Jump to content

TWOW - Sansa Stark


Recommended Posts

Sul fatto che Sansa non abbia colto tutte le implicazioni di potere derivanti dal piano di Ditocorto ti do ragione, ma ciò non toglie che quando li capirà dubito ne sarà estasiata.

Sì, serve un esercito, ma una volta che Rickon tornerà sulla scena e con l'aiuto degli alfieri degli Stark riconquisterà e ricostruirà Grande Inverno, Sansa non avrà tutto questo bisogno di un marito.
Vero, ma Sansa non prestava attenzione a come governava Ned e Robb non ha mai avuto modo di osservarlo. L'unico esempio di esercizio di potere ce l'ha avuto da Cersei e Joffrey.

 

Intanto decide di tornare a Grande Inverno e poi avrà modo di decidere cosa fare. Anche se sposasse Harry l'Erede finirebbe per essere una moglie sottomessa. Diventare una septa non mi sembra un'alternativa malvagia. Sicuramente con la sua esperienza saprebbe istruire meglio le ragazze di come ha fatto Septa Mordane con lei. Se un Targaryen ha deciso di diventare Maestro, non vedo che male ci sia se una Stark diventa una Septa.

Secondo i lord della Valle sono più furbi di quello che si possa pensare.

Vero, ma l'opinione che Hoster e Brynden Tully potevano avere di Ditocorto è cambiata radicalmente da quando lui ha sfidato in duello Brandon Stark.
Se Yohn Royce e il Pesce Nero rubassero Sansa in collaborazione con gli stessi alfieri degli Stark che stanno aiutando Rickon lei ci guadagnerebbe il ricongiungimento con uno dei suoi fratelli, che, nella scala di valori di Sansa, vale più di un matrimonio di convenienza. Nell'ultimo capitolo non è allettata all'idea di sposarsi di nuovo.
Yohn Royce non è amico di Sansa, ma è stato amico di suo padre, quindi non vedo perché non dovrebbe aiutarla. Inoltre, Yohn Royce era uno di quelli che sarebbe sceso in guerra con Robb se Lysa glielo avesse permesso. Non ho scritto da nessuna parte che i lord della Valle amino alla follia Robert, so benissimo che bramano il potere, ma dall'idea che mi sono fatta di loro (idea che potrebbe essere sbagliatissima, per carità) li ritengo abbastanza leali agli Arryn da non desiderare la sua prematura dipartita.

Sansa è sopravvissuta a violenze fisiche e psicologiche inimmaginabili, quindi penso che non le verrebbe un esaurimento nervoso se si sporcasse o se le foglie non le sussurrassero pettegolezzi. Inoltre, ricongiungersi con Arya, che lei crede morta, vale molto di più di qualsiasi comodità. Io non ipotizzerei una fuga di Sansa in solitaria, appunto perché concordo con te su quello che potrebbe succederle. Ma se fuggisse con Arya e con Nymeria & Co. penso che nessuno oserebbe avvicinarsi a loro, figuriamoci a stuprarle (che siano belle o meno). Dove andare? Se Arya comprendesse appieno i suoi poteri di metamorfo, capirebbe che Rickon (Bran no perché Estate si trova oltre la Barriera)è ancora vivo e sentendo Cagnaccio potrebbero ritrovarlo. E magari anche Bran potrebbe aiutarle attraverso Corvi, Alberi-diga o anche Estate.

 

Vero, ma Yohn Royce non ha letto il prologo del primo libro, quindi per lui il figlio è ancora disperso, quindi reputo lecito che si tenga informato su quello che avviene alla Barriera.
Secondo me i fratelli di Sansa le possono offrire molto di meglio di quello che offre Petyr. Poi sul fatto che non abbia bisogno di essere salvata io ho dei dubbi, l'ossessione che Petyr aveva nei confronti di Cat e che, con molta probabilità, ha trasferito su Sansa potrebbe rivelarsi pericolosa.

