Jump to content
Sign in to follow this  
Darklady

Game of Thrones, Episodio 6x09

Recommended Posts

Giudizio a freddo sulla puntata:

 

Meereen: 6.5. Per una volta i draghi in volo sono stati realizzati bene. È stato abbastanza epico veder arrivare Drogon e anche i momenti in cui sputano fuoco sono stati abbastanza realistici. Peccato invece per la flotta degli schiavisti e per la grafica di Meereen, la CGI era così pesante che sembrava di essere in un videogioco.

Ed è terribilmente frustrante che, nella serie, ogni volta che per Dany c'e un problema D&D trovino il modo di farglielo risolvere all'istante, senza un briciolo di fatica o sacrificio. E dalla seconda stagione che, di fatto, non incontra ostacoli degni di questo nome. Spero che quando arriverà Westeros le cose vadano diversamente, ma ne dubito.

 

Grande Inverno: 8. La battaglia mi lascia alquanto perplessa e combattuta.

 

In effetti Jon Snow - a tratti - fa la sua figura, soprattutto quando c'è da menare come se non ci fosse un domani :yeah: Peccato che in questa occasione D&D abbiano deciso di rappresentarlo come un idiota totale in quanto a strategia. Comunque.

Davos e Tormund senza infamia e senza lode, personalmente avrei voluto che Alfredo avesse un ruolo un po' più importante.

Paradossalmente quello che ne esce meglio è proprio Ramsey: in quest'occasione mi è piaciuto molto, ho trovato azzeccata la calma crudele con cui chiede a Rickon di correre da Jon, così come il modo quasi "distratto" con cui scaglia le frecce verso il piccolo Stark. E anche durante la battaglia mi è piaciuto vederlo dare gli ordini.

 

In molti hanno elogiato la regia della battaglia, ma ci sono molte cose che a me hanno fatto storcere il naso. In primis, la velocità del montaggio, davvero eccessiva. Capisco che l'intenzione fosse rendere tutto più frenetico e angosciante, ma qua abbiamo lunghi passaggi in cui non si capisce niente di quello che succede sullo schermo.

Scontatissimo l'arrivo dei Cavalieri della Valle, ma su questo si è già detto tutto quindi non commento.

Lasciamo stare i mucchi di cadaveri apparsi dal nulla, come se qualcuno li avesse appositamente accatastati l'uno sull'altro. Dei, ma quanto è esagerata questa serie?

Una cosa che davvero mi è dispiaciuta è che il tanto agognato duello tra Jon e Ramsey non sia arrivato (aridaje) ma tanto lo sappiamo che D&D odiano i combattimenti e quindi, se possono, li evitano bellamente. Bello però il Jon che gonfia la faccia di Ramsey di pugni.

 

La cosa che però mi ha delusa di più in questa puntata, e già ne avevo il sentore, è stata Sansa. Ho odiato il modo da saputella inutile con cui rimproverava Jon (di cosa poi?) alla vigilia della battaglia e, come in molti hanno già detto, il fatto che mandi i suoi uomini al massacro senza dire che, ehi, guardate che stanno arrivando i rinforzi. Voglio dire, che utilità ha avuto tacere la cosa? Magari non era sicura che Petyr sarebbe arrivato, ma allora di' a Jon di aspettare no? No.

Ma la scelta peggiore, secondo me, è stata quella compiuta nel finale della puntata. Che Sansa si vendichi di Ramsey in quel modo ci può stare, anche se avrei preferito che "chi ha prodotto la sentenza calasse la spada". La cosa che mi ha infastidita è il sorriso soddisfatto con cui Sansa si allontana, perché mi è parso irrealistico e incoerente per un personaggio come Sansa. La vendetta non è una cosa che si possa prendere alla leggera, è qualcosa di pesantissimo per un personaggio che fino ad allora non aveva mai torto un capello a nessuno. L'odio (legittimo) per Ramsey e la volontà di pareggiare i conti dovrebbero essere sofferti, perché Sansa non è una sadica e tantomeno non ha mai fatto un cosa del genere, non dovrebbe trarre piacere nel vederlo venire smembrato. Al massimo senso di giustizia, di rivalsa.

