Jump to content

Riassunto ACOK69


Recommended Posts

[[brandon Stark (Bran)|Bran]] assiste, attraverso gli occhi di [[Estate]], al rogo di [[Grande Inverno]]; assieme a [[Cagnaccio]] osserva il fuoco divorare il castello per una notte intera, per poi estinguersi all'alba. I due [[Metalupi|metalupi]] lasciano allora il [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]] per avventurarsi nel castello, e giunti alle stalle uccidono un cavallo agonizzante per poi cibarsene.

 

[[Meera Reed|Meera]] sveglia improvvisamente [[brandon Stark (Bran)|Bran]] dal suo sogno, e [[Jojen Reed|Jojen]] gli dice che ha passato tre giorni interi nel corpo di [[Estate]], mettendolo al tempo stesso in guardia: anche se il [[Metalupo|metalupo]] può cacciare e nutrirsi, lo stesso non vale per il corpo di [[brandon Stark (Bran)|Bran]], ed il bambino rischia di morire di fame se non farà ritorno in tempo nel suo corpo.

 

Il bambino riferisce ad [[Osha]] il suo sogno; la donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] è restia a lasciare le [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte di Grande Inverno]] in cui sono rifugiati ormai da giorni, ma fidandosi delle visioni di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] decidono di avventurarsi in superficie. Al termine della risalita [[Osha]] trova la porta d'ingresso delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] bloccata, ma [[Walder (Hodor)|Hodor]] riesce a forzarla malgrado i cumuli di pietre e macerie che la ostruivano.

 

Come nella visione di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il castello è in rovina: alcune pareti della [[Grande Inverno#La Prima Fortezza|Prima Fortezza]] sono completamente crollate, i gargoyle che le sormontavano schiantati a terra. Prima di procedere oltre il gruppo viene raggiunto da [[Estate]] e [[Cagnaccio]], e in compagnia dei due [[Metalupi|metalupi]] riprende l'esplorazione del castello. Solo i muri principali sono ancora in piedi, mentre la maggior parte dei ballatori e delle torri sono crollati. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e i suoi compagni si imbattono in numerosi cadaveri, alcuni degli abitanti di [[Grande Inverno]], altri degli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] di [[Theon Greyjoy|Theon]], e altri ancora con indosso il sigillo di [[Forte Terrore]].

 

Si recano quindi al [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]], scampato agli incendi. Lì, presso l'[[Alberi del cuore|albero del cuore]], trovano [[Maestri|Maestro]] [[Luwin]] morente. Il vecchio si mostra felice di rivedere vivi [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], sebbene avesse già intuito che i bambini fatti uccidere da [[Theon Greyjoy]] non potevano essere loro. [[Osha]] gli chiede consiglio sul da farsi, e il vecchio la informa che gli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] controllano ormai tutta la porzione occidentale del [[Nord]], mentre la via orientale è sbarrata dai [[Nobile Casa Bolton|Bolton]]; inoltre le suggerisce di tenere separati [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], in modo che evitare che entrambi possano cadere nelle mani dei loro nemici. L'uomo le chiede infine di ucciderlo, e [[Osha]], dopo aver fatto allontanare tutti gli altri, esegue la sua preghiera.

 

Quando [[Osha]] raggiunge gli altri il gruppo viene diviso: la donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] decide di incamminarsi lungo la [[strada del Re]] in direzione sud assieme a [[Rickon Stark|Rickon]] e [[Cagnaccio]], mentre [[brandon Stark (Bran)|Bran]], [[Walder (Hodor)|Hodor]], [[Estate]] e i fratelli [[Nobile Casa Reed|Reed]], ispirati da [[Jojen Reed|Jojen]], lasciano il castello diretti a nord.

 

Giunto al limitare della [[Foresta del Lupo]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] si volta un'ultima volta verso [[Grande Inverno]]: visto da lontano il castello sembra solo spezzato e non distrutto, proprio come lui, trovando conforto in quel pensiero.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

[[brandon Stark (Bran)|Bran]] assiste, attraverso gli occhi di [[Estate]], al rogo di [[Grande Inverno]]. Assieme a [[Cagnaccio]] osserva il fuoco divorare il castello la fortezza per una notte intera, per poi estinguersi all'alba. I due [[Metalupi|metalupi]] lasciano allora il [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]] per avventurarsi nel castello e, giunti alle stalle, uccidono un cavallo agonizzante per poi cibarsene.