 

Ne meno Arya era entusiasta di passare sei mesi cieca e Bran non penso sia molto entusiasta di essersi mangiato Joien. Sansa non è una bambina, la possibilità di controllare la Valle darebbe un immenso supporto alla sua regione, lei con il matrimonio non rinforzerebbe solo se stessa ma potrebbe garantire un concreto aiuto contro i Bolton/Frey/Lannister/Iron born. Ned ha tenuto Sansa in una capanna di vetro, non poteva fare niente di più sbagliato. Sansa ora è la più grande degli Stark un po' di responsabilità sulle sue spalle non guasta indipendentemente da quanto lei ne possa essere estasiata. E poi perché non dovrebbe volerlo? Cersei e Joffrey erano degli esempi da non seguire, Sansa non penserebbe mai di governare come loro. Rickon non tornerà sulla scena, o se ci tornerà solo in qualità di burattino, è un bambino di sei anni. Manderly lo useranno come gli pare e piace, lo fanno con le migliori e le più lodevoli intenzioni, ma lord Wiman si è già sentito libero di firmare un patto svantaggioso con Stanis in nome degli Stark. Gli alfieri degli Stark comunque si trovano in condizioni pietose e hanno bisogno di un protettore e non di due bambini. Una volta tornata a Grande Inverno Sansa sarebbe ancora totalmente dipendente dagli altri e in particolare da quelli che avrebbero la reggenza su Rickon, da qualunque parte vada la costringeranno a sposarsi. In quel epoca le donne non hanno scelta, e lei è un pezzo di troppo valore per pensare che la lascino in pace. Lei avrà la possibilità di decidere una qualsivoglia cosa solo se avrà un potere proprio, prima di quel momento nessuno le permetterà di decidere. Se sposasse Harry e si facesse coronare, lei con l'aiuto di Petyr sarebbe una regina e Harry solo il marito della regina. Sul diventare septa non mi pronuncio, io generalmente penso di voler bene a Sansa.

Sui lord della Valle, certo che è possibile una cospirazione, ma visto che le intenzioni di Yohn Royce sono scritte nel libro, confermate da due personaggi diversi non so perché andarsi ad immaginare dell'altro. Al rapporto tra Brynden e Baelish ci voglio dedicare un altra discussione tra un po' di tempo. Ned/Cat/Robb seguivano la loro scala dei valori e un po' quello che passava per la testa, non voglio che Sansa faccia la stessa cosa, deve pensare qual'è la cosa più giusta e più utile alla sua causa e non ai capricci.

Hai ipotizzato diversi possibili "salvatori" per Sansa Yohn/il pescenero/ Arya con Nymeria/Jon con i bruti/ lord della Valle/ lord del Nord. A me è proprio l'idea che il destino di Sansa possa dipendere da qualcun altro che non mi va giù. Se la prelevano e la spostano in un altro posto tutta l'evoluzione di Sansa andrà in pasto agli estranei, tornerà al punto di partenza ad essere inutile ed insignificante. Il potere lo può ottenere solo seguendo il piano di Baelish, tutti gli altri piani la porteranno in altre gabbie. Se sposerà Harry sarà libera di decidere sul destino di Baelish, potrà ordinare di decapitarlo il giorno stesso delle nozze se dovesse volerlo.

Far uscire fuori Rickon in quinto libro e dargli un ruolo importante e allo stesso tempo condannare un personaggio con la più bella evoluzione di tutto il libro ad un ruolo secondario secondo me sarebbe tremendamente maschilista e sarebbe una pessima scelta narrativa. Sansa merita di avere qualcosa di più di una septa.

I fratelli è vero sono importanti, ma in questo momento tutti loro stanno ricevendo un pesante addestramento, non capisco perché gli altri meritano la fiduccia nel poter migliorare e Sansa no. Sul forum inglese sembra che molti la vorrebbero in una favola a non fare niente non decidere niente, mangiare dolcetti al limone e sorridere.

