Jump to content
Sign in to follow this  
Lo Schiavista

M5S odissea nello spazio

Recommended Posts

secondo me l'm5s nn ha fatto veramente proposte concrete e rivoluzionarie x il nostro paese. cioè reddito di cittadinanza è ridicolo. piuttosto aiuto alle famiglie. esempio concreto: 2 miei amici vivono a vienna. hanno avuto primo figlio e lo stato gli ha dato 1000 euro al mese x 1 anno. questa è una politica concreta che guarda sia al presente che al futuro.

poi l'unico vero problema è la pressione fiscale. è lì che noi rispetto agli usa facciamo ridere. e per ridurla ovviamente tagli tagli tagli a enti e sprechi ecc dello stato. e per me vuol dire anche lasciare tanta gente a casa che x 10-20-30 anni non ha fatto niente. e nn è demagogia questa ma la semplice realtà. certo adesso tagliano solo nelle cose più importanti come sanità e scuola. cmq in generale bisogna rendere efficiente il tutto. da noi però se dico taglio 5 milioni tutti a scandalizzarsi ma x me è importante sapere come i soldi sono usati prima di tutto.

x questo una proposta rivoluzionaria sarebbe mettere in costituzione dei parametri di pressione fiscale massimi, in modo che lo stato si autoregoli senza come ora andare a rubare nei risparmi degli italiani.

fare ovviamente una riforma fiscale che sia semplice per cittadini x pagare tasse, nn come adesso che bisogna anche affidarsi al commercialista (figura che in certi paesi manco esiste per livelli normali).

tutto qui.

sono d'accordo che noi con delle regole e uno stato giusto faremmo il c**o a tutti.

poi ultima cosa poi chiudo: un po' di sano nazionalismo nn guasterebbe. cioè adesso c'è expo. ok chi ha sbagliato giusto che paghi, ci mancherebbe. ma ho la sensazione che varie correnti come anche movimento speri che vada tutto male. giusto per salire sul carro dei "vincitori". adesso quest'anno c'è e nn si può certo cambiare idea e nn farlo. quindi dico tutte le forze politiche dovrebbero sostenere questo evento e sfruttarlo per fare vedere che cmq malgrato tutto siamo un grande paese. giusto anche per fare sentire gli italiani fieri di esserlo, almeno qualche volta. se si fa solo politica di distruzione senza pensare anche a costruire qualcosa allora emigriamo tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

se si fa solo politica di distruzione senza pensare anche a costruire qualcosa allora emigriamo tutti.

 

Oppure fondi il M5S :) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però qualche soddisfazione il M5S riesce ancora a darcela:

http://www.lastampa.it/2015/02/16/italia/politica/di-battista-finisce-sul-new-york-times-per-la-bufala-sulla-nigeria-Mn3tjO7oEI9OGca47xFWnL/pagina.html

Un articolo sulle migliori bufale, tra le quali è possibile trovare "Nigeria, vai su Wikipedia: 60% del territorio è in mano ai fondamentalisti islamici di Boko Haram, la restante parte Ebola", affermazione giudicata "ridicola". Tra i punti a favore della "performance", il fatto che Di Battista è parlamentare, oltre che vicepresidente della Commissione Esteri della Camera del M5S.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahah l'ho letta anche io....che figura....più che altro il ny times gli assegna il premio come miglior bugia/bufala dell'anno. certo che se questo di definisce esperto di politica estera...

e questo è uno dei problemi di m5s: tu nn sai una cosa? bastano giusto 5 min su internet e sei un esperto. la competenza è ben altra cosa.

anche di maio a me nn convince. bravo a parlare si presenta bene ma ha passato anni in università dando giusto qualche esame. io ho fatto uni e ho in mente la tipologia di studente. ovvero anni di vacanza.

se questo è il nuovo siamo messi bene: per certi versi preferisco un "ladro" competente che un onesto ignorante, che alla fine senza volerla rischia di fare più danni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sull'ultima frase non sono molto d'accordo: l'onesto può sempre rimediare impegnandosi ad imparare, il disonesto/ il ladro attua qualsiasi modo per continuare ad esserlo anche alla luce di tutte le sue millantate competenze accademiche.
Il Parlamento Italiano è pieno di avvocati di prim'ordine anche, eppure...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non do torto a Shiera. Ma uno onesto e competente è tanto difficile trovarlo? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho scritto per certi versi, ovvio che nn voglio un mafioso come pdc. era più una piccola provocazione. cmq intendevo dire che però su certe materie fare scelte senza un minimo di competenza può portare a risultati disastrosi. economia in primis. quindi ok onestà che dovrebbe essere scontata, ma a parte gridare che loro sono onesti e altri ladri x 2 anni, poi non hanno fatto un ulteriore passaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche l'onestà nuda e cruda a me pare un po' utopica, stiamo sempre parlando di politica dove alla base c'è il compromesso.
Fa danni anche l'essere assurdamente integerrimi nelle proprie convinzioni "oneste" (io spesso le reputo infantili e buoniste), come pretendi di lavorare per il "bene comune"?
Nel momento in cui siedi al Parlamento rappresenti il tuo elettorato, ma dovresti lavorare per tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

