Jump to content
Sign in to follow this  
Erin la Spezzata

Maestri della Cittadella

Recommended Posts

Alcuni dubbi:

- Aethelmure: per me non possiamo dire nulla sul tempo della sua carica

- Malleon: sappiamo che era GM al tempo di Daeron, che regna fino al 209, quindi non direi che possiamo parlare di prima metà del terzo secolo

- Pycelle: si dice che ha iniziato a servire negli ultimi mesi del regno di Aegon V, quindi si parla del 259 o al massimo del 258

- Aemon: sappiamo che va alla Barriera quando Egg sale al trono, quindi nel 233

- informazioni delle appendici: generalmente sono riferite a inizio libro, non a fine libro, quindi non possiamo parlare sicuramente di 299. Quanto all'inizio libro si pone nel 297 (prologo e primi due capitoli di Dany), quindi secondo me possiamo usare le informazioni delle appendici solo per quell'anno. Le uniche eccezioni sono Luwin (299, ultimo di Bran), Aemon (299, ultimo di Jon) e Pycelle (299, ultimo di Arya) che compaiono fisicamente nei libri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

- Beh, è sicuro al 100% che Aethelmure è prima di Pycelle. Almeno questo lo farei capire. Altrimenti significherebbe che potrebbe pure essere del 350, cosa assolutamente falsa.

 

- Questa cosa del prologo del 297 ancora non mi convince e ne ho parlato nella pagina delle date. Comunque boh, è un questione da risolvere in generale, non tanto per via di questa pagina.

Per quanto riguarda questa pagina, il problema è che se consideriamo che tutte le appendici si riferiscono al 297 questo influenzerebbe anche le età. Vuoi dire ad esempio che Arya compie 10 anni già nel 298, quindi prima della battaglia del bosco dei sussurri, e che ne compie 11 nel 299, quindi sicuramente prima delle morte di Joffrey. Quindi dovremmo cambiare la sua data di nascita: 288 invece di 289.

Magari avrebbe anche senso, eh, solo che dovremmo rivedere tutto alla luce di questo.

 

Per il resto ok.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le appendici forse hai ragione, Jon Arryn viene dato come morto quindi si deve far riferimento necessariamente al 298. Però resta il fatto che solo per i maestri da me indicati si può parlare di 299.

 

Per Aethelmure possiamo benissimo mettere che è in un periodo imprecisato prima del 258-259.

 

{{Organizzazione

| Nome = Maestri

| Sede = [[Cittadella]]

| Tipologia = Ordine culturale Teniamo in sospeso in attesa di idee per il Portale Società

| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]

}}

 

I [[Maestri|maestri]] sono un ordine di sapienti istruiti alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]] che prestano servizio nei castelli nobiliari come consiglieri e guaritori.<ref name="AGOT53">[[AGOT53]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione ==

I maestri, chiamati anche "i cavalieri della mente", sono un ordine composto da soli uomini.<ref name="AGOT53" /> Indossano vesti con ampie maniche dotate di tasche interne, dove tengono svariati oggetti, e portano stretta intorno al collo, senza mai toglierla<ref name="AGOT41">[[AGOT41]]</ref>, una pesante catena formata da maglie di metalli diversi, vero e proprio simbolo dell'ordine<ref name="AGOT06">[[AGOT06]]</ref>.

 

La collana di un maestro è fatta come una catena perché deve ricordargli il suo giuramento di servire, mentre le maglie sono fatte di diversi metalli perché a ogni metallo corrisponde un diverso tipo di conoscenza appresa: oro per la moneta e la contabilità, argento per le conoscenze mediche, ferro per l'arte della guerra. Ma la catena è anche una metafora del reame che il maestro giura di servire: i metalli di cui è composta rappresentano i vari strati sociali che compongono il regno. La catena di un maestro ha bisogno di tutti i tipi di metalli, così come una terra ha bisogno di tutti i tipi di persone.<ref name="AGOT41" />

 

I maestri forgiano la propria catena durante gli studi alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]]<ref name="AGOT41" />, dove apprendono storia, medicina, erboristeria, architettura, navigazione, astronomia, contabilità e il linguaggio dei corvi.<ref name="AGOT25">[[AGOT25]]</ref><ref name="AGOT53" /> Si dice che non ci sia limite a ciò che un Maestro può apprendere alla [[Cittadella]], salvo la magia.<ref name="AGOT53" /> Di solito i maestri non sono comunque molto interessati a quest'ultima, avendo una visione logica e razionale della realtà.<ref name="AGOT25" /> Al termine degli studi, una volta pronunciati i voti, per il resto della vita devono mettere al primo posto la fedeltà al proprio ordine culturale e rinunciare ai legami con la propria famiglia.<ref name="AGOT60">[[AGOT60]]</ref>

 

Le conoscenze dei maestri sono messe al servizio delle famiglie nobiliari dei [[sette Regni]]. Tra i loro compiti principali c'è quello di occuparsi dei [[Corvi messaggeri|corvi messaggeri]] e gestire la corrispondenza<ref name="AGOT02">[[AGOT02]]</ref>; per questo motivo i loro alloggi si trovano sempre vicini alle gabbie dei volatili.<ref name="AGOT66">[[AGOT66]]</ref> Svolgono inoltre il ruolo di guaritori e assistono le partorienti<ref name="AGOT06" />. Sono anche consiglieri dei lord presso cui servono e insegnanti dei loro figli.<ref name="AGOT06" />