Comunque Sansa non verrà salvata da nessuno, Martin ha detto che detesta l'idea delle principesse che devono essere salvate dagli eroi perché le sono degli esseri inutili che non sono in grado di fare niente da sole.

Non posso negare l'interesse insano di Petyr per Sansa, ma ci sono ben due ma, se lui volesse prenderla con la forza avrebbe potuto farlo anche direttamente sulla nave, secondo Martin in un'intervista ha detto che non scriverà mai una scena di violenza sessuale per un POV, c'è anche un terzo "ma" lui non sembra proprio il tipo di persona da arrivare a questo.

C'è anche un'ultima cosa da tenere in considerazione, quando Martin ha deciso le età per i ragazzi Stark lui credeva di fare il salto di cinque anni, poi ha deciso di abbandonare l'idea del salto, ma le età un po' troppo basse sono rimaste, lo si vide chiaramente in Mercy che la trama era programmata per una ragazza più adulta. Martin ha detto che manterrà lo sviluppo e la trama dei personaggi anche se le età possono sembrare strane, quindi le cose che Sansa farà in TWOW erano all'inizio pensate per lei diciottenne.

 

Ho trovato l'intervista vecchia con solo una parte delle affermazioni, se trovo altro aggiungo http://www.vulture.com/2013/04/george-rr-martin-fans-have-three-meals-and-drinks.html

Link to post
Share on other sites
  • Replies 164
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sono d'accordo con Ombra , specialmente quando dice :

 

 

Hai ipotizzato diversi possibili "salvatori" per Sansa Yohn/il pescenero/ Arya con Nymeria/Jon con i bruti/ lord della Valle/ lord del Nord. A me è proprio l'idea che il destino di Sansa possa dipendere da qualcun altro che non mi va giù. Se la prelevano e la spostano in un altro posto tutta l'evoluzione di Sansa andrà in pasto agli estranei, tornerà al punto di partenza ad essere inutile ed insignificante. Il potere lo può ottenere solo seguendo il piano di Baelish, tutti gli altri piani la porteranno in altre gabbie

L'idea che ancora una volta debba essere salvata da qualcuno , mi fa venire l'orticaria . Sansa sta seguendo un "addestramento" proprio come Arya e Bran , non vedo perchè il suo non possa dare frutti , perchè non possa portarla ad essere finalmente padrona di se stessa , senza dipende da qualcun altro .
Io non sono una sostenitrice del matrimonio con Harry , credo che una serie di circostanze lo porterà a fallire ( su questo tanto ci spoilererà la serie) , ma il principio non cambia . Vedere una Sansa riportata a Grande Inverno , a non fare niente , a riprendere le vecchie abitudini me la farebbe scadere parecchio , costituirebbe per me un circolo insensato .
Il matrimonio di convenienza se voluto anche da lei , per un obbiettivo più grande , invece sarebbe una grande crescita per il personaggio . Sansa passerebbe dalla "principessina" che vive nelle favole , che sogna il principe azzurro , ad una ragazza matura che vede nel matrimonio un compromesso politico per raggiungere qualcosa di più ( in quest'ottica io propendo per una ripresa del matrimonio con Tyrion , prima o poi) , niente vieta che poi possa formarsi una qualche forma di affetto tra i due .
Anche una Sansa septa mi farebbe storcere il naso , il personaggio ha ricevuto spazio nella storia , Martin ha investito nel suo percorso di crescita ( che per me è uno dei più riusciti) , perchè sprecarlo nel niente ?
La cospirazione dei lord della valle può anche essere possibile , ma se dovesse accadere , io spero che Sansa possa avere una minima partecipazione attiva in questa , che non sia il solito "Oggetto sballottato",anche perchè per me la complicità con Petyr è destinata purtroppo a scemare ( potrebbe per esempio dipendere dalla sorte di Robert Arryn) .
Per il futuro di Sansa mi aspetto qualcosa di più di una reunion con i fratelli a Grande Inverno , anche perchè ormai sono convinta che il suo futuro non sarà lì , per Sansa si è chiusa quella porta con la morte di Lady , che per me simbolizza la perdita delle origini . Il suo percorso , l personaggi con cui ha interagito ( Da Petyr a Cersei , a Margaery ,a Tyrion) puntano ad un ruolo politico .

