Jump to content
Aeron Plain

Il Palio dei Misteri - Indagini e Promozione -

Palio dei misteri  

10 members have voted

  1. 1. Qual'è il vostro mistero preferito?

    • Batteria di Baghdad
      0
    • Cicada 3301
      0
    • Codice Voynich - Seija
      5
    • Croatoan - Emma Snow
      1
    • Disco di Festo - xrnmas
      1
    • Entanglement quantistico
      0
    • Faro di Eilean Mor - Lady DragonSnow
      2
    • Gobekli Tepe
      0
    • Hackeraggio TV del 1987 - : _ladybolton e Aegon il Mediocre
      0
    • Iscrizione Shugborough
      0
    • Lago Vostok
      0
    • Linee Nazca - Gwenhwyvar
      4
    • Linee di Sajama
      0
    • Materia oscura
      0
    • Monumento Yonaguni
      0
    • Overtoun Bridge
      0
    • Segnale wow
      0
    • The Secret: a Treasure Hunt - Metamorfo
      1
    • UVB-76
      0
    • Mary Celeste - Eddard Seaworth
      2


Recommended Posts

 

 

Cosa è successo?

È proprio il caso di dirlo... "Alla prossima puntata".

 

 

 

 

Mbè? Sta prossima puntata?

 

 

Muahahahahahahaha mistero :stralol: :stralol: :stralol:

No, comunque, a parte che devo fare tutto da sola perchè il mio compagno si sta vendicando per gli indovinelli (come se io non avessi fatto nulla, tsk >_> ) e praticamente mi sta facendo da soprammobile più che da camicia, non riesco davvero a continuare perché fino al 22 Aprile ho zero tempo e di ricerche per altre questioni ne ho davvero le scatole piene :ehmmm: Pensavo di farcela un po' prima invece nada.... per altro non considerate il voto ricevuto da quell'individuo, gli avevo detto di non votare ma è egocentrico >_>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma...ma io volevo saperne di più di quel fatto, perchè è molto interessante :(

Dovrò cercare da solo -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disco di festo

 

Ultima parte.

 

Qui elenco l ultima parte di questo disco una delle ultime teorie.

Il Disco rimane dunque un codice sconosciuto destinato a suscitare fantasie e immaginazione a meno di un ritrovamento che dipani il mistero dell'interpretazione dei segni.

 

La forma circolare, la struttura spiraliforme e la struttura a raggiera del Disco di Festo sono un forte richiamo agli elementi e forme del mandala.

La spirale e' uno dei piu' antichi simboli del mandala. Con la sua forma circolare che si avvolge verso l'interno, e' sinonimo di energia profonda, capace di guidarci fino alla parte piu' nascosta e misteriosa di noi, mentre al contrario, quando procede verso l'esterno esprime l'apertura la disponibilita' ad aprirsi all'incontro, al mondo e ad altro. E' un simbolo di energia pura, dell'origine dell'Universo quando la scintilla ha permesso alla materia di concretizzarsi questa lo ha fatto con una spirale. E quando la inseriamo in un mandala generalmente siamo in un periodo particolarmente effervescente.

 

I raggi del cerchio uniscono il centro e la periferia in un continuo movimento di respiro e scambio garantendo un fluido e armonico movimento. Sono quelle vie che ci permettono di entrare in contatto con l'esterno, con gli altri senza sentirci in nessun modo qualcosa di meno o qualcosa di piu'. Sono le mille possibili evoluzioni di una situazione e le numerose strade che possiamo percorrere per risolvere un nostro problema o per trovare una soluzione che ci soddisfi nel profondo.

I raggi sono le nostre idee, i nostri vicini, gli incontri fortuiti e “casuali”, sono le nostre possibilità' di essere al meglio noi stessi.

 

Entrare nella spirale talvolta puo' spaventare, puo' essere doloroso, ma necessario per poter guardare la nostra verita' e la nostra essenza e per questa via ritrovarci. Puo' voler dire guardare aspetti di noi che non ci piacciono, che non vorremmo vedere, che sono li' a darci fastidio; che pero', se accettati e conosciuti, diventano occasione, opportunita' di crescita e autenticita'.

 

Giungere al centro e poi riemergere ci rende piu' forti e possibilmente consapevoli delle nostre capacita' di essere creativi e trovare soluzioni innovative anche a problemi apparentemente insolubili.