 

== Gran Maestri ==

Il maestro che presta il proprio servizio presso il [[Re dei Sette Regni|Re]] alla [[Fortezza Rossa]] è conosciuto con il titolo di Gran Maestro.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>

 

Oltre ad occuparsi dei compiti propri dei maestri comuni<ref name="AGOT25" />, il Gran Maestro fa parte del [[Concilio Ristretto]]<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>, avendo però il dovere di servire il reame piuttosto che il sovrano in sé.<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>

 

La catena del Gran Maestro è diversa e più elaborata rispetto a quella dei maestri comuni. È composta da due dozzine di pesanti catene attorcigliate insieme a formarne una più grossa che scende dalla gola al petto. Le maglie sono fatte con tutti i metalli conosciuti: ferro nero e oro rosso, rame lucido e piombo opaco, acciaio, stagno, argento, ottone, bronzo e platino. Tra le maglie metalliche sono incastonate delle gemme: granati, ametiste, perle nere, rubini e smeraldi.<ref name="AGOT20" />

 

== Storia ==

Durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II]] il ruolo di Gran Maestro ad [[Approdo del Re]] è ricoperto da [[Malleon]], che scrive ''[[storia e Discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni]]''.<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>

 

Benché figlio di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Maekar Targaryen|Maekar I]], [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] studia alla [[Cittadella]] diventando maestro. Nonostante sia maggiore del fratello [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]], quando quest'ultimo nel [[233]] sale al trono [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] si reca a svolgere le sue mansioni al [[Castello Nero]], dove presta giuramento ai [[Guardiani della Notte]].<ref name="AGOT60" />

 

Dopo aver studiato alla [[Cittadella]], nella seconda metà del terzo secolo il Maestro [[Marwyn]] compie un viaggio che lo porta fino ad [[Asshai]].<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>

 

Il Gran Maestro [[Pycelle]] inizia a servire ad [[Approdo del Re]] sotto [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon V]], continuando sotto [[Jaehaerys Targaryen (Jaehaerys II)|Jaehaerys II]] e [[Aerys Targaryen (Aerys II)|Aerys II]].<ref name="AGOT25" /> Dopo l'ascesa al trono di [[Robert Baratheon]] viene perdonato per essere stato al servizio del nemico e mantiene la propria carica<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>, che conserva anche sotto [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], successore di [[Robert Baratheon|Robert]]<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>. Pur essendo ufficialmente al servizio del reame [[Pycelle]] dimostra in varie occasioni di avere forti legami con [[Nobile Casa Lannister|Casa Lannister]].<ref name="AGOT43">[[AGOT43]]</ref>

 

== Membri ==

{{#dpl: namespace=0 | ordermethod=title | order=ascending | shownamespace=false | mode=inline | inlinetext=  •   | category=Bravi Camerati | category=Personaggi}}

 

== Maestri in servizio nei principali castelli di Westeros ==

*Gran Maestri

**[[Aethelmure]], in un periodo imprecisato prima del [[258]]-[[259]]

**[[Malleon]], indicativamente durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II Targaryen]]

**[[Pycelle]], dal [[258]]-[[259]] al [[299]]

*[[Alto Giardino]]

**[[Lomys]], nel [[298]]

*[[Castel Granito]]

**[[Creylen]], nel [[298]]

*[[Delta delle Acque]]

**[[Vyman]], nel [[298]] Da verificare se compare dopo la Battaglia del Bosco dei Sussurri, che ci permetterebbe di aggiungere il 299

*[[Grande Inverno]]

**[[Luwin]], dal [[283]] al [[299]]

*[[Lancia del Sole]]

**[[Caleotte]], nel [[298]]

*[[Nido dell'Aquila]]

**[[Colemon]], nel [[298]]

*[[Castello Nero]]

**[[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon Targaryen]], dal [[233]] al [[299]]

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Società}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Organizzazioni]] [[Categoria:Sette Regni]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, Vyman viene nominato come medico di Hoster in AGOT71, quindi direi che c'è :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se chiudiamo il tema della tipologia di ordine nel Portale Società direi che possiamo uppare, che dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Organizzazione
| Nome = Maestri della Cittadella
| Sede = [[Cittadella]]
| Tipologia = Ordine culturale
| Apparizioni = [[A Game of Thrones]]
}}

 

I [[Maestri della Cittadella|maestri]] sono un ordine di sapienti istruiti alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]] che prestano servizio nei castelli nobiliari come consiglieri e guaritori.<ref name="AGOT53">[[AGOT53]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione ==
I maestri, chiamati anche "i cavalieri della mente", sono un ordine composto da soli uomini.<ref name="AGOT53" /> Indossano vesti di colore grigio<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref> con ampie maniche dotate di tasche interne, dove tengono svariati oggetti, e portano stretta intorno al collo, senza mai toglierla<ref name="AGOT41">[[AGOT41]]</ref>, una pesante catena formata da maglie di metalli diversi, vero e proprio simbolo dell'ordine.<ref name="AGOT06">[[AGOT06]]</ref>

 

