Jump to content
Lord Spartacus Snow

ADWD L'incappucciato di Grande Inverno

Recommended Posts

M'è venuta in mente un'idea come dire non so se farà ridere o piangere, ma non può darsi che GRRM si sia dimenticato di mettere una g a kinslayer?

Voglio dire, se il RW ecc. ecc. non conta come tale per effetto farfalla, se non ha ucciso personalmente Robb, se non ha ucciso Bran e Rickon, se poniamo i figli del mugnaio non sono i suoi, perché 'kin'?

 

Tornando più seri...

Ma io non avevo mai avuto l'idea che Big Walder avesse ucciso Little. Devo essere stata poco attenta agli indizi! :ehmmm:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@*Khaleesi* Non ho capito se è ironia in tal caso scusami :ehmmm: ma un conto è sbagliare una volta una parola, ma addirittura tre volte? E comunque continuo a pensare che sia molto più probabile sia riferito ai figli del mugnaio, discorso tra l'altro che torna diverse volte nei capitoli di Theon in ADWD.
Su Little Walder non temere è una cosa che può sfuggire facilmente, ma piccoli indizi (tra cui il più sospetto, il fatto che ci sia del sangue già secco sulla veste di Big Walder) portano a pensare che sia lui il colpevole. State a vedere che questo piccoletto diventa Lord Frey alla faccia di tutti

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes fa, Anirbas dice:

@*Khaleesi* Non ho capito se è ironia in tal caso scusami :ehmmm: ma un conto è sbagliare una volta una parola, ma addirittura tre volte? E comunque continuo a pensare che sia molto più probabile sia riferito ai figli del mugnaio, discorso tra l'altro che torna diverse volte nei capitoli di Theon in ADWD.
Su Little Walder non temere è una cosa che può sfuggire facilmente, ma piccoli indizi (tra cui il più sospetto, il fatto che ci sia del sangue già secco sulla veste di Big Walder) portano a pensare che sia lui il colpevole. State a vedere che questo piccoletto diventa Lord Frey alla faccia di tutti

 

Nemmeno io so se era ironia o disperazione, so che mi sta facendo impazzire quel 'kinslayer' che non comprendo a fondo :stralol:

In effetti è vero l'ha sbagliato più volte, avrei dovuto ricordarmelo. Era troppo assurda come spiegazione (della serie provo a pensarle tutte, è colpa mia XD). Perdonatemi...

E poi ripensandoci resterebbe il fatto che non ha ucciso nessun re personalmente. Ok, l'ho sparata grossissima haha.

Però se fossero davvero figli suoi i figli del mugnaio sarebbe orribilissimo, Martin supererebbe anche Ramsay per sadismo.

 

Per i Walder: cavolo il sangue, è vero! Devo rileggermi quei capitoli, non me lo ricordavo proprio!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours fa, Anirbas dice:

In realtà l'obiettivo è proprio creare un diversivo e uno stato di allarme per distogliere l'attenzione da Arya/Jeyne e infatti funziona, la tensione è altissima (persino Roose mostra segni di incertezza) e nessuno, come viene detto più volte, sospetta di semplici donne perché ritenute inoffensive.
Comunque non ho mai detto che le mogli di lancia abbiano ucciso Little Walder, al contrario ci sono molti indizi che lascino pensare sia stato il cuginetto

Per quanto riguarda il senso di colpa per Robb avete anche ragione, ma di nuovo, lo spettro di Grande Inverno non è il solo a chiamarlo kinslayer, viene denominato così solo in ADWD e se per esempio fosse per l'omicidio dei falsi Bran e Rickon avrebbero cominciato in ACOK, ma nessuno pensava a Theon come uno Stark

Ma lo stesso discorso varrebbe allora anche per i suoi ipotetici figli.

Per non parlare del fatto che tutti sembrano sapere di questa paternità, pure le brute!

A meno che non si intenda kinslayer per il ruolo nella caduta del Moat, in cui Theon si è fatto portatore di una proposta di accordo rivelatasi una sóla. Grazie alla quale la sua gente è stata ridotta a brandelli.

E come accadimento è di certo più noto che una ipotetica paternitá di 2 figli avuti con una signora x del Nord. Pure già sposata peraltro. 

Quanto alle brute io la frase di Rowan "le parole sono vento" l'ho interpretata proprio come "potrebbero essere anche tutte panzane quelle che ti sto raccontando". Magari dette per spaventarlo e obbligarlo ad aiutarle.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minutes fa, Lyra Stark dice:

A meno che non si intenda kinslayer per il ruolo nella caduta del Moat, in cui Theon si è fatto portatore di una proposta di accordo rivelatasi una sóla. Grazie alla quale la sua gente è stata ridotta a brandelli.

 

Hai ragione. In effetti è pur sempre la sua gente anche se ha passato la maggior parte della sua vita nel Nord.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però è stiracchiata... diciamo che la spiegazione di questo kinslayer ha un po' di problemi ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours fa, Lyra Stark dice:

Ma lo stesso discorso varrebbe allora anche per i suoi ipotetici figli.