 

Ramsay le ha ammazzato il fratello, quasi ucciso Jon ma soprattutto l'ha stuprata e torturata per mesi. direi che a quel punto l'unica cosa pesantissima è la rabbia che poteva provare.

ora non voglio pontificare ma senso di rivalsa e giustizia lo provi se arrestano il tuo stalker, se licenziano il capoufficio che ti molesta.. per omicidi e stupri direi che puoi essere la donna più santa del mondo ma la prima cosa che vuoi fare è del male, tanto male.

poi magari lo perdoni, ma prima almeno un pugno lo tiri no?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti, secondo me idealizzate troppo il personaggio. Quale senso di giustizia, io pure l'avrei fatto a pezzi dopo tutto quello che ha fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ramsay le ha ammazzato il fratello, quasi ucciso Jon ma soprattutto l'ha stuprata e torturata per mesi. direi che a quel punto l'unica cosa pesantissima è la rabbia che poteva provare.

ora non voglio pontificare ma senso di rivalsa e giustizia lo provi se arrestano il tuo stalker, se licenziano il capoufficio che ti molesta.. per omicidi e stupri direi che puoi essere la donna più santa del mondo ma la prima cosa che vuoi fare è del male, tanto male.

poi magari lo perdoni, ma prima almeno un pugno lo tiri no?

 

Non intendevo assolutamente quello che hai scritto, anzi, al posto di Sansa avrei sicuramente ucciso Ramsey, solo che lo avrei fatto io, con le mie mani. Non sarei stata lì a sorridere mentre dei cani lo sbranavano, come se in tutto quello avessi avuto qualunque tipo di merito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non penso che in quel momento le sia importato il merito, voleva solo vederlo morire soffrendo molto. Al massimo lei sarebbe riuscita giusto a tagliargli (male) la gola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quale idealizzare il personaggio... mo' diamo davvero per scontato che la reazione standard ad abusi sessuali e omicidi in famiglia sia far sbranare gente dai cani e assistere allo spettacolo col sorriso? Anche senza una predisposizione caratteriale a cose del genere? Capisco guardare la serie nell'ottica del contesto, ma qui si tratta di una roba da Tywin Lannister, da Roose Bolton & Co., non da SANSA STARK.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ramsay che Jon dovevano sapere dell'esercito della valle, a prescindere da Sansa.

 

 

Aggiungo per rispondere a qualche utente che ha fatto questa osservazione

L'esercito della Valle doveva essere visto da chi ????

Gli esploratori Bolton ..credo siano tutti a GI e ammesso che qualcuno sia fuori credo sia concentrato sull'esercito Stark piuttosto su un ipotetico arrivo di non si sa chi visto che la battaglia del Nord è praticamente snobbata dal resto dei 7 regni

 

@LoSchiavista

Provo a spiegarti cosa intendevo: un esercito medioevale, realisticamente parlando, si muoveva molto, ma molto lentamente, dal momento che, come disse Napoleone, 'marcia sul suo stomaco'. Dare da mangiare a migliaia e migliaia di soldati per un tratto di strada così lungo richiede tempo, dal momento che la difficoltà logistica è enorme. Le possibilità sono due: 1) o ci si procura da mangiare sul posto (saccheggiando, requisendo o accettando l'aiuto 'volontario' di qualche autorità locale) oppure 2) si organizza una catena di rifornimento (controllando fortezze, strade, porti etc etc.).

Le difficoltà logistica cresce ancora di più quando si parla di cavalleria pesante, dal momento che ogni cavaliere si deve portare addietro scudieri, servitori, etc. Insomma, secondo me impossibile fare arrivare un esercito di tale portata a WF, senza che si sparga prima la notizia.

Ramsay in particolare, avrebbe dovuto saperlo per forza dal momento che per arrivare li, Ditocorto è passato o per il Moat Cailin, le cui fortezze sono in mano Bolton, oppure per qualche porto. Vuoi davvero che nessuno abbia mandato un corvo per avvertire?

 

E anche Jon Snow avrebbe dovuto saperlo. Realisticamente parlando, l'accampamento dell'esercito della valle si dovrebbe trovare a non più di venti chilometri da WF.