La collana di un maestro è fatta come una catena perché deve ricordargli il suo giuramento di servire, mentre le maglie sono fatte di diversi metalli perché a ogni metallo corrisponde un diverso tipo di conoscenza appresa: oro per la moneta e la contabilità, argento per le conoscenze mediche, ferro per l'arte della guerra<ref name="AGOT41" />, ferro nero per la conoscenza dei [[Corvi messaggeri|corvi]], [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]] per gli alti misteri.<ref name="ACOK28">[[ACOK28]]</ref> Ma la catena è anche una metafora del [[Sette Regni|reame]] che il maestro giura di servire: i metalli di cui è composta rappresentano i vari strati sociali che compongono il regno. La catena di un maestro ha bisogno di tutti i tipi di metalli, così come una terra ha bisogno di tutti i tipi di persone.<ref name="AGOT41" />

 

I maestri forgiano la propria catena durante gli studi alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]]<ref name="AGOT41" />, dove apprendono storia, medicina, erboristeria, architettura, navigazione, astronomia, contabilità e il linguaggio dei corvi.<ref name="AGOT25">[[AGOT25]]</ref><ref name="AGOT53" /> Si dice che non ci sia limite a ciò che un maestro può apprendere alla [[Cittadella]], salvo la [[Magia|magia]].<ref name="AGOT53" /> Dal momento che lo studio di quest’ultima finisce col rivelarsi inefficace e quindi di scarsa utilità, solo un maestro su cento vi si dedica e forgia la relativa maglia di [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]].<ref name="ACOK28" /> Di solito i maestri non sono comunque molto interessati alla [[Magia|magia]] quest'ultima, avendo una visione logica e razionale della realtà.<ref name="AGOT25" /> Oltre a saper preparare pozioni medicamentose, i maestri imparano a conoscere anche i veleni: sono tra i pochi, insieme agli alchimisti di [[Lys]] e agli [[Uomini senza Volto]], a conoscere la formula per la creazione del veleno [[Strangolatore|strangolatore]]; conoscenza della quale però preferiscono non parlare al di fuori della [[Cittadella]].<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref> Alcuni studi e ricerche sono proibiti, tra questi la negromanzia; chi trasgredisce al divieto si vede tolta la catena dell’ordine.<ref name="ACOK64">[[ACOK64]]</ref>

 

Al termine degli studi, una volta i maestri pronuncianoti i voti, tra i quali quelli di non avere figli<ref name="ACOK00" /> e di astenersi dai rapporti sessuali<ref name="ACOK25">[[ACOK25]]</ref> (o almeno ho inteso così l’episodio in cui Pycelle viene sorpreso a letto con una servetta da Tyrion, che gli chiede ironicamente se la Cittadella approva questa cosa), e per il resto della vita devono mettere al primo posto la fedeltà al proprio ordine culturale e rinunciare al nome di famiglia e ai legami con essa la propria famiglia.<ref name="AGOT60">[[AGOT60]]</ref> In circostanze particolari, l’[[Alto Septon]] può sciogliere un maestro dai suoi voti.<ref name="ACOK06">[[ACOK06]]</ref> (l’offerta era stata fatta a maestro Aemon per consentirgli di diventare re)

 

Le conoscenze dei maestri sono messe al servizio delle famiglie nobiliari dei [[Sette Regni]]. presso i castelli ai quali vengono destinati dalla [[Cittadella]]<ref name="ACOK00" />; da quel momento è loro dovere servire nel castello al quale sono assegnati, chiunque sia il suo signore.<ref name="ACOK66">[[ACOK66]]</ref> Tra i loro compiti principali c'è quello di occuparsi dei [[Corvi messaggeri|corvi messaggeri]] e gestire la corrispondenza<ref name="AGOT02">[[AGOT02]]</ref>; per questo motivo i loro alloggi si trovano sempre vicini alle gabbie dei volatili.<ref name="AGOT66">[[AGOT66]]</ref> Svolgono inoltre il ruolo di guaritori e assistono le partorienti.<ref name="AGOT06" /> Sono anche consiglieri dei lord presso cui servono e insegnanti dei loro figli<ref name="AGOT06" />; inoltre, in assenza del loro signore e di un castellano, possono momentaneamente occuparsi della direzione del castello.<ref name="ACOK28" />

 

== Gran Maestri ==
Il maestro che presta il proprio servizio presso il [[Re dei Sette Regni|Re]] alla [[Fortezza Rossa]] è conosciuto con il titolo di Gran Maestro.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>

 

Oltre ad occuparsi dei compiti propri dei maestri comuni<ref name="AGOT25" />, il Gran Maestro fa parte del [[Concilio Ristretto]]<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>, avendo però il dovere di servire il [[Sette Regni|reame]] piuttosto che il sovrano in sé.<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>

 

La catena del Gran Maestro è diversa e più elaborata rispetto a quella dei maestri comuni. È composta da due dozzine di pesanti catene attorcigliate insieme a formarne una più grossa che scende dalla gola al petto. Le maglie sono fatte con tutti i metalli conosciuti: ferro nero e oro rosso, rame lucido e piombo opaco, acciaio, stagno, argento, ottone, bronzo e platino. Tra le maglie metalliche sono incastonate delle gemme: granati, ametiste, perle nere, rubini e smeraldi.<ref name="AGOT20" />

 

== Il Conclave ==
Tra i compiti dei maestri c’è la misurazione della lunghezza dei giorni, in modo da determinare il cambio delle stagioni. Quando alla [[Cittadella]] giungono i rapporti elaborati dai maestri di tutto il [[Sette Regni|regno]] si riunisce il Conclave, il quale verifica l’effettivo cambiamento di stagione e ne manda l’annuncio ai lord del [[Westeros|Continente Occidentale]] tramite dei [[Corvi bianchi|corvi bianchi]].<ref name="ACOK00" /><ref name="ACOK04">[[ACOK04]]</ref>

