Jump to content

Interruzione di Gravidanza


Recommended Posts

6 ore fa, Menevyn ha scritto:

Su moltissime questioni ho sempre visto l'America come un pezzo di mondo alieno precipitato sulla Terra, uno in cui la certezza di riceve cure in caso di malattia è meno rassicurante dell'avere un'arsenale sufficiente ad occupare Parigi nel seminterrato

Come  gli abitanti della Russia profonda (quella più putiniana) , gli americani dell'entroterra sono dei coloni europei che hanno colonizzato territori spopolati lontani centinaia di kilometri dalle coste o da altre civiltà stanziali. Anche con la tecnologia odierna, spostarsi è costoso e non facilmente improvvisabile. Con contatti verso l'esterno così difficili, non è strano che la loro società sia cambiata così poco da quella dei loro antenati giunti lì 200-300 anni fa. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 206
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ora non dipingerei la situazione così tragica, negli USA c'è la tecnologia, ci sono i mezzi, c'è la libertà... ma secondo me manca la cultura e la libertà senza cultura non permette grandi traguardi.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

ma secondo me manca la cultura e la libertà senza cultura non permette grandi traguardi.

 

Sono d'accordo, ma penso che neanche osservatore abbia torto circa la mentalità e l'isolamento in molte cittadine e comunità dell'America cosiddetta profonda - ci sono comunità distanti tra di loro anche due giorni in macchina. Credo che le due cose si tengano per mano.

Link to post
Share on other sites

MODE mod on

 

Attenzione solo a non divagare troppo. Il tema della discussione è “interruzione di gravidanza”

 

MODE mod off 

Link to post
Share on other sites

Possiamo stare a raccontarcela quanto volete di quanto siano retrogradi gli USA su certi argomenti, e fingere che il problema non ci riguardi, ma nel paese col tasso di obiettori che tocca l'80% sappiamo bene che non è cosi.

L'indignazione con cui oggi ci ingrossiamo il petto e che rivolgiamo oltreoceano, sarebbe bene la conservassimo per casa nostra. Primo perchè con la Meloni cosi alta nei sondaggi è probabile che quanto sta avvenendo in USA presto accada anche qui; secondo perchè sentenze o leggi porcata ce ne sono state negli ultimi tempi anche in Italia. Mi riferisco ad esempio alla legge regionale con cui l'Umbria ha potuto obbligare le donne a 3 giorni di ricovero per avere il farmaco RU486, rendendo loro impossibile il riserbo nella decisione, anche se giovanissime o in situazioni di violenza e/o precariato.

 

EDIT:

edito per condividere questo articolo del Corriere, in cui Fabio Roia, presidente vicario del tribunale di Milano, dice una cosa che se fosse uscita dalla bocca di una militante femminista l'avrebbero già tacciata di isterismo, e cioè che "oggi una donna che decide unilateralmente di abbandonare una relazione di coppia è in una potenziale situazione di pericolo di vita."

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 3 weeks later...

Analogie inquietanti e dove trovarle. In ogni caso dovrebbero dire alla Meloni che può stare tranquilla: allo stato attuale, la legge 194 è già ben poco applicata nel nostro Paese.

 

https://www.repubblica.it/esteri/2022/09/13/news/ungheria_stretta_del_governo_sullaborto_le_donne_ascoltino_il_battito_del_cuore_del_feto-365550739/

 

https://www.repubblica.it/politica/2022/09/15/news/meloni_aborto_legge_194_reazioni-365762519/

Link to post
Share on other sites

Ovviamente si rifà all'omologa legge ungherese.

 

Mi chiedo come sia il suono del cuore di una persona che muore per annegamento.

Magari nel Mediterraneo su un barcone.

Link to post
Share on other sites

Quanta retorica spicciola... comunque io l'ho sentito anche se la persona stava morendo in altri frangenti, non so se conti uguale, perché a questo siamo: la pole position delle morti :mellow:

Di fatto nella procedura per il fine vita si monitora il battito del cuore della persona.

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Lyra Stark ha scritto:

Di fatto nella procedura per il fine vita si monitora il battito del cuore della persona.

 

Qui però mi pare tutto pensato con maggior mala fede, al netto della faziosità di Repubblica e delle varie tifoserie ideologiche. Sulla frase precedente invece nulla da obiettare, ovviamente.

Link to post
Share on other sites
Il 23/9/2022 at 21:16, Lyra Stark ha scritto:

Quanta retorica spicciola... comunque io l'ho sentito anche se la persona stava morendo in altri frangenti, non so se conti uguale, perché a questo siamo: la pole position delle morti :mellow:

 

Non c'è nessuna pole position, tranquilla.

Il gran premio è finito e i vincitori sono chiari. Purtroppo per chi è finito dietro (in genere quelli a cui non è concessa la libertà di scegliere in che modo debba fermarsi il proprio cuore).

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,883
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,143
    • Total Posts
      751,158
×
×
  • Create New...