Jump to content

La Liberazione di Vanessa e Greta


Recommended Posts

Perché il fatto che non siano state scritti qua commenti sessisti, non non avremmo il diritto di definire chi lo fa "retrogrado maschilista"? Perché dovrebbe essere fuori luogo o patetico riportare ciò che l'opinione pubblica largamente afferma?

La componente maschilista in questa vicenda, è enorme quindi non capisco perché non poterne parlare e considerare la questione fuori luogo.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 204
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Come ho già spiegato, era una provocazione intenzionale, volta a far notare il differente metro di giudizio di gran parte dell'opinione pubblica. Cosa che accadde anche all'indomani della liberazione di Rossella Urru.

Link to post
Share on other sites

Perché il fatto che non siano state scritti qua commenti sessisti, non non avremmo il diritto di definire chi lo fa "retrogrado maschilista"? Perché dovrebbe essere fuori luogo o patetico riportare ciò che l'opinione pubblica largamente afferma?

 

La componente maschilista in questa vicenda, è enorme quindi non capisco perché non poterne parlare e considerare la questione fuori luogo.

 

Scusa Shiera, ma mi sembra che una cosa è discutere delle assurdità con cui ci condisce l'opinione pubblica sulla vicenda delle ragazze (e non mi sembra che stiamo dicendo di non parlarne), altra è aggiungere agli argomenti poco edificanti ulteriori argomenti per niente edificanti come appunto gli ingiustificati accostamenti con i marò e lamentele anti militaristiche.

Link to post
Share on other sites

Perché il fatto che non siano state scritti qua commenti sessisti, non non avremmo il diritto di definire chi lo fa "retrogrado maschilista"? Perché dovrebbe essere fuori luogo o patetico riportare ciò che l'opinione pubblica largamente afferma?

 

La componente maschilista in questa vicenda, è enorme quindi non capisco perché non poterne parlare e considerare la questione fuori luogo.

 

la pateticita sta nel fatto che il sessismo è stato titato fuori in risposta ad un post che non aveva niente sessista

Link to post
Share on other sites

Io sto parlando dei commenti sulla questione sessista, a me dei Marò e del loro destino frega proprio nulla anche se sono d'accordo al 100% con Nyneave. Ho risposto ad Eveline perché aveva fatto una domanda, tutto qua ma non continuo perché stiamo OT.

E il post di Nyneave mi pare chiaro che si riferisse di un'ulteriore questione generale, ha quotato anche te solo per la risposta che ti ha dato Lochlann per poi parlare di tutt'altro.
Per me "patetici" sono i processi alla Adam Kadmon complottisti, fra un po' diranno che vi erano tante scie chimiche il giorno del rapimento.


Link to post
Share on other sites

a te non frega del destino dei marò, legittimo

come legittimo è pensare che ste 2 siano sceme

che ci sia stata circonvenzione d'incapace,e che si voglia evitare che i cattivi maestri convincano altri nostri giovani a fare stroxxxe del genere

Link to post
Share on other sites

Ma certo che è legittimo pensarlo, chi mai ha negato questo? Di sicuro non l'ho fatto io.
Anzi se vai indietro tra i miei primi commenti, sono stata la prima che ha manifestato dubbi sull'intera organizzazione e chiesto delucidazioni anche sulla questione della sicurezza. Continuerò a pensare che a 20 non hai l'esperienza sopratutto psicologica adatta per compiere missioni del genere, in luoghi sconsigliati dalla stessa Farnesina ma di lì a sentire i peggiori abomini ce ne corre; infatti la questione sui commenti sessisti esiste, è quasi dominante e non trovo fuori luogo parlarne.
Non sono affatto una femminista, tipologia di donna che mi sta anche parecchio sulle scatole, ma sono un essere umano e non una bestia e schifo commenti del genere.