d'accordissimo con te. infatti altro punto che nn capisco dell'm5s è la loro "coerenza", che per me sfocia più in un integralismo stupido. hai il 25% e nn vuoi dialogare con nessuno. allora cosa stai a fare in parlamento?

purtroppo penso che la cosa che manchi in generale ai nostri politici sia un minimo di etica e anche di buonsenso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordiamo che Di Battista sarà pure onesto ma che competenze ha? E' uscito dal DAMS e ha viaggiato nel mondo con i soldi di papà...diciamo che recitare gli riesce benissimo e in politica tutti recitano una parte, loro inclusi :)

 

Comunque, secondo voi se il M5S avesse avuto davvero il potere di cambiare qualcosa non credete che l'avrebbero distrutto dopo 5 minuti? In realtà io credo che sia funzionale al sistema. Infatti a mano a mano che servono dei voti a Renzi per qualche riforma in parlamento, improvvisamente qualche deputato 5 stelle viene espulso o se ne va. Casualità? Secondo me semplicemente Grillo&Casaleggio hanno sfruttato l'onda di malcontento per incamerare i voti che altrimenti sarebbero andati perduti ( ricordiamo che Casaleggio è un uomo di De Benedetti....basta vedere il suo curriculum per capire a chi fa rapporto), dopodichè adesso che le cose si sono più o meno stabilizzate, sta riconsegnando i deputati a chi deve. Alle prossime elezioni non ci arriveranno neanche o se ci arriveranno, avranno al massimo il 10%....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto dici potrebbe far sorridere, ma giusto poco tempo fa un grillino mi ha detto che ogni volta che sono lì lì per riuscire a fare il passo importante, Grillo o chi per lui fa qualcosa che manda tutto in pappa, "quasi" fosse fatto apposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda gli errori principali sono: la selezione dei candidati (tante persone hanno sfruttato bene la cosa x andare a roma a prendere soldi), grillo-Casaleggio, più varie idee assurde (reddito, democrazia diretta ma votano in 40-50 mila). x me rimane un occasione mancata. nn avevi in teoria rapporti con lobby, sindacati e vari altri poteri. nn avevi il fardello della casta. e hanno buttato via tutto facendo sempre uscite che poi ovviamente media hanno risaltato (la mitica lombardi con il nn siamo onorevoli ma cittadini....te le vai a cercare). poi dopo elezioni 2013 grillo doveva sparire. col rischio di tornate eletterali pessime ma almeno il partito cresceva. se no adesso sono un po come pdl fino a 2 anni fa. i voti li prendevano per berlusca. adesso senza di lui con quella schiera di fenomeni arrivano forse al 5%...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla democrazia diretta o no, il problema non è tanto la questione dei 40K o 1 milione, quanto il fatto che i limiti mostrati sono proprio derivanti dall'adozione di un meccanismo di democrazia diretta.

Esempio classico, magari devono scegliere qualcuno sul tema della difesa.

Viene un tizio preparato e ti spiattella tutte le differenze tra sistemi, tattiche strategie e bla bla bla, magari dice pure la differenza tra un cacciamine e un dragamine.

Poi ti arriva un caciarone pacifista che dice che vuole andare alla difesa perché è pacifista, tira su un teatrino divertente...

... e indovinate chi vince il confronto diretto?

Bravi, indovinato :)

 

L'articolo che ho postato ieri non è l'eccezione ma la norma in un contesto di questo tipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

exall ,potremmo azzardare che la situazione disastrata geopoliticamente di alcune parti del mondo sia frutto di un atteggiamento pacifista ad oltranza? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordiamo che Di Battista sarà pure onesto ma che competenze ha?

 

Può piacere o non piacere come idee, ma andare a cavillare sulle competenze ha poco senso: Di Battista, di base, avrà la cultura e le competenze superiore almeno alla metà dei Parlamentari.

E a differenza di altri parlamentari che stanno lì a scaldare il posto, è uno che lavora e studia, quindi migliora, e si avvicina all'elite dei parlamentari.

Come lui, anche altri.

 

La politica non è fisica quantistica. Soprattutto nella parte decisionale. Per tutta la parte tecnica esistone dei bravissimi tecnici che fanno il lavoro oscuro al posto dei politici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...