Link to post
Share on other sites

 

Il matrimonio di convenienza se voluto anche da lei , per un obbiettivo più grande , invece sarebbe una grande crescita per il personaggio . Sansa passerebbe dalla "principessina" che vive nelle favole , che sogna il principe azzurro , ad una ragazza matura che vede nel matrimonio un compromesso politico per raggiungere qualcosa di più ( in quest'ottica io propendo per una ripresa del matrimonio con Tyrion , prima o poi) , niente vieta che poi possa formarsi una qualche forma di affetto tra i due .

 

 

Concordo in toto. Soprattutto con la ripresa del matrimonio, in qualche modo, con Tyrion (ammesso che il folletto riesca a sopravvivere).

Anche se è stato celebrato contro la volontà di entrambi, l'unione delle casate Lannister - Stark è politicamente perfetto.

Il nano è stato uno dei pochissimi personaggi, fino ad ora, ad aver rispettato la figura e la volontà della ragazza e, se sono destinati a sopravvivere entrambi, e reincontrarsi, saranno tutti e due profondamente cambiati dal loro periodo di vita coniugale di Approdo del Re. Soprattutto Sansa.

Come Lady di Castel Granito sarebbe perfetta (concordo con quelli che sostengono che il Lord di Grande Inverno sarà Rickon)...e magari anche come moglie del primo cavaliere. Chissà!

Link to post
Share on other sites

 

Non posso negare l'interesse insano di Petyr per Sansa, ma ci sono ben due ma, se lui volesse prenderla con la forza avrebbe potuto farlo anche direttamente sulla nave, secondo Martin in un'intervista ha detto che non scriverà mai una scena di violenza sessuale per un POV, c'è anche un terzo "ma" lui non sembra proprio il tipo di persona da arrivare a questo.

 

 

Non mi sembra nemmeno a me quel tipo di persona, e in più non credo lo farebbe anche perchè per il suo piano ha bisogno che Sansa Stark sia vergine (o che Tyrion muoia, ma questa è legata a variabile che non può controllare)!!

Link to post
Share on other sites
@Ombra Lunare Scusa se non quoto ogni punto a cui hai risposto, ma non lo faccio semplicemente perché i tuoi argomenti mi hanno prevalentamente convinto, quindi mi limiterò a quotare la parte su cui non concordo.
Le mie ipotesi vedevano l'eventuale "salvataggio" come una "liberazione" di Sansa, non come un'altra prigionia, ma, come hai detto tu, probabilmente finirebbe di nuovo con il dipendere da qualcun altro.

 

 

 

 

Non posso negare l'interesse insano di Petyr per Sansa, ma ci sono ben due ma, se lui volesse prenderla con la forza avrebbe potuto farlo anche direttamente sulla nave, secondo Martin in un'intervista ha detto che non scriverà mai una scena di violenza sessuale per un POV, c'è anche un terzo "ma" lui non sembra proprio il tipo di persona da arrivare a questo.

 

 

Non mi sembra nemmeno a me quel tipo di persona, e in più non credo lo farebbe anche perchè per il suo piano ha bisogno che Sansa Stark sia vergine (o che Tyrion muoia, ma questa è legata a variabile che non può controllare)!!

 

 

Premetto che io non pensavo affatto allo stupro visto che anch'io ero a conoscenza delle parole di Martin, ma ritengo Ditocorto possibilimente pericoloso in quanto sappiamo tutti quanto un'ossessione possa far fare cose spregevoli e ci sono tanti altri modi per arrecare sofferenze alle persone oltre allo stupro. Nemmeno io vedo Petyr in veste di stupratore.

