Jump to content
Sign in to follow this  
Emma Snow

Indovina il libro - Edizione dei Campioni

Recommended Posts

No...stai attento che io non ti ho mai confermato il "fronte italiano"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro indizio: ho già detto che l'autore è italiano e che questo suo libro è a modo suo un classico; lo scrittore è noto per molti saggi storici sullo stesso argomento...forse è il caso di dire che anche questo è un saggio storico, travestito da romanzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bene, altro indizio...Meribald ha sbagliato guerra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Partigiano Johnny? Ma tanto non ne ho idea :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, più datato...e si parla proprio di guerra combattuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi offro un ultimo indizio...per certi versi enorme...se neanche questo basta, domani dò la soluzione e cambio libro:

 

l'azione si svolge ben poco in Italia, la gran parte comincia in Grecia e finisce in Russia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours fa, Meribald Blackwood dice:

Centomila Gavette di ghiaccio?

L'ho letto alle elementari credo, ma temo non c'entri niente con la descrizione dell'autore che hai fatto.

 

Però è sulla ritirata di Russia

E' invece è proprio quello.

Giulio Bedeschi è noto per aver scritto saggi storici sull'esercito italiano e le sue campagne nella seconda guerra mondiale (la sola serie C'ero anch'io impiega otto volumi). Centomila gavette di ghiaccio è stato il suo primo libro: scritto in forma di romanzo, con il tenente medico Serri come protagonista, prende l'avvio dal corpo di spedizione che nel 1941 sferra il secondo attacco alla Grecia e poi lo segue attraverso il ritorno in Italia, la partenza per la Russia e tutta la ritirata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo rileggerlo allora, con più consapevolezza.

Ho un nonno che era stato in Grecia e Albania e che quando il suo reparto è ritornato in Italia per poi ripartire per la Russia, è riuscito a farsi congedare per motivi di salute... altrimenti oggi molto probabilmente io non sarei qui a scrivere...

 

Detto questo, quindi, tocca a me?

Trovo un brano stasera e lo posto domani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

[...] "Era sì giorno, ma la paura sussisteva, un peso gravoso e opprimente. Sembrava emanare da una zona del suo cervello che di solito taceva, e che probabilmente era una parte anatomica altrettanto in disuso dell'appendice.

La bella giornata non le dava più alcun piacere. La sensazione di stare giocando era svanita. Nel suo animo non c'era più traccia dell'originaria risolutezza." [...]

 

Ecco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, io vado a caso...Espiazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...