 

[[Meera Reed|Meera]] sveglia improvvisamente [[brandon Stark (Bran)|Bran]] dal suo sogno, e [[Jojen Reed|Jojen]] gli dice che ha passato tre giorni interi nel corpo di [[Estate]], mettendolo al tempo stesso e lo mette quindi in guardia: anche se il [[Metalupo|metalupo]] può cacciare e nutrirsi, lo stesso non vale per il corpo di [[brandon Stark (Bran)|Bran]], ed il bambino rischia di morire di fame se non farà ritorno in tempo nel suo corpo.

 

Il bambino riferisce ad [[Osha]] il suo sogno; La donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] è restia a lasciare le [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte di Grande Inverno]] in cui sono rifugiati ormai da giorni, ma fidandosi delle visioni di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] decidono di avventurarsi in superficie. Al termine della risalita [[Osha]] trova la porta d'ingresso delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] bloccata, ma [[Walder (Hodor)|Hodor]] riesce a forzarla malgrado i cumuli di pietre e macerie che la ostruivascono.

 

Come nella visione di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il castello è in rovina: alcune pareti della [[Grande Inverno#La Prima Fortezza|Prima Fortezza]] sono completamente crollate, i gargoyle che le sormontavano schiantati a terra. Prima di procedere oltre il gruppo viene raggiunto da [[Estate]] e [[Cagnaccio]], e in compagnia dei due [[Metalupi|metalupi]] riprende l'esplorazione del castello. Solo i muri principali sono ancora in piedi, mentre la maggior parte dei ballatori e delle torri sono crollati. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e i suoi compagni si imbattono in numerosi cadaveri, alcuni degli abitanti di [[Grande Inverno]], altri degli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] di [[Theon Greyjoy|Theon]], e altri ancora con indosso il sigillo di [[Forte Terrore]].

 

Si recano quindi al [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]], scampato agli incendi. Lì, presso l'[[Alberi del cuore|albero del cuore]], trovano [[Maestri|Maestro]] [[Luwin]] morente. Il vecchio si mostra felice di rivedere vivi [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], sebbene avesse già intuito che i bambini fatti uccidere da [[Theon Greyjoy]] non potevano essere loro. [[Osha]] gli chiede consiglio sul da farsi, e il vecchio la informa che gli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] controllano ormai tutta la porzione occidentale del [[Nord]], mentre la via orientale è sbarrata dai [[Nobile Casa Bolton|Bolton]]; inoltre le suggerisce di tenere separati [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], in modo che evitare che entrambi possano cadere nelle mani dei loro nemici. L'uomo le chiede infine di ucciderlo, e [[Osha]], dopo aver fatto allontanare tutti gli altri, esegue l'a sua ultima preghiera del maestro.

 

Quando [[Osha]] raggiunge gli altri il gruppo viene diviso: la donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] decide di incamminarsi lungo la [[strada del Re]] in direzione sud assieme a [[Rickon Stark|Rickon]] e [[Cagnaccio]], mentre [[brandon Stark (Bran)|Bran]], [[Walder (Hodor)|Hodor]], [[Estate]] e i fratelli [[Nobile Casa Reed|Reed]], ispirati da su suggerimento di [[Jojen Reed|Jojen]], lasciano il castello diretti a nord.

 

Giunto al limitare della [[Foresta del Lupo]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] si volta un'ultima volta verso [[Grande Inverno]]: visto da lontano il castello sembra solo spezzato e non distrutto, proprio come lui, e questo pensiero gli è di grande conforto trovando conforto in quel pensiero.

 

Link to post
Share on other sites

La revisione magari la faccio più avanti, ma intanto presento qui la questione della puntata della serie tv:

 

Grande Inverno bruciata con Bran e company che partono si vede nella 2x10.