 

== Storia ==
Nel corso dei secoli, il prestigio e l’influenza dei maestri della [[Cittadella]] aumenta sempre più arrivando a soppiantare pressoché ovunque nei [[Sette Regni]] la [[Gilda degli Alchimisti]], un tempo potente.<ref name="ACOK20">[[ACOK20]]</ref>

 

Durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II]] il ruolo di Gran Maestro ad [[Approdo del Re]] è ricoperto da [[Malleon]], che scrive ''[[Storia e Discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni]]''.<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>

 

Benché figlio di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Maekar Targaryen|Maekar I]], [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] studia alla [[Cittadella]] diventando maestro. Nonostante sia maggiore del fratello [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]], alla morte del padre rifiuta l’offerta di essere sciolto dai suoi voti per diventare [[Re dei Sette Regni]]<ref name="ACOK06" /> e quando quest'ultimo [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]] nel [[233]] sale al trono [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] si reca a svolgere le sue mansioni al [[Castello Nero]], dove presta giuramento ai [[Guardiani della Notte]].<ref name="AGOT60" />

 

Dopo aver studiato alla [[Cittadella]], nella seconda metà del terzo secolo il Maestro [[Marwyn]] compie un viaggio che lo porta fino ad [[Asshai]].<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>

 

Il Gran Maestro [[Pycelle]] inizia a servire ad [[Approdo del Re]] sotto [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon V]], continuando sotto [[Jaehaerys Targaryen (Jaehaerys II)|Jaehaerys II]] e [[Aerys Targaryen (Aerys II)|Aerys II]].<ref name="AGOT25" /> Dopo l'ascesa al trono di [[Robert Baratheon]] viene perdonato per essere stato al servizio del nemico e mantiene la propria carica<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>, che conserva anche sotto [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], successore di [[Robert Baratheon|Robert]]<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>. Pur essendo ufficialmente al servizio del [[Sette Regni|reame]] [[Pycelle]] dimostra in varie occasioni di avere forti legami con [[Nobile Casa Lannister|Casa Lannister]].<ref name="AGOT43">[[AGOT43]]</ref><ref name="ACOK25" /> Fatto in seguito arrestare da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion Lannister]], in qualità di [[Primo Cavaliere]], con l’accusa di essere un informatore della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="ACOK25" />, viene poi liberato su intercessione di quest’ultima ma privato da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion]] del suo seggio nel [[Concilio Ristretto]].<ref name="ACOK29">[[ACOK29]]</ref>

 

== Membri ==
{{#dpl: noresultsheader=&nbsp; | namespace= | ordermethod=title | order=ascending | shownamespace=false | mode=inline | inlinetext=&nbsp; &bull; &nbsp; | category=Maestri | category=Personaggi}}

 

== Maestri in servizio nei principali castelli di Westeros ==
*Gran Maestri
**[[Aethelmure]], in un periodo imprecisato prima del [[258]]-[[259]]
**[[Malleon]], indicativamente durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II Targaryen]]
**[[Pycelle]], dal [[258]]-[[259]] al [[299]]
*[[Alto Giardino]]
**[[Lomys]], nel dal [[298]] al [[299]]
*[[Capo Tempesta]]
**[[Cressen]], dal [[278]] al [[287]]
<--- Ho messo il 278 come inizio perché assiste al naufragio della nave di Steffon Baratheon, mentre nel 287 diventa maestro di Roccia del Drago
**[[Jurne]], nel [[299]]
*[[Castel Granito]]
**[[Creylen]], nel dal [[298]] al [[299]]
*[[Delta delle Acque]]
**[[Kym]] <--- È il maestro dell’infanzia e adolescenza di Catelyn, che anni mettiamo?
**[[Vyman]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Grande Inverno]]
**[[Luwin]], dal [[283]] al [[299]]
*[[Lancia del Sole]]
**[[Caleotte]], nel dal [[298]] al [[299]]
*[[Nido dell'Aquila]]
**[[Colemon]], nel dal [[298]] al [[299]]
*[[Pyke (Castello)|Pyke]]
**[[Qalen]], nel [[289]]
<--- È il maestro dell’infanzia di Theon. Ho messo come anno quello della Ribellione di Balon, non so se può andare
**[[Wendamyr]], nel [[299]]
*[[Castello Nero]]
**[[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon Targaryen]], dal [[233]] al [[299]]

 

== Note ==
<references />

 


{{Portale | Argomento1 = Società}}

 

<noinclude>[[Categoria:Organizzazioni culturali]] [[Categoria:Sette Regni]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Organizzazione
| Nome = Maestri della Cittadella
| Sede = [[Cittadella]]
| Tipologia = Ordine culturale
}}

 

I [[Maestri della Cittadella|maestri]], talvolta chiamati anche "[[Maestri della Cittadella|cavalieri della mente]]", sono un ordine di sapienti istruiti alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]] che prestano servizio nei castelli nobiliari come consiglieri e guaritori.<ref name="AGOT53">[[AGOT53]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione ==
I maestri, chiamati anche "i cavalieri della mente", sono un ordine composto da soli uomini.<ref name="AGOT53" /> Indossano vesti di colore grigio<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref>, con ampie maniche dotate di tasche interne, dove tengono svariati oggetti, e portano stretta intorno al collo, senza mai toglierla<ref name="AGOT41">[[AGOT41]]</ref>, una pesante catena formata da maglie di metalli diversi, vero e proprio simbolo dell'ordine.<ref name="AGOT06">[[AGOT06]]</ref>

