Jump to content

Periodo storico preferito?  

54 members have voted

  1. 1. Periodo storico preferito?

    • Preistoria
      4
    • antiche civiltà extraeuropee (mesopotamica, cinese, celtica, maya e via dicendo)
      0
    • Ellenismo
      3
    • Roma Imperiale
      9
    • Medioevo (Alto o Basso)
      12
    • Rinascimento
      7
    • Barocco
      2
    • Settecento
      1
    • Ottocento
      6
    • primo Novecento
      2
    • secondo conflitto mondiale
      4
    • preferisco il mondo contemporaneo
      3
    • non mi frega nulla della Storia!
      0
    • ...e il mio periodo preferito dove sta?!
      1


Recommended Posts

detto ciò, sinceramente mi sarebbe piaciuto avere almeno un'infarinata dei fatti degli anni 70-80 in italia, soprattutto per avere una maggiore comprensione della politica attuale

 

 

Esattamente, mi riferivo proprio a quel periodo.

Non mi resta che approfondire, però come dicevi è difficile trarre delle conclusioni perché sono anni troppo vicini a noi.

 

Lol, comunque ragazzi io proprio non riesco ad appassionarmi a quanto successo dopo il secondo conflitto.. ._____. Certo, magari ci sono tanti eventi, scoperte o personalità interessanti (anche per me!), ma proprio non riesco a trovare affascinante il mondo contemporaneo. In realtà so anche perché, per quanto mi riguarda... e probabilmente simili motivazioni saranno valide anche per una buona fetta di quelli che amano la Storia più antica. Solo che è un discorso complesso e lungo, quindi lascio decadere. :blink:

 

Probabilmente mi appassionerei anche ad altri periodi storici, ma oltre alla curiosità che mi spinge per gli anni più recenti (più che altro per cercare di comprendere il più possibile il presente, come dicevo), il Novecento in generale è quello che conosco di più, proprio perché l'ho fatto meglio quest'anno a scuola.

Non sai quanto desidererei ricominciare a studiare storia dall'inizio, soprattutto dopo aver letto alcuni post in questa discussione, che mi fanno capire ancora di più che in ogni periodo c'è qualcosa di affascinante e unico. E di sicuro anche gli eventi più remoti hanno qualcosa da insegnare sulla società attuale, al pari di quegli degli ultimi cento anni.

Anzi, probabilmente cambierei il voto.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 65
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Insomma, ti piace tutto o quasi! XD Come me! Eh, eh, eh. :wub:

Anche a me piace moltissimo Assassin's Creed, soprattutto quelli ambientato appunto nel Rinascimento e nonostante le enormi sparate deviazioni dalla Storia vera (lol, penso a Machiavelli assassino o Rodrigo Borgia cattivone che combatte contro Ezio). :ehmmm:

Lasciati amare, dunque. :wub:

 

Aw, un'altra appassionata di AC, brindiamo ^_^ Le deviazioni sono state grosse, ma io ero innamorata di Machiavelli xD E poi le ricostruzioni di Firenze e delle altre città erano fenomenali *.*

Comunque sì, in generale amo molto quasi tutti i periodi storici, escludendo la preistoria (homo abilis ecc, mentre mi era piaciuto studiare i dinosauri xD) e tutto ciò che è avvenuto dopo la seconda guerra mondiale, che non riesce a prendermi. C'è da dire che sono un'appassionata di storia europea, anche, e che invece le altre, come cinese o araba, le trovo più noiosette :ehmmm:

In ogni caso, per quanto mi riguarda, la storia è sempre una delle materie più affascinanti da studiare, e devo dire che in questo il mio professore è a volte un po' pesante, ma mi ha trasmesso la passione: la storia non è solo una serie di date, luoghi ed eventi, ma è un processo continuo, c'è un sottile filo che attraversa i secoli e arriva fino al nostro tempo :wub:

Link to post
Share on other sites

Discussione interessantissima, dato che amo la storia :wub:

Sono molto indecisa tra epoca greco-romana, Rinascimento e Ottocento, i miei periodi storici preferiti! Mi piace il Medioevo, per esempio, per le dame, i cavalieri e tutte le romanticherie. Ma amo molto anche il Novecento, con le guerre mondiali, ma quello soprattutto da studiare, e il Settecento, con i fasti del Re Sole, la sanguinaria Rivoluzione Francese e lo strascico del Terrore (e Maria Antonietta, uno dei miei personaggi femminili storici preferiti)!

Allora, nonostante adori la prima opzione, specialmente la Roma imperiale, caput mundi, la città eterna, con tutti i suoi imperatori così particolari e alcuni addirittura folli, la escludo per prima, quindi rimangono Rinascimento e ottocento.

