizione di Bruti, per sottrarre Sansa dalle grinfie di Ditocorto.


- I lord della Valle, aiutati dall'acume di Yohn Royce - sì, ripongo molte speranze in lui- , hanno capito subito gli inganni di Ditocorto e stanno solo facendo finta di stare al suo gioco in attesa del momento propizio per fargli fare un bel volo.


Di queste mie elucubrazioni mentali, quella che preferisco in assoluto è la seconda: l'idea di vedere il Pesce Nero suonarle a Ditocorto mi eletrizza moltissimo! :victory:
Link to post
Share on other sites

 

Di queste mie elucubrazioni mentali, quella che preferisco in assoluto è la seconda: l'idea di vedere il Pesce Nero suonarle a Ditocorto mi eletrizza moltissimo! :victory:

 

 

Non sai quanto ciò elettrizzi anche me :wub:, se pensiamo anche che Brynden non ha mai avuto motivi per detestarlo, anzi...

 

Belle ipotesi, e suggestive! Mi piace parecchio anche quella per cui i lord della Valle stanno solo facendo buon viso a cattivo gioco...

 

Comunque sia, spero tanto che il lato umano di Sansa rimanga sempre saldo in lei, e che alla fine di tutto i giochi di potere si dimostrino vani e di poco conto, ci sono cose più importanti (spero anche che per estensione questo sia il messaggio che voglia dare Martin, ma potrebbe anche fare l'opposto, essendo parecchio realista e catastrofico :ehmmm: ).

Link to post
Share on other sites

 

Non sai quanto ciò elettrizzi anche me :wub:, se pensiamo anche che Brynden non ha mai avuto motivi per detestarlo, anzi...

 

No, infatti. L'ha sempre ritenuto un uomo degno di tutti gli onori. :stralol:

 

 

Belle ipotesi, e suggestive! Mi piace parecchio anche quella per cui i lord della Valle stanno solo facendo buon viso a cattivo gioco...

 

 

Grazie! Anche a me piace molto anche questa. Secondo me hanno fatto finta di stare al suo gioco come hanno finto di credere alla storia della figlia bastarda. Il discorso del servire menzogne e vino qui calza a pennello. I lord della Valle non sono contenti di avere un estraneo come Protettore, ma per l'incolumità di Robert fanno finta di abboccare all'amo di Ditocorto, così lui si sente al sicuro, mentre loro tramano nell'ombra. >_>

 

Comunque sia, spero tanto che il lato umano di Sansa rimanga sempre saldo in lei, e che alla fine di tutto i giochi di potere si dimostrino vani e di poco conto, ci sono cose più importanti (spero anche che per estensione questo sia il messaggio che voglia dare Martin, ma potrebbe anche fare l'opposto, essendo parecchio realista e catastrofico :ehmmm: ).

 

Ti straquoto! :)

Link to post
Share on other sites

Mod on

Ho provveduto a spostare la discussione nella torre ed ha cambiare il livello di spoiler in TWOW .
Infatti è molto probabile che una persona non interessata agli spoiler non sappia neanche dell'esistenza del famoso capitolo controverso , nè ovviamente delle ipotesi in merito , che nelle ultime pagine della discussione si stanno facendo frequenti.

Mod off

Molto bella l'analisi , la prossima volta che mi ritroverò a battibeccare con persone che sostengono che Sansa non sia cambiata , invierò il link :).
Per il famoso capitolo controverso , in realtà la situazione è ambigua , lo stesso Garcia ha sostenuto che ci sarà anche un capitolo che entusiasmerà i fan di Sansa, anche se non è chiaro se sia lo stesso .
In tal caso io opterei per qualcosa di più soft, come una Sansa che cerca di accaparrarsi la simpatia dei lord della valle , o comunque che mette in atto qualche insegnamento di Petyr Spoiler GoT 4x08

un po' sullo stile di quanto abbiamo visto in questo episodio


Per quanto riguarda la morte Robert Arryn , sinceramente non so cosa pensare, per quanto ""odioso"" , lui le sembra affezionato e non credo che Sansa si spingerebbe a tanto . Sicuramente però la morte di lui destabilizzerebbe la situazione , di quanto dipenderà dal ruolo di lei.

