Jump to content

Recommended Posts

{{Città

| Nome = Tyrosh
| Regione = [[Città Libere]]
| Lingua = [[Valyriano]] (in AGOT54 in particolare si parla di un valyriano tipico delle Città Libere, però viene chiamato comunque proprio valyriano, non "tyroshiano" o qualcosa del genere. E viene chiaramente fatto capire che lo parlano a Tyrosh)
| Mappa = Map_T
| LegendaM = Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©
}}
[[Tyrosh]] è una delle nove [[Città Libere]] del continente di [[Essos]]<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>, situata anche qui serve TLOIAF<ref name="TLOIAF">''[[The Lands of Ice and Fire]]''</ref>.
== Topografia ==
Info da TLOIAF?
== Politica e amministrazione ==
La città è governata da un [[Arconte]].<ref name="AGOT03" />
Su questo punto però ho dubbi. Nella scheda è scritto così ma nel libro il testo dice solo:
The man with the green beard is brother to the Archon of Tyrosh, and the man behind him is Ser Jorah Mormont.”
sicuramente è una figura importante, ma non so se si tratta di colui che governa. Comunque se lo confermiamo immagino che vada aggiunto anche nel box laterale.
== Cultura e società ==
I suoi abitanti sono hanno la fama di essere molto avari e hanno l'usanza di tingersi la barba e i baffi con colori sgargianti.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>
La città produce un celebre brandy alle pere e nei suoi mercati si possono acquistare a prezzo contenuto dei tipici bastoncini al miele.<ref name="AGOT54">[[AGOT54]]</ref>
== Storia ==
Alla fine del terzo secolo dalla [[Conquista]] la corona dei [[sette Regni]] si ritrova indebitata con diversi consorzi commerciali di Tyrosh.<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>
== Eventi ==
Nella seconda metà del terzo secolo dalla [[Conquista]], dopo la caduta della dinastia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], i principi superstiti [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] si spostano da una [[Città Libere|Città Libera]] all'altra per sfuggire ai sicari che secondo il giovane li perseguitano, recandosi a Tyrosh dopo il loro periodo di permanenza a [[Myr]].<ref name="AGOT03" />

 

== Note ==

<references />
{{Portale | Argomento1 = Geografia | Argomento2 = Società}}
<noinclude>[[Categoria:Città]] [[Categoria:Città Libere]]</noinclude>

Tra le informazioni non usate, ci sono quelle su gente di Tyrosh, ma non sono eventi che si svolgono nella città in sé:

 

Jorah aveva venduto schiavi a dei trafficanti di Tyrosh

 

Un capitano di ventura di Tyrosh ha comandato un gruppo di mercenari al seguito dell'esercito di Jaime. Quando l'esercito del nord ha annientato i due accampamenti Lannister durante la Battaglia degli Accampamenti, lui ha attaccato gli uomini Lannister nel terzo campo (quello a sud della Forca Rossa comandato da Forley Prester) passando al nemico

 

Quindi non le metterei.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

{{Città

| Nome = Tyrosh
| Regione = [[Città Libere]]
| Lingua = [[Valyriano]] (in AGOT54 in particolare si parla di un valyriano tipico delle Città Libere, però viene chiamato comunque proprio valyriano, non "tyroshiano" o qualcosa del genere. E viene chiaramente fatto capire che lo parlano a Tyrosh)
| Mappa = Map_T
| LegendaM = Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©
}}
[[Tyrosh]] è una delle nove [[Città Libere]] del continente di [[Essos]]<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>, situata anche qui serve TLOIAF<ref name="TLOIAF">''[[The Lands of Ice and Fire]]''</ref>.
== Topografia ==
Info da TLOIAF?
== Politica e amministrazione ==
La città è governata da un [[Arconte]].<ref name="AGOT03" />
Su questo punto però ho dubbi. Nella scheda è scritto così ma nel libro il testo dice solo:
The man with the green beard is brother to the Archon of Tyrosh, and the man behind him is Ser Jorah Mormont.”
sicuramente è una figura importante, ma non so se si tratta di colui che governa. Comunque se lo confermiamo immagino che vada aggiunto anche nel box laterale.
== Cultura e società ==
I suoi abitanti sono hanno la fama di essere molto avari e hanno seguono ---> per non ripetere hanno che però non può essere sottinteso. Non mi piace però il verbo "seguire" in questo caso. Altre proposte? l'usanza di tingersi la barba e i baffi con colori sgargianti.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>
La città produce un celebre brandy alle pere e nei suoi mercati si possono acquistare, a prezzo contenuto, dei tipici bastoncini al miele.<ref name="AGOT54">[[AGOT54]]</ref>
== Storia ==
Alla fine del terzo secolo dalla [[Conquista]], la corona dei [[sette Regni]] si ritrova indebitata con diversi consorzi commerciali della città di Tyrosh.<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>
== Eventi ==
Nella seconda metà del terzo secolo dalla [[Conquista]], dopo la caduta della dinastia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], i principi superstiti [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] si spostano da una [[Città Libere|Città Libera]] all'altra per sfuggire ai sicari che, secondo il giovane, li perseguitano, recandosi Si recano quindi a Tyrosh dopo il loro periodo di permanenza a [[Myr]].<ref name="AGOT03" />---> forse però anticiperei questo periodo, tipo: i principi superstiti si recano a Tyrosh dopo un lungo periodo a Myr. quindi si spiega che i due stanno scappando da una città all'altra perché ecc. Non mi convince però al 100%