Link to post
Share on other sites

L'esperienza della segregazione totalitaria, cioè la spoliazione del proprio essere umano, il vivere dipendendo totalmente dagli altri, è qualcosa che ti segna in profondità e che le parole riescono a raccontare solo fino a un certo punto. Io sono andato in Siria per mestiere, sono partito perché non conosco altro modo di fare il mio lavoro se non così, andando a vedere di persona. Le due ragazze invece erano in Siria per esercitare la carità. Quella che a molti è parsa una scelta ingenua, avventata, perfino stupida, per me è invece la carità diretta, e non fatta solo attraverso gli altri, il bene preso sul serio, proprio quando implica un rischio personale.

 

L'unico orizzonte da considerare è quello della vita umana. C'è chi vorrebbe mettere sullo stesso piano la salvezza di una persona e il denaro, magari nascondendosi dietro la retorica del califfato finanziato coi soldi dei sequestri e dimenticando (o fingendo di dimenticare) che l'enorme arsenale militare che l'Isis ha ormai a disposizione, non l'hanno certo pagato con i soldi dei riscatti, ci sono paesi dai nomi ben riconosciuti come Arabia Saudita e Qatar che li armano, e per svariate ragioni.

Mi auguro che Greta e Vanessa, finalmente libere, non debbano subire un secondo sequestro: quello del sospetto, dell'insinuazione, della colpa inesistente, del rimorso per aver costretto qualcuno a salvare loro la vita. Spero che tutto questo non accada.

 

Un ottimista Domenico Quirico su Famiglia Cristiana.

Link to post
Share on other sites
Parlare della giovane età delle ragazze e dell'eventuale poca organizzazione di certo non giustifica e non implica tutto quello che si è potuto dire su di loro dopo: wannabe, idealiste = turista radical chic, sono rimbabite, per sentirsi vive son andate a far la guerra e poi si lamentano se son rapite? ben gli stà, avevano amici mussulmani già Italia è colpa dei genitori che non le hanno incatenate a casa...Se il sole è caldo allora la terra è piatta: direi di no.


Nel topic si parla dell'opinione pubblica, precedentemente ho voluto constatare che il popolo web e non solo collega i Marò e le ragazze, spesso non nel migliore dei modi. Chi incita all'odio verso G&V son gli stessi che:

1) mettono il caso dei Marò e quello di G&V sullo stesso piano

2) sostengono "invece di liberare quelle due sprovvedute dovevamo liberare quei brav'uomini"


3) paradosso sessista-maschilista crocerossina umanitaria = radical chic incosciente // mercenari accusati di pluri-omicidio = è stato sicuramente un incidente

FINE no more Marò.


Parlando appunto di maschilismo e di sessismo, non so se queste ragazze possano essere un simbolo del femminismo ma, onde evitare ulteriori confusioni, specifico a chi sembra avere paura di questa parola: non è un insulto.

Femminismo = sostenere parità politica, sociale ed economica tra i sessi

(se abbiamo lo stesso lavoro e la stessa esperienza, dobbiamo avere lo stesso stipendio e non io donna -se mi va bene- il -30% di te uomo)

Maschilismo = forma di sessismo basata sull'idea di una supremazia maschile e sulla continuità del sistema patriarcale

("Donna fai quel che vuoi fintanto che io uomo approvo altrimenti sei una z*****a")

Esistono donne maschiliste e uomini femministi (tra cui il Dalai Lama)

(invito a cercare su google "This is what a feminist looks like" :wub: Benedict Cumberbutch, Tom Hiddleton, Patrick Stewart... Nerd di poco conto, nb)








Questa è una premessa indispensabile per non infangare il femminismo associandolo agli articoli che seguono pensando "sostituisco la parola donna con uomo = femminismo. NO): l'atto stesso di denunciare che in qualsiasi caso politico sia implicata una donna immancabilmente c'è chi non vede l'ora di lasciarsi andare al più becero sessismo, con insulti degradanti e disumanizzanti che niente hanno a che fare con ciò di cui si sta parlando (il denunciarlo) è femminismo.

Domanda: se fossero stati UN INFERMIERE ed UN INTERPRETE (arabo-inglese) avremo letto quanto già detto o cio' che segue?

Gruppi Facebook: Greta e Vanessa ingrassate come vacche dopo il rapimento in Siria 10 000 mi piace

Gruppo Facebook: Greta e Vanessa "rapite" dalla nonna. 1000 i piace

Gruppo Facebook: Greta e Vanessa "lavorino gratis" per ripagare i 12 milioni di euro. 5600 mi piace.

