Jump to content

Che hanno combinato con Stannis?


Recommended Posts

Se hanno usato dell'olio infiammabile e poi appiccato il fuoco a debita distanza producendo una scia non c'era modo di notarli, di notte in una tormenta...

 

E come se lo portano dietro tutto quell'olio infiammabile? Sono arrivati con cavalli da soma? Per non parlare poi del tempo che ci vuole per spargerlo. O dei cavalli che si fanno cospargere d'olio senza agitarsi.

Quella scena è patetica, peggio degli Ironborn sgominati da uno in pigiama e 4 cani.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 745
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

 

Se hanno usato dell'olio infiammabile e poi appiccato il fuoco a debita distanza producendo una scia non c'era modo di notarli, di notte in una tormenta...

E come se lo portano dietro tutto quell'olio infiammabile? Sono arrivati con cavalli da soma? Per non parlare poi del tempo che ci vuole per spargerlo. O dei cavalli che si fanno cospargere d'olio senza agitarsi.

Quella scena è patetica, peggio degli Ironborn sgominati da uno in pigiama e 4 cani.

Guarda che non é che dovevano necessariamente portarsi dietro le cisterne di olio... bastava qualche fiasca, sul legno e sulla paglia e sulla stoffa delle tende é il fuoco a fare il resto...

Poi non é che hanno gettato olio sui cavalli... i cavalli saranno stati circondati dalle fiamme e quando il fuoco li ha raggiunti sono fuggiti in preda al panico...

Il tempo che ci vuole per spargerlo é meno di quanto tu creda... Si presuppone che avessero studiato la disposizione dell'accampamento e avessero studiato un piano ben orchestrato.

Poi ripeto 20 uomini d'élite (spie e sabotatori esperti) possono sembrare pochi rispetto ad un esercito, ma se tutti agiscono in contemporanea occupando i punti nevralgici e con una strategia impeccabile, diventa tutto più semplice soprattutto con tutti i vantaggi che avevano (territoriali, climatici e viste le pessime condizioni psico-fisiche dei soldati).

Il blitz nel fortino di Bin Laden ad opera di una ventina di marines é durato circa mezz'ora, e non dovevano solo dar fuoco a scorte stalle e catapulte...

Nell'Iliade una ventina di guerrieri scelti entró nell'inespugnabile tr**a con lo stratagemma del cavallo...

Se il nemico scopre i tuoi punti deboli ti assicuro che anche se sei una montagna puoi essere battuto da una vipera... Tanto per restare in tema xD

Link to post
Share on other sites

Scusami Ser Jorah ma mi pare tu ti stia arrampicando un po' sugli specchi.

 

I marines/seals degli Stati Uniti d'America di oggigiorno non sono paragonabili a venti - per quanto abili - guerrieri trovati da Ramsey. Senza contare che la serie si limita a definirli "forti, abili", non truppe specializzate/assassini provetti tipo i Senza Volto.

 

E il cavallo di tr**a... Beh, l'epica omerica, per quanto immortale e grandiosa, è ricca di forzature, deus ex machina e (ti prego perdonami) avvenimenti che di senso logico ne hanno ben poco. Con ciò non voglio togliere nulla ai poemi omerici, li ho studiati e apprezzati molto, solo che non paragonerei le due situazioni.

 

E comunque, dato che Ramsey non è stato mostrato mentre con i suoi Immortali (xD) appiccava il fuoco all'accampamento noi non sapremo mai come è andata. Ma cavolo, era compito del regista farcelo vedere! Così come appare è una scena forzata e senza senso.

 

Se poi mi dici che David Nutter ti ha rivelato che in realtà Ramsey aveva fatto una capatina a Braavos per assoldare dei faceless ed è per quello che non è stato scoperto... allora mi rimangerò ciò che ho detto.

Link to post
Share on other sites

Ma perché solo degli assassini senza volto di Bravos dovrebbero essere in grado di spargere un po' d'olio qui e là in un accampamento quasi totalmente al buio con le guardie che a stento camminano avanti e indietro per assolvere al loro turno mentre gelano al freddo della tormenta, sono affamati e a stento vedono una ventina di piedi di fronte a loro con le lampade che hanno?