Mi è capitato spesso di leggere qualcosa dai famosi threads from pawn to players e per quanto effettivamente alcune analisi siano interessanti sono d'accordo con Ombra , la tendenza generale è santificare Sandor e demonizzare Petyr

Per le tre regine , io sinceramente escluderei Dany in quanto lontana sia fisicamnte sia dai pensieri di Petyr (almeno credo) . La scelta ribarebbe tra Sansa ( della quale non sono molto convinta proprio a causa del modo in cui le parla Petyr ) e Myrcella che mi sembra più probabile visto che, dalla profezia di Cersei , sappiamo che dovrà essere incoronata ( ma anche qui, che ne può sapere Ditocorto ? ) Ad ogni modo non è la sede adatta per parlarne :)

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la morte Robert Arryn , sinceramente non so cosa pensare, per quanto ""odioso"" , lui le sembra affezionato e non credo che Sansa si spingerebbe a tanto . Sicuramente però la morte di lui destabilizzerebbe la situazione , di quanto dipenderà dal ruolo di lei.

 

 

Per me lei non si spingerebbe a tanto di sicuro, anzi Petyr potrebbe far sembrare tutto una causa naturale (si stava già esagerando con la medicina che gli dava il Maestro nelle ultime battute su Robert Arryn) e magari non lo dirà apertamente a Sansa, che però qualcosa sospetterà (anche se non ne avesse la certezza) e da qui già vedremo una sua prima reazione...potrebbe capire ed iniziare a disprezzare i metodi di Petyr, o potrebbe pensare che lui lo sta facendo per lei e che in alcuni casi il fine può giustificare il mezzo.

Link to post
Share on other sites

A mio parere nell'ultimo capitolo Sansa, che ormai si destreggia bene nell'arte dell'inganno, sta al gioco di Ditocorto solo per scoprire le sue intenzioni. Tutto il discorso che lui le fa le dimostra che lui non è meglio dei Lannister o dei Tyrell che la volevano usare per i loro giochi di potere. E dubito che questa consapevolezza le faccia fare salti di gioia.

Certo, lui le promette Grande Inverno, la Valle, il Tridente, ma siamo sicuri che lei desideri tutto questo? Lei nella neve ha costruito solo Grande Inverno, solo quello desidera. Lei ha visto cosa fa il potere alle persone e secondo me lei non vuole diventare una Cersei 2.0.

 

L'ultimo capitolo di Sansa è appunto un capitolo di Sansa, è il suo punto di vista, noi assistiamo direttamente ai SUOI intimi pensieri. "Padre e io abbiamo una visione più ampia" è una sua considerazione personale fatta da lei e per lei e non per nessun altro. Il pensiero " il Nido è un posto cosi triste sopratutto quando Petyr se ne andato" è anche quella una considerazione sincera e non falsata dalla necessità di mentire. "Non se la prese per quel bacio" Sansa lo dice direttamente al lettore e non a Baelish, nella sua testa se pensasse qualcosa di diverso aveva tutta la libertà di comunicare al lettore qualcosa di diverso. Quindi no, non si tratta di inganno, e no Sansa non sta sviluppando alcun piano contro Petyr.

Fin'ora lui non l'ha usata, le ha salvato la vita due volte e l'ha salvata da Marilion. Sansa per ora non mi sembra che abbia realizzato tutte le implicazioni di potere che stanno dietro al piano di Petyr. A proposito di esserne contenta o meno è un discorso da bambini, lei vuole andare a casa e l'unica possibilità per andarci è avere un esercito, e per avere un esercito bisogna sposarsi, quella è la vita, chi se ne frega che cosa le piacerebbe, non vive più nelle favole, nella realtà esistono Bolton, Frey, Lannister che devono essere sterminati. Anche Robb ha voluto sposarsi per "amore" guardate cosa ne è uscito fuori. I genitori di Sansa sono stati due grandi persone, Ned era protettore del Nord e Robb è stato coronato, non c'è bisogno di diventare come Cersei per voler governare e governare con successo.

 

 

- In un primo momento è tentata all'idea di sposare Harry l'Erede e magari diventare regina, ma la ricomparsa di Rickon le fa cambiare idea

Cambia idea e cosa decide? Essere una moglie sottomessa di qualcuno o si dà alla religione e diventa una septa? Una donna altre scelte non ne ha.

