Jump to content
Sign in to follow this  
Lady Monica

Marvel Cinematic Universe

Recommended Posts

Vabbè mi arrendo, inutile continuare perché sfugge proprio il senso del discorso. Mi pareva che scrivere novità per l'MCU in un Topic sull'MCU fosse chiaro che il discorso si riferiva a questa realtà specifica che ha tanto da fare senza andare a riutilizzare roba già vista (tipo come è successo coi viaggi del tempo in endgame), ma appunto il problema forse è che si sta parlando dell'MCU. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No Lyra il problema non l'mcu. Ci sono scelte di film è personaggi che lasciano perplessa anche me, ma io non capisco perché criticare a priori un qualcosa di cui a malapena di è la trama a grandi linee. Poi wandavision sarà una cagata pazzesca e verro qui a dirlo, ma ora sparargli sopra solo perché si, mi pare prematuro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes fa, Euron Gioiagrigia dice:

Le vere novità saranno gli X-Men e gli F4, mi aspetto grandi cose da loro.

 

Speriamo soprattutto per i secondi, che al cinema non hanno mai avuto tanta fortuna >_>

Share this post


Link to post
Share on other sites

@King Glice Assolutamente d'accordo! E spero che Wolverine sia una ragazza orientale, Mystica un Inuit LGBT e Xavier un armadillo >_>

Chiedo scusa per il tono sarcastico...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes fa, Manifredde dice:

@King Glice Assolutamente d'accordo! E spero che Wolverine sia una ragazza orientale, Mystica un Inuit LGBT e Xavier un armadillo >_>

Chiedo scusa per il tono sarcastico...

Beh in fondo il tema di fondo degli X.Men è quello dell'essere discriminati...

 

E inoltre non so quanto potrebbe risultare credibile un Magneto reduce dai lager ancora pericoloso dal punto di vista combattivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se gli danno un background di spessore e rispettano tutta la sua mitologia e caratteristiche, potrei anche sopportarlo. Ma tanto non lo faranno, quindi sarebbe una decisione pessima (e uso il condizionale perché ancora non è ufficiale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute fa, King Glice dice:

Beh in fondo il tema di fondo degli X.Men è quello dell'essere discriminati...

 

Guarda, a me di cosa fanno o non fanno con gli X-men onestamente frega nulla. Ma il pippone intelletualoide con il quale giustificano le imbarazzanti menate politically correct di recente é davvero insopportabile. Se lo chiedi a me, prendere un attore di colore e metterlo a fare un personaggio che da 70 anni é bianco é un atteggiamento razzista, altroché. Inventa un nuovo personaggio. Fai uno spinoff degli X-men oppure (dio non voglia) inventa qualcosa di completamente nuovo. 

L'idea che le ragioni "afroamericane" vengano difese grazie ad un produttore bianco, un regista bianco, e uno sceneggiatore bianco che danno un calcio nel didietro ad un attore di colore in modo che prenda il posto di un personaggio bianco mi fa ridere. Bill Codby é stato per anni uno degli attori piú pagati della tv. Will Smith é stata (é tuttora?) una delle celebritá piú ricche (per non parlare di Michael Jackson). Denzel Washington ha una carriera rispettabile. E tutto questo senza bisogno di trucchetti. 

É sufficiente verificare che ci siano pari opportunitá, questi giochetti sono baracconate commerciali che hollywood pensa (a torto o a ragione) possano aiutare a incassare qualche milione di piú.

Nell'antica grecia gli uomini interpretavano il ruolo delle donne, e in Nascita di una Nazione sono attori bianchi ad interpretare gli schiavi. Questi sono veri esempi di razzismo/sessismo, non l'appassionato che storce il naso ad un Ghostbuster in rosa o ad una torcia umana di colore. Poi, se invece di fare storie vogliono infilarmi in gola le loro menate, smetteró di guardarli. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, il problema è che un Magneto fedele ai fumetti avrebbe diversi problemi:

 

1) In primis il fato di essere anacronistico.

Insomma, il MCU ormai si svolge negli anni 2020, dalla Seconda Guerra Mondiale sono passati 80 anni, Magneto per essere stato bambino nei lager dovrebbe essere nato negli anni 30 e avere più di 90 anni.