 

== Note ==

<references />
{{Portale | Argomento1 = Geografia | Argomento2 = Società}}
<noinclude>[[Categoria:Città]] [[Categoria:Città Libere]]</noinclude>

Tra le informazioni non usate, ci sono quelle su gente di Tyrosh, ma non sono eventi che si svolgono nella città in sé:

 

Jorah aveva venduto schiavi a dei trafficanti di Tyrosh---> il mercato degli schiavi di Tyrosh è famoso in qualche modo o il traffico di schiavi si può considerare come un'importante elemento dell'economia della città? Nel caso inserirei questa informazione.

 

Un capitano di ventura di Tyrosh ha comandato un gruppo di mercenari al seguito dell'esercito di Jaime. Quando l'esercito del nord ha annientato i due accampamenti Lannister durante la Battaglia degli Accampamenti, lui ha attaccato gli uomini Lannister nel terzo campo (quello a sud della Forca Rossa comandato da Forley Prester) passando al nemico

 

Quindi non le metterei.---> su questo secondo elemento concordo, a meno che - anche qui - non sia una peculiarità della città quella di essere luogo dove reperire mercenari, ma non mi pare.

 

Link to post
Share on other sites

Per me per la lingua non si può dire valyriano e basta. Dal momento che le Città Libere (tranne Braavos) sono ex colonie di Valyria, tutti i loro linguaggi derivano dal valyriano.

La cosa pare essere confermata nel primo capitolo di ADWD: “He had learned to read High Valyrian at his maester’s knee, though what they spoke in the Nine Free Cities … well, it was not so much a dialect as nine dialects on the way to becoming separate tongues. Tyrion had some Braavosi and a smattering of Myrish. In Tyrosh he should be able to curse the gods, call a man a cheat, and order up an ale, thanks to a sellsword he had once known at the Rock.”

 

Come si chiami la lingua di Tyrosh non mi sembra sia ancora stato detto, c’è scritto solo che gli abitanti sono “tyroshi”.

Link to post
Share on other sites

Uhm... su Myr esattamente quali informazioni ci hanno condotto a definire la sua lingua Myriano? Si possono replicare qui?

Sulla topografia, ovviamente in TLOIAF non c'è nulla, mentre per la posizione geografica si trova su un'isola all'imboccatura meridionale del Mare di Myrth.

Riguardo la forma di governo direi che da AGOT non ci sono sufficienti elementi per dire che gli Arconti hanno un effettivo potere di governo. Il titolo di per sé identifica un ruolo più "giudiziario".

 

Il paragrafo delle peregrinazioni di Dany e Viserys lo copierei da Myr, modificando solo dove necessario, onde avere una forma standard.

 

Sullo schiavismo, secondo me non c'è abbastanza per dire che sia ammesso nella città: sappiamo che gli schiavisti a cui Jorah ha venduto i bracconieri erano di Tyrosh, ma non sappiamo se agivano dentro o fuori le leggi cittadine.

Link to post
Share on other sites

Riguardo la lingua di Myr:

 

Nella frase riportata sopra c'è scritto: "Tyrion had some Braavosi and a smattering of Myrish."

In italiano è stato tradotto così: "Tyrion aveva un'infarinatura di braavosiano e masticava qualche parola di myriano."

Link to post
Share on other sites

- Di Myr si parla proprio di lingua propria nel testo di AGOT, nel senso che in un passaggio si parla proprio di "lingua di Myr" (the words were strange, Myrish, Braavosi, perhaps even High Valyrian. She grabbed a passing longshoreman by the sleeve. “Please,” she said, “what ship is this?”), che abbiamo chiamato "Myriano" perché è l'aggettivo che in genere viene usato per le cose di Myr. Per Tyrosh però mi pare non ci siano passaggi del genere in AGOT, ovvero informazioni che facciano pensare a una lingua propria della città. Se non è corretto parlare di Valyriano vero e proprio, per ora non metterei niente nella lingua.