Nessun generale muoverebbe duemilacinquecento guerrieri, senza mandare in giro prima degli esploratori per sapere dove si trova il nemico, anche se si trova ancora a parecchi giorni di distanza. Specie in un paesaggio come il Nord, pieno di boschi, collini, terreni sconnessi, dove troppo facilmente si potrebbe finire in un imboscata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho trovato coerente tutto quello che fa Sansa sinceramente, sa che Jon reagirebbe male alla notizia che Ditocorto sta arrivando e quindi prova ad allungare i tempi senza rivelargli la cosa. Il gusto nell'uccidere così Ramsay ci sta, considerando che la cosiddetta svolta dark ormai è portata a compimento (nei libri stiamo ancora indietro come maturazione, chissa che non ci arrivi anche lì).

Io capisco che Sansa non dica a Jon che ha chiesto aiuto a Ditocorto, per il fatto che é la stessa Sansa a provare un mix di riconoscenza e vergogna nei confronti di Ditocirto, ma dirgli che oltre a chiedere aiuto allo zio della madre anche al cugino della Valle, ci stava eccome.

 

Altra cosa...guardate che nessuno Stark sa che dietro l'arresto di Ned c'è Ditocorto, non capisco quindi perché Jon dovrebbe provare risentimento nei suoi confronti. É proprio questo la cosa tragica che sappiamo noi lettori/spettatori, ma nessuno Stark coinvolto.

 

Sansa poteva dire a Jon di provare un attacco tranello, un attacco per agevolare l'arrivo della Valle...Jon si sarebbe sacrificato.

 

Il problema é che D&D volevano il "colpo di scena" e volevano mostrare tutta l'impulsività di Jon e cosa é capace di fare e quanto abbia "aiutino dall'alto"...

Nel video della puntata, infatti, D&D dicono che volevano mostrare un piccolo assaggio di cosa potranno fare in futuro i Draghi...penso che abbiano pensato lo stesso con Jon. Intendo la sua voglia di giustizia, di ferocia e abilità guerriere...devono iniziare a renderlo "leggendario" per lo scontro con gli Estranei...tutto questo, però, a discapito di evoluzione dei personaggi e storyline.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ho trovato coerente tutto quello che fa Sansa sinceramente, sa che Jon reagirebbe male alla notizia che Ditocorto sta arrivando e quindi prova ad allungare i tempi senza rivelargli la cosa. Il gusto nell'uccidere così Ramsay ci sta, considerando che la cosiddetta svolta dark ormai è portata a compimento (nei libri stiamo ancora indietro come maturazione, chissa che non ci arrivi anche lì).

Io capisco che Sansa non dica a Jon che ha chiesto aiuto a Ditocorto, per il fatto che é la stessa Sansa a provare un mix di riconoscenza e vergogna nei confronti di Ditocirto, ma dirgli che oltre a chiedere aiuto allo zio della madre anche al cugino della Valle, ci stava eccome.

 

Altra cosa...guardate che nessuno Stark sa che dietro l'arresto di Ned c'è Ditocorto, non capisco quindi perché Jon dovrebbe provare risentimento nei suoi confronti. É proprio questo la cosa tragica che sappiamo noi lettori/spettatori, ma nessuno Stark coinvolto.

 

Sansa poteva dire a Jon di provare un attacco tranello, un attacco per agevolare l'arrivo della Valle...Jon si sarebbe sacrificato.

 

Il problema é che D&D volevano il "colpo di scena" e volevano mostrare tutta l'impulsività di Jon e cosa é capace di fare e quanto abbia "aiutino dall'alto"...

Nel video della puntata, infatti, D&D dicono che volevano mostrare un piccolo assaggio di cosa potranno fare in futuro i Draghi...penso che abbiano pensato lo stesso con Jon. Intendo la sua voglia di giustizia, di ferocia e abilità guerriere...devono iniziare a renderlo "leggendario" per lo scontro con gli Estranei...tutto questo, però, a discapito di evoluzione dei personaggi e storyline.