Articolo Facebook: Immagine hard di Vanessa e Greta articolo clean #bastasessismo

Link sull cultura dello stupro: immagini hard di G&V legate a commenti "delle due rapite in siria non ce ne ***** un *****"

Link to post
Share on other sites

Massima ripulsa per l'exploit d'odio, ma l'immagine photoshoppata che fa esporre a Greta (o Vanessa?) il cartello con scritto i prezzi "50 b. 100 c." potrebbe stare benissimo come vignetta in un certo giornale satirico...

 

C'é modo e modo di approcciarsi alle cose. Ad esempio, io voglio credere, e secondo me c'è un buon 50% di possibilità, che chi ha creato quell'immagine l'abbia fatto per riderci su. Il fruitore che la prende sul serio sbaglia tantissimo, sia che vi legge la confermazione del proprio maschilismo sia che vi legge il nemico maschilista all'opera.

 

E poi, dovremmo parlare di femminismi più che di femminismo; purtroppo per il femminismo egualitario e per il genere femminile, non tutti i movimenti che si autodesignano tali sono da lodare.

Link to post
Share on other sites

 

Gruppi Facebook: Greta e Vanessa ingrassate come vacche dopo il rapimento in Siria 10 000 mi piace
Gruppo Facebook: Greta e Vanessa "rapite" dalla nonna. 1000 i piace
Gruppo Facebook: Greta e Vanessa "lavorino gratis" per ripagare i 12 milioni di euro. 5600 mi piace.
Articolo Facebook: Immagine hard di Vanessa e Greta articolo clean #bastasessismo
Link sull cultura dello stupro: immagini hard di G&V legate a commenti "delle due rapite in siria non ce ne ***** un *****"

 

Alcune immagini ed alcune battute devo dire che mi sono piaciute, fanno parte della satira per me. Il secondo è palesemente ironico, si sa che se vai a mangiare dalla nonna prendi 10 kg in un giorno non ci trovo nulla di scandaloso.

Una che le accostava a Paola e Chiara e una di Vanessa a Sabrina Misseri mi hanno fatto ridere abbondantemente :stralol:

Oggi tra i vari commenti ironici ho trovato questo auhauaaha

Link to post
Share on other sites

MODERATORE MODE ON

 

Mi rivolgo ad hugor hill, ma il discorso vale per tutti.

Se avete da contestare l'operato dei moderatori, cosa possibile per chiunque, siete invitati ad utilizzare l'apposito strumento degli MP.

Non sono accettate discussioni in pubblico su questioni disciplinari.

Detto ciò, invitando tutti a non usare toni denigratori e forieri di flame, sia nei confronti degli altri utenti che di personaggi pubblici, vi auguro una buona continuazione di discussione.

 

MODERATORE MODE OFF

Link to post
Share on other sites

quando tutto il mondo grida alla circonvenzione d'incapace

 

A gridare alla circonvenzione di incapace ci siete tu, Exall e gli editorialisti di Libero e de Il Giornale, basandovi su stralci di intercettazioni semi-quasi-indicanti la possibile esistenza di una non meglio identificata rete di cittadini siriani in italia che forse potrebbe essere ma anche no legata al Free Syrian Army. Intercettazioni pubblicate dal Fatto Quotidiano circa una settimana fa, e su cui magari sarebbe d'uopo attendere ulteriori sviluppi, prima di sfoggiare tanta sicurezza.

 

Ah....al di là del suo operato come presidente della Camera, e della sua occasionale "pesantezza", ad essere accostati ad una persona come Laura Boldrini ci sarebbe solo da essere onorati, trattandosi di una figura il cui lavoro presso l'Alto Commissariato ONU per i Rifugiati è stato encomiabile ed universalmente apprezzato a livello internazionale. Quindi questi tuoi tentativi di farne quasi un termine spregiativo lasciano il tempo che trovano.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,891
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Hero of Sky
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,154
    • Total Posts
      752,269
×
×
  • Create New...