 

La collana di un maestro è fatta come una catena perché deve ricordargli il suo giuramento di servire, mentre le maglie sono fatte di diversi metalli perché a ogni metallo corrisponde un diverso tipo di conoscenza appresa: oro per la moneta e la contabilità, argento per le conoscenze mediche, ferro per l'arte della guerra<ref name="AGOT41" />, ferro nero per la conoscenza dei [[Corvi messaggeri|corvi]], [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]] per gli alti misteri.<ref name="ACOK28">[[ACOK28]]</ref> Ma lLa catena è anche una metafora del [[Sette Regni|reame]] che il maestro giura di servire: i metalli di cui è composta rappresentano i vari strati sociali che compongono il regno. La catena di un maestro ha bisogno di tutti i tipi di metalli, così come una terra ha bisogno di tutti i tipi di persone.<ref name="AGOT41" />

 

I maestri forgiano la propria catena durante gli studi alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]]<ref name="AGOT41" />, dove apprendono storia, medicina, erboristeria, architettura, navigazione, astronomia, contabilità e il linguaggio dei corvi<ref name="AGOT25">[[AGOT25]]</ref><ref name="AGOT53" />. Oltre a saper preparare pozioni medicamentose, i maestri imparano a conoscere anche i veleni: sono tra i pochi, insieme agli alchimisti di [[Lys]] e agli [[Uomini senza Volto]], a conoscere la formula per la creazione del veleno [[Strangolatore|strangolatore]], di cui custodiscono gelosamente il segreto.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref> Alla Si dice che non ci sia limite a ciò che un maestro può apprendere alla [[Cittadella]] è possibile anche lo studio teorico della, salvo la [[Magia|magia]].<ref name="AGOT53" /> Dal momento che lo studio di quest’ultima finisce col rivelarsi inefficace e quindi di scarsa utilità, ma solo un maestro su cento vi si dedica e forgia la relativa maglia di [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]] considerata la scarsa utilità attribuita alla materia.<ref name="ACOK28" /> Di solito i maestri non sono comunque molto interessati alla [[Magia|magia]], avendo una e la visione logica e razionale della realtà che caratterizza i maestri.<ref name="AGOT25" /> Oltre a saper preparare pozioni medicamentose, i maestri imparano a conoscere anche i veleni: sono tra i pochi, insieme agli alchimisti di [[Lys]] e agli [[Uomini senza Volto]], a conoscere la formula per la creazione del veleno [[Strangolatore|strangolatore]]; conoscenza della quale però preferiscono non parlare al di fuori della [[Cittadella]].<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref> Alcuni studi e ricerche sono proibiti, tra questi la negromanzia; chi trasgredisce al divieto si vede tolta la catena dell’ordine.<ref name="ACOK64">[[ACOK64]]</ref>

 

Al termine degli studi i maestri pronunciano i voti, tra i quali quelli di non avere figli<ref name="ACOK00" /> e di astenersi dai rapporti sessuali<ref name="ACOK25">[[ACOK25]]</ref>, e per il resto della vita devono mettere al primo posto la fedeltà al proprio ordine culturale e, arrivando persino a rinunciare al nome di famiglia e ai legami con essa.<ref name="AGOT60">[[AGOT60]]</ref> In circostanze particolari, l'[[Alto Septon]] può sciogliere un maestro dai suoi voti.<ref name="ACOK06">[[ACOK06]]</ref>

 

Le conoscenze dei maestri sono messe al servizio delle famiglie nobiliari dei [[Sette Regni]] presso i castelli ai quali vengono destinati dalla [[Cittadella]]<ref name="ACOK00" />; da quel momento è loro dovere servire nel castello al quale sono assegnati, chiunque sia il suo signore<ref name="ACOK66">[[ACOK66]]</ref>. Tra i loro compiti principali c'è quello di occuparsi dei [[Corvi messaggeri|corvi messaggeri]] e gestire la corrispondenza<ref name="AGOT02">[[AGOT02]]</ref>; per questo motivo i loro alloggi si trovano sempre vicini alle gabbie dei volatili<ref name="AGOT66">[[AGOT66]]</ref>. Svolgono inoltre il ruolo di guaritori e assistono le partorienti. Sono anche consiglieri dei lord presso cui servono e insegnanti dei loro figli<ref name="AGOT06" />; inoltre, in assenza del loro signore e di un castellano, possono momentaneamente occuparsi della direzione del castello<ref name="ACOK28" />.