 

- Yohn Royce che, ci scommetto la testa, sa benissimo chi è (probabilmente come tutti gli altri lord della Valle) riesce in qualche modo a comunicare con Brynden Tully e escogitano (magari insieme anche a qualche alfiere degli Stark) un piano per sottrarla alle grinfie di Ditocorto.

I lord della Valle non sanno niente di Baelish, lui per loro è un insetto insignificante, ma ne meno è un nemico. Baelish non fa niente di male a Sansa lei non ha bisogno impellente di essere salvata. Brynden non sa niente del ruolo che ha avuto Petyr nella caduta di Ned, non sa che la storia della daga è falsa, e se dovesse vedere che Baelish ha salvato Sansa potrebbe essere un alleato per Petyr, lo ha cresciuto come un padre e non sa quanto Ditocorto è cambiato nel tempo. Baelish è sempre sotto il radar gli alfieri del Nord se ne fregano di lui.

Poi ammesso che loro rubino Sansa a Petyr, lei cosa ci guadagna? Yohn Royce è un simpatizzante degli Stark, ma non è un amico per Sansa, lui pensa solo al potere esattamente come tutti gli altri, lui voleva diventare il protettore di Robert non per l'amore per il ragazzino solo per il potere, quando ha perso questa possibilità è corso ad organizzare un torneo fasullo per far di Harry un cavaliere nell'ottica di farlo sposare alla sua nipote e ottenere il controllo della Valle. Se Sansa passasse sotto protezione di Royce sarebbe stata costretta a sposarsi comunque, ma non più con l'erede della Valle, ma con qualcuno dei Royce. Nessuno si preoccupa dei sentimenti delle piccole ragazzine senza famiglia, i staranobilissimi lord della Valle vorrebbero anche loro mettere le grinze sull'eredità di Sansa.

 

 

- Rincontra Nymeria e indirettamente Arya che, compreso che la sorella è ancora viva, arriva nella Valle sotto mentite spoglie e insieme escogitano un piano per fuggire.

Trovare un piano per fuggire è un attimo non c'è ne meno bisogno di Arya, la domanda è dove andare? Sansa ama la comodità, ama essere pulita mangiare bene e vestirsi bene. Ama la compagnia delle altre nobili ragazze e ama la routine di un castello popoloso. Non sarebbe saggio per lei aggirarsi per i boschi come faceva Arya. Sansa è molto bella verrebbe stuprata il primo giorno di fuga.

 

 

- Yohn Royce (in quanto padre di un GDN, quindi legato in qualche modo alla Barriera) informa Jon Snow che si inventa qualcosa, magari una spedizione di Bruti, per sottrarre Sansa dalle grinfie di Ditocorto.

Il figlio di Royce è morto nel prologo del primo libro. E ripeto Sansa è con Baelish, non è con Ramsay non ha bisogno di essere salvata, non c'è nessuno in questo mondo che le possa offrire condizioni migliori di Petyr.

 

 

- I lord della Valle, aiutati dall'acume di Yohn Royce - sì, ripongo molte speranze in lui- , hanno capito subito gli inganni di Ditocorto e stanno solo facendo finta di stare al suo gioco in attesa del momento propizio per fargli fare un bel volo.

Il testo è abbastanza chiaro sulle intenzioni di lord Yohn. Per quel che riguarda gli altri noi non abbiamo alcune notizie particolari che ci possano far pensare ad una cospirazione. Non vedo il motivo per non credere alla parole di Baelish sulla lady Waynwood. Myranda Royce sembra addirittura voler sposare Petyr, ha detto che ha bisogno di un marito e subito dopo ha chiesto se il padre di Alayne ha intenzione di risposarsi, ha anche chiesto dei particolari più intimi.

Link to post
Share on other sites

 

L'ultimo capitolo di Sansa è appunto un capitolo di Sansa, è il suo punto di vista, noi assistiamo direttamente ai SUOI intimi pensieri. "Padre e io abbiamo una visione più ampia" è una sua considerazione personale fatta da lei e per lei e non per nessun altro. Il pensiero " il Nido è un posto cosi triste sopratutto quando Petyr se ne andato" è anche quella una considerazione sincera e non falsata dalla necessità di mentire. "Non se la prese per quel bacio" Sansa lo dice direttamente al lettore e non a Baelish, nella sua testa se pensasse qualcosa di diverso aveva tutta la libertà di comunicare al lettore qualcosa di diverso. Quindi no, non si tratta di inganno, e no Sansa non sta sviluppando alcun piano contro Petyr.