La separazione tra Bran e Rickon avviene solo nella 3x10, quando ormai si trovano alla Barriera.

Inoltre la scoperta della sopravvivenza di Bran e Rickon avviene prima, nella 2x08, così anche la spiegazione del piano adottato per fregare Theon. E' in questa puntata che lo stesso Luwin scopre la sopravvivenza di Bran e c'è un pure breve dialogo con lui (però poi c'è un altro dialogo con Luwin anche nella 2x10, quando ormai il maestro e moribondo).

 

Cosa facciamo? Le mettiamo tutte e tre?

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

La wiki della serie TV mette: 02x07 - 02x10 - 03x09.

 

Come correzioni a me vanno bene quelle di Nicoletta tranne l'ultima frase, che preferisco nella forma originale.

Link to post
Share on other sites

2x07? :wacko:

 

Questo mi lascia parecchio perplessa. Perché 2x07? Quale scena di questa puntata sarebbe contenuta in questa puntata? Quale evento?

 

 

Contate che la puntata 2x07 chiude con i cadaveri di Bran e Rickon appesi da Theon e mostrati a tutti. Questo già da solo dovrebbe far capire che è una puntata di gran lunga precedente agli eventi di questo capitolo.

 

Al limite è la 2x08, perché lì nella serie tv si scopre che Bran in realtà è vivo, come ho già detto, anche se il castello non viene ancora bruciato.

 

 

Anche la 3x09 mi lascia perplessa. Quella è la puntata dove avviene il famoso quasi incontro con Jon in quella torre vicino alla Barriera. Cosa c'entra con questo capitolo qui? :wacko:

 

Ha più senso mettere la 3x10, perché lì Rickon e Bran si separano.

 

 

 

Boh, sono un po' confusa da queste indicazioni e mi viene il sospetto che ci siano degli errori :unsure:

 

Io continuo a dire che al massimo, se vogliamo mettere tre puntate, quelle giuste sono la 2x08, la 2x10 e la 3x10.

 

 

 

Le citazioni non le ho ancora proposte nel topic apposito. Cerco di farlo domani e dopodomani.

Link to post
Share on other sites

Attraverso gli occhi di [[Estate]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] assiste, attraverso gli occhi di [[Estate]], al rogo di [[Grande Inverno]]. Assieme a [[Cagnaccio]] osserva il fuoco divorare la fortezza per una notte intera, accompagnato da versi di terrore di uomini e animali, per poi estinguersi all'alba. I due [[Metalupi|metalupi]] lasciano allora il [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]] per avventurarsi nel castello e, giunti alle stalle, uccidono un cavallo agonizzante per poi cibarsene.

 

[[Meera Reed|Meera]] sveglia improvvisamente [[brandon Stark (Bran)|Bran]] dal suo sogno, ritrovandosi nel buio delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] di [[Grande Inverno]]. , e [[Jojen Reed|Jojen]] gli dice che ha passato tre giorni interi nel corpo di [[Estate]], e lo mette quindi in guardia: durante i sogni anche se il [[Metalupo|metalupo]] può cacciare e nutrirsi, ma lo stesso non vale per il corpo di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] non più essere sfamato in questo modo, ed il bambino rischia di morire di fame se non torna farà ritorno in tempo nel suo corpo umano. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] però preferirebbe passare più tempo nei suoi sogni di lupo, specialmente adesso che ha imparato a controllarli e a entrare in [[Estate]] quando vuole. (Mi sembra uno sviluppo non da poco questo)

 

Il bambino riferisce ad [[Osha]] il suo sogno. La donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] è restia a lasciare le [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte di Grande Inverno]] in cui sono rifugiati ormai da giorni, ma fidandosi delle visioni di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] decidono tutti di avventurarsi in superficie. Al termine della risalita [[Osha]] trova la porta d'ingresso delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] bloccata, ma [[Walder (Hodor)|Hodor]] riesce a forzarla malgrado i cumuli di pietre e macerie che la ostruiscono.