 

 

Magari Janos Slynt ha raccontato qualcosa su alla Barriera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti pare che dopo la battaglia di GI si stia spargendo la voce, in tutto il Nord ( e non solo,i corvi lavorano eccome) che Jon è una figura da leggenda;che fosse un abile spadaccino era già noto,lo sapeva anche Ramsay ,ma dopo una vittoria in cui ha combattuto come un leone,ha affrontato a piedi , all'arma bianca, la cavalleria bolton, di fatto sembrava higlander, ha vinto pur avendo truppe numericamente inferiori, ha massacrato di mazzate Ramsay etc etc etc,si è sparsa la voce che fosse un guerriero invincibile,di coraggio disumano, generoso con gli amici ed inflessibile con i nemici...uno Stark mitico...etc etc etc

Mi chiedo se questa leggenda vivente sia l'equivalente di AA...e mi chiedo: ma cosa può fare Ditocorto contro una leggenda vivente?Se lo conosciamo bene può solo adeguarsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma con tutta la valle dietro nessun lord glover di turno avrebbe riso dei due e le case neutrali avrebbero appoggiato jon e sansa.ramsay poteva pure rinchiudersi a grande inverno,ma avrebbe perso il nord

 

La cosa bella di tutto questo è che avrebbero potuto persino salvare Rickon, o almeno provarci: con alle spalle l'esercito della Valle più tutto il nord "neutrale", Ramsay sarebbe stato estremamente ricattabile, una roba tipo "ridammi Rickon e ti lascio andare alla Barriera invece di farti a pezzi", ad esempio.

Proprio un genio, Sansa.

 

Magari Janos Slynt ha raccontato qualcosa su alla Barriera.

 

 

Ma non credo sia andato in giro a raccontare di come si fosse lasciato corrompere. Secondo me l'unico che potrebbe svelare la verità agli Stark in proposito, oltre a Bran, a questo punto è Sandor.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma con tutta la valle dietro nessun lord glover di turno avrebbe riso dei due e le case neutrali avrebbero appoggiato jon e sansa.ramsay poteva pure rinchiudersi a grande inverno,ma avrebbe perso il nord

 

La cosa bella di tutto questo è che avrebbero potuto persino salvare Rickon, o almeno provarci: con alle spalle l'esercito della Valle più tutto il nord "neutrale", Ramsay sarebbe stato estremamente ricattabile, una roba tipo "ridammi Rickon e ti lascio andare alla Barriera invece di farti a pezzi", ad esempio.

Proprio un genio, Sansa.

 

Avresti tolto spazio alla loro amata Sansa (Sophie). Loro la vogliono come super phiga Lady Stoneheart del Nord e incontrastata padrona di WF.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Ramsay che Jon dovevano sapere dell'esercito della valle, a prescindere da Sansa.

 

Aggiungo per rispondere a qualche utente che ha fatto questa osservazione

L'esercito della Valle doveva essere visto da chi ????

Gli esploratori Bolton ..credo siano tutti a GI e ammesso che qualcuno sia fuori credo sia concentrato sull'esercito Stark piuttosto su un ipotetico arrivo di non si sa chi visto che la battaglia del Nord è praticamente snobbata dal resto dei 7 regni

@LoSchiavista

Provo a spiegarti cosa intendevo: un esercito medioevale, realisticamente parlando, si muoveva molto, ma molto lentamente, dal momento che, come disse Napoleone, 'marcia sul suo stomaco'. Dare da mangiare a migliaia e migliaia di soldati per un tratto di strada così lungo richiede tempo, dal momento che la difficoltà logistica è enorme. Le possibilità sono due: 1) o ci si procura da mangiare sul posto (saccheggiando, requisendo o accettando l'aiuto 'volontario' di qualche autorità locale) oppure 2) si organizza una catena di rifornimento (controllando fortezze, strade, porti etc etc.).

Le difficoltà logistica cresce ancora di più quando si parla di cavalleria pesante, dal momento che ogni cavaliere si deve portare addietro scudieri, servitori, etc. Insomma, secondo me impossibile fare arrivare un esercito di tale portata a WF, senza che si sparga prima la notizia.

Ramsay in particolare, avrebbe dovuto saperlo per forza dal momento che per arrivare li, Ditocorto è passato o per il Moat Cailin, le cui fortezze sono in mano Bolton, oppure per qualche porto. Vuoi davvero che nessuno abbia mandato un corvo per avvertire?