 

Ho riletto l'ultimo capitolo in inglese e da esso ne ho dedotto che in verità l'ultimo capitolo non è di Sansa, ma è di Alayne. Ci sono parecchi passaggi in cui lei rimarca il fatto di essere Alayne, quindi i pensieri che ha non sono propriamente suoi, ma sono quelli che pensa che Alayne dovrebbe avere. (Anche Theon nei capitoli in cui è Reek ragiona come pensa che Ramsay voglia che pensi.)
Quel "Non se la prese per quel bacio" è un'Altierata. Nel testo originale il passaggio è questo:
“I would never have known it from the kiss you gave me.” He pulled her closer, caught her face between his hands, and kissed her on the lips for a long time. “Now that’s the sort of kiss that says welcome home. See that you do better next time.”
“Yes, Father.” She could feel herself blushing.
He did not hold her kiss against her. --> Lui, Ditocorto, non ce l'aveva con lei, Sansa, per il bacio poco convinto che lei gli aveva dato prima.
Io non ho detto che lei sta sviluppando qualche piano contro di lui, ma che sta al suo gioco per capire le sue intenzioni. Lei pensa di essere Alayne, come Theon pensava di essere Reek, ma quando torna ad essere Theon, abbandona Ramsay. E io penso che la stessa cosa accadrà quando Alayne tornerà ad essere Sansa.

 

 

Sansa per ora non mi sembra che abbia realizzato tutte le implicazioni di potere che stanno dietro al piano di Petyr.

A proposito di esserne contenta o meno è un discorso da bambini, lei vuole andare a casa e l'unica possibilità per andarci è avere un esercito, e per avere un esercito bisogna sposarsi, quella è la vita, chi se ne frega che cosa le piacerebbe, non vive più nelle favole, nella realtà esistono Bolton, Frey, Lannister che devono essere sterminati. Anche Robb ha voluto sposarsi per "amore" guardate cosa ne è uscito fuori.

I genitori di Sansa sono stati due grandi persone, Ned era protettore del Nord e Robb è stato coronato, non c'è bisogno di diventare come Cersei per voler governare e governare con successo.

 

Sul fatto che Sansa non abbia colto tutte le implicazioni di potere derivanti dal piano di Ditocorto ti do ragione, ma ciò non toglie che quando li capirà dubito ne sarà estasiata.
Sì, serve un esercito, ma una volta che Rickon tornerà sulla scena e con l'aiuto degli alfieri degli Stark riconquisterà e ricostruirà Grande Inverno, Sansa non avrà tutto questo bisogno di un marito.
Vero, ma Sansa non prestava attenzione a come governava Ned e Robb non ha mai avuto modo di osservarlo. L'unico esempio di esercizio di potere ce l'ha avuto da Cersei e Joffrey.

 

 

Cambia idea e cosa decide? Essere una moglie sottomessa di qualcuno o si dà alla religione e diventa una septa? Una donna altre scelte non ne ha.

 

Intanto decide di tornare a Grande Inverno e poi avrà modo di decidere cosa fare. Anche se sposasse Harry l'Erede finirebbe per essere una moglie sottomessa. Diventare una septa non mi sembra un'alternativa malvagia. Sicuramente con la sua esperienza saprebbe istruire meglio le ragazze di come ha fatto Septa Mordane con lei. Se un Targaryen ha deciso di diventare Maestro, non vedo che male ci sia se una Stark diventa una Septa.

 

 

I lord della Valle non sanno niente di Baelish, lui per loro è un insetto insignificante, ma ne meno è un nemico.

Brynden non sa niente del ruolo che ha avuto Petyr nella caduta di Ned, non sa che la storia della daga è falsa, e se dovesse vedere che Baelish ha salvato Sansa potrebbe essere un alleato per Petyr, lo ha cresciuto come un padre e non sa quanto Ditocorto è cambiato nel tempo.

Poi ammesso che loro rubino Sansa a Petyr, lei cosa ci guadagna?