Se provassi ad immedesimarti in un uomo che mangia poco e male da diverse settimane, si trova nel mezzo di una tormenta di neve probabilmente con le temperature che si aggirano intorno ai -50°, é costretto ad indossare una pesante corazza con parti di ferro esposte al freddo e a fare avanti e indietro di notte, col buio pesto mentre ha quasi perso la sensibilità nelle parti piu distali dei suoi arti e ha la faccia ricoperta di ghiaccio, allora capiresti che forse per un uomo del nord ben nutrito e preparato non é stato così difficile sgattaiolare tra una tenda e l'altra spargendo olio sui teloni mentre gli uomini di guardia pensavano solo a quando sarebbe terminata la notte, anche perché in fondo un attacco del genere non se lo aspettava nessuno, neppure Roose ci aveva pensato...

Link to post
Share on other sites

Non fai il rompiballe, Feanor, hai ragionissima :) Ragionavo nell'ottica della trama che gira intorno alla guerra di tr**a, quindi Iliade per la maggior parte, e mi sono sparata la gaffe!

 

Rispondendo a Ser Jorah: può darsi che alcuni-molti uomini fossero così sfiniti da non accorgersi di ciò che accadeva ad un palmo dal loro naso (?) ma tutti? Tutti? Migliaia di soldati? Eppure mi parevano ben svegli mentre conducevano con la forza Shireen al rogo. O anche gli ultimi fedeli che hanno seguito Stannis a Grande Inverno, mi pare di capire che almeno qualcuno abbia combattuto un minimo.

 

E in ogni caso, ripeto, la colpa è di Nutter e degli sceneggiatori: loro non ci hanno mostrato la cautela, la furtività e la velocità di Ramsey & Company e, beh, si sono beccati le critiche. Anzi, meritati le critiche. Se la maggior parte dei fan (lettori e non lettori) concordano su quanto la cosa sia forzata ci sarà un motivo! Non dico che sia stato questo elemento a rovinare la stagione, ma l'aggiungersi di altre cose come questa e peggiori, beh, hanno fatto naufragare il tutto.

 

E sul discorso cavalleria che mi dici? Credimi, ho seguito bene il dialogo dell'episodio 8 e Roose dice chiaramente che tra il loro esercito e quelli di Stannis c'è differenza, tant'è che rifiuta di schierare gli uomini all'esterno per uno scontro frontale. Che è, nel tornare dall'accampamento Ramsey si è portato dietro anche metà dell'esercito di Stannis? Oppure è arrivato dalla Valle Ditocorto il quale, a caso, ha prestato i suoi uomini ai Bolton? Ho capito che l'esercito di Stannis era decimato, ma gli avversari erano troppi, troppi!

 

Ps: mi scuso se i miei toni sono sembrati un po' accesi, ma il ricordo di queste porcherie mi urta un tantino.

Link to post
Share on other sites

Non fai il rompiballe, Feanor, hai ragionissima :) Ragionavo nell'ottica della trama che gira intorno alla guerra di tr**a, quindi Iliade per la maggior parte, e mi sono sparata la gaffe!

 

Rispondendo a Ser Jorah: può darsi che alcuni-molti uomini fossero così sfiniti da non accorgersi di ciò che accadeva ad un palmo dal loro naso (?) ma tutti? Tutti? Migliaia di soldati? Eppure mi parevano ben svegli mentre conducevano con la forza Shireen al rogo. O anche gli ultimi fedeli che hanno seguito Stannis a Grande Inverno, mi pare di capire che almeno qualcuno abbia combattuto un minimo.

 

E in ogni caso, ripeto, la colpa è di Nutter e degli sceneggiatori: loro non ci hanno mostrato la cautela, la furtività e la velocità di Ramsey & Company e, beh, si sono beccati le critiche. Anzi, meritati le critiche. Se la maggior parte dei fan (lettori e non lettori) concordano su quanto la cosa sia forzata ci sarà un motivo! Non dico che sia stato questo elemento a rovinare la stagione, ma l'aggiungersi di altre cose come questa e peggiori, beh, hanno fatto naufragare il tutto.

 

E sul discorso cavalleria che mi dici? Credimi, ho seguito bene il dialogo dell'episodio 8 e Roose dice chiaramente che tra il loro esercito e quelli di Stannis c'è differenza, tant'è che rifiuta di schierare gli uomini all'esterno per uno scontro frontale. Che è, nel tornare dall'accampamento Ramsey si è portato dietro anche metà dell'esercito di Stannis? Oppure è arrivato dalla Valle Ditocorto il quale, a caso, ha prestato i suoi uomini ai Bolton? Ho capito che l'esercito di Stannis era decimato, ma gli avversari erano troppi, troppi!

 

Ps: mi scuso se i miei toni sono sembrati un po' accesi, ma il ricordo di queste porcherie mi urta un tantino.