 

Come nella visione di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il castello è in rovina: alcune pareti della [[Grande Inverno#La Prima Fortezza|Prima Fortezza]] sono completamente distrutte crollate, i gargoyle che le sormontavano schiantati a terra. Prima di procedere oltre il gruppo viene raggiunto da [[Estate]] e [[Cagnaccio]], e in compagnia dei due [[Metalupi|metalupi]] riprende l'esplorazione del castello. Solo i muri principali sono ancora in piedi, mentre la maggior parte dei ballatori e delle torri sono crollati. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e i suoi compagni si imbattono in numerosi cadaveri, alcuni degli abitanti di [[Grande Inverno]], altri degli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] di [[Theon Greyjoy|Theon]], e altri ancora con indosso il sigillo della [[Nobile Casa Bolton|Casa Bolton]] di [[Forte Terrore]]. Da questo capiscono che tutta questa devastazione non è stata opera di [[Theon Greyjoy]].

 

Si recano quindi al [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]], scampato agli incendi. Lì, presso l'[[Alberi del cuore|albero del cuore]], trovano [[Maestri|Maestro]] [[Luwin]] morente. Il vecchio si mostra felice di rivedere vivi [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], sebbene avesse già intuito che i bambini fatti uccidere da [[Theon Greyjoy|Theon]] non potevano essere loro. [[Osha]] gli chiede consiglio sul da farsi, e il vecchio la informa che gli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] controllano ormai tutta la porzione occidentale del [[Nord]], mentre la via orientale è sbarrata dai [[Nobile Casa Bolton|Bolton]]; inoltre le suggerisce di tenere separati [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], in modo che evitare che entrambi possano cadere entrambi nelle mani dei loro nemici. L'uomo Le chiede infine di ucciderlo, e prima di esaudire il suo desiderio [[Osha]] fa allontanare tutti gli altri, dopo aver fatto allontanare tutti gli altri. , esegue la preghiera del maestro.

 

Quando [[Osha]] raggiunge gli altri Il gruppo decide quindi di dividersi viene diviso: [[Osha]] sceglie la donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] decide di incamminarsi lungo la [[strada del Re]] in direzione sud assieme a [[Rickon Stark|Rickon]] e [[Cagnaccio]], mentre [[brandon Stark (Bran)|Bran]], [[Walder (Hodor)|Hodor]], [[Estate]] e i fratelli [[Nobile Casa Reed|Reed]], su suggerimento di [[Jojen Reed|Jojen]], lasciano il castello diretti a nord.

 

Giunto al limitare della [[Foresta del Lupo]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] si volta un'ultima volta verso [[Grande Inverno]]: visto da lontano il castello sembra solo spezzato e non distrutto, proprio come lui, e questo pensiero gli è di grande conforto. (Forse “grande” è un po’ esagerato. La situazione rimane comunque molto brutta e triste)

 

Link to post
Share on other sites

2x07? :wacko:

Questo mi lascia parecchio perplessa. Perché 2x07? Quale scena di questa puntata sarebbe contenuta in questa puntata? Quale evento?

Contate che la puntata 2x07 chiude con i cadaveri di Bran e Rickon appesi da Theon e mostrati a tutti. Questo già da solo dovrebbe far capire che è una puntata di gran lunga precedente agli eventi di questo capitolo.

Al limite è la 2x08, perché lì nella serie tv si scopre che Bran in realtà è vivo, come ho già detto, anche se il castello non viene ancora bruciato.

La wiki della serie TV associa la puntata 2x07 con la motivazione "Bran flees from Winterfell."

Confesso che lascia un po' perplesso anche me. Ho trovato però anche questo schema, che per ACOK69 riporta unicamente 02x07 e 02x10 (e nessuna puntata della terza stagione, tra l'altro). Ci sono diverse differenze con la wiki della serie TV, quindi posso ritenere che siano due fonti indipendenti che puntano entrambe verso la 02x07... :huh:

 

Anche la 3x09 mi lascia perplessa. Quella è la puntata dove avviene il famoso quasi incontro con Jon in quella torre vicino alla Barriera. Cosa c'entra con questo capitolo qui? :wacko:

Ha più senso mettere la 3x10, perché lì Rickon e Bran si separano.