Yohn Royce è un simpatizzante degli Stark, ma non è un amico per Sansa, lui pensa solo al potere esattamente come tutti gli altri, lui voleva diventare il protettore di Robert non per l'amore per il ragazzino solo per il potere, quando ha perso questa possibilità è corso ad organizzare un torneo fasullo per far di Harry un cavaliere nell'ottica di farlo sposare alla sua nipote e ottenere il controllo della Valle. Se Sansa passasse sotto protezione di Royce sarebbe stata costretta a sposarsi comunque, ma non più con l'erede della Valle, ma con qualcuno dei Royce. Nessuno si preoccupa dei sentimenti delle piccole ragazzine senza famiglia, i staranobilissimi lord della Valle vorrebbero anche loro mettere le grinze sull'eredità di Sansa.

Secondo i lord della Valle sono più furbi di quello che si possa pensare.
Vero, ma l'opinione che Hoster e Brynden Tully potevano avere di Ditocorto è cambiata radicalmente da quando lui ha sfidato in duello Brandon Stark.
Se Yohn Royce e il Pesce Nero rubassero Sansa in collaborazione con gli stessi alfieri degli Stark che stanno aiutando Rickon lei ci guadagnerebbe il ricongiungimento con uno dei suoi fratelli, che, nella scala di valori di Sansa, vale più di un matrimonio di convenienza. Nell'ultimo capitolo non è allettata all'idea di sposarsi di nuovo.
Yohn Royce non è amico di Sansa, ma è stato amico di suo padre, quindi non vedo perché non dovrebbe aiutarla. Inoltre, Yohn Royce era uno di quelli che sarebbe sceso in guerra con Robb se Lysa glielo avesse permesso. Non ho scritto da nessuna parte che i lord della Valle amino alla follia Robert, so benissimo che bramano il potere, ma dall'idea che mi sono fatta di loro (idea che potrebbe essere sbagliatissima, per carità) li ritengo abbastanza leali agli Arryn da non desiderare la sua prematura dipartita.

 

 

Trovare un piano per fuggire è un attimo non c'è ne meno bisogno di Arya, la domanda è dove andare? Sansa ama la comodità, ama essere pulita mangiare bene e vestirsi bene. Ama la compagnia delle altre nobili ragazze e ama la routine di un castello popoloso. Non sarebbe saggio per lei aggirarsi per i boschi come faceva Arya. Sansa è molto bella verrebbe stuprata il primo giorno di fuga.

 

Sansa è sopravvissuta a violenze fisiche e psicologiche inimmaginabili, quindi penso che non le verrebbe un esaurimento nervoso se si sporcasse o se le foglie non le sussurrassero pettegolezzi. Inoltre, ricongiungersi con Arya, che lei crede morta, vale molto di più di qualsiasi comodità. Io non ipotizzerei una fuga di Sansa in solitaria, appunto perché concordo con te su quello che potrebbe succederle. Ma se fuggisse con Arya e con Nymeria & Co. penso che nessuno oserebbe avvicinarsi a loro, figuriamoci a stuprarle (che siano belle o meno). Dove andare? Se Arya comprendesse appieno i suoi poteri di metamorfo, capirebbe che Rickon (Bran no perché Estate si trova oltre la Barriera)è ancora vivo e sentendo Cagnaccio potrebbero ritrovarlo. E magari anche Bran potrebbe aiutarle attraverso Corvi, Alberi-diga o anche Estate.

 

 

Il figlio di Royce è morto nel prologo del primo libro. E ripeto Sansa è con Baelish, non è con Ramsay non ha bisogno di essere salvata, non c'è nessuno in questo mondo che le possa offrire condizioni migliori di Petyr.

 

Vero, ma Yohn Royce non ha letto il prologo del primo libro, quindi per lui il figlio è ancora disperso, quindi reputo lecito che si tenga informato su quello che avviene alla Barriera.
Secondo me i fratelli di Sansa le possono offrire molto di meglio di quello che offre Petyr. Poi sul fatto che non abbia bisogno di essere salvata io ho dei dubbi, l'ossessione che Petyr aveva nei confronti di Cat e che, con molta probabilità, ha trasferito su Sansa potrebbe rivelarsi pericolosa.