 

 

( in quest'ottica io propendo per una ripresa del matrimonio con Tyrion , prima o poi) , niente vieta che poi possa formarsi una qualche forma di affetto tra i due .

 

 

 

Era un'ipotesi a cui non avevo pensato, ma devo dire che la trovo possibile e non mi dispiacerebbe se succedesse.

Link to post
Share on other sites

L'idea che ancora una volta debba essere salvata da qualcuno , mi fa venire l'orticaria . Sansa sta seguendo un "addestramento" proprio come Arya e Bran , non vedo perchè il suo non possa dare frutti , perchè non possa portarla ad essere finalmente padrona di se stessa , senza dipende da qualcun altro .

Io non sono una sostenitrice del matrimonio con Harry , credo che una serie di circostanze lo porterà a fallire ( su questo tanto ci spoilererà la serie) , ma il principio non cambia . Vedere una Sansa riportata a Grande Inverno , a non fare niente , a riprendere le vecchie abitudini me la farebbe scadere parecchio , costituirebbe per me un circolo insensato .

Il matrimonio di convenienza se voluto anche da lei , per un obbiettivo più grande , invece sarebbe una grande crescita per il personaggio . Sansa passerebbe dalla "principessina" che vive nelle favole , che sogna il principe azzurro , ad una ragazza matura che vede nel matrimonio un compromesso politico per raggiungere qualcosa di più ( in quest'ottica io propendo per una ripresa del matrimonio con Tyrion , prima o poi) , niente vieta che poi possa formarsi una qualche forma di affetto tra i due .

 

Il piano del matrimonio con Harry ha dei grossi buchi. Non conosciamo Harry, farlo spuntare al sesto libro e dargli ampio spazio è un po' un nonsense. La morte prematura di Robert è una gran brutta idea da tutti i punti di vista, Sansa indipendentemente dalle circostanze dell'evento perderebbe l'unico essere umano che le si è affezionato. Petyr perderebbe il controllo della Valle e dovrebbe affidarsi alla possibilità di manipolare Harry che è un po' scarsa, è imprevedibile il comportamento di Sansa dopo il possibile matrimonio, è ancor meno prevedibile il comportamento del novello sposo. Petyr sta facendo una mossa suicida per se stesso, mentre Sansa con una buona dose di fortuna potrebbe ricavare qualcosa di utile da questo matrimonio. Penso che il matrimonio con l'erede della valle è la scelta migliore non in assoluto, ma tra quelle più disponibili. Sansa ha passato due libri parcheggiata all'Approdo del Re come ostaggio. Mancano solo due libri e non abbiamo molto tempo per veder sviluppati piani più complessi, mi farebbe piacere che Sansa potesse entrare in azione già dal prossimo libro e non aspettare Tyrion che chi sa quanto tempo ci impiega a tornare in occidente. Il matrimonio con Tyrion ha un valore politico sicuramente molto superiore a qualunque altro. La guerra che Petyr ha scatenato troverebbe fine per nella forza di volontà delle due parti di dimenticare i torti subiti e di sacrificarsi per la pace dei propri popoli.

Link to post
Share on other sites

 

L'idea che ancora una volta debba essere salvata da qualcuno , mi fa venire l'orticaria . Sansa sta seguendo un "addestramento" proprio come Arya e Bran , non vedo perchè il suo non possa dare frutti , perchè non possa portarla ad essere finalmente padrona di se stessa , senza dipende da qualcun altro .

Io non sono una sostenitrice del matrimonio con Harry , credo che una serie di circostanze lo porterà a fallire ( su questo tanto ci spoilererà la serie) , ma il principio non cambia . Vedere una Sansa riportata a Grande Inverno , a non fare niente , a riprendere le vecchie abitudini me la farebbe scadere parecchio , costituirebbe per me un circolo insensato .