Qui la wiki della serie TV dice: "Since Bran's plan of going North of the Wall to meet the Three-eyed raven is too dangerous, it is decided that Osha will take Rickon away to safety".

 

Attraverso gli occhi di [[Estate]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] assiste al rogo di [[Grande Inverno]]. Assieme a [[Cagnaccio]] osserva il fuoco divorare la fortezza per una notte intera, accompagnato da versi di terrore di uomini e animali, per poi estinguersi all'alba. I due [[Metalupi|metalupi]] lasciano allora il [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]] per avventurarsi nel castello e, giunti alle stalle, uccidono un cavallo agonizzante per poi cibarsene.

 

[[Meera Reed|Meera]] sveglia improvvisamente [[brandon Stark (Bran)|Bran]] dal suo sogno, ritrovandosi riportandolo nel buio delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] di [[Grande Inverno]]. [[Jojen Reed|Jojen]] gli dice che ha passato tre giorni interi nel corpo di [[Estate]] e lo mette quindi in guardia: durante i sogni il [[Metalupo|metalupo]] può cacciare e nutrirsi, ma il corpo di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] non può essere sfamato in questo modo, e il bambino rischia di morire di fame se non torna in tempo nel suo corpo umano. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] però preferirebbe passare più tempo nei suoi sogni di lupo Deve avere una voce?, specialmente adesso che ha imparato a controllarli e a entrare in [[Estate]] quando vuole.

 

Il bambino riferisce ad [[Osha]] il suo sogno. La donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] è restia a lasciare le [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] in cui sono rifugiati ormai da giorni il loro rifugio, ma fidandosi delle visioni di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] decidono tutti il gruppo decide di avventurarsi in superficie. Al termine della risalita [[Osha]] trova la porta d'ingresso delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] bloccata, ma [[Walder (Hodor)|Hodor]] riesce a forzarla malgrado i cumuli di pietre e macerie che la ostruiscono.

 

Come nella visione di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il castello è in rovina: alcune pareti della [[Grande Inverno#La Prima Fortezza|Prima Fortezza]] sono completamente distrutte crollate Secondo me è più attinente crollate: distrutte fa sembra che qualcuno si sia messo apposta a demolirle, mentre è solo l'effetto degli incendi, i gargoyle che le sormontavano schiantati a terra. Prima di procedere oltre il gruppo viene raggiunto da [[Estate]] e [[Cagnaccio]], e in compagnia dei due [[Metalupi|metalupi]] riprende l'esplorazione del castello. Solo i muri principali sono ancora in piedi, mentre la maggior parte dei ballatori e delle torri sono crollati in rovina. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e i suoi compagni si imbattono in numerosi cadaveri, alcuni degli abitanti di [[Grande Inverno]], altri degli [[uomini di ferro|uomini di ferro]], e altri ancora con indosso il sigillo della [[Nobile Casa Bolton|Casa Bolton]]. Da questo capiscono che tutta questa la devastazione non è stata opera di [[Theon Greyjoy]].

 

Si recano quindi al [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]], scampato agli incendi. Lì, presso l'[[Alberi del cuore|albero del cuore]], trovano [[Maestri|Maestro]] [[Luwin]] morente. Il vecchio si mostra felice di rivedere vivi [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], sebbene avesse già intuito che i bambini fatti uccidere da [[Theon Greyjoy|Theon]] non potevano essere loro. [[Osha]] gli chiede consiglio sul da farsi, e il vecchio la informa che gli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] controllano ormai tutta la porzione occidentale del [[Nord]], mentre la via orientale è sbarrata dai [[Nobile Casa Bolton|Bolton]]; inoltre le suggerisce di tenere separati [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], in modo che evitare che possano cadere entrambi nelle mani dei loro nemici. Le chiede infine di ucciderlo, e prima di esaudire il suo desiderio [[Osha]] fa allontanare tutti gli altri allontanare tutti gli altri.