 

 

Per quanto riguarda la creazione di tale manufatto non si sa se sia cretese o se venga da qualche altra parte, si sa che è il primo ritrovato di stampa ma non si capisce quale fine abbia ne se ce ne siano altri da qualche parte,grazie per aver seguito il mistero, se dovessi trovare qualche dettaglio sulla provenienza lo posterò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera bellagente :) Eccoci giunti all'ultima parte di spiegazione riguardo al mistero del Faro di Eilean Mor :salta:

 

Cosa si cela davvero dietro alla scomparsa degli uomini ad Eilean Mor?

L'isola di Eilean Mor si rumoreggia da secoli essere dimora di strani esseri: volatili giganti e persone molto piccole e con poteri magici. Apparentemente ci sono stati anche avvistamenti di queste strane creature!

Le persone provenienti dalla vicina isola di Lewis, da cui provengono molte di queste leggende, utilizzano anche un dialetto specifico quando visitano Eilean Mor e, inoltre, seguono antiche regole su come comportarsi sull'isola misteriosa e come mostrare rispetto ai suoi abitanti molto speciali...

 

 

A tutte queste leggende nessuno crede piú, nella nostra era sono considerate tutte stupidaggini. Come ben sappiamo, peró, quest'idea cambió il 27 dicembre 1900, quando i tre uomini di cui abbiamo parlato scomparvero misteriosamente da Eilean Mor.

 

 

Le teorie piú verosimili, giá indicate precendentemente, vanno dalla tempesta, al passaggio di una qualche nave che li ha portati via... ma la leggenda ha creato moltissime spiegazioni! Esse vanno dal sacrificio umano al rapimento alieno.

 

Moltissime persone credono anche possa essere stato un attacco da parte degli abitanti stessi dell'isola: i volatili giganti e le piccole persone magiche... che questa teoria sia vera? Sono davvero state queste strane creature? Ai posteri l'ardua sentenza.

Ma se sí, perché mai avrebbero dovuto farlo?

La leggenda vuole che essi siano determinati a tutto, anche ad uccidere, pur di celare i misteri dell'isola, pur di tenere nascosti i segreti che non vogliono farci scoprire.

 

 

 

Questo dunque era il Mistero di Eilean Mor, spero vi abbia affascinato come ha affascinato me :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccoci infine giunti all’ultima parte di questo capitolo dedicato alle Linee di Nazca!

 

Abbiamo scoperto dove, quando e come sono stati creati questi magnifici geroglifici;

sul perché abbiamo provato ad avvicinarci tramite le teorie di grandi studiosi del caso che ad oggi risultano le più fondate, ma a nessuna di queste ancora è stato attribuito il titolo di “veritiera”.

 

Quest’ultima puntata sarà la più soft, oggi assieme chiuderemo gli occhi e proveremo a sorvolare il deserto di Nazca e cercare le linee:

 

Ecco qui la mappa del tesoro con le coordinate dei principali disegni e il significato ad essi attribuito ;)

 

L'astronauta

nazca_lineas_de_nazca_03_astronauta_02.j

L'astronauta, così chiamato per la forma della testa che ricorda per l'appunto il casco di un astronauta, è una delle figure più famose, soprattutto riguardo alle speculazioni fantascientifiche che sono state proposte circa l'origine delle linee

Coordinate Geografiche: 14°44′42.79″S 75°04′47.08″W

Lunghezza: 30 m

Larghezza: ? m

Trova L'astronauta (google maps)

 

 

Il colibrì

colibri-nazca.jpg

Il colibrì è uno dei geoglifi più famosi della piana di Nazca, soprattutto per le sue proporzioni armoniose. I colibrì erano considerati essere messaggeri degli dei dalle popolazioni della costa settentrionale peruviana e come intermediari tra gli umani ed i condor mitologici nella regione del lago Titicaca

 

Coordinate Geografiche: 14°41′31.92″S 75°08′57.84″W

Lunghezza: 94 m

Larghezza: 66 m

Trova Il Colibrì (google maps)

 

 

Il pellicano (o alcatraz)

nazca_lineas_de_nazca_09_alcatraz_02.jpg

 

Questo gigantesco uccello è considerato dagli studiosi della pianura come l'"Annunciatore dell'Inti Raimi", perché se durante le mattine comprese tra il 20 ed il 23 giugno ci si posiziona nella testa e si guardia nella direzione del suo becco, si potrà osservare il sorgere del sole esattamente nel punto segnalato da questa direzione.