 

E anche Jon Snow avrebbe dovuto saperlo. Realisticamente parlando, l'accampamento dell'esercito della valle si dovrebbe trovare a non più di venti chilometri da WF.

Nessun generale muoverebbe duemilacinquecento guerrieri, senza mandare in giro prima degli esploratori per sapere dove si trova il nemico, anche se si trova ancora a parecchi giorni di distanza. Specie in un paesaggio come il Nord, pieno di boschi, collini, terreni sconnessi, dove troppo facilmente si potrebbe finire in un imboscata.

No ma il discorso che fai non fa una piega la mia spiegazione è basata sul fatto che al Nord tolti quelli impegnati nella battaglia non gliene fotte nulla di come finirà la questione. Quindi un esercito come quello della Valle a prescindere che sia pro STARK o pro Bolton non fa paura perché si sa dove è diretto: a grande inverno. Dubito che i Manderly o altri si sarebbero interessati a mandare corvi ai Bolton o stark se volevano schierarsi

l' avrebbero già fatto. Mi pare chiaro che ci sia stata la volontà di dividere il Nord tra gli interventisti da un lato e dall'altro è quelli che se ne sono sbattuti salvo poi rendere onore al vincitore (almeno da leaks della 06x10).

Ultima considerazione per il moat cailin Ditocorto non sarebbe mai passato di là per un semplice motivo sicuramente non la sparuta guarnigione Bolton al suo interno poteva sempre dire di portare rinforzi a ramsey ne tanto meno per i Reed ma perché per arrivare lì doveva passare in uno snodo nevralgico il Guado dei Frey. .e secondo te a lord feh feh alleato dei LANNISTER non gli puzzava sto esercito verso il Nord dopo che era stato rintanato nella Valle da circa 20 anni (battaglia del tridente)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quale idealizzare il personaggio... mo' diamo davvero per scontato che la reazione standard ad abusi sessuali e omicidi in famiglia sia far sbranare gente dai cani e assistere allo spettacolo col sorriso? Anche senza una predisposizione caratteriale a cose del genere? Capisco guardare la serie nell'ottica del contesto, ma qui si tratta di una roba da Tywin Lannister, da Roose Bolton & Co., non da SANSA STARK.

Non penso ci sia una reazione standard e dato proprio che non c'è, non capisco perché ci si sorprenda tanto. Ma che c'entra la predisposizione caratteriale? Si voleva vendicare e lo ha fatto in quel modo, a mio parere giustamente dopo tutto quello che le aveva fatto, sia fisicamente sia soprattutto psicologicamente (non dimentichiamo la povera vecchina scuoiata). Nessuno di noi può dire con certezza come reagirebbe una persona a tutti quegli abusi (nella realtà anzi addirittura alcune vittime si affezionano ai loro carnefici, quindi direi che decisamente non esistono reazioni standard), quindi è una reazione assolutamente possibile, poi per carità può non piacere, ma ripeto, Sansa non è Jon. E non è la Sansa dei libri dal momento che ha ereditato la storia di Jeyne e tutto è inevitabilmente cambiato.

Che poi, comunque, dubito seriamente che Tywin è Roose avrebbero fatto una cosa simile, almeno non personalmente e non solo per meri sentimenti di vendetta, al massimo per raggiungere uno scopo. Questa è stata una reazione di pancia di Sansa, me la immagino al buio nella sua stanza/prigione a pensare a tutti i possibili orribili modi per uccidere quello schifoso del marito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

D&D hanno raffigurato bene il futuro di Sansa tramite le parole del marito "io sono parte di te": Sansa è in toto ormai una Bolton o comunque la LS della situazione.
Difficilmente tornerà ad essere la Stark che conosciamo o comunque penso, se non distruggeranno totalmente il personaggio, cercheranno di conciliare il lato Stark con quello più "accattivante" fanservice Bolton

Credo che in futuro compirà parecchi passi falsi che la faranno in parte odiare dai suoi alfieri, ma alla fine tornerà ad essere una Stark vera e propria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...