 

== Gran Maestri ==
Il maestro che presta il proprio servizio presso il [[Re dei Sette Regni|Re]] alla [[Fortezza Rossa]] è conosciuto con il titolo di Gran Maestro.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>

 

Oltre ad occuparsi dei compiti propri dei maestri comuni<ref name="AGOT25" />, il Gran Maestro fa parte del [[Concilio Ristretto]]<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>, avendo però il dovere di servire il [[Sette Regni|reame]] piuttosto che il sovrano in sé.<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>

 

La catena del Gran Maestro è diversa e più elaborata rispetto a quella dei maestri comuni. È composta da due dozzine di pesanti catene attorcigliate insieme a formarne una più grossa che scende dalla gola al petto. Le maglie sono fatte con tutti i metalli conosciuti: ferro nero e oro rosso, rame lucido e piombo opaco, acciaio, stagno, argento, ottone, bronzo e platino. Tra le maglie metalliche sono incastonate delle gemme: granati, ametiste, perle nere, rubini e smeraldi.<ref name="AGOT20" />

 

== Il Conclave ==
Tra i compiti dei maestri c'è la misurazione della lunghezza dei giorni, in modo da determinare il cambio delle stagioni. Quando alla [[Cittadella]] giungono i rapporti elaborati dai maestri di tutto il [[Sette Regni|regno]] si riunisce il Conclave, il quale verifica l'effettivo cambiamento di stagione e ne manda l'annuncio ai lord del [[Westeros|Continente Occidentale]] tramite dei [[Corvi bianchi|corvi bianchi]].<ref name="ACOK00" /><ref name="ACOK04">[[ACOK04]]</ref>

 

== Storia ==
Nel corso dei secoli, il prestigio e l’influenza dei maestri della [[Cittadella]] aumenta sempre più arrivando a soppiantare pressoché ovunque nei [[Sette Regni]] la [[Gilda degli Alchimisti]], un tempo potente.<ref name="ACOK20">[[ACOK20]]</ref>

 

Durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II]] il ruolo di Gran Maestro ad [[Approdo del Re]] è ricoperto da [[Malleon]], che scrive ''[[Storia e Discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni]]''.<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>

 

Benché figlio di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Maekar Targaryen|Maekar I]], [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon Targaryen]] studia alla [[Cittadella]] diventando maestro. Nonostante sia maggiore del fratello [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]], alla morte del padre rifiuta l'offerta di essere sciolto dai suoi voti per diventare [[Re dei Sette Regni]]<ref name="ACOK06" /> e quando [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]] nel [[233]] sale al trono [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] si reca a svolgere le sue mansioni al [[Castello Nero]], dove presta giuramento ai [[Guardiani della Notte]].<ref name="AGOT60" />

 

Dopo aver studiato alla [[Cittadella]], nella seconda metà del terzo secolo il Maestro [[Marwyn]] compie un viaggio che lo porta fino ad [[Asshai]].<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>

 

Il Gran Maestro [[Pycelle]] inizia a servire ad [[Approdo del Re]] sotto [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon V]], continuando sotto [[Jaehaerys Targaryen (Jaehaerys II)|Jaehaerys II]] e [[Aerys Targaryen (Aerys II)|Aerys II]].<ref name="AGOT25" /> Dopo l'ascesa al trono di [[Robert Baratheon]] viene perdonato per essere stato al servizio del nemico e mantiene la propria carica<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>, che conserva anche sotto [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], successore di [[Robert Baratheon|Robert]]<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>. Pur essendo ufficialmente al servizio del [[Sette Regni|reame]] [[Pycelle]] dimostra in varie occasioni di avere forti legami con [[Nobile Casa Lannister|Casa Lannister]].<ref name="AGOT43">[[AGOT43]]</ref><ref name="ACOK25" /> Fatto in seguito arrestare da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion Lannister]], in qualità di [[Primo Cavaliere]], con l'accusa di essere un informatore della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="ACOK25" />, viene poi liberato su intercessione di quest'ultima ma privato da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion]] del suo seggio nel [[Concilio Ristretto]]<ref name="ACOK29">[[ACOK29]]</ref>.

 

== Membri ==
{{#dpl: noresultsheader=&nbsp; | namespace= | ordermethod=title | order=ascending | shownamespace=false | mode=inline | inlinetext=&nbsp; &bull; &nbsp; | category=Maestri | category=Personaggi}}

 

== Maestri in servizio nei principali castelli di Westeros ==
*Gran Maestri
**[[Aethelmure]], in un periodo imprecisato prima del [[258]]-[[259]]
**[[Malleon]], indicativamente durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II Targaryen]]
**[[Pycelle]], dal [[258]]-[[259]] al [[299]]
*[[Alto Giardino]]
**[[Lomys]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Capo Tempesta]]
**[[Cressen]], dal [[278]] al [[287]]
**[[Jurne]], nel [[299]]
*[[Castel Granito]]
**[[Creylen]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Delta delle Acque]]
**[[Kym]], intorno al [[270]]
**[[Vyman]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Grande Inverno]]
**[[Luwin]], dal [[283]] al [[299]]
*[[Lancia del Sole]]
**[[Caleotte]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Nido dell'Aquila]]
**[[Colemon]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Pyke (Castello)|Pyke]]
**[[Qalen]], nel prima del [[289]]
**[[Wendamyr]], nel [[299]]
*[[Castello Nero]]
**[[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]], dal [[233]] al [[299]]

 

== Note ==
<references />

 


{{Portale | Argomento1 = Società}}

 

<noinclude>[[Categoria:Organizzazioni culturali]] [[Categoria:Sette Regni]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Organizzazione
| Nome = Maestri della Cittadella
| Sede = [[Cittadella]]
| Tipologia = Ordine culturale
}}

 

I [[Maestri della Cittadella|maestri]], talvolta chiamati anche "[[Maestri della Cittadella|cavalieri della mente]]", sono un ordine di sapienti istruiti alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]] che prestano servizio nei castelli nobiliari come consiglieri e guaritori.<ref name="AGOT53">[[AGOT53]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione ==
I maestri sono un ordine composto da soli uomini.<ref name="AGOT53" /> Indossano vesti di colore grigio<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref>, con ampie maniche dotate di tasche interne, e portano stretta intorno al collo, senza mai toglierla<ref name="AGOT41">[[AGOT41]]</ref>, una pesante catena formata da maglie di metalli diversi, vero e proprio simbolo dell'ordine.<ref name="AGOT06">[[AGOT06]]</ref>

