Jump to content

Pazza Inter amala


Recommended Posts

Alla fine il Milan ha sbagliato di meno durante la stagione, benché più debole dell'Inter. Peccato perché questo era l'anno più promettente per la seconda stella date le risorse economiche di nuove e della nuova proprietà del Milan. Tra l'altro l'isterismo di molti milanisti                 ( soprattutto quelli televisivi/giornalistici con le loro sdegnose accuse, con quelli che conosco di persona per fortuna ci si punzecchia il giusto) fa perdere la voglia di riconoscere una vittoria pur meritata. 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 738
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Innanzitutto non credo che il campionato sia finito... squadre come Verona e Sassuolo hanno giocatori forti e con voglia di mettersi in mostra per fare il grande salto e, Atalanta e Fiorentina si giocano un posto in Europa. Perciò il Milan avrà 4 partite toste da vincere. D'altro canto anche l'Inter affronta quadre rognose, Cagliari e Samp più di Udinese ed Empoli ma è l'Inter: può vincere a Liverpool e perdere in casa col Sassuolo pochi giorni dopo!

Detto questo, se dovesse vincere il Milan, complimenti a loro ma una grossa fetta di scudetto (almeno il 70%) lo abbiamo buttato via noi.

 

La gogna mediatica a cui è stata esposta l'Inter nelle ultime settimane è quasi al limite del ridicolo... non c'è un episodio e dico UNO di quelli contestati che è chiaramente un errore a favore dell'Inter se non il rigore di Ranocchia su Belotti. Tutte le altre situazioni sono quantomeno dubbie e avrebbero suscitato polemiche anche se fischiate al contrario. Il rigore contro la Juventus non va ribattuto? Vero, forse. Ma se non si ripete il rigore, l'arbitro può solo dare il gol, nient'altro. L'altro episodio contestatissimo è avvenuto in coppa italia quindi conta il giusto ai fini del campionato. 

Link to post
Share on other sites

Sono convinto anch'io che il Milan non le vincerà tutte, ma anche un pareggio non consentirebbe all'Inter di effettuare il sorpasso, ammesso e non concesso che l'Inter riesca a fare 12 punti su 12.

 

La cosa che mi fa più rabbia è che senza il calendario asimmetrico nel girone di ritorno l'Inter non avrebbe giocato quella lunga serie di partite psicologicamente massacranti nei mesi di febbraio e marzo e probabilmente qualche punto in più lo avrebbe fatto.

Link to post
Share on other sites

Vittoria non semplice contro l'Udinese che lascia all'Inter ancora una piccola speranza di rimonta.

 

Questo scudetto sarà forse segnato dagli errori di diversi portieri: Meret contro l'Empoli, Radu contro il Bologna, Terracciano contro il Milan. Di sicuro, il Milan sta godendo di quel pizzico di fortuna che aiuta sempre chi sembra lanciato verso lo scudetto: pur giocando bene (ma non benissimo) sia contro la Lazio che contro la Fiorentina, i sei punti dei rossoneri sono arrivati grazie a regali difensivi delle avversarie.

Link to post
Share on other sites

A due giornate dalla fine le speranze dell'Inter, già precarie, si riducono a un lumicino.

 

Credo che la prossima giornata sarà quella decisiva: l'Inter, che tra poco sarà impegnata in Coppa Italia, dovrà affrontare in trasferta un Cagliari in piena lotta per non retrocedere, mentre il Milan dovrà affrontare in casa un Atalanta in lotta per i posti europei ma in fase calante. Ai nostri rivali potrebbe anche bastare un pareggio per poi, alla peggio, vincere lo scudetto contro il poco motivato Sassuolo.

Link to post
Share on other sites

Avesse affrontato il Bologna ( che vediamo essere una onesta  squadra di metà classifica) con  metà della grinta con cui il  Milan ha affrontato il Verona senza perdersi d'animo anche dopo lo svantaggio.....

Considerando le premesse delle stagione, vincere la coppa Italia renderebbe l'annata più che sufficiente anche se il modo in cui è stato buttato lo scudetto è una gran beffa. Ma d'altronde se ti fai mettere sotto dall'empoli pur avendo fresche le ferite del derby e del Bologna, vuol dire che hai limiti mentali innegabili. 

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, osservatore dal nord ha scritto:

Considerando le premesse delle stagione, vincere la coppa Italia renderebbe l'annata più che sufficiente anche se il modo in cui è stato buttato lo scudetto è una gran beffa.

 

Male che va vincendo la Coppa Italia quest'anno (per di più contro la Juve) la squadra di Inzaghi può giocarsi la Supercoppa Italiana l'anno prossimo.

Link to post
Share on other sites

Scudetto 2021, a 11 anni dall'ultimo.

Supercoppetta (contro la Juve) 11 anni dopo l'ultima.

 

Ottavi (uscendo contro Finalista/forseCampionessa) di Champions nel 2022, 10 anni dopo gli ultimi.

 

Finale di Coppa Italia, spero proprio vittoria (contro la Juve), 11 anni dopo l'ultima.

 

 

Ragazzi, un gran biennio nerazzurro. Letteralmente il migliore del decennio.