Insomma, un conto è inserire questa cosa negli anni 80 come fatto da Claremont (dove un Magneto bambino negli anni 40 sarebbe al massimo un cinquantenne) o nei primi anni 2000 come nei film di Synger (dove Magneto avrebbe settant'anni, attempato ma ancora arzillo) un conto è per film che si svolgono da qui a pochi anni....

 

2) Il secondo è collegato il primo,  se lo fanno "standard" (ovvero uscito da un campo di concentramento) escono troppe domande: dove sono stati finora i mutanti? Perché non sono mai apparsi? E se li fai nascere ora arriva la vera domanda: con quale età lo faresti combattere? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne avevamo già parlato ed eravamo giunti alla conclusione che un magneto fedele ai fumetti doveva avere un passato da vittima di genocidio/pulizia etnica per cui le opzioni son poche e quasi tutte concentrate in Africa ed Asia, l'unica eccezione sarebbe l'ex Jugoslavia se quindi la caratteristica saliente di Magneto è quella di essere un bianco sopravvissuto ad un genocidio  l'unica è renderlo un musulmano bosniaco. Personalmente credo che l'etnia c'entri poco o meglio c'entra nella misura in cui Magneto sia membro di una minoranza etnica discriminata, che poi l'attore sia bianco, nero, asiatico, ispanico, inuit o namecciano ha assolutamente zero rilevanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours fa, Il Lord dice:

Personalmente credo che l'etnia c'entri poco o meglio c'entra nella misura in cui Magneto sia membro di una minoranza etnica discriminata, che poi l'attore sia bianco, nero, asiatico, ispanico, inuit o namecciano ha assolutamente zero rilevanza.

 

Concordo, il punto focale della personalità di Magneto è l'essere stato perseguitato in quanto "diverso". Tempo fa avevo scritto che se lo rendessero un sopravvissuto dell'apartheid mutante di Genosha sarebbe perfetto.

Poi però se non erro vorrebbero rendere afroamericano (o comunque nero) anche Xavier, che però ha sempre avuto un background diverso rispetto a quello di Erik. Lì sarebbe più complicato far funzionare la cosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari vogliono puntare sul fatto che sono 2 facce della stessa medaglia mostrando anche una certa somiglianza fisica, però boh rischiano di esagerare e lo stacco tra l'infinity saga ad egemonia bianca e le prossime fasi potrebbe risultare troppo netto, direi che per Xavier devono cercare un bravo attore e basta, senza piazzarci per forza una particolare etnia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 hours fa, Menevyn dice:

Tempo fa avevo scritto che se lo rendessero un sopravvissuto dell'apartheid mutante di Genosha sarebbe perfetto

 

ok, allora peró la strada la "percorri tutta". Che un ebreo scampato al genocidio Nazista si sia rifugiato negli usa é assolutamente normale, la cosa piú logica per il personaggio. 

Io peró non credo che gli states siano strapieni di sopravvissuti del Genosha (per dire). La questione evidenziata da @King Glice mi é chiara, e posso anche concordare che una possibile soluzione sia proprio quella che si ipotizza qui. Ma ce ne sono anche altre (ambientare il film negli anni 80, inventare una controparte "africana" di Magneto, che magari addirittura sia stata ispirata da lui nel creare il proprio gruppo di ribelli, fare qualcosa di completamente diverso). Mi si perdoni se sono un pó cinico riguardo alle vere ragioni che spingerebbero a questo cambio. O anche la torcia aveva bisogno di un restyling per ragioni storiche? Ad esempio, personalmente, troverei molto piú interessante una versione africana di Magneto: sarebbe un personaggio nuovo, si potrebbe sperimentare di piú, incoraggerebbe novitá nelle locations e, di conseguenza, nella trama. Un gruppetto dei soliti x-men viene contattato dalle controparti africane che chiedono il loro aiuto per affrontare questa nuova minaccia. 

Ma vabbé, non mi piace polemizzare e rischio pure di andare OT :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Manifredde dice:

ne sono anche altre (ambientare il film negli anni 80,

Sarebbe una soluzione facile, ma farebbe sorgere alcune domande a  livello di continuity.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...