 

La collana di un maestro è fatta come una catena perché deve ricordargli il suo giuramento di servire, mentre le maglie sono fatte di diversi metalli perché a ogni metallo corrisponde un diverso tipo di conoscenza appresa: oro per la moneta e la contabilità, argento per le conoscenze mediche, ferro per l'arte della guerra<ref name="AGOT41" />, ferro nero per la conoscenza dei [[Corvi messaggeri|corvi]], [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]] per gli alti misteri.<ref name="ACOK28">[[ACOK28]]</ref> La catena è anche una metafora del [[Sette Regni|reame]] che il maestro giura di servire: i metalli di cui è composta rappresentano i vari strati sociali che compongono il regno. La catena di un maestro ha bisogno di tutti i tipi di metalli, così come una terra ha bisogno di tutti i tipi di persone.<ref name="AGOT41" />

 

I maestri forgiano la propria catena durante gli studi alla [[Cittadella]] di [[Vecchia Città]]<ref name="AGOT41" />, dove apprendono storia, medicina, erboristeria, architettura, navigazione, astronomia, contabilità e il linguaggio dei corvi.<ref name="AGOT25">[[AGOT25]]</ref><ref name="AGOT53" /> Oltre a saper preparare pozioni medicamentose, i maestri imparano a conoscere anche i veleni: sono tra i pochi, insieme agli alchimisti di [[Lys]] e agli [[Uomini senza Volto]], a conoscere la formula per la creazione del veleno [[Strangolatore|strangolatore]], di cui custodiscono gelosamente il segreto.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref> <--- Forse qui non mi sono espressa bene ma più che custodire il segreto dello strangolatore, intendevo dire che i maestri non amano parlare fuori dalle mura della Cittadella del fatto che conoscono i veleni e che, come sono in grado di curare, potrebbero anche essere in grado di uccidere) Alla [[Cittadella]] è possibile anche lo studio teorico della [[Magia|magia]]<ref name="AGOT53" /> ma solo un maestro su cento vi si dedica, considerata la scarsa utilità attribuita alla materia<ref name="ACOK28" /> e la visione logica e razionale della realtà che caratterizza i maestri stessi.<ref name="AGOT25" /> Alcuni studi e ricerche sono proibiti, tra questi la negromanzia; chi trasgredisce al divieto si vede tolta la catena dell’ordine.<ref name="ACOK64">[[ACOK64]]</ref>

 

Al termine degli studi i maestri pronunciano i voti, tra i quali quelli di non avere figli<ref name="ACOK00" /> e di astenersi dai rapporti sessuali<ref name="ACOK25">[[ACOK25]]</ref>, e per il resto della vita devono mettere al primo posto la fedeltà al proprio ordine, arrivando persino a rinunciare al nome di famiglia e ai legami con essa.<ref name="AGOT60">[[AGOT60]]</ref> In circostanze particolari, l'[[Alto Septon]] può sciogliere un maestro dai suoi voti.<ref name="ACOK06">[[ACOK06]]</ref>

 

Le conoscenze dei maestri sono messe al servizio delle famiglie nobiliari dei [[Sette Regni]] presso i castelli ai quali vengono destinati dalla [[Cittadella]]<ref name="ACOK00" />; da quel momento è loro dovere servire nel castello al quale sono assegnati, chiunque sia il suo signore.<ref name="ACOK66">[[ACOK66]]</ref> Tra i loro compiti principali c'è quello di occuparsi dei [[Corvi messaggeri|corvi messaggeri]] e gestire la corrispondenza<ref name="AGOT02">[[AGOT02]]</ref>; per questo motivo i loro alloggi si trovano sempre vicini alle gabbie dei volatili.<ref name="AGOT66">[[AGOT66]]</ref> Svolgono inoltre il ruolo di guaritori e assistono le partorienti. Sono anche consiglieri dei lord presso cui servono e insegnanti dei loro figli<ref name="AGOT06" />; inoltre, in assenza del loro signore e di un castellano, possono momentaneamente occuparsi della direzione del castello.<ref name="ACOK28" />

 

== Gran Maestri ==
Il maestro che presta il proprio servizio presso il [[Re dei Sette Regni|Re]] alla [[Fortezza Rossa]] è conosciuto con il titolo di Gran Maestro.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>

 

Oltre ad occuparsi dei compiti propri dei maestri comuni<ref name="AGOT25" />, il Gran Maestro fa parte del [[Concilio Ristretto]]<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>, avendo però il dovere di servire il [[Sette Regni|reame]] piuttosto che il sovrano in sé.<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>

 

La catena del Gran Maestro è diversa e più elaborata rispetto a quella dei maestri comuni. È composta da due dozzine di pesanti catene attorcigliate insieme a formarne una più grossa che scende dalla gola al petto. Le maglie sono fatte con tutti i metalli conosciuti: ferro nero e oro rosso, rame lucido e piombo opaco, acciaio, stagno, argento, ottone, bronzo e platino. Tra le maglie metalliche sono incastonate delle gemme: granati, ametiste, perle nere, rubini e smeraldi.<ref name="AGOT20" />