Il matrimonio di convenienza se voluto anche da lei , per un obbiettivo più grande , invece sarebbe una grande crescita per il personaggio . Sansa passerebbe dalla "principessina" che vive nelle favole , che sogna il principe azzurro , ad una ragazza matura che vede nel matrimonio un compromesso politico per raggiungere qualcosa di più ( in quest'ottica io propendo per una ripresa del matrimonio con Tyrion , prima o poi) , niente vieta che poi possa formarsi una qualche forma di affetto tra i due .

 

Il piano del matrimonio con Harry ha dei grossi buchi. Non conosciamo Harry, farlo spuntare al sesto libro e dargli ampio spazio è un po' un nonsense. La morte prematura di Robert è una gran brutta idea da tutti i punti di vista, Sansa indipendentemente dalle circostanze dell'evento perderebbe l'unico essere umano che le si è affezionato. Petyr perderebbe il controllo della Valle e dovrebbe affidarsi alla possibilità di manipolare Harry che è un po' scarsa, è imprevedibile il comportamento di Sansa dopo il possibile matrimonio, è ancor meno prevedibile il comportamento del novello sposo. Petyr sta facendo una mossa suicida per se stesso, mentre Sansa con una buona dose di fortuna potrebbe ricavare qualcosa di utile da questo matrimonio. Penso che il matrimonio con l'erede della valle è la scelta migliore non in assoluto, ma tra quelle più disponibili. Sansa ha passato due libri parcheggiata all'Approdo del Re come ostaggio. Mancano solo due libri e non abbiamo molto tempo per veder sviluppati piani più complessi, mi farebbe piacere che Sansa potesse entrare in azione già dal prossimo libro e non aspettare Tyrion che chi sa quanto tempo ci impiega a tornare in occidente. Il matrimonio con Tyrion ha un valore politico sicuramente molto superiore a qualunque altro. La guerra che Petyr ha scatenato troverebbe fine per nella forza di volontà delle due parti di dimenticare i torti subiti e di sacrificarsi per la pace dei propri popoli.

 

 

Ma tutti sono convinti che Tyrion tornerà a Westeros !!

Cosa vi fa' propendere per questa teoria ??

Perchè il Folletto è AA , o una delle tre teste di drago o altro ancora ( quindi decisivo nella battaglia vs gli estranei) ?? Al momento pur rimanendo un personaggio "centrale" le sue vicende portano lontano dal continente occidentale. Ragione per cui il "rapporto" con Sansa è bello che concluso . Non credo ad una reunion dei due "coniugi" meglio che Tyrion ( per assurdo) trovi il suo vecchio amore Tisha e rimanga ad Essos lontano da Castel Granito dal continente occidentale dai suoi intrighi e dai suoi pericoli.

Link to post
Share on other sites

molti di noi aspettano dal primo libro lo sbarco a westeros di dany

tyrion è molto vicino all'incontrarla

quindi pensare ad un tyrion che torna a westeros in pompa magna non è errato

e di conseguenza ci si ricorda che in effetti lui è sposato con sansa,e tutte le congetture pensabili a seguire........

Link to post
Share on other sites

Fiacca ha fatto bene a spostare il livello di spoiler, la mia intenzione era principalmente indagare sul possibile futuro di Sansa analizzando la sua evoluzione e su tutte le altre informazioni disponibili. Qualche mese fa è uscita questa intervista con Martin http://shelf-life.ew.com/2014/06/26/george-r-r-martin-winds-winter-tease/. Di possibilmente importante ha detto che ci saranno più morti, matrimoni e tradimenti e ha anche detto che Daenerys e Tyrion per la buona parte del libro saranno separati e che they will interact in a way che non riesco a tradurre decentemente. Quindi non c'è da aspettarsi un celere ritorno di Tyrion a Westeros per cui sono quasi certa che la storia di Sansa proseguirà avanti in maniera importante senza il marito. Come ho già detto prima mancano solo due libri e sarebbe opportuno che lei cominciasse ad agire da subito.