Mmh, credo che alla fine voterò proprio il Rinascimento, perché amo il periodo di invenzioni e riscoperta del mondo dopo il periodo 'buio' del Medioevo, il centro culturale europeo che è la Firenze dei Medici, la repubblica più avanzata del Vecchio Continente, e tutti gli artisti che caratterizzano questa epoca <3 Leonardo Da Vinci per primo, che incarna appieno lo spirito rinascimentale! E poi è ambientato Assassin's Creed, in questa epoca, cosa che me l'ha fatta amare ancora di più!

Quant’è bella giovinezza che si fugge tuttavia! Chi vuole esser lieto, sia, di doman non c’è certezza. --> Uno dei miei versi preferiti, grande Lorenzo!

L'Ottocento mi piace allo stesso modo, soprattutto se visto in Inghilterra, ma anche con il Risorgimento italiano, il Romanticismo, Franz e Sissi in Austria... Tutto bellissimo :wub:

Ma voto Rinascimento, sì :)

Anche a me piace molto il periodo della Rivoluzione Francese, e il personaggio di Maria Antonietta. In realtà tutto nato dal fatto che sono cresciuta a pane e Lady Oscar :stralol:

Oh, sì, il periodo romantico, specialmente in Inghilterra!

Roma imperiale ha sempre il suo fascino!

 

Io per quanto riguarda il 'dopo seconda guerra mondiale', fatico a considerarla 'storia', mi pare, appunto, più 'modernità'. Certo un giretto negli anni settanta in Inghilterra ce lo farei :figo: Però non riesco a considerarli un periodo storico, infatti li ho considerati un po' nell'opzione 'preferisco il mondo contemporaneo'!

 

@Lady DragonSnow: un'altra shakespeariana :)

Link to post
Share on other sites

Se la questione è: dove vivresti? allora è semplice: qui e ora mi va più che bene. :ehmmm:

Poi se vogliamo spaziare con la Fantasia, concordo con Joramun sulla preistoria e i dinosauri, anche se mi interesserebbe maggiormente vedere il mondo all'epoca del Permiano e soprattutto per capire le cause dell'estinzione di massa di quel tempo.

 

E soprattutto vorrei poter osservare con sufficiente distacco gli anni della guerra Fredda e soprattutto i nostri Anni di Piombo. Più che altro mi piacerebbe poter avere il privilegio di conoscere le celebrità della storia: personalmente vorrei baciare i piedi a Pasteur e Flaming, in caso qualcuno riuscisse a mettere le mani sul TARDIS. :blink:

Link to post
Share on other sites

@Akyan, il punto è che ogni epoca ha i suoi eroi, le sue guerre, scoperte, avvenimenti e via dicendo. Sono sempre storie di uomini e donne, che portano spesso a conseguenze enormi o addirittura catastrofiche. In fondo la Storia è solo l'insieme delle loro vite, tutt'altro che semplici date e simili.

Comunque non credo serva studiarla, nel senso vero e proprio del termine. Non per apprezzarla, almeno. Del resto se non hai ambizione di storico, te ne faresti poco in effetti. Il mio consiglio, se vuoi avvicinarti in maniera easy, per tentare, è quello di scegliere a pelle un qualche periodo o personaggio che pensi ti possa piacere e leggucchiare qualcosa a proposito (di relativamente semplice, non testi accademici o troppo seriosi o non lo sopporteresti, credo :ehmmm: ) oppure, ancor prima di leggere, dai un'occhiata a uno dei molti documentari sul web, che spesso sono ben fatti ma non pesanti. Poi, dopo, potresti cimentarti più seriamente, diciamo, se mai ti andasse! :figo:

 

 

 

 

 

Insomma, ti piace tutto o quasi! XD Come me! Eh, eh, eh. :wub:

Anche a me piace moltissimo Assassin's Creed, soprattutto quelli ambientato appunto nel Rinascimento e nonostante le enormi sparate deviazioni dalla Storia vera (lol, penso a Machiavelli assassino o Rodrigo Borgia cattivone che combatte contro Ezio). :ehmmm:

Lasciati amare, dunque. :wub:

 

Aw, un'altra appassionata di AC, brindiamo ^_^ Le deviazioni sono state grosse, ma io ero innamorata di Machiavelli xD E poi le ricostruzioni di Firenze e delle altre città erano fenomenali *.*

Comunque sì, in generale amo molto quasi tutti i periodi storici, escludendo la preistoria (homo abilis ecc, mentre mi era piaciuto studiare i dinosauri xD) e tutto ciò che è avvenuto dopo la seconda guerra mondiale, che non riesce a prendermi. C'è da dire che sono un'appassionata di storia europea, anche, e che invece le altre, come cinese o araba, le trovo più noiosette :ehmmm:

In ogni caso, per quanto mi riguarda, la storia è sempre una delle materie più affascinanti da studiare, e devo dire che in questo il mio professore è a volte un po' pesante, ma mi ha trasmesso la passione: la storia non è solo una serie di date, luoghi ed eventi, ma è un processo continuo, c'è un sottile filo che attraversa i secoli e arriva fino al nostro tempo :wub:

 

Brindiamo! ^_^

Sì, per essere un videogame del genere è fatto davvero bene. A me piace andare a zonzo e vedere le ricostruzioni fatte! X°D :ehmmm:

Non conosco un cavolo di quella cinese, ma mi ispira tantissimo! Merito di film come Hero. :wub: E sì, concordo sul resto. Ragazzi, magari voi che non siete fissati non lo sapete, ma c'è roba che ha ben poco o nulla da invidiare ai personaggi ed alle situazioni create da Martin (certo... magari non così condensata e coi draghi, ma...)! Ed è anche per questo che apprezzo la saga del nostro zione. È come leggere storie di personaggi del Medioevo, ma inediti. :unsure:

 

@Lizzy_!!!!! Ma che mi dici mai, la mia cara amora! :wub: :wub: :wub: Sarà anche colpa sua se ho la fissa per le armi e le donne armate. :blink:

 

@Lady Monica, la penso come te. Sarebbe bellissimo ed indimenticabile poter far un viaggio indietro nel tempo e potendo mi piazzerei nel Quattrocento (ma non solo!) per un bel po', ma naturalmente, per quanto folle, riconosco persino io che vivere al giorno d'oggi, in termini di sicurezza e comodità, non ha prezzo. Però qui si sta facendo un discorso diverso! U.U

Link to post
Share on other sites

Mi interessano tutti i periodi storici!

 

Per me, se proprio devo scegliere voto il Rinascimento diciamo che li batte tutti. E lo fa perché è un tempo interessante ovunque nel mondo e non solo in europa!

Nel rinascimento sorge e decade l'impero azteco. Rinasce la civiltà tailandese, che soppianta l'impero khmer ormai vecchio in indocina. Nasce in india l'impero Moghul, come colpo di coda di uno dei popoli che avevano servito le orde di Gengis Khan; presso quelle coste incontriamo i primi esploratori portoghesi. In giappone spira vento di cambiamento. In cina è il tempo dei Ming! I mammelucchi decadono e gli ottomani sorgono come nuova potenza!

 

E lo sfolgorante impero romano del I e II secolo?

O il '600, prova generale per una nuova europa, moderna di nazioni, forgiata da umanesimo e rinascimento? il secolo della pike and shot e di Tommaso moro, dell'alchimia, della nascita con Galileo del Metodo Scientifico?

Ma prendete gli anni intorno il 1900, prima della grande guerra. Un'epoca di fiducia positivista nella Scienza, con Nazioni che iniziavano ad abolire la schiavitù e l'apartheid, che sembrava si stessero avviando alla coesistenza pacifica mondiale: una guerra seria non scoppiava più in europa da lustri e nasceva la Società delle Nazioni, primo tentativo di ONU!

 

 

La cosa migliore sarebbe una bella crociera eterna spaziotemporale per godersi ogni periodo in ogni regione..!

Link to post
Share on other sites

Al primo posto il tardo-antico (250-650 d.c.)

Il declino e la caduta della civiltà e della complessità a occidente, la resistenza a oriente, l'affermazione del cristianesimo, l'arrivo dell'Islam, l'incontro tra cultura greco/latina e germanica, la codificazione del diritto..

Le basi e i problemi del mondo moderno (e forse persino parte della soluzione) alla fin fine affondano le loro radici in questo periodo più di ogni altro.

 

 

Al secondo posto il 1600, secolo di puro genio. Tre nomi: Galileo, Cartesio, Shakespeare. Cioè. Scienza, Filosofia e Arte allo stato puro.

 

 

Al terzo posto... vabbè dai il buon vecchio basso medioevo, tra incantesimi e misteri, mille insidie e nobilità, fra castelli e cavalieri (cit) ha sempre il suo porco fascino, ammettiamolo.

Link to post
Share on other sites

Anche io ho messo rinascimento... E sì, lo ammetto, Assassin's Creed ha contagiato pure me :wub: Ho giocato così tanto con il due che in gita a Firenze avevo la mappa della città stampata in testa :blink: e continuavo a sovrapporre gioco e realtà!