 

Il gruppo decide quindi di dividersi: [[Osha]] sceglie di incamminarsi lungo la [[strada del Re]] in direzione sud assieme a [[Rickon Stark|Rickon]] e [[Cagnaccio]], mentre [[brandon Stark (Bran)|Bran]], [[Walder (Hodor)|Hodor]], [[Estate]] e i fratelli [[Nobile Casa Reed|Reed]], su suggerimento di [[Jojen Reed|Jojen]], lasciano il castello diretti a nord.

 

Giunto al limitare della [[Foresta del Lupo]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] si volta un'ultima volta verso [[Grande Inverno]]: visto da lontano il castello sembra solo spezzato e non distrutto, proprio come lui, e questo pensiero gli è di grande conforto. Forse "grande" è un po esagerato. La situazione rimane comunque molto brutta e triste <-- Io lo lascerei: è vero che la situazione è brutta e triste, ma proprio per questo avere un segnale positivo e di speranza è un conforto per nulla da poco.

Link to post
Share on other sites

"Bran flies from Winterfell" sarà nel senso che scappa dalla prigionia di Theon (che poi non scappa davvero, visto che torna presto a nascondersi a Grande Inverno nelle cripte).

Bran non lascia Grande Inverno nel senso in cui si intende in questo capitolo. Questo succede solo nella 2x10.

 

Comunque non so che dire, se non che quella tabella ha diverse cose che mi lasciano perplessa :unsure:

 

Gli altri siti possono essere interessanti come spunto, visto che c'è sempre il rischio di dimenticarci qualcosa, ma non mi baserei certo ciecamente su quelli. Mi sembra preferibile conoscere e guardare quelle scene direttamente.

 

Nella 2x07 c'è Theon che si sveglia scoprendo che i bambini sono scappati e si mette a cercarli disperatamente. C'è anche una scena con loro che passano per la fattoria dei bambini che poi vengono uccisi, per la quale passa anche Theon poco dopo. E finisce tutto con i famosi cadaveri bruciati. La rivelazione di Bran ancora vivo nelle cripte invece avviene come finale nella 2x08 (ultima scena prima dei titoli di coda).

 

 

Per la 3x09 invece hanno ragione: si separano lì, subito dopo la scena con Jon.

Nella 3x10 c'è invece solo l'incontro con Sam, che avviene dopo la separazione.

Quindi le puntata in cui vedo collegamenti con il capitolo sono: 2x08, 2x10 e 3x09.

 

Per le correzioni del testo per me è tutto ok

 

La citazione invece è questa:

Bran sentiva lo stomaco stranamente vuoto. Sapeva quello che lo aspettava lassù, ma questo non rendeva la spedizione meno spaventosa. Quando si misero in modo si girò per dare un'ultima occhiata a suo padre. Gli parve che ci fosse una certa tristezza negli occhi di lord Eddard, come se non volesse che loro andassero. "Dobbiamo andare. E' tempo."

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

{{ Capitolo

| Titolo = ACOT69 - BRAN

| Immagine = LRDD_Oscar

| Legenda = <center>La regina dei draghi<br />(Mondadori)</center>

| POV = [[brandon Stark (Bran)|Brandon Stark]]

| Luogo = [[Nord]] L'ultima frase è già fuori da Grande Inverno, quindi secondo me non possiamo mettere il castello...

| Puntata = [[il Principe di Grande Inverno|02x08 - Il Principe di Grande Inverno]]<br />[[Le piogge di Castamere|03x09 - Le piogge di Castamere]]<br />

| Precedente = [[ACOK68|ACOK68<br />JON VIII]]

| Successivo = [[ASOS00|ASOS00<br />PROLOGUE]]

| Corrente = [[ACOK69|ACOK69<br />BRAN VII]]

| PrecedenteP = [[ACOK46|ACOK46<br />BRAN VI]]

| SuccessivoP = [[ASOS09|ASOS09<br />BRAN I]]

}}

 

[[ACOK69]] è il sessantanovesimo capitolo de ''[[A Clash of Kings]]'' e il trentottesimo de ''[[La regina dei draghi]]''.

 

È il terzo capitolo dedicato a [[brandon Stark (Bran)|Brandon Stark]] de ''[[La regina dei draghi]]'', il settimo de ''[[A Clash of Kings]]'' e il quattordicesimo de ''[[A Song of Ice and Fire|Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco]]''.