No ma figurati quali toni accesi, alla fine siamo fans e scambiamo opinioni, é più che giusto che ci siano pareri discordanti altrimenti sarebbe un mortorio se tutti la pensassimo allo stesso modo xD

Per tornare al discorso 20 Good men, se riguardi l'episodio i soldati di guardia sono 4 gatti infreddoliti che quasi per inerzia fanno avanti e indietro nella zona che "pattugliano".

Tutti gli altri (e ci credo poverini!!!) se ne stanno ammassati nelle tende nel tentativo disperato di riscaldarsi!

Poi la fine che ha fatto l'esercito di Stannis (se ricordiamo quando arrivó e surclassó i bruti, avrebbe sconfitto quasi certamente anche i Bolton con la cavalleria al gran completo) é spiegabile in modo semplice: basta ricordare la campagna russa di Napoleone, se non hai da mangiare e ci sono temperature tra i -30 e i -60 o la guerra la vinci subito o perdi di sicuro.

Link to post
Share on other sites

Ma io non intendevo che i soldati di Stannis sia troppo pochi (se ne sono andati i mercenari e anche tantissimi soldati regolari), il problema sta nel numero dei cavalieri leali ai Bolton. È normale che Stannis, nella situazione disperata in cui era, abbia perso, ma sarebbero bastati molti meno uomini per batterlo, in un momento così critico. Resta il fatto che tutti quei cavalieri dei Bolton sono praticamente spuntati dal nulla.

 

Stannis inizialmente aveva più di cinquemila uomini, e tutti convengono sul fatto che con l'esercito al completo avrebbe vinto a Grande Inverno. Però se guardi l'inquadratura dall'alto che mostra l'esercito dei Bolton sembrano molti di più, il loro numero è pari se non maggiore di quello delle forze di Stannis quando ha spazzato via i bruti. Non ci hanno pensato e hanno esagerato...

Link to post
Share on other sites

Vabbé, nella serie tv sono 4 gatti infreddoliti perché avevano sprecato tutto il budget per Hardhome e non potevano permettersi più comparse o qualche scena in più nell'accampamento, in teoria le sentinelle dovrebbero essere molte di più perché è un accampamento con migliaia di uomini, e pensare che TUTTE si siano fatte fregare da dei nemici è, come dire, ridicolo. Nella campagna di Russia le condizioni erano le stesse ma non è mai successo che 20 ninja russi abbiano devastato l'accampamento di Napoleone, tutte le sue scorte di cibo e i suoi cannoni senza subire nemmeno una perdita e senza essere visti: ci sta la guerriglia, ci sta l'imboscata a piccoli distaccamenti, ci sta la tattica del mordi-e-fuggi, ma una cosa come il blitz di Ramsay non sta né in cielo né in terra, richiede per essere accettata una sospensione dell'incredulità che nemmeno Da Vinci's Demons richiede.

 

Comunque, ho letto di molti spettatori che credevano che tutti quei soldati dei Bolton fossero i mercenari di Stannis che avevano disertato ed erano passati al nemico, perché effettivamente prima si insiste tanto sul fatto che i Bolton abbiano poche forze a disposizione e poi tirano fuori quel popò di esercito (per di più per schiacciare una cinquantina di poveracci appiedati e senza nemmeno mezzo arciere, è come usare la Grande Armée contro la crociata dei pezzenti).

Link to post
Share on other sites

Il bello è che la.mente umana (degli spettatori, in questo caso) rifiutandosi di accettare quanto è patetico e senza senso l'intero epilogo di Stannis cerca di darsi delle spiegazioni logiche (forse i cavalieri di Stannis erano passati ai Bolton...forse Brienne non lo ha ucciso perché sarebbe una cosa troppo prevedibile...) ma.la realtà dei fatti è che a queste cose D e D neanche ci pensano !

Quindi noi stiamo qui a parlare (giustamente) arrovellandoci per dare un'interpretazione plausibile al nonsense totale... ma è veramente tutto senza senso :stralol:

 

 