Di tutti i periodi della storia italiana è quello che più mi affascina e che ho sempre preferito studiare, così ricco di arte. Vorrei poterli vedere al lavoro, Leonardo, Michelangelo, Petrarca e tutti gli altri... Vedere le cattedrali in costruzione e passeggiare nei giardini di Firenze. Se potessi fare un giretto per il mondo in questo periodo, andrei anche a dare un'occhiata a cosa succedeva in nord america prima degli europei... Ad esempio nella nazione Irochese, nelle pianure americane ancora incontaminate...

 

Un altro periodo storico che mi sarebbe piaciuto molto vivere è l'800, soprattutto la fine dell'800... Il secolo lungo, con la sua fiducia nel progresso. Avrei voluto essere a New York quando per la prima volta la notte è stata illuminata dalla corrente elettrica, e all'esposizione universale di Londra ad ammirare il crystal palace.

 

Insomma se avessi il mio tardis personale sarei sempre in giro, nel tempo e nello spazio... :) Ma se dovessi scegliere dove vivere, come hanno detto molti sceglieri il qui e ora, sia per le comodità che per... Internet. Ha rivoluzionato il mondo, e credo sia una delle cose più belle che abbiamo oggi, questa possibilità di parlarci e connetterci a distanza e condividere idee.

Link to post
Share on other sites

Io dico Ottocento, in particolare la seconda metà: un periodo di una ricchezza unica, secondo me ineguagliata. Abbiamo:

 

- In campo ingegneristico, la nascita dell'ingegneria elettrica con grandi nomi quali Tesla, Galileo Ferraris, Edison, Westinghouse ecc.. I risultati sono l'invenzione della macchina sincrona, asincrona e in corrente continua, tra le varie cose;

- In campo fisico, abbiamo lo sviluppo della termodinamica ad opera di Kelvin e Boltzmann e dell'elettromagnetismo ad opera di Maxwell che sembrano fomentare l'illusione di una scienza arrivata a scoprire tutto il possibile. In realtà proprio in questo periodo vengono buttate le basi per le rivoluzioni successive, cioé relatività e meccanica quantistica, per via della famosa diatriba sul corpo nero e delle riflessioni di Mach sui sistemi di riferimento;

- Nell'arte, abbiamo l'Impressionismo e le prime avvisaglie dell'Espressionismo che sono le mie correnti pittoriche preferite. E non dimentichiamo un certo Van Gogh;

- In biologia, la teoria dell'evoluzionismo di Darwin;

- In letteratura, abbiamo il Positivismo e il Realismo, che adoro;

- In filosofia, abbiamo le correnti di pensiero "hegeliane" come marxismo e positivismo e allo stesso tempo coloro che le avrebbero abbattute, come Kierkegaard, Schopenauer e Nietzsche;

- In politica, e questo purtroppo è un aspetto negativo con cui abbiamo ancora da fare i conti, abbiamo l'emergere dei nazionalismi soprattutto in Francia, Germania e Italia;

- Tante altre cose che ora non mi vengono in mente.

Link to post
Share on other sites

Ho scelto il sognante mondo Ellenico...

Credo che con "Ellenico" l'autore del topic intendesse il mondo greco in generale (se non ricordo male il periodo ellenico propriamente detto è quello post-macedone), che dura parecchi secoli in più.

L'Atene del V secolo a.C. ha un fascino incredibile, e ha visto il più grande miracolo artistico della nostra cultura, cioè il fiorire della tragedia.

 

In seconda istanza, anche il Rinascimento mi affascina...

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Io ho amato periodi diversi in età diverse. Da piccola amavo il periodo antico dall'Egitto a Roma, i miti, le leggende, le religioni, la vita, le prime invenzioni e scoperte; poi ho fatto un salto temporale gigantesco e mi sono appassionata al Risorgimento; poi ho amato tutto il medioevo..... in realtà amo la storia e tutti i suoi periodi, amo leggere saggi, romanzi storici, monografie e mi sono accorta che sono proprio le letture e gli approfondimenti ad indirizzare le mie preferenze del momento.Di recente ho letto "Le storie dei re sassoni" di Bernard Cornwell e sto cercando altre fonti per approfondire quel periodo. Ma, in genere, non escludo nessun periodo. Ho votato il Medioevo ma amo tutta la storia. Per anni ho insegnato storia e dicevo ai miei alunni: "Costruiamo una linea del tempo dalla preistoria ai nostri giorni,vi collochiamo gli eventi che riteniamo determinanti e cerchiamo di individuare il fil rouge che li lega tutti". E' un'esperienza non solo interessante ma anche affascinante.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Member Statistics

    • Total Members
      5,854
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,937
×
×
  • Create New...