 

== Il Conclave ==
Tra i compiti dei maestri c'è la misurazione della lunghezza dei giorni, in modo da determinare il cambio delle stagioni. Quando alla [[Cittadella]] giungono i rapporti elaborati dai maestri di tutto il [[Sette Regni|regno]] si riunisce il Conclave, il quale verifica l'effettivo cambiamento di stagione e ne manda l'annuncio ai lord del [[Westeros|Continente Occidentale]] tramite dei [[Corvi bianchi|corvi bianchi]].<ref name="ACOK00" /><ref name="ACOK04">[[ACOK04]]</ref>

 

== Storia ==
Nel corso dei secoli, il prestigio e l’influenza dei maestri della [[Cittadella]] aumenta sempre più arrivando a soppiantare pressoché ovunque nei [[Sette Regni]] la [[Gilda degli Alchimisti]], un tempo potente.<ref name="ACOK20">[[ACOK20]]</ref>

 

Durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II]] il ruolo di Gran Maestro ad [[Approdo del Re]] è ricoperto da [[Malleon]], che scrive ''[[Storia e Discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni]]''.<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>

 

Benché figlio di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Maekar Targaryen|Maekar I]], [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon Targaryen]] studia alla [[Cittadella]] diventando maestro. Nonostante sia maggiore del fratello [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]], alla morte del padre rifiuta l'offerta di essere sciolto dai suoi voti per diventare [[Re dei Sette Regni]]<ref name="ACOK06" /> e quando [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon]] nel [[233]] sale al trono [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] si reca a svolgere le sue mansioni al [[Castello Nero]], dove presta giuramento ai [[Guardiani della Notte]].<ref name="AGOT60" />

 

Dopo aver studiato alla [[Cittadella]], nella seconda metà del terzo secolo il Maestro [[Marwyn]] compie un viaggio che lo porta fino ad [[Asshai]].<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>

 

Il Gran Maestro [[Pycelle]] inizia a servire ad [[Approdo del Re]] sotto [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon V]], continuando sotto [[Jaehaerys Targaryen (Jaehaerys II)|Jaehaerys II]] e [[Aerys Targaryen (Aerys II)|Aerys II]].<ref name="AGOT25" /> Dopo l'ascesa al trono di [[Robert Baratheon]] viene perdonato per essere stato al servizio del nemico e mantiene la propria carica<ref name="AGOT61">[[AGOT61]]</ref>, che conserva anche sotto [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], successore di [[Robert Baratheon|Robert]]<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>. Pur essendo ufficialmente al servizio del [[Sette Regni|reame]] [[Pycelle]] dimostra in varie occasioni di avere forti legami con [[Nobile Casa Lannister|Casa Lannister]].<ref name="AGOT43">[[AGOT43]]</ref><ref name="ACOK25" /> Fatto in seguito arrestare da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion Lannister]], in qualità di [[Primo Cavaliere]], con l'accusa di essere un informatore della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]]<ref name="ACOK25" />, viene poi liberato su intercessione di quest'ultima ma privato da [[Tyrion Lannister (Folletto)|Tyrion]] del suo seggio nel [[Concilio Ristretto]].<ref name="ACOK29">[[ACOK29]]</ref>

 

== Membri ==
{{#dpl: noresultsheader=&nbsp; | namespace= | ordermethod=title | order=ascending | shownamespace=false | mode=inline | inlinetext=&nbsp; &bull; &nbsp; | category=Maestri | category=Personaggi}}

 

== Maestri in servizio nei principali castelli di Westeros ==
*Gran Maestri
**[[Aethelmure]], in un periodo imprecisato prima del [[258]]-[[259]]
**[[Malleon]], indicativamente durante il regno di [[Daeron Targaryen (Daeron II)|Daeron II Targaryen]]
**[[Pycelle]], dal [[258]]-[[259]] al [[299]]
*[[Alto Giardino]]
**[[Lomys]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Capo Tempesta]]
**[[Cressen]], dal [[278]] al [[287]]
**[[Jurne]], nel [[299]]
*[[Castel Granito]]
**[[Creylen]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Delta delle Acque]]
**[[Kym]], intorno al [[270]]
**[[Vyman]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Grande Inverno]]
**[[Luwin]], dal [[283]] al [[299]]
*[[Lancia del Sole]]
**[[Caleotte]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Nido dell'Aquila]]
**[[Colemon]], dal [[298]] al [[299]]
*[[Pyke (Castello)|Pyke]]
**[[Qalen]], prima del [[289]]
**[[Wendamyr]], nel [[299]]
*[[Castello Nero]]
**[[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]], dal [[233]] al [[299]]

 

== Note ==
<references />

 


{{Portale | Argomento1 = Società}}

 

<noinclude>[[Categoria:Organizzazioni culturali]] [[Categoria:Sette Regni]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto OK, per il punto in blu allora proporrei qualcosa del genere:

 

Cita

Oltre a saper preparare pozioni medicamentose, i maestri imparano parimenti l'arte dei a conoscere anche i veleni, anche se sono reticenti a mettere in mostra una simile conoscenza. La vastità della loro erudizione è tale che sono i soli: sono tra i pochi, insieme agli alchimisti di [[Lys]] e agli [[Uomini senza Volto]], a conoscere la formula per la creazione del veleno [[Strangolatore|strangolatore]], di cui custodiscono gelosamente il segreto.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...