Link to post
Share on other sites

Forse mi sono spiegata male :ehmmm:
Io non intendevo dire che Sansa debba aspettare il ritorno di Tyrion a westeros per agire,sono d'accordo con te che saranno il progetto del matrimonio (che riesca o no , più no che sì, secondo me) , la morte di Robert Arryn e/o le interazioni con i lord della valle a darle la possibilità di fare qualche mossa "sua".
Il ritorno con Tyrion di cui parlo sarebbe invece successivo , una sorta di conclusione dell'arco narrativo di Sansa , sarebbe il modo per sancire una pace definitiva Stark/Lannister per la "ricostruzione" che presumibilmente ci sarà alla fine della storia (ovviamente se sopravviveranno entrambi) .

Link to post
Share on other sites

Io non intendevo dire che Sansa debba aspettare il ritorno di Tyrion a westeros per agire,sono d'accordo con te che saranno il progetto del matrimonio (che riesca o no , più no che sì, secondo me) , la morte di Robert Arryn e/o le interazioni con i lord della valle a darle la possibilità di fare qualche mossa "sua".

Il ritorno con Tyrion di cui parlo sarebbe invece successivo , una sorta di conclusione dell'arco narrativo di Sansa , sarebbe il modo per sancire una pace definitiva Stark/Lannister per la "ricostruzione" che presumibilmente ci sarà alla fine della storia (ovviamente se sopravviveranno entrambi) .

 

 

Stai dicendo che l'eventuale ritrovo con Tyrion sarà successivo a ciò che dovrà avvenire con Harry? :blink:

(tutto quello che dici sarà usato contro di te...)

Link to post
Share on other sites

Mi sono ricordata un particolare importantissimo. Penny!!!!!!! :shock:

 

Durante il matrimonio di Joffrey Tyrion pensa che non è colpa dei nani per lo spettacolo che stanno dando, pensa di pagarli e chiedere di chi è stata l'idea. Joffrey muore, Tyrion viene accusato e si dimentica dei nani. Baelish spiega a Sansa che è stato lui ad organizzare l'intero piano e penso che Penny possa dire a Tyrion di Baelish, o almeno può dire che all'Approdo del Re è stata nascosta in un bordello, Tyrion capirebbe da solo di chi era l'opera. Se capisce che Petyr ha organizzato lo spettacolo per accusarlo(la seconda volta), potrebbe anche essere in grado di capire che Petyr è il vero responsabile per la morte di Joffrey e che è stato lui a rubare Sansa.

Se Tyrion arrivasse a scoprirlo si inc..rebbe come un drago.

Link to post
Share on other sites

Mi sono ricordata un particolare importantissimo. Penny!!!!!!! :shock:

 

Durante il matrimonio di Joffrey Tyrion pensa che non è colpa dei nani per lo spettacolo che stanno dando, pensa di pagarli e chiedere di chi è stata l'idea. Joffrey muore, Tyrion viene accusato e si dimentica dei nani. Baelish spiega a Sansa che è stato lui ad organizzare l'intero piano e penso che Penny possa dire a Tyrion di Baelish, o almeno può dire che all'Approdo del Re è stata nascosta in un bordello, Tyrion capirebbe da solo di chi era l'opera. Se capisce che Petyr ha organizzato lo spettacolo per accusarlo(la seconda volta), potrebbe anche essere in grado di capire che Petyr è il vero responsabile per la morte di Joffrey e che è stato lui a rubare Sansa.

Se Tyrion arrivasse a scoprirlo si inc..rebbe come un drago.

 

Speriamo davvero che Martin voglia arrivare a questo col rapporto Tyrion-Penny...godrei non poco :D

Link to post
Share on other sites

Speriamo davvero che Martin voglia arrivare a questo col rapporto Tyrion-Penny...godrei non poco :D

 

Penny ha davvero poco senso in termini narrativi, però può rivelare a Tyrion questa crucciale verità e se Martin gli ha fatti incontrare vuol dire che prima o poi la questione uscirà a galla, e in questo caso Tyrion forse con i draghi andrà direttamente nella Valle a cercare sua moglie e non in nessun altro luogo

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...