Per non parlare del fatto che tutti sembrano sapere di questa paternità, pure le brute!

A meno che non si intenda kinslayer per il ruolo nella caduta del Moat, in cui Theon si è fatto portatore di una proposta di accordo rivelatasi una sóla. Grazie alla quale la sua gente è stata ridotta a brandelli.

E come accadimento è di certo più noto che una ipotetica paternitá di 2 figli avuti con una signora x del Nord. Pure già sposata peraltro. 

Quanto alle brute io la frase di Rowan "le parole sono vento" l'ho interpretata proprio come "potrebbero essere anche tutte panzane quelle che ti sto raccontando". Magari dette per spaventarlo e obbligarlo ad aiutarle.

Non vale per i presunti figli perché in tal caso ha ucciso o ordinato di uccidere due che sono suoi consanguinei. In ACOK si credeva che quei bambini fossero Bran e Rickon, magari si è scoperto in seguito cos'è successo al mulino. Inoltre i lord del Nord ora sanno che Rickon è vivo e presumibilmente anche Bran, quindi ci sta che le accuse di kinslaying arrivino solo ora in ADWD.
Con gli ironmen del Moat non avrebbe senso per svariate ragioni
1) Le accuse di kinslaying provengono, oltre che dal fantomatico spettro, dalle mogli di lancia e da Mors Umber, che non hanno modo di sapere come sia andata al Moat

2) In ogni caso ad avere ucciso gli ironborn è stato Ramsay
3) Il kinslaying vale per consanguineità diretta, e non c'erano parenti di Theon al Moat per quel che ne sappiamo
4) Alla gente del Nord poco frega degli ironborn, accusarlo di un delitto del genere non ha senso, al contrario ha un altro peso se ha ucciso i suoi figli, specialmente perché avuti da una donna del Nord.
Credo di averlo già detto nei primi post, ma l'ipotesi figli della moglie del mugnaio non è così remota: innanzitutto c'è da ricordare che presso quel mulino si è fermato per rifornimenti il drappello capeggiato da Rodrik Cassel, e sicuramente vi erano presenti altri lord del Nord in quanto interessati a porre fine alle nefandezze di Ramsay nei confronti di Lady Hornwood. È possibile che tra questi ci fosse anche Umber stesso. Inoltre dato che non si vede mai questo presunto mugnaio (non viene citato tra le persone uccise quella notte da Theon e Ramsay, mentre la moglie sì) non è così implausibile ipotizzare che fosse morto da tempo, e che la donna fosse certa della paternità dei bimbi perché è stata per lungo tempo amante di Theon...metti che si è vantata di avere avuto dei figli bastardi da un nobile e il gioco è fatto.
Inoltre, c'è la possibilità che Rowan la bruta sia la figlia da lungo scomparsa di Umber, quindi anche così si può spiegare tutto questo astio che ha per Theon (gli dice che non è degno di citare il motto degli Stark, quando mai ai bruti è fregato qualcosa dei nobili a sud della Barriera?)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso, il discorso dei figli ci starebbe, come età?
Perchè all'inizio di Asoiaf (se sbaglio correggetemi, perchè sto cercando di ricordare a memoria) Bran ha otto anni, Theon so che ha 19 anni. Differenza d'età: 11 anni. Considerate i nove mesi di gravidanza (quasi un anno)... Theon sarebbe andato in giro a mettere incinte mugnaie a 10 anni????
A meno che il "figlio del mugnaio" sia più giovane di Bran ma altro per la sua età, in modo da poter essere spacciato per lui.
Però, resta il fatto più evidente: possibile che lo sapessero tutti (anche persone estrane a GI) tranne Theon?

Io penserei ancora al tradimento di Robb, suo "fratello" nel senso che dagli Stark è stato allevato e cresciuto, in particolare da Ned, più come un figlio che come un ostaggio. Perchè questo è l'unico fatto riguardante Theon, di cui chiunque può essere a conoscenza.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo, e rilancio.

 

Per carità  tutto può essere, ma mi sembra parimenti stiracchiata.

Com’è che tutto il mondo sa delle scappatelle di Theon e dei risultati?  Oltre al fatto che si arriva a livelli di assurdità nella sua sfiga, ma questo l’ho sempre sostenuto.

Le accuse arrivano solo ora anche perché è adesso che Theon ha la possibilità di riceverle ed è necessario per farlo riflettere. Per AFFC non sappiamo neanche che fine ha fatto. In ASOS si dice pochissimo di lui. Comunque è vero che fino a questo momento nessuno sembra fare caso alla cosa, ma credo sia una scelta narrativa per i motivi detti sopra.

Sul fatto che l'accusa non si riferisca agli Ironborn:

1.       In realtà quello che è successo al Moat essendo di importanza capitale per tutto il Nord ha sicuramente più risonanza che non i risultati delle scappatelle di Theon, credo. Come credo pure molto probabile che Bolton jr se ne sia vantato. Li avrà pur appesi da qualche parte no?

2.       E’ stato Ramsay ma il cavallo di tr**a, traditore della sua stessa stirpe (per provenienza genetica diciamo), è stato Theon.