 

- Ok per la posizione geografica.

 

- Allora degli Arconti dove e come ne parliamo? Da qualche parte li nominerei. Se non in politica e amministrazione almeno in società. Come li presentiamo?

 

- Anch'io negli eventi copierei Myr. Quindi mi atterrei alla versione originale che ho proposto, che è già copiata, a parte ovviamente i cambiamenti delle specifiche città.

 

- Anche per me sulla questione degli schiavi a Tyrish non ci sono abbastanza informazioni. Gli schiavisti di Jorah potrebbero benissimo essere un caso isolato di fuorilegge. Non metterei niente.

Link to post
Share on other sites

Sugli arconti non so proprio. Nel senso: in assenza di informazioni più chiare siamo autorizzati a considerare il titolo nell'accezione che ha nel nostro mondo? Se sì possiamo lasciarlo nella parte di amminsitrazione, spiegando però che si tratta di un ruolo giudiziario. Se no... boh.

Link to post
Share on other sites

L'unica frase in cui se ne parla è quella che ho citato sopra, quindi al singolare.

 

E se non si sa niente sul loro ruolo non direi niente a riguardo.

 

Qualcosa come "uno dei titoli importanti di Tyrosh è quello di Arconte."

Link to post
Share on other sites

AWOIAF usando la nostra medesima fonte parla proprio di governo della città.

 

Dire solo che esiste il titolo mi sembra un po' riduttivo, magari riformulerei in:

 

Una delle cariche più elevate della vita pubblica di Tyrosh è quella di [[Arconte]].

Link to post
Share on other sites

Sì sì, per me va bene questa proposta. Infatti anch'io avevo proposto di indicare che si tratta di un titolo importante.

 

 

{{Città

| Nome = Tyrosh
| Regione = [[Città Libere]]
| Lingua = [[Valyriano]] (in AGOT54 in particolare si parla di un valyriano tipico delle Città Libere, però viene chiamato comunque proprio valyriano, non "tyroshiano" o qualcosa del genere. E viene chiaramente fatto capire che lo parlano a Tyrosh)---->riguardo a questo ho già risposto più sopra. Se non è corretto parlare di Valyriano vero e proprio, per ora non metterei niente nella lingua. Di passaggi che facciano pensare ad una vera e propria lingua di Tyrosh in AGOT non ce ne sono
| Mappa = Map_T
| LegendaM = Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©
}}
[[Tyrosh]] è una delle nove [[Città Libere]] del continente di [[Essos]]<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>, situata su un'isola all'imboccatura meridionale del [[Mare di Myrth]]. (non si sa il nome dell'isola?)<ref name="TLOIAF">''[[The Lands of Ice and Fire]]''</ref>.
== Politica e amministrazione ==
Una delle cariche più elevate della vita pubblica di Tyrosh è quella di [[Arconte]].<ref name="AGOT03" />
== Cultura e società ==
I suoi abitanti hanno fama di essere molto avari e seguono l'usanza di tingersi barba e baffi con colori sgargianti.<ref name="AGOT18">[[AGOT18]]</ref>
La città produce un celebre brandy alle pere e nei suoi mercati si possono acquistare, a prezzo contenuto, tipici bastoncini al miele.<ref name="AGOT54">[[AGOT54]]</ref>
== Storia ==
Alla fine del terzo secolo dalla [[Conquista]], la corona dei [[sette Regni]] si ritrova indebitata con diversi consorzi commerciali della città.<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>
== Eventi ==
Nella seconda metà del terzo secolo dalla [[Conquista]], dopo la caduta della dinastia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], i principi superstiti [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] si spostano da una [[Città Libere|Città Libera]] all'altra per sfuggire ai sicari che, secondo il giovane, li perseguitano, recandosi a Tyrosh dopo il loro periodo di permanenza a [[Myr]].<ref name="AGOT03" />

 

== Note ==

<references />
{{Portale | Argomento1 = Geografia | Argomento2 = Società}}
<noinclude>[[Categoria:Città]] [[Categoria:Città Libere]]</noinclude>

 

Link to post
Share on other sites

Per le domande in blu: no, il nome dell'isola non c'è scritto, mentre per la lingua terrei Valyriano: nelle CL sappiamo che si parla una forma imbastardita di Valyriano, ma sempre Valyriano è, quindi lo lascerei.

 

Se va bene così per tutti possiamo uppare, direi.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...