Jump to content
Sign in to follow this  
GIL GALAD

IN THE HOUSE OF THE WORM, altro fumetto di Martin

Recommended Posts

Ho scoperto or ora visitando la pagina del sito della PaniniComics che da pochissimo (non so se avete dato la notizia, se è così me la sono persa) è stato pubblicato un nuovo fumetto di George Martin intitolato IN THE HOUSE OF THE WORM. Sinceramente non ne avevo mai sentito parlare e mi ha colto di sorpresa, qualcuno ne sapeva qualcosa?

 

Ecco l'incipit:

 

Annelyn è uno dei Figli della Casa del Verme, un popolo che vive sotto la fievole luce di un sole morente, aspettando la fine del mondo e adorando il Verme Bianco. Sotto di loro, il popolo dei Terrani si aggira per i bui sotterranei. Nel sottosuolo, Annelyn compirà un viaggio in cerca di vendetta che lo porterà alla verità sul Verme Bianco e sul suo popolo. Ma il prezzo da pagare sarà alto. Dal racconto originale di George R.R. Martin, "In the House ofthe Worm", l'adattamento scritto da John Jos. Miller e disegnato da Ivan Rodriguez.

 

http://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=790103

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ne sapevo niente. Neanche mezzo anno fa la panini ha pubblicato l'uomo della casa della carne, ma solo in formato elettronico, non in cartaceo, ed è questo l'annuncio che stavo aspettando. Invece eccoci con questa gradita sorpresa qui! Ma è in inglese o in italiano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In italiano credo, Ibs lo vende nel reparto libri italiani. Ancora non l'ho acquistato quindi non ti so dare informazioni precise. Ma è un fantasy o un horror-fantascienza? Boh....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalla descrizione sembrerebbe horror/fantascienza, dalla copertina fantasy. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

È uscito pochi giorni fa il racconto NELLA CASA DEL VERME, già pubblicato appunto come detto in questa discussione in fumetto l'anno passato da Panini Comics. Scandaloso come al solito, per un libro così breve poco più di 100 pagine, il prezzo scelto dalla Mondadori di 17 euro.

 

978880468159HIG-312x480.jpg

 

 

 

Il sole sta morendo, e le tenebre incombono. Il mondo è ridotto a oceani di fuoco e lande di cenere. Nella loro fortezza, gli adepti del Verme Bianco, guerrieri e dame, danzano su pavimenti di lucida ossidiana, portano avanti rituali millenari di estasi e dolore, banchettano con le carni di nemici deformi. E al centro di quel triste carosello c’è lui, Annelyn, giovane, fiero e sicuro di sé. Fin troppo. Umiliato con alcuni amici dal misterioso Beccaio, decide di vendicarsi braccandolo nei sinistri cunicoli dove nessuno ha mai avuto il coraggio di spingersi. Ma dove regna il buio è facile che il cacciatore diventi preda. Comincia così, scandito dalla follia, un inseguimento nell’abisso, che si trascina per cunicoli soffocanti e misteriosi saloni dove marcisce un potere che magari è solo l’eco d’una tecnologia micidiale. Quella del Verme Bianco? Con l’inconfondibile magia della sua scrittura, George R.R. Martin riesce a evocare un intero universo, con le sue religioni, razze e verità sepolte, un mondo che si protende ben oltre gli accenni sapientemente calibrati che lo tratteggiano.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è un fumetto, questo è il racconto pubblicato da Martin nel 1976. Nel libro, 96 pagine di testo, ci sono quattro illustrazioni di John Picacio. Il libro è stato pubblicato martedì, in questi giorni io sono stata poco bene e non ho avuto le energie per scrivere l'articolo per FantasyMagazine. Nei prossimi giorni scriverò e vi dirò tutto quel che so riguardo al testo di Martin e all'edizione di Mondadori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto è il racconto da cui è stato tratto il fumetto edito lo scorso anno. Non ho aperto una nuova discussione esistendo già questa per segnalare l'uscita, forse ho sbagliato. Mi pareva di essere stato esplicito nel dirlo ove evitare confusioni (non per Kindra che è molto più informata di me sulle pubblicazioni lavorando nel settore). Francamente io l'ho preso in ebook, 17 euro per 96 pagine sono assurde e per giunta avevo preso già il fumetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Letto il fumetto di nella casa del verme. Dai disegni semrerebbe il solito fantasy pacchiano anni 80, se non conoscessi Martin, non l'avrei toccato nemmeno con i guanti. Inceve la storia mi ha catturato subito! In poche pagine Martin riesce a creare un mondo oscuro, due culture, un background fantascientifico ed una amarezza/senso di fine imminente di fondo, che non finisce mai di stupire.

 

Annelyn e la sua compagna, poi, sono probabilmente stati ripresi nelle cronache come i gemelli Lannister, almeno da come sono stati concepiti e disegnati, potrebbero essere loro.

 

Comunque, un' altra piacevole sorpresa del Martin extra-Cronache!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×