 

 

__TOC__

 

== Sinossi ==

{{Citazione | Testo = Bran sentiva lo stomaco stranamente vuoto. Sapeva quello che lo aspettava lassù, ma questo non rendeva la spedizione meno spaventosa. Quando si misero in modo si girò per dare un'ultima occhiata a suo padre. Gli parve che ci fosse una certa tristezza negli occhi di Lord Eddard, come se non volesse che loro andassero. "Dobbiamo andare. È tempo."}}

Attraverso gli occhi di [[Estate]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] assiste al rogo di [[Grande Inverno]]. Assieme a [[Cagnaccio]] osserva il fuoco divorare la fortezza per una notte intera, accompagnato da versi di terrore di uomini e animali, per poi estinguersi all'alba. I due [[Metalupi|metalupi]] lasciano allora il [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]] per avventurarsi nel castello e, giunti alle stalle, uccidono un cavallo agonizzante per poi cibarsene.

 

[[Meera Reed|Meera]] sveglia improvvisamente [[brandon Stark (Bran)|Bran]] dal suo sogno, riportandolo nel buio delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] di [[Grande Inverno]]. [[Jojen Reed|Jojen]] gli dice che ha passato tre giorni interi nel corpo di [[Estate]] e lo mette quindi in guardia: durante i sogni il [[Metalupo|metalupo]] può cacciare e nutrirsi, ma il corpo di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] non può essere sfamato in questo modo, e il bambino rischia di morire di fame se non torna in tempo nel suo corpo umano. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] però preferirebbe passare più tempo nei suoi sogni di lupo Deve avere una voce? Se sì, sarà contenuta in "Sogni di Bran" oppure "Sogni dell'oltre" oppure una apposita?, specialmente adesso che ha imparato a controllarli e a entrare in [[Estate]] quando vuole.

 

Il bambino riferisce ad [[Osha]] il suo sogno. La donna dei [[Popolo Libero|Bruti]] è restia a lasciare il loro rifugio, ma fidandosi delle visioni di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il gruppo decide di avventurarsi in superficie. Al termine della risalita [[Osha]] trova la porta d'ingresso delle [[Grande Inverno#Le Cripte|cripte]] bloccata, ma [[Walder (Hodor)|Hodor]] riesce a forzarla malgrado i cumuli di pietre e macerie che la ostruiscono.

 

Come nella visione di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] il castello è in rovina: alcune pareti della [[Grande Inverno#La Prima Fortezza|Prima Fortezza]] sono completamente crollate, i gargoyle che le sormontavano schiantati a terra. Prima di procedere oltre il gruppo viene raggiunto da [[Estate]] e [[Cagnaccio]], e in compagnia dei due [[Metalupi|metalupi]] riprende l'esplorazione del castello. Solo i muri principali sono ancora in piedi, mentre la maggior parte dei ballatori e delle torri sono in rovina. [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e i suoi compagni si imbattono in numerosi cadaveri, alcuni degli abitanti di [[Grande Inverno]], altri degli [[uomini di ferro|uomini di ferro]], e altri ancora con indosso il sigillo della [[Nobile Casa Bolton|Casa Bolton]]. Da questo capiscono che la devastazione non è stata opera di [[Theon Greyjoy]].

 

Si recano quindi al [[Grande Inverno#Il Parco degli Dei|Parco degli Dei]], scampato agli incendi. Lì, presso l'[[Alberi del cuore|albero del cuore]], trovano [[Maestri|Maestro]] [[Luwin]] morente. Il vecchio si mostra felice di rivedere vivi [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], sebbene avesse già intuito che i bambini fatti uccidere da [[Theon Greyjoy|Theon]] non potevano essere loro. [[Osha]] gli chiede consiglio sul da farsi, e il vecchio la informa che gli [[uomini di ferro|uomini di ferro]] controllano ormai tutta la porzione occidentale del [[Nord]], mentre la via orientale è sbarrata dai [[Nobile Casa Bolton|Bolton]]; inoltre le suggerisce di tenere separati [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e [[Rickon Stark|Rickon]], in modo che evitare che possano cadere entrambi nelle mani dei loro nemici. Le chiede infine di ucciderlo, e prima di esaudire il suo desiderio [[Osha]] fa allontanare tutti gli altri allontanare tutti gli altri.