 

Per quel che riguarda gli altri noi non abbiamo alcune notizie particolari che ci possano far pensare ad una cospirazione. Non vedo il motivo per non credere alla parole di Baelish sulla lady Waynwood.

Vero, ma questo non significa che le cospirazioni non ci possano essere.

 

 

Link to post
Share on other sites

Ho riletto l'ultimo capitolo in inglese e da esso ne ho dedotto che in verità l'ultimo capitolo non è di Sansa, ma è di Alayne. Ci sono parecchi passaggi in cui lei rimarca il fatto di essere Alayne, quindi i pensieri che ha non sono propriamente suoi, ma sono quelli che pensa che Alayne dovrebbe avere. (Anche Theon nei capitoli in cui è Reek ragiona come pensa che Ramsay voglia che pensi.)

Io non ho detto che lei sta sviluppando qualche piano contro di lui, ma che sta al suo gioco per capire le sue intenzioni. Lei pensa di essere Alayne, come Theon pensava di essere Reek, ma quando torna ad essere Theon, abbandona Ramsay. E io penso che la stessa cosa accadrà quando Alayne tornerà ad essere Sansa.

 

Mi sembra un po' azzardato come paragone, Theon ha subito torture volte a cambiarlo psicologicamente...Sansa sta semplicemente recitando una parte in pubblico. Per me i pensieri che leggiamo sono suoi al 100%, non credo che anche li stia recitendo la sua parte!!

Link to post
Share on other sites

 

Ho riletto l'ultimo capitolo in inglese e da esso ne ho dedotto che in verità l'ultimo capitolo non è di Sansa, ma è di Alayne. Ci sono parecchi passaggi in cui lei rimarca il fatto di essere Alayne, quindi i pensieri che ha non sono propriamente suoi, ma sono quelli che pensa che Alayne dovrebbe avere. (Anche Theon nei capitoli in cui è Reek ragiona come pensa che Ramsay voglia che pensi.)

Quel "Non se la prese per quel bacio" è un'Altierata. Nel testo originale il passaggio è questo:
“I would never have known it from the kiss you gave me.” He pulled her closer, caught her face between his hands, and kissed her on the lips for a long time. “Now that’s the sort of kiss that says welcome home. See that you do better next time.”
“Yes, Father.” She could feel herself blushing.
He did not hold her kiss against her. --> Lui, Ditocorto, non ce l'aveva con lei, Sansa, per il bacio poco convinto che lei gli aveva dato prima.
Io non ho detto che lei sta sviluppando qualche piano contro di lui, ma che sta al suo gioco per capire le sue intenzioni. Lei pensa di essere Alayne, come Theon pensava di essere Reek, ma quando torna ad essere Theon, abbandona Ramsay. E io penso che la stessa cosa accadrà quando Alayne tornerà ad essere Sansa.

 

L'altierata dimostra che non sono un genio in inglese, l'ho letta quella frase mille volte, ma non riuscivo a capirla, a quanto pare Altieri è al mio livello di inglese, scarso. Nella versione russa hanno proprio saltato quella la frase, ho velocemente controllato la versione spagnola e anche li hanno preferito non includerla, francese non si trova in pdf.

Cualquiera lo habría dicho por el beso que me has dado. —La atrajo hacia sí, le

sostuvo el rostro entre las manos y le dio un largo beso en los labios—. ¿Ves? Este tipo

de besos son los que dicen «Bienvenido a casa». A ver si lo haces mejor la próxima vez.

—Sí, padre. —Sintió que se sonrojaba, y prefirió no seguir hablando del beso.

 

— По твоему поцелую этого не скажешь. — Он притянул Алейну к себе, взял ее лицо в ладони и долго не отрывался от ее губ. — Вот как следует встречать своего отца — запомни на будущее.

— Да, отец, — сказала она, чувствуя, что краснеет. Но он уже заговорил о другом.

 

Vediamo insieme l'ipotesi i pensieri non sono di Sansa so di Alayne e quando tornerà ad essere Sansa vorrà scappare da Ditocorto, stavolta citazioni in inglese per evitare inconvenienti.

 

AFFC 10 SANSA

“... Lord Nestor’s claim to the Gates will suddenly be called into question. I promise you, that is not lost on him. It was clever of you to see it. Though no more than I’d expect of mine own daughter.”

“Thank you.” She felt absurdly proud for puzzling it out, but confused as well. “I’m not, though. Your daughter. Not truly. I mean, I pretend to be Alayne, but you know...”

 

Sentirsi orgogliosa di qualcosa è sicuramente un brutto pensiero e vorrà liberarsene al più presto possibile e tornare ad essere la ragazzina che tutti lei compresa consideravano stupida.

 

AFFC 24 ALAYNE

“I know Lord Nestor, sweetling. Do you imagine I’d ever let him harm my daughter?”

I am not your daughter, she thought. I am Sansa Stark, Lord Eddard’s daughter and Lady Catelyn’s, the blood of Winterfell. She did not say it, though. If not for Petyr Baelish it would have been Sansa who went spinning through a cold blue sky to stony death six hundred feet below, instead of Lysa Arryn. He is so bold. Sansa wished she had his courage.

 

Problemi a ricordarsi chi è Sansa non ne ha, non ha detto a Petyr la sua obbiezione non perché è spaventa o perché lui l'abbia costretta o peggio torturata. Lei segue il suo consiglio di essere Alayne perché è convinta che Petyr ha fatto tutto questo teatrino per la sua sicurezza, lui l'ha salvata da Lysa e ora la protegge da altri pericoli. Poi la frase lui è cosi coraggioso vorrei avere anch'io il suo coraggio è un pensiero di Sansa, quindi ne meno Sansa pensa male di Petyr.

 

Her father said there was no shame in being afraid, only in showing your fear. “All men live with fear,” he said. Alayne was not certain she believed that. Nothing frightened Petyr Baelish. He only said that to make me brave.

 

Lui non la spaventa la rassicura, e nella sua situazione qualcuno capace ad incoraggiarla è molto importante

 

Her father said there was no shame in being afraid, only in showing your fear. “All men live with fear,” he said. Alayne was not certain she believed that. Nothing frightened Petyr Baelish. He only said that to make me brave.

 

Lui infatti ci riesce e Sansa prima di uscire di fronte a lord dichiaranti pensa questo:

 

Feeling near as bold as Petyr Baelish, Alayne Stone donned her smile and went down to meet their guests.

 

Poi nell'ultimo capito di AFFC(41) pensa:

 

She could not love this place, no matter how she tried. Even before the guards and serving men had made their descent, the castle had seemed as empty as a tomb, and more so when Petyr Baelish was away.

 

Non posso crederci che lei sapendo che lui è dall'altra parte della Valle si costringa a pensare solo ed esclusivamente come Alayne perché Petyr l'ha costretta, è un ipotesi infondata, quel pensiero è sincero e non dice ah meno male che se ne andato meglio stare da sola che con lui in vicinanza.

Scendendo giù la montagna è vero che sottolinea di essere Alayne, vediamo cosa dice:

 

Up here where the slope was steepest, the steps wound back and forth rather than plunging straight down. Sansa Stark went up the mountain, but Alayne Stone is coming down. It was a strange thought. Coming up, Mya had warned her to keep her eyes on the path ahead, she remembered. “Look up, not down,” she said... but that was not possible on the descent. I could close my eyes. The mule knows the way, he has no need of me. But that seemed more something Sansa would have done, that frightened girl. Alayne was an older woman, and bastard brave.

 

Non mi pare che la nuova personalità è qualcosa di fastidioso per lei, Alayne si sente più grande e più coraggiosa, lei è qualcosa che Sansa non era. Non pensa vorrà scappare da Petyr per motivo delle due personalità diverse, primo perché non sono cosi diverse e per novanta percento dei casi i pensieri sono comunque di Sansa e secondo, Sansa si sente più forte chiamandosi Alayne.

Un grande uomo è capace di farti sentire forte, sexy e in grado di conquistare il mondo. Ah no quello è il vino.

Sentirsi in complicità con qualcuno non mi sembra un pensiero abusivo, sapere di essere importante, avere ruoli di responsabilità, avere finalmente qualcuno che condivide con lei i suoi piani, non vedo perché Sansa possa voler scappare da questo.

 

Colemon only wanted the best for his charge, Alayne knew, but what was best for Robert the boy and what was best for Lord Arryn were not always the same. Petyr had said as much, and it was true. Maester Colemon cares only for the boy, though. Father and I have larger concerns.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...