Jump to content
Sign in to follow this  
Emma Snow

Indovina il libro - Edizione dei Campioni

Recommended Posts

Beh, oltre al tema portante del libro, che credo sia evidente nel passaggio che ho citato, l'autore è scomparso da qualche anno, ma era celebre per il suo stile di scrittura molto "cinematografico".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi da l'idea di essere un libro di Micheal Crichton. Forse il mondo perduto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spariamo a caso...Next

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho anche letto, ma tanti anni fa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non 'lho proprio letto, vedi un po' tu....

 

N***** si ritrasse un po' più indietro del suo padrone, mentre il suo viso si contraeva curiosamente come per uno spasimo, ma se fosse causa di una paralisi, di un dispiacere o di una risata interna, nessuno tranne lui avrebbe saputo dirlo. l'espressione di un viso umano è, in linea di massima, una chiosa dei suoi pensieri o un dizionario del suo linguaggio; ma quello di N***** N*****, nel suo contegno ordinario, rappresentava un enigma che nessuno avrebbe saputo decifrare.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa citazione è facile anche per le iniziali fornite

Nicholas Nickleby

di Charles Dickens

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prossima volta cercherò qualcosa di più difficile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma no, magari anche qualcosa di abbastanza conosciuto, però per rendere la cosa più "intrigante" si potrebbero scegliere citazioni dove non ci sono i nomi dei personaggi......Ad esempio, prendi Dickens; lui ha descritto Londra in lungo ed in largo in più di un suo libro; magari mettere una citazione in cui compaiono parti descrittive può instradare verso il giusto autore, però il titolo del libro non verrebbe altrettanto automatico.

E' solo un piccolo suggerimento, liberissimi di seguirlo oppure no.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, sì...ma non so quanti abbiano letto Nicholas Nickleby...uno magari sceglie un classico, ma non il più noto di quel determinato autore, confidando che non sia poi così noto...con diversi libri di Dickens è capitato proprio così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mattina scendendo trovai mia zia che meditava cosi profondamente a tavola ,davanti alla colazione con il gomito sul vassoio,che il contenuto del bollitore era traboccato ,sommergendo tutta la tovaglia ,il mio ingresso pero mando' all'aria tutta la sua meditazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×