 

Il gruppo decide quindi di dividersi: [[Osha]] sceglie di incamminarsi lungo la [[strada del Re]] in direzione sud assieme a [[Rickon Stark|Rickon]] e [[Cagnaccio]], mentre [[brandon Stark (Bran)|Bran]], [[Walder (Hodor)|Hodor]], [[Estate]] e i fratelli [[Nobile Casa Reed|Reed]], su suggerimento di [[Jojen Reed|Jojen]], lasciano il castello diretti a nord.

 

Giunto al limitare della [[Foresta del Lupo]] [[brandon Stark (Bran)|Bran]] si volta un'ultima volta verso [[Grande Inverno]]: visto da lontano il castello sembra solo spezzato e non distrutto, proprio come lui, e questo pensiero gli è di grande conforto.

 

== Prime apparizioni ==

Le apparizioni sono: Brandon Stark, Hodor, Jojen Reed, Luwin, Meera Reed, Osha, Rickon Stark <--- direi che non si tratta in nessun caso di prime apparizioni, confermate?

 

== Paginazione ==

 

<br /><center>{{Riquadro | Sfondo = O | Testo = Per approfondire la paginazione di ''A Clash of Kings'', vedi la voce [[Paginazione dei libri (ACOK)|dedicata]]}}</center><br />

 

*[[File:usa.png | 32px]] - ''A Clash of Kings'', edizione ''hardcover'', Bantam Spectra, ISBN 978-0-553-10803-3, 1999, pagg. 719-728

*[[File:uk.png | 32px]] - ''A Clash of Kings'', edizione ''hardcover'', Harper Collins, ISBN 978-0-00-224585-2, 1998, pagg. 299-708

*[[File:ger.png | 32px]] - ''Die Saat des goldenen Löwen'', edizione ''paperback'', Blanvalet, ISBN 978-3-442-24934-3, 2000, pagg. 557-570

*[[File:fra.png | 32px]] - ''L'invincible forteresse'', edizione ''hardcover'', Pygmalion, ISBN 978-2-857-04650-9, 2000, pagg. 312-325

*[[File:ita.png | 32px]] - ''La regina dei draghi'', edizione ''hardcover'', Mondadori, ISBN 978-88-04-49656-4, 2001, pagg. 458-470

*[[File:esp.png | 32px]] - ''Choque de reyes'', edizione ''paperback'', Gigamesh, ISBN 978-84-93270-22-3, 2003, pagg. XXX

 

 

{{Portale | Argomento1 = libri}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Capitoli di Brandon Stark]] [[Categoria:La regina dei draghi]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites

Sì, non ci sono prime apparizioni.

Come puntata hai dimenticato la 2x10 ;)

 

I "sogni di lupo" di Bran non li metterei nella voce dei sogni (relativa a quelli che aveva quando era in coma o ad altri sogni premonitori di vario tipo). La assocerei alla voce "metamorfi" o "metamorfismo" piuttosto.

 

I sogni veri e propri per me sono visioni durante il sonno di cose che in quel momento non stanno accadendo (che siano visioni di pura fantasia, ricordi passati o visioni del futuro). Il metamorfismo è profondamente diverso: non si hanno visioni, ma si entra letteralmente nel corpo di altre creature e si vivono esperienze che in quel preciso momento quelle creature stanno vivendo. E' una cosa molto specifica e a parte. In fatti che avvenga durante il sonno lo trovo secondario.

 

Non sono nemmeno sogni dell'orte. I sogni dell'otre sono quelli che ti fanno prevedere il futuro e quindi sono una cosa ben diversa dal metamorfismo, da quello che ho capito. Jojen fa sogni dell'orte, mentre Bran è un metamorfo. Non so in cosa consista di preciso il collegamento tra le due cose, ma le vedo comunque diverse.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,856
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,846
×
×
  • Create New...