Certo, poteva esserlo ancora di più (la Finale di Europa League 2020), può ancora esserlo (la Finale di domani, il Campionato), ma anche finisse col secondo posto, con un doppio secondo posto, non c'è troppo di cui lamentarsi. Non dimentichiamo da dove veniamo (e con quali mezzi ci siamo arrivati). ^_^

Link to post
Share on other sites

Figuriamoci, sono orgoglioso dei bei risultati che ha ottenuto l'Inter nel biennio di Conte e nel primo anno di Inzaghi, a prescindere dal finale di questa stagione; però, così come ho rosicato per l'Europa League persa nel 2020, allo stesso modo rosicherò in caso di Coppa Italia alla Juventus e scudetto al Milan (anzi, rosicherò pure di più). :(

Link to post
Share on other sites
Il 10/5/2022 at 17:42, Jacaerys Velaryon ha scritto:

allo stesso modo rosicherò in caso di Coppa Italia alla Juventus

 

E invece... Dopo ben 95 anni l'Internazionale batte la Juventus per tre volte di fila in una stagione, e contestualmente vince la sua ottava Coppa Italia. :cool2: Con la Supercoppa, siamo a due titoli portati a casa da mister Inzaghi!

 

Unica nota stonata: la possibile partenza a fine stagione di Ivan Perisic, mattatore della finale e forse miglior giocatore dell'Inter in questa annata.

Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Con la Supercoppa, siamo a due titoli portati a casa da mister Inzaghi!

 

 

Oooh si, ci voleva proprio ! Adesso si che l'eventuale secondo posto in Campionato diventa ancora più sopportabile. Tanto contento per l'allenatore. Partita divertente, due rigori un po' così, ma gli altri due gol così ... :blush:

 

Quanto alla rosa (almeno quella titolare), c'è il solito problemino di lungo corso di dover individuare il portiere del post Handanovic, cosa non da poco. Difesa ok (Skriniar, De Vrij, Bastoni). Gli esterni sono/saranno Dumfries e Gosens (quest'ultimo al posto di Perisic) no? Centrocampo (Brozovic, Barella, Calhanoglu) è ok. Attacco (Lautaro, Correa*, Edin <3 e vecchi vari) più o meno ok. Per ora non mi sembra ci siano urgenze particolari (oltre Handa) anche a livello di scadenze contrattuali (oltre Perisic). Spero che questo serva a chi di dovere per continuare a programmare bene le prossime scelte senza farsi prendere da ansie e colpi di testa. Giovani. Vecchietti utili a prezzo di saldo. Solidità, programmazione, efficacia, ragionevolezza. Per anni ho criticato l'Inter, ma stavolta sono davvero riusciti a fare le cose per bene. Speriamo che questa felice ricostruzione si mostri solida e duratura.


* Correa mi piace(rebbe) da matti, un bestione di quasi 1e90, in estate compirà "solo" 28 anni. Solo che il ragazzo segna poco e gioca ancora meno, maledizione. Voglio credere che abbia ancora da dare il meglio di se, ma ecco, su questo non ci si può scommettere. Suo Campionato top, 2000 minuti e 9 gol con la Lazio nella Serie A 2019/20. 8 nel 20/21. Non esiste che uno così possa essere l'attaccante titolare di una squadra che vuole iniziare ogni Campionato ambendo di vincerlo, e di inserirsi regolarmente ALMENO tra le migliori 16 d'Europa, senza che riesca ad andare FACILMENTE in doppia cifra. Nel corso di questa stagione è mancato nel 2-2 contro l'Atalanta, nell'1-1 contro la Juve, in un periodo innocuo di tre vittorie e poi ancora in diverse partite consecutive coincise col periodo nero dell'1-2 col Milan, 1-1 Napoli, 0-2 Sassuolo, 0-0 Genoa. Ci fosse stato anche lui, avesse potuto far rifiatare gli altri, chissà, 3-4 pesantissimi punti in più non saremmo stati in grado di raccoglierli ? :)

Link to post
Share on other sites

Appunto sui due rigori. Semplicemente netti. Riguardo il più contestato, il primo, se si va a guardare la registrazione della partita (si trova su Infinity) al minuto 84 della partita (vada a vedere chi non ci crede) vengono mostrati i 4 contatti subiti da Lautaro in un secondo. Ginocchio Deligt, piede Deligt, braccio Bonucci e l’aggancio tanto duscusso di Bonucci. I falli sono 4, 3 se non contiamo l’ultimo contestato che però nella dinamica secondo me è netto. Non dare un rigore così sarebbe stato scandaloso.

Link to post
Share on other sites
Il 28/4/2022 at 23:08, Ancalagon ha scritto:

Il Milan non le vincerà mai tutte

 

La pensavo come Ancalagon, eppure il Milan ha fatto bottino pieno anche con l'Atalanta. A questo punto ai rossoneri basterebbe pareggiare col Sassuolo per conquistare lo scudetto, quindi ora un filotto completo di vittorie non è neanche necessario.

 

I tre punti, invece, servono all'Inter contro la Sampdoria, per sperare ancora in un miracolo. Resto ugualmente fiero della stagione della Beneamata, che era iniziata con un generale pessimismo, non scordiamolo.

 

"Cosa diciamo al dio dello scudetto?" "Non oggi"

 

Comunque vada, sarà un finale di campionato che resterà negli annali.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,863
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Leo_34
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,101
    • Total Posts
      745,932
×
×
  • Create New...