Jump to content
Sign in to follow this  
Emma Snow

Indovina il libro - Edizione dei Campioni

Recommended Posts

Oh, vabbè....il libro era Autunno tedesco di Stig Dagermann, uno spaccato impietoso sulla Germania del 1946.

A breve posto un altro libro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una sera di primavera dell'anno 1934 un signore di età matura scese gli scalini di pietra che da uno dei ponti della Senna conducono alle rive del fiume. Là sono soliti dormire, o meglio accamparsi, i vagabondi di Parigi, cosa nota quasi a tutti, ma che pur merita ricordare in questa occasione.

Uno di tali vagabondi veniva per caso incontro al signore maturo che, del resto, era vestito bene e dava l'impressione di un viaggiatore curioso di visitare i luoghi caratteristici di una città straniera. Il vagabondo aveva un aspetto pietoso e malconcio, proprio come tutti gli altri di cui condivideva la sorte, ma al signore ben vestito e maturo parve degno di una speciale attenzione; il perché non sappiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Porto delle Nebbie? Dico quello stravecchio di Simenon con Maigret eh

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, tutt'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno ci prova? Primo indizio è un racconto....ed è il secondo titolo più noto dell'autore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Racconti ... acc ... difficili.

I Delitti della Rue Morgue?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, tutt'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ne ha tratto un film Ermnanno Olmi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La leggenda del santo bevitore, allora.

 

Non l'ho letto, mi pare, ma corrisponde a tutti gli indizi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti. Di Josef Roth.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già, l'ultimo indizio era bello grosso. Io di suo ho letto di sicuro La marcia di Radetzky (intendevi quello come opera più famosa, vero?) e La cripta dei cappuccini, forse anche Giobbe.

 

Comunque, ecco il prossimo:

 

Poi di colpo era arrivata MINNIE e aveva traumatizzato la povera PAPERINA, come se non ne avesse già passate abbastanza, come se MINNIE potesse considerarsi una madre modello. Lei che trascinava la figlia senza padre da un posto all'altro, che tirava avanti facendo lavoretti umile si giustificava ripetendo a se stessa - e a chiunque - che stava facendo Arte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neanche un tentativo? :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh...mi suona un campanello lontano...ma molto lontano e non mi viene in mente titolo o autore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanti piccoli fuochi di Celest Ng? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, ecco, arriva la cavalleria ;) Sapevo che l'avresti indovinato subito, il mio primo indizio sarebbe stato "se ne è parlato sul forum di recente". Non mi sono sforzato troppo, insomma.

 

Risposta esatta, tocca a te :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...