3.       Potrebbe essere anche inteso con significato più ampio: in questo senso secondo me kinslayer si addice molto bene, Theon ha geneticamente lo stesso ceppo di provenienza di tutti i suoi concittadini Ironmen.

4.       Ma tutta la gente, Bruti compresi, trova odioso che uno tradisca e uccida quelli del proprio sangue, e di quale sangue si tratti è tutto da vedere: Nord o Iron Islands, Theon ha tradito entrambi. E sarebbe anche traditore dell’ospitalità a veder bene, per quello che combina agli Stark. Al contrario, alla gente del Nord frega poco pure dei figli bastardi di un Ironborn, credo. Così come ancor meno dovrebbe fregare alle Brute. Quanto al fatto che tutto il mondo sappia con certezza della paternità di Theon, a me sembra molto improbabile. Anche ammesso che la donna lo avesse confessato per fermarne la mano, i Nordici si rivelano peggio di un giornaletto scandalistico per diffondere il pettegolezzo, ma chi ci dice che è la verità e che non fosse una bugia per cercare di salvare i bambini? Inoltre una nota come la moglie del mugnaio, che vive in un mulino, lo gestirebbe da sola per anni senza il marito?

 

Secondo me ci sono troppe incongruenze e troppe stiracchiature.

L’ipotesi più verosimile è probabilmente che il significato non vada inteso in senso strettamente letterale, e anche secondo me ci si riferisce sia agli Stark che erano come una famiglia per lui sia agli Ironborn, ma concordo che alcune piccolezze non tornino. Non sarebbe la prima volta, però.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conoscevo una persona che chiamava la città in questione con l'altro suo nome, Ilio, perché diceva che tr**a (la T maiuscola è d'obbligo in questo caso) era una parolaccia (se invece la t è minuscola) 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente, il sito mi corregge, bisognerebbe regolare meglio i filtri (avevo anche messo la T maiuscola, ma mi corregge lo stesso)  :figo:

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Letti rapidamente tutti i vostri messaggi, dovessimo fare un profiling del misterioso incappucciato, i punti fermi sono:

- conosce Theon, almeno di vista

- lo reputa un voltagabbana e un kinslayer (qualunque cosa significhi) e per questi motivi lo vorrebbe morto. Gradisce il fatto che Ramsay lo faccia soffrire

Gli indizi sono evidentemente pochini.

Se dovessi scommettere direi Hallis Mollen. Oppure Robett Glover. Oppure ancora Mors Umber. Insomma un uomo del Nord, fidelizzato Stark.

Però, chissà...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo strano, però, che Theon gli mostri le amputazioni, di cui in un'altra situazione si vergogna moltissimo. O lo fa per dire "come vedi, ho pagato le mie colpe"; ma in ogni caso la scarna, quasi stilizzata, completamente disarmata semplicità del gesto, la sincerità nuda e cruda con cui lo fa, sono davvero strane. E mi fanno pensare ad una scena non del tutto reale. Più un sogno ad occhi aperti, qualcosa di più mentale che reale.

L'incontro con il proprio doppio sarebbe, per me, poeticamente bellissimo; ma fa a pugni, nello spirito, con quasi tutto il resto di Asoiaf (dico quasi, perchè un Bran - Corvo a Tre Occhi penso lo potrebbe fare. Ma Theon non ha mai avuto alcun potere del genere!)
 

Ci rimane il momento di pazzia; o almeno -ipotesi un po' più blanda- un'allucinazione indotta dall'immenso stress psicologico e fisico che ha dovuto subire. Nella quale si stupisce di essere sopravvissuto all'inferno di Ramsay, o più probabilmente rimprovera a se stesso di essere ancora vivo, dopo aver tradito ciò che di più simile ha avuto ad un fratello ed una famiglia (Robb e Ned non erano suoi parenti, ma sono stati legati a lui ben più di una Yara che al suo ritorno alle Isole di Ferro non trova di meglio che prenderlo per i fondelli, anzichè salutarlo con la giia di una sorella che rivede il fratello dopo dieci anni, e un padre biologico che lo disprezza).
Sì, me lo vedrei anch'io come una specie di dialogo Smeagol - Gollum, come è stato ipotizzato (idea bellissima; scusate se non trovo più chi l'ha postata :( ) . Dove le due parti però, non stanno discutendo du una decisione da prendere, in cui vorrebbero agire in modo diverso, ma una accusa l'altra e l'altra mendica pietà dicendo "guarda quanto ho già pagato, per il mio errore". 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

E io ci aggiungerei che lo conosce anche piuttosto bene... perché per esempio Asha mica lo riconosce quando se lo ritrova davanti da quanto è messo male. Oltre al fatto che le parole che rivolge lasciano trasparire un disprezzo e una conoscenza dei fatti "personali" se rendo l'idea. Non è solo un qualcosa per partito preso.

Non può certo essere uno di quei nordici che prendono la falsa Arya per vera.

Avevo anche letto che potesse trattarsi proprio del famoso mugnaio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×