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Ma infatti i mercenari che disertano non ha senso. Ai mercenari basta che gli dai dell'oro, poi la mano che glie lo da può appartenere anche a uno psicopatico. Almeno potevano far vedere degli uomini deliranti che chiedevano a Stannis dei sacrifici a Rollo, oppure che erano d'accordo ad uccidere Shireen per salvarsi, gente che mangiava altra gente (dimenticandosi di tutta la carne dei cento cavalli che hanno macellato). Quanto costa assumere tre, quattro uomini per fargli dire due battute? Nella scena di Dany con i dothraki però i soldi per prendere, quanti uomini? 20-25? (poi tutti gli altri in cgi), li hai. Ci sono anche tutte le comparse che erano presenti alla Walk of Shame che penso tu abbia pagato con soldi veri. Gli uomini che vediamo aggiungersi all'esercito di Bolton, forse Bolton gli ha dato più oro e sono andati alla vittoria facilmente e senza pericolo... Ah e mi raccomando, se vedete una bambina andare al rogo e sapete che il vostro numero è maggiore dei soldati di Stannis e potreste fare qualcosa, qualsiasi cosa, non vi muovete, non fate niente, dovete soltanto scuotere un po' la testa, fare occhi tristi e depressi e soltanto dopo che la bimba è morta bruciata, soltanto dopo mi raccomando, vi indignate e disertate, perché poi non c'è più la neve alta due centimetri che vi impedisce di andare.

L'attacco di Ramsey dovevano farcelo vedere così si sarebbe chiarita la scena....ah no, è vero, non si può, perché spendere soldi per la storia di Stannis è uno spreco, non si può vedere neanche un omino (poteva impersonarlo anche lo stagista che porta il caffè) che butta olio sulle tende, costa troppo.....

Link to post
Share on other sites

Scusate il doppio post, ma apro una sottosezione per "Che hanno combinato con Selyse". Chiariamoci, non che sia una donna facile, ma sicuramente non è la pazza relegata in una torre che ci hanno mostrato nello show... E soprattutto, non è certo così critica nei confronti di Shireen, che riconosce come legittima erede di Stannis, e nei confronti della quale è protettiva, e non algida come la Selyse dello show. Non disprezza certo sua figlia, si limita a biasimare sè stessa per non avere dato a Stannis un figlio maschio.

L'unica parte che riconosco centrata è quella del culto del signore della luce, per cui spesso è in prima fila a suggerire sacrifici a Stannis.

La mia domanda è : book Selyse potrebbe acconsentire, o addirittura caldeggiare un sacrificio di sua figlia secondo voi!?

E in ogni caso, è questo il suo destino? Morire suicida?

Link to post
Share on other sites

Scusate il doppio post, ma apro una sottosezione per "Che hanno combinato con Selyse". Chiariamoci, non che sia una donna facile, ma sicuramente non è la pazza relegata in una torre che ci hanno mostrato nello show... E soprattutto, non è certo così critica nei confronti di Shireen, che riconosce come legittima erede di Stannis, e nei confronti della quale è protettiva, e non algida come la Selyse dello show. Non disprezza certo sua figlia, si limita a biasimare sè stessa per non avere dato a Stannis un figlio maschio.

L'unica parte che riconosco centrata è quella del culto del signore della luce, per cui spesso è in prima fila a suggerire sacrifici a Stannis.

La mia domanda è : book Selyse potrebbe acconsentire, o addirittura caldeggiare un sacrificio di sua figlia secondo voi!?

E in ogni caso, è questo il suo destino? Morire suicida?

Nella serie tv Selyse é stata resa piuttosto bene. Il suo suicidio é possibile anche nei libri ma immaginare cosa scriverà Martin é troppo complesso...

L'analisi del personaggio é questa secondo me: una donna incapace, inetta, bigotta e fragile sposata con Stannis solo per motivi politici. Quando vede che Melisandre ha un fortissimo ascendente su Stannis forse anche per timore di finire sul rogo come eretica o miscredente dimostra in modo palese la sua totale devozione a Rhllor,ma soprattutto verso la donna rossa, che teme più di ogni altra cosa.

Link to post
Share on other sites

Ma, io la Selyse dei libri la trovo molto meno psycho e con una personalità molto più forte rispetto alla Selyse dello show. Non la trovo per niente una donna fragile. Ha mandato avanti Dragonstone per anni, insieme allo zio Axell Florent, mentre Stannis era nel concilio ristretto, e anche dopo Blackwater viene detto chiaramente che è lei ad occuparsi del governo del castello mentre Stannis sta lì a rimunginare sulla sconfitta.

 

E' una donna altezzosa, antipatica, che sicuramente non ha avuto grosse soddisfazioni dalla vita, ma di certo non è la patetica, disperata, fragile ed evanescente figura che è nello show, dove è letteralmente ad un passo dal manicomio (Ti ricordo che la prima volta che la vediamo tiene in formalina i figli nati morti in camera sua, e non ha praticamente alcun contatto con il mondo).

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Member Statistics

    • Total Members
      5,854
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,938
×
×
  • Create New...