 

Coordinate Geografiche: 14°41′08.55″S 75°06′49.58″W

Lunghezza: 300 m

Larghezza: 54 m

Trova Il Pellicano (google maps)

 

Il ragno

Nazca2.jpg

Il ragno è una delle figure più famose della Piana di Nazca e fu la prima figura ad essere scoperta. Non è scientificamente dimostrata l'appartenenza di questo ragno alla famiglia dei Ricinulei, originaria di zone quasi inaccessibili della foresta Amazzonica (1500 km più a nord).

 

Coordinate Geografiche: 14°41′39.84″S 75°07′21.72″W

Lunghezza: 45 m

Larghezza: ?

Trova Il ragno (google maps)

 

La scimmia

6f.jpg

Famosissima figura che mostra l'animale con solo nove dita e una coda a forma di spirale. Per i Maya le scimmie erano addirittura considerate divinità collegate all'acqua. Il fatto poi di avere nove dita non è un segno di innacuratezza da parte di chi ha disegnato la scimmia, ma piuttosto un modo per riferirsi ad un animale divino in quanto era credenza largamente diffusa associare le persone o animali nate con malformazioni a figli del fulmine e del tuono.

 

Coordinate Geografiche: 14°42′26.07″S 75°08′19.5″W

Lunghezza: 135 m

Larghezza: ? m

Trova La scimmia (google maps)

 

 

Considerazioni finali

 

Linee di Nazca, Piramidi, Stonehenge ecc.., sono tutte opere dell'antichità, enormi ed estremamente perfette.
Io penso che siano la firma di una civiltà antecedente, che ha sviluppato una crescita molto diversa dalla nostra..è comunque strano però che la maggior parte di esse si trovino proprio sui principali "nodi energetici" della Terra, ed è strano anche vedere raffigurazioni effettivamente "aliene" presenti in tutto il mondo, dall'Africa, all'America, persino in valle Camonica ho avuto modo di vederne..

questi rimarranno misteri irrisolti ancora per molto e, forse è giusto che sia così, non credo che il mondo voglia veramente avere la spiegazione logica su tutti i misteri che lo circonda.

Alla fine, l’ignoto e la ricerca del perché risiede in noi e le domande faranno sempre parte del nostro essere :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi è l'ultimo giorno per votare e ne approfitto per commentare i misteri analizzati dai nostri indagatori!

 

- Il Disco di Festo: Tutto ciò che riguarda le "zone oscure" dell'archeologia mi affascina molto, soprattutto quando sembra sconvolgere la datazione ufficiale o testimoniare civiltà sconosciute.

La teoria del codice genetico non mi convince affatto, sono molto più incline a pensare ad un sillabario... Ma anche la "teoria della margherita" mi piace molto!

 

- Il Faro di Eilean Mor: Questo caso è apparentemente "minore"... Sono solo 3 persone scomparse su un isola di un mare burrascoso. Eppure tutti quei piccoli dettagli, opportunamente elencati da Lady DragonSnow, danno al tutto un'atmosfera molto affascinante e inquietante allo stesso tempo.

Sembra un racconto nato dalla penna di Christie o, stando ad alcune teorie... Lovecraft!

 

- Croatoan: Le fonti storiche sembrano suggerire come più probabile una fine tragica per i coloni di Roanoke... Però, come nel mistero precedente, mi piace volare con la fantasia quando c'è un gruppo di persone che sparisce improvvisamente lasciando dietro di sé traccie contraddittorie. E devo dire che la teoria della "fusione" con gli indigeni mi intriga parecchio!

 

- Il Codice Voynich: Questo libro è una delle migliori truffe della storia, oppure un libro di enorme interesse storico e culturale... Il bello è che probabilmente resterà in sospeso fra questi due estremi! Quel testo indecifrabile e certe immagini storicamente "impossibili", mi hanno colpito moltissimo. (ps. mi sono piaciute le poesie di Seija, davvero originale come introduzione!)

 

- Linee di Nazca: Per la loro eccezionalità ed estensione, questo mistero ha del clamoroso! Personalmente non credo in teorie che contemplano elementi extraterrestri o atlantidei, ma resta il fatto che tali opere spingono a rivalutare le capacità tecniche di certe antiche culture. E' questo quello che più mi affascina di questo caso, non tanto il perché... A riguardo, vista la linearità dei disegni, mi piace pensare che fossero dei grandiosi "camminamenti" per scopi rituali.

 

- Mary Celeste: Un mistero che non conoscevo affatto e che mi ha fatto piacere leggere. Molto sulla falsariga di Eilean Mor e di Roanoke, le sparizioni fulminee sono sempre interessanti. In questo caso, le "teorie alcoliche" mi sembrano le più convincenti!

 

- Hackeraggio: La ricerca era iniziata nel modo più originale e memorabile! Mi ha fatto pensare a che reazioni potremmo avere noi, se una cosa del genere capitasse ai nostri giorni. Cosa volessero fare o comunicare gli hacker.... Resterà un bel mistero!

 

- Treasure hunt: Il solo fatto di scoprire che esiste realmente una caccia al tesoro di dimensione continentale e dal valore di decine di migliaia di dollari... mi ha aperto un mondo! Gli indizi sono così particolareggiati e nascosti che la cosa ha dell'incredibile e, come nel più classico dei romanzi, l'unico a sapere la verità è morto... Spero davvero che vengano scoperti tutti (e che chi li scopre lo dichiari) in modo da omaggiare l'impegno di Preiss!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la mezzanotte del 13 Aprile, finisce anche questo Palio dei misteri!

 

STOP AL TELEVOTO! :excl:

 

Il mistero vincitore del gioco è quello in testa al sondaggio in questo momento, con 5 voti è....

 

IL CODICE VOYNICH!!!

:scrib:

 

E la fantina che l'ha portato avanti, e quindi vincitrice del Palio è....

SEIJA!!!

:yeah:

Personalmente ho votato proprio il suo mistero e le Linee di Nazca, ma voglio estendere i complimenti a tutti i partecipanti per l'impegno nella ricerca di informazioni e teorie, e per il tempo impiegato ad aver reso interessante questo gioco con foto, poesie e video!!!

Anche se il tempo è stato tiranno con molti di noi, me compreso, mi sono divertito molto a leggere le vostre indagini :)

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti :D anche io l'ho votato. Ho trovato molto affascinante il mistero e Seija trovo si sia impegnata molto! *clap* *clap* *clap*

 

 

inviato tramite corvo da Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti alla vincitrice

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti a Seija, che era stata anche tra i vincitori del Premio Tyrion! :glare:

 

Anch'io come Aeron ho votato il Codice Voynich e le Linee Nazca, ma anche gli altri misteri sono stati presentati e divulgati molto bene,

 

Peccato siano rimasti fuori altri misteri interessanti, per esempio l'entanglement quantistico, che come altri fenomeni che hanno a che fare con la fisica quantistica, è in grado di far ripensare in profondità la visione della realtà che ci circonda.

 

Per qualche motivo, gli utenti non giocatori non si sono interessati ai misteri, però è andata bene così: mi piacciono i club intimi e ristretti ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti !:)

Questo gioco dei Misteri mi è piaciuto moltissimo,mi dispiace solo non essere riuscita a indagare su qualcuno degli altri.

È stato interessantissimo leggere le indagini di misteri che conoscevo solo superficialmente.

Per quanto riguarda il Manoscritto Voyonich,penso che buona parte del suo fascino sia nella sua storia.Dalle biblioteche degli alchimisti di Praga, a quella di Athanasium Kircher.Dal bibliografico Voynich che lo acquistò a Frascati,ai crittografici della Nsa americana che tentarono inutilmente di aprire il codice. Se un codice c'è, il Voynich sembra arrivato da una dimensione parallela ,o da una congiura di intellettuali.Nonostante secoli di indagini la porta del misterioso manoscritto, miraggio e nemesi di crittografi,linguisti, studiosi di simboli e appassionati di enigmi,sembra essere stata appena socchiusa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti Seija! =) Anche io ho votato il Codice Voynich l'ho trovato molto interessante! Mentre l'altro voto è andato a The Secret: a Treasure Hunt, mi ha incuriosito davvero tanto questo mistero, partirei subito alla ricerca degli scrigni =D

 

Grazie a chi ha votato il mio lavoro sulle Linee di Nazca, è da sempre uno dei misteri che più mi affascina, spero un giorno di poterle vedere dal vivo =)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti Seija!! :D

Io ho votato il mistero delle linee di Nazca di Guenhwyar (tra l'altro mi ero persa/dimenticata completamente il post di Aeron di qualche pagina fa dove si diceva che avevamo a disposizione due voti, l'ho ritrovato solo adesso dopo aver letto i vostri post :ehmmm: ), ma devo dire che tutti i misteri erano intriganti e molti mi erano praticamente sconosciuti, perciò è stato bello leggere